Il 14 Novembre ecco la "superluna", mai così spettacolare da 68 anni

Nuovo appuntamento astronomico da non perdere in questo mese di novembre. Appassionati e astrofili potranno gustarsi in cielo una "superluna" da record. L'espressione non propriamente scientifica è usata per indicare la coincidenza del plenilunio con il momento di massimo avvicinamento alla Terra, il Perigeo. L'evento in se non è raro, ma il 14 Novembre una concatenazione di condizioni lo renderanno così spettacolare come non capitava dal 1948. Il nostro satellite entrerà nella fase di luna piena circa un paio d'ore dopo il perigeo, circostanza che ne aumenterà la percezione di grandezza e luminosità.

Quando sarà in perigeo il nostro satellite risulterà ai nostri occhi il 12-14% più grande e il 30% più brillante di una Luna piena in apogeo, cioè quando è alla distanza massima dalla Terra. La differenza di dimensione percepita è dovuta al fatto che la Luna percorre un’orbita ellittica nella quale la Terra è uno dei due fuochi. Si noterà la differenza? In linea di massima si, anche se le condizioni climatiche, la presenza di nuvole o l'inquinamento atmosferico possono annullare il vantaggio in termini di diametro angolare, cioè misura del suo diametro rispetto alla distanza dall'osservatore. 

Superlune: più comuni di quanto si creda

La luna piena ma ancora di più la superluna ha da tempo nutrito le leggende più diverse e le varie profezie di sventura. In realtà la su ciclicità ordinaria passa nella maggior parte delle volte inosservata. Ma in questo caso come spiegano dall'UAI "per vedere un’altro spettacolo comparabile bisognerà aspettare il 25 novembre 2034 perché solo in quella data la Luna piena (ma non la Luna in generale) si troverà in una posizione così vicina alla Terra e in queste circostanze" Se siete appassionati di fotografia il consiglio è quello di non perdere l'occasione per scattare immagini suggestive. E' fondamentale dotarsi almeno di un treppiede o di un cavalletto per stabilizzare l’immagine e se possibile di un teleobiettivo per cogliere meglio i dettagli. Per chi invece aspira solo a gustarsi lo spettacolo in cielo sarebbe preferibile stare lontano dall'inquinamento luminoso e dalle luci delle nostre città. Al resto ci penserà la Luna piena in perigeo.

Scrivi commento

Commenti: 0