Astronomia | Tutti gli articoli


Vedi anche: Astrobiologia  Marte  + Luna  + Sole  + Seti + Asteroidi

 

Discuti con noi nel forum di Enigmi spaziali, misteri lunari, di marte e del cosmo

Ultimo Articolo Astronomia

Berkeley cerca segnali extraterrestri sulla stella "Tabby"

La stella KIC 8462852 che da mesi sta facendo parlare di se per la speculazione di presenze extraterrestri è pronta per essere analizzata a fondo. Tabby, così -com'è soprannominato l'astro de misteri- sarà sotto il monitoraggio degli astronomi dell'Università di Berkeley che cercheranno di verificare l’ipotesi aliena con i dati del radiotelescopio di Green Bank. Lo scopo è riuscire a sbrogliare la diatriba astronomica che sfiora la fantascienza sulla presenza di strutture aliene che avvolgono la stella influenzandone la luminosità. Ci riusciranno? 

leggi di più 0 Commenti

Ultime Notizie

Il "problemino" della Nasa con gli escrementi spaziali (mer, 30 nov 2016)
>> leggi di più

La storia del presunto avvistamento Ufo a Mazara del Vallo (mar, 29 nov 2016)
>> leggi di più

Il video che fa discutere la rete:  "Ho ripreso lo Yeti" (sab, 26 nov 2016)
>> leggi di più

La Nasa pubblica i risultati dei test sull'EmDrive, il motore impossibile (ven, 25 nov 2016)
>> leggi di più



Nasa

La Nasa pubblica i risultati dei test sull'EmDrive, il motore impossibile

Dopo anni di speculazioni, un team di ricercatori sperimentali del Johnson Space Center della NASA è giunto a un traguardo che molti ritenevano impossibile: testare la possibilità di costruire un sistema a propulsione elettromagnetica che consenta a una navicella spaziale di viaggiare nel vuoto senza usare alcun tipo di propellente. A spiegarlo in un sontuoso articolo sul NatGeo sono Nadia Drake e Michael Greshko 

Secondo il team che ha pubblicato lo studio su Aerospace Research Central, il motore a propulsione elettromagnetica, o EmDrive, converte l'elettricità in propulsione semplicemente facendo rimbalzare microonde in uno spazio chiuso. In teoria, un motore così leggero potrebbe un giorno inviare una navicella su Marte in soli 70 giorni.

leggi di più 1 Commenti

Missioni

Il "problemino" della Nasa con gli escrementi spaziali

Premessa doverosa, nonostante quello che suggerisce il titolo la questione è seria. La Nasa ha un problema con le "deiezioni" dei propri astronauti. L'agenzia spaziale americana ha indetto un concorso per la creazione di per un sistema di gestione di feci e urine, da usare per i loro equipaggi. Il fatto può sembrare surreale, ma esiste un problema fisiologicamente molto "umano" che la Nasa vuole risolvere. Per esempio creando una nuova tuta spaziale che consenta agli astronauti una soluzione igienica e comoda adatta ai loro bisogni anche in scenari di emergenza o per operazioni di lunga durata. Sembra tutto semplice ma non lo è.

leggi di più 3 Commenti


Tutto l'archivio