Speciale Anomali Lunari | Inchieste

Ufoonline.it in collaborazione con Lunar Explorer Italia presentano uno speciale curato dal Dott. Paolo C. Fienga alla scoperta dei misteri della Luna, un viaggio tra le più singolari anomalie e le mille domande sul nostro satellite.

Ero soltanto un ragazzino, quando iniziai a guardare la Luna, aiutandomi con un piccolo telescopio: avevo appena compiuto 6 anni ed il mio “strumento di lavoro” era un modestissimo (ma, per me, unico ed affascinante) rifrattore Zeiss, regalatomi dai miei genitori.

Il Periodo Storico era quello della “Moon Race” fra USA ed URSS, la quale visse il suo culmine tra il 1968 ed il 1972.

Molte cose, oltre alle tipologie di “crisi internazionali” ed ai confini fra Stato e Stato, erano diverse da come lo sono oggi: direi che le differenze maggiori le vedo (e le ricordo) nella sensibilità delle persone, nelle aspettative sociali per il Futuro, nel modo – in generale – di “essere” e quindi, di riflesso e di conseguenza, nel modo di studiare e di fare Scienza e Cultura.

Si: tra la fine degli Anni ’60 ed i primi Anni ’70 ed oggi, da molti punti di vista sembrano essere passate dei secoli.

E così, quasi a corollario di questo Teorema della Diversità (Umana), anche il Cielo, in quegli anni – e questo è davvero facile ammetterlo – era “diverso” dal Cielo di oggi: esso, infatti, era di gran lunga più pulito (in tutti i sensi) e, quindi, più facile da osservare “con soddisfazione” – sia degli occhi, sia della mente – anche per coloro che vivevano in Città o, comunque, in aree ad elevata urbanizzazione.

La Luna, per me – come, penso, per tutti coloro che sono affascinati dal Cielo –, fu il primo “bersaglio” da centrare ed il primo “luogo” da cui iniziare il cammino verso la conoscenza di qualcosa di così bello, grande e, per definizione, inafferrabile, come l’Universo.

 

Dott. Paolo C. Fienga