In evidenza :


Nasa: sette pianeti della stella Trappist-1 potrebbero ospitare vita

La notizia finalmente è arrivata dopo i rumors delle ultime ore: a una distanza di 39 anni luce dalla Terra, attorno alla stella battezzata Trappist-1, orbita un sistema composto da sette pianeti simili al nostro, tutti potenzialmente adatti ad ospitare la vita aliena. La scoperta è contenuta in una ricerca coordinata dall’Università di Liegi (in Belgio) pubblicata sulla rivista Nature che è stata illustrata in una conferenza stampa della Nasa dal sapore speciale per la portata della scoperta. Ormai "non è questione di se ma di quando troveremo la vita extraterrestre" dicono gli scienziati

leggi di più 0 Commenti

Scoperto materiale organico sul pianeta Cerere

Sul pianeta nano Cerere sono stati individuati composti organici. I dati provengono dallo spettrometro VIR che si trova nella sonda Dawn della NASA. La scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a capire l'origine della vita nel sistema solare, visto che la presenza dei materiali ha probabilmente origine endogena.  Mai prima di oggi si era avuta un’evidenza così marcata della presenza di molecole organiche alifatiche ( con atomi di carbonio a catena aperta) su un corpo celeste oltre la Terra da dati di missioni spaziali. Ecco cosa implica la scoperta.

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più letti

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015


Raggiungere Proxima b. non è un sogno ? L'uomo alla conquista di Alpha Centauri

C'è un esopianeta a "due passi" da noi che potrebbe ospitare la vita. Ed è possibile raggiungerlo. Solo dirlo fa venire i brividi ma è cosi, certo appare proibitivo, ma si può fare. Stiamo parlando del pianeta che orbita attorno al nostro più prossimo vicino stellare, Proxima Centauri, distante appena 1,3 parsec, o 4,22 anni luce. In un sontuoso articolo appena uscito su Nature si ipotizza l'invio di un veicolo spaziale verso Proxima b. L'occasione darebbe agli uomini il privilegio di osservare direttamente per la prima volta un mondo di fuori del sistema solare e capire se c'è vita. Ecco come.

leggi di più 0 Commenti

Xprize: ecco come Google vuole tornare sulla Luna entro quest'anno

Riparte la corsa alla Luna, ma questa volta la Nasa, protagonista delle missioni sul nostro satellite naturale negli anni Settanta, non c'entra. A promuovere la riconquista è invece Google. Il colosso web di Mountain View ha appena selezionato i cinque finalisti del suo "concorso" Google lunar Xprize: in palio 30 milioni di dollari per mandare sulla Luna un robot, fargli percorrere mezzo chilometro e ritrasmettere a terra un video in hd. Entro la fine del 2017.

leggi di più 0 Commenti

Il consigliere Claudio Ricci e gli ufo: contatto alieno entro il 2020

"Esistono un milione di rapporti, nel mondo, su avvistamenti di Ufo: 200.000 sono molto attendibili. Nel 2017-2020 l'annuncio dei Governi? Prepariamoci a questa evoluzione cosmica ed etico tecnologica". E poi: "Siamo vicini al contatto, ci sono molti segnali". A scriverlo sul suo profilo Facebook è Claudio Ricci, ingegnere (nel settore trasporti) e consigliere regionale umbro del centro destra, già candidato alla presidenza della Regione nel 2015 ed ex sindaco di Assisi. E scoppia la bagarre.

leggi di più 8 Commenti

La vera storia dei 6 misteriosi segnali captati fuori dalla nostra galassia

Nuovi enigmatici segnali provenienti dallo spazio sono stati captati da un team di scienziati. Già nel mese di marzo si erano rilevati 10 forti impulsi radio provenienti dalla medesima posizione nello spazio profondo. E ora i ricercatori hanno appena appreso che altri sei dei segnali provengono dalla stessa regione, ben oltre la nostra Via Lattea. Naturalmente i tabloid dal Sun, al Daily Mail hanno già rilanciato che sia un tentativo alieno di mettersi in contatto con noi. Ma in tutta questa storia l'unica cosa che sappiamo con certezza è che allo stato dei fatti gli extraterrestri non c'entrano nulla.Tuttavia i Fast Radio Burst rimangono ancora un mistero.

leggi di più 0 Commenti

L'Italia avrà il suo spazioporto: accordo Altec-Virgin Galactic, si decolla nel 2020

Le navette spaziali per i viaggi suborbitali partiranno dall''Italia. Sarà proprio il nostro paese ad avere l'onore di vedere la costruzione di uno spazioporto per voli turistici o commerciali nello spazio. Tutto grazie ad accordo appena siglato tra la società italiana Altec, partecipata dall'Agenzia spaziale italiana e da Thales Alenia Space e la Virgin Galactic, la società privata di Richard Branson che ha già messo a punto navette in grado di portare turisti nello Spazio. La Sardegna in pole position per ospitare l'avveniristica struttura.

leggi di più 2 Commenti

Tracce di boro su Marte: indizi di vita passata nel pianeta rosso ?

E' stato individuato boro su Marte. Questo fatto non dirà molto ai profani, ma è un tassello fondamentale per ricostruire il passato "vitale" del pianeta rosso. L'elemento è stato ritrovato in vene minerali di solfato di calcio  grazie alle ricerche del rover Curiosity nell’area del Gale Crater e del Mount Sharp.I risultati della ricerca sono stati presentati a San Francisco lo scorso 13 dicembre nel meeting "News from Gale Crater: recent findings from NASA's Curiosity Mars rover".  Se su Marte questo elemento chimico si comporta come sulla Terra, allora il suo ritrovamento è un segnale importante nella ricerca di vita presente o passata.

leggi di più 0 Commenti
Cristo Gesù e il YHWH della bibbia sono la stessa persona? (sab, 25 feb 2017)
>> leggi di più

La nasa rivela oggi importante scoperta (sab, 25 feb 2017)
>> leggi di più

I Giganti della Bibbia (sab, 25 feb 2017)
>> leggi di più

Perchè iscriversi gratuitamente?


+ Potrai aprire discussioni e messaggi.
+ Avrai accesso a contenuti esclusivi
+ Potrai visualizzare gli allegati del forum.
+ Potrai chattare con gli utenti
+ Potrai condividere le tue esperienze in prima persona.
+ Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare alle varie iniziative.


La storia del presunto avvistamento Ufo a Mazara del Vallo

Un caso di presunto avvistamento ufo è stato segnalato in Sicilia a Mazara del Vallo. A riportarlo i quotidiani locali. Un cittadino mazarese ha inviato alla redazione di Tele8 un video che riprenderebbe una luce avvistata nella località siciliana "di cui si ignora l'origine". Secondo i testimoni la luce si muoveva a velocità sostenuta cambiando addirittura dimensione. Stupore e sconcerto tra chi ha assistito alla scena. A seguire il video e altri dettagli.

leggi di più 14 Commenti

Nasa: sette pianeti della stella Trappist-1 potrebbero ospitare vita

leggi di più 0 Commenti

La vera storia dei 6 misteriosi segnali captati fuori dalla nostra galassia

Nuovi enigmatici segnali provenienti dallo spazio sono stati captati da un team di scienziati. Già nel mese di marzo si erano rilevati 10 forti impulsi radio provenienti dalla medesima posizione nello spazio profondo. E ora i ricercatori hanno appena appreso che altri sei dei segnali provengono dalla stessa regione, ben oltre la nostra Via Lattea. Naturalmente i tabloid dal Sun, al Daily Mail hanno già rilanciato che sia un tentativo alieno di mettersi in contatto con noi. Ma in tutta questa storia l'unica cosa che sappiamo con certezza è che allo stato dei fatti gli extraterrestri non c'entrano nulla.Tuttavia i Fast Radio Burst rimangono ancora un mistero.

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più popolari


Il video che fa discutere la rete:  "Ho ripreso lo Yeti"

Un uomo russo sostiene di aver filmato niente di meno che l'uomo delle nevi. L'avvistamento di 'Bigfoot', come viene chiamato lo yeti, sarebbe avvenuto in una stradina innevata della Baschiria, una Repubblica della Federazione Russa collocata tra i monti Urali e il fiume Volga. Nel video, caricato su YouTube, si vede una macchina che si fa largo nella neve e una sagoma che ricorda un umanoide che passa velocemente il sentiero.  A seguire il video.

leggi di più 0 Commenti

Il governo ci nasconde l'esistenza degli alieni: parola di Erich von Däniken

Erich von Däniken scrittore svizzero e fervido sostenitore degli antichi astronauti ne è sicuro: il governo nega sistematicamente l'esistenza degli extraterrestri, ma loro torneranno. L'anziano autore spiega in una lunga intervista al prestigioso quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine che "gli alieni hanno già visitato la Terra in tempi biblici e che l'intelligenza umana non è il risultato dell'evoluzione, ma della riproduzione tra gli alieni dell'epoca con scimmie femmine." Tesi ardita per molti ma non per Daniken, che aggiunge: "durante la costruzione delle piramidi esseri di pianeti alieni hanno aiutato le persone. Questi esseri sono avvicinati più volte alla Terra, ma con discrezione". Dove lo avevamo già sentito?

leggi di più 2 Commenti


Altre Storie
 | Vedi tutto>>


Avvistamenti

Ufo e Alieni


Misteri

Paranormale