Scegli un argomento:


Tracce di microbi su Marte ? Lo ipotizza una ricerca italiana

Esistono evidenze scientifiche che su Marte sia esistita la vita? Un nuovo studio firmato da due italiani  Nicola Cantasano e Vincenzo Rizzo (Isafom-Cnr) ha provato ad analizzare tutte le rocce marziane fotografate dai rover Opportunity, Spirit e Curiosity, nel corso degli anni, scoprendo  analogie evidenti con le strutture delle microbialiti terrestri (rocce costruite dai batteri). Similitudini si riscontrano anche nelle tracce attribuibili alla produzione batterica di gas e di gelatine adesive altamente plastiche. Lo studio è pubblicato su International Journal of Astrobiology

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più letti

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015


Il consigliere Claudio Ricci e gli ufo: contatto alieno entro il 2020

"Esistono un milione di rapporti, nel mondo, su avvistamenti di Ufo: 200.000 sono molto attendibili. Nel 2017-2020 l'annuncio dei Governi? Prepariamoci a questa evoluzione cosmica ed etico tecnologica". E poi: "Siamo vicini al contatto, ci sono molti segnali". A scriverlo sul suo profilo Facebook è Claudio Ricci, ingegnere (nel settore trasporti) e consigliere regionale umbro del centro destra, già candidato alla presidenza della Regione nel 2015 ed ex sindaco di Assisi. E scoppia la bagarre.

leggi di più 8 Commenti

La vera storia dei 6 misteriosi segnali captati fuori dalla nostra galassia

Nuovi enigmatici segnali provenienti dallo spazio sono stati captati da un team di scienziati. Già nel mese di marzo si erano rilevati 10 forti impulsi radio provenienti dalla medesima posizione nello spazio profondo. E ora i ricercatori hanno appena appreso che altri sei dei segnali provengono dalla stessa regione, ben oltre la nostra Via Lattea. Naturalmente i tabloid dal Sun, al Daily Mail hanno già rilanciato che sia un tentativo alieno di mettersi in contatto con noi. Ma in tutta questa storia l'unica cosa che sappiamo con certezza è che allo stato dei fatti gli extraterrestri non c'entrano nulla.Tuttavia i Fast Radio Burst rimangono ancora un mistero.

leggi di più 0 Commenti

Tracce di microbi su Marte ? Lo ipotizza una ricerca italiana

Esistono evidenze scientifiche che su Marte sia esistita la vita? Un nuovo studio firmato da due italiani  Nicola Cantasano e Vincenzo Rizzo (Isafom-Cnr) ha provato ad analizzare tutte le rocce marziane fotografate dai rover Opportunity, Spirit e Curiosity, nel corso degli anni, scoprendo  analogie evidenti con le strutture delle microbialiti terrestri (rocce costruite dai batteri). Similitudini si riscontrano anche nelle tracce attribuibili alla produzione batterica di gas e di gelatine adesive altamente plastiche. Lo studio è pubblicato su International Journal of Astrobiology

leggi di più 0 Commenti

Tracce di boro su Marte: indizi di vita passata nel pianeta rosso ?

E' stato individuato boro su Marte. Questo fatto non dirà molto ai profani, ma è un tassello fondamentale per ricostruire il passato "vitale" del pianeta rosso. L'elemento è stato ritrovato in vene minerali di solfato di calcio  grazie alle ricerche del rover Curiosity nell’area del Gale Crater e del Mount Sharp.I risultati della ricerca sono stati presentati a San Francisco lo scorso 13 dicembre nel meeting "News from Gale Crater: recent findings from NASA's Curiosity Mars rover".  Se su Marte questo elemento chimico si comporta come sulla Terra, allora il suo ritrovamento è un segnale importante nella ricerca di vita presente o passata.

leggi di più 0 Commenti

L'Italia avrà il suo spazioporto: accordo Altec-Virgin Galactic, si decolla nel 2020

Le navette spaziali per i viaggi suborbitali partiranno dall''Italia. Sarà proprio il nostro paese ad avere l'onore di vedere la costruzione di uno spazioporto per voli turistici o commerciali nello spazio. Tutto grazie ad accordo appena siglato tra la società italiana Altec, partecipata dall'Agenzia spaziale italiana e da Thales Alenia Space e la Virgin Galactic, la società privata di Richard Branson che ha già messo a punto navette in grado di portare turisti nello Spazio. La Sardegna in pole position per ospitare l'avveniristica struttura.

leggi di più 2 Commenti

Il "problemino" della Nasa con gli escrementi spaziali

Premessa doverosa, nonostante quello che suggerisce il titolo la questione è seria. La Nasa ha un problema con le "deiezioni" dei propri astronauti. L'agenzia spaziale americana ha indetto un concorso per la creazione di per un sistema di gestione di feci e urine, da usare per i loro equipaggi. Il fatto può sembrare surreale, ma esiste un problema fisiologicamente molto "umano" che la Nasa vuole risolvere. Per esempio creando una nuova tuta spaziale che consenta agli astronauti una soluzione igienica e comoda adatta ai loro bisogni anche in scenari di emergenza o per operazioni di lunga durata. Sembra tutto semplice ma non lo è.

leggi di più 3 Commenti

La storia del presunto avvistamento Ufo a Mazara del Vallo

Un caso di presunto avvistamento ufo è stato segnalato in Sicilia a Mazara del Vallo. A riportarlo i quotidiani locali. Un cittadino mazarese ha inviato alla redazione di Tele8 un video che riprenderebbe una luce avvistata nella località siciliana "di cui si ignora l'origine". Secondo i testimoni la luce si muoveva a velocità sostenuta cambiando addirittura dimensione. Stupore e sconcerto tra chi ha assistito alla scena. A seguire il video e altri dettagli.

leggi di più 14 Commenti

La Nasa pubblica i risultati dei test sull'EmDrive, il motore impossibile

Dopo anni di speculazioni, un team di ricercatori sperimentali del Johnson Space Center della NASA è giunto a un traguardo che molti ritenevano impossibile: testare la possibilità di costruire un sistema a propulsione elettromagnetica che consenta a una navicella spaziale di viaggiare nel vuoto senza usare alcun tipo di propellente. A spiegarlo in un sontuoso articolo sul NatGeo sono Nadia Drake e Michael Greshko 

Secondo il team che ha pubblicato lo studio su Aerospace Research Central, il motore a propulsione elettromagnetica, o EmDrive, converte l'elettricità in propulsione semplicemente facendo rimbalzare microonde in uno spazio chiuso. In teoria, un motore così leggero potrebbe un giorno inviare una navicella su Marte in soli 70 giorni.

leggi di più 1 Commenti

La vera storia dei 6 misteriosi segnali captati fuori dalla nostra galassia

Nuovi enigmatici segnali provenienti dallo spazio sono stati captati da un team di scienziati. Già nel mese di marzo si erano rilevati 10 forti impulsi radio provenienti dalla medesima posizione nello spazio profondo. E ora i ricercatori hanno appena appreso che altri sei dei segnali provengono dalla stessa regione, ben oltre la nostra Via Lattea. Naturalmente i tabloid dal Sun, al Daily Mail hanno già rilanciato che sia un tentativo alieno di mettersi in contatto con noi. Ma in tutta questa storia l'unica cosa che sappiamo con certezza è che allo stato dei fatti gli extraterrestri non c'entrano nulla.Tuttavia i Fast Radio Burst rimangono ancora un mistero.

leggi di più 0 Commenti
Marina Cilena divulga filmato UFO: “E’ autentico” (mar, 24 gen 2017)
>> leggi di più

Mutilazioni animali (mar, 24 gen 2017)
>> leggi di più

[FENOMENOLOGIA] Le Luci di Hessdalen. (mar, 24 gen 2017)
>> leggi di più

Perchè iscriversi gratuitamente?


+ Potrai aprire discussioni e messaggi.
+ Avrai accesso a contenuti esclusivi
+ Potrai visualizzare gli allegati del forum.
+ Potrai chattare con gli utenti
+ Potrai condividere le tue esperienze in prima persona.
+ Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare alle varie iniziative.


Il video che fa discutere la rete:  "Ho ripreso lo Yeti"

Un uomo russo sostiene di aver filmato niente di meno che l'uomo delle nevi. L'avvistamento di 'Bigfoot', come viene chiamato lo yeti, sarebbe avvenuto in una stradina innevata della Baschiria, una Repubblica della Federazione Russa collocata tra i monti Urali e il fiume Volga. Nel video, caricato su YouTube, si vede una macchina che si fa largo nella neve e una sagoma che ricorda un umanoide che passa velocemente il sentiero.  A seguire il video.

leggi di più 0 Commenti

Hawking: "All'umanità rimangono meno di mille anni sulla Terra"

Il professor Stephen Hawking sostiene che l'umanità non sarà in grado di sopravvivere per altri mille anni sulla Terra. Come riporta "The Independent", la salvezza per la razza umana sta nel trovare un altro pianeta su cui trasferirsi. Il quadro disegnato dallo scienziato durante la lezione sull'universo e le origini degli esseri umani presso l'Oxford Union, almeno per gli umani, è molto fosco. Il celebre fisico e cosmologo esorta a continuare l'esplorazione dello spazio per poter assicurare un futuro all'umanità prima che sia tardi. Quanto tempo ci resta?

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più popolari


Il governo ci nasconde l'esistenza degli alieni: parola di Erich von Däniken

Erich von Däniken scrittore svizzero e fervido sostenitore degli antichi astronauti ne è sicuro: il governo nega sistematicamente l'esistenza degli extraterrestri, ma loro torneranno. L'anziano autore spiega in una lunga intervista al prestigioso quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine che "gli alieni hanno già visitato la Terra in tempi biblici e che l'intelligenza umana non è il risultato dell'evoluzione, ma della riproduzione tra gli alieni dell'epoca con scimmie femmine." Tesi ardita per molti ma non per Daniken, che aggiunge: "durante la costruzione delle piramidi esseri di pianeti alieni hanno aiutato le persone. Questi esseri sono avvicinati più volte alla Terra, ma con discrezione". Dove lo avevamo già sentito?

leggi di più 2 Commenti


Altre Storie
 | Vedi tutto>>


Avvistamenti

Ufo e Alieni


Misteri

Paranormale