Impianti Alieni

Gli impianti alieni sarebbero oggetti molto piccoli rinvenuti nel corpo di alcuni rapiti.

 

Sono rari, in quanto solo sull' 1 % di questi è stato possibile ritrovarli secondo i sostenitori della tesi dei rapimenti. Gli stessi rapiti avvertivano strani sintomi, andavano dal medico per farsi curare e, a loro insaputa, gli veniva trovato impiantato uno strano oggetto. Vedendo che l'oggetto non cresce, si inizia con l'escludere l'ipotesi tumorale, così che, tramite un'operazione chirurgica, si estrae il minuscolo congegno per esaminarlo. Si tratta di oggetti realizzati con elementi della nostra tabella periodica, oggetti in oro, argento e materiale meteorico.

 

Il mistero non è il materiale con cui sono stati realizzati, ma il perché si trovano all'interno degli organismi dei rapiti. Cosa ci fa pietra meteorica all'interno del corpo di una persona? Il fatto che siano stati trovati solamente congegni nei corpi di persone che, si è constatato, fossero stati rapiti da alieni, ci fa ricollegare tra loro i due fenomeni. Queste persone hanno frequenti incubi in cui si rivedono all'interno di ambienti luminosi simili a sale operatorie e, sui loro corpi, sono stati rinvenuti lividi e cicatrici, cui natura è ignota. Una volta, sono stati trovati 9 piccolissimi impianti, grandi 1/2 millimetri di diametro all'interno del naso di una bambina di otto anni, precedentemente vittima di un abduction.

Alcuni strani oggetti neri, molto piccoli, sarebbero stati rimossi dalla vagina di una donna che era stata violentata su un "disco volante". La natura di questi oggetti è per metà metallica, per metà organica. Sono stati anche trovati impianti chiaramente opera dell'uomo, probabilmente dell'Intelligence statunitense. Una donna subì un rapimento da parte di un Ufo, poi rimase incinta, ma il suo feto scomparve nel nulla durante il sesto mese di gravidanza. Molte volte, i rapiti avvertono un significato positivo e benevolo delle abductions, ma non è così. Infatti, è come se fossero ipnotizzati. La loro mente è invasa di false immagini, ingannevoli.

Il 90 % delle abduzioni sono dannose e lasciano segni duraturi, come cicatrici e simboli sulla pelle, incubi frequenti e impianti. Di solito, gli abdotti scompaiono per un lasso di tempo di 3/5 giorni. Quando ritornano, sono disorientati e non ricordano dove sono stati. Nella maggior parte dei casi, per loro è trascorso solo pochissimo tempo. Gli abdotti vedono aumentate le proprie capacità psichiche, ma non sanno comunque come utilizzarle. Inoltre, hanno un rinforzamento dei punti energetici, gli Chakra, probabilmente a causa di un salto dimensionale.

 

Anche per questi motivi, alcuni adotti ritengono un bene il fatto di entrare in contatto con esseri intelligenti extraterrestri. In ogni caso, non dobbiamo dimenticare che si tratta pur sempre di rapimenti, contro la volontà dei diretti interessati. Un abdotto, arrivò a piazzare una web cam, cosciente del fatto che l'avrebbero rapito ancora. Accadde, ma la telecamera non riprese nulla. Ciò, perché questi alieni instaurano un contatto telepatico, pscichico, mentale con le loro vittime, così da saper in anticipo le loro mosse, le loro intenzioni, i loro piani. Non sappiamo ancora il perché avvenga tutto ciò, ma non è comunque positivo il fatto che possano esistere degli esseri capaci di rapirci, studiarci, come e quando vogliono, trattandoci proprio come delle cavie da laboratorio.