Il nuovo premier britannico Theresa May e quella volta che salvò l'Hacker ufo

Il probabile nuovo premier britannico Theresa May ha incrociato i destini di uno dei più grandi casi di spionaggio a tinte ufo della storia. La donna che allora era ministro dell'Intero bloccò per ragioni di salute -contro tutti i pronostici- l'estradizione in Usa dell'hacker britannico Gary McKinnon, ricercato per essersi introdotto nei sistemi informatici del governo di Washington. Gli Usa lo volevano processare nel loro paese. McKinnon, affetto da sindrome di Asperger, ammise la sua colpevolezza ma disse di essersi infiltrato nei sistemi informatici di Nasa e Pentagono per cercare prove dell'esistenza degli Ufo. La sua lotta contro l'estradizione durò 10 anni e fu vinta proprio grazie all'intervento della May.

Gary McKinnon, violò i sistemi informatici della Nasa e del Pentagono, rischiando di finire dietro le sbarre di un carcere americano a vita. Fu rinviato a giudizio negli Stati Uniti con l'accusa di pirateria informatica e attentato alla sicurezza nazionale. L'anti americanismo imperante, il suo stato di salute e la mitologica storia del buono che vuole scoprire i segreti del mondo, ne avevano fatto un'icona globaleLa legge ufficiale del 2003 sull'estradizione, concepita in fretta e furia all'indomani dell'11 Settembre, aveva introdotto una regola, che garantiva di essere processati nel paese in cui la maggior parte dei reati sono stati commessi. Nel caso di McKinnon, la giurisdizione del reato fu messa in discussione, perché mentre violava i sistemi americani, Gary si trovava in Inghilterra.

Per dirimere la questione ci si appellò ad una revisione indipendente, guidata dal giudice Scott Baker che diede il via libera all'estradizione, contro l'opinione pubblica e i media schierati a favore dell'Hacker.

La madre di McKinnon, Janis Sharp si lasciò andare ad un grido di dolore "Tutti sanno che è un palese pronunciamento prodotto per placare gli americani. Mio figlio Gary ha perso quasi 10 anni della sua vita e ha subito una tortura psicologica, nonostante i servizi segreti testimoniarono al tribunale nel 2009 che gli Stati Uniti non hanno fornito non uno straccio di prova per qualsiasi estradizione ... perché non sono obbligati a farlo. Per Gary questi anni sono stati simili ad essere stato nel braccio della morte " Fu la May quindi, oggi ad un passo dal premierato britannico, a prendere in mano la situazione e salvare il ragazzo.

Theresa May allora ministro dell'Interno
Theresa May allora ministro dell'Interno

Questa la dichiarazione che fece la May al parlamento nell'Ottobre 2012:

 

"Il signor McKinnon è accusato di reati gravi, ma non vi è neppure dubbio che egli è molto malato, ha la sindrome di Asperger, e soffre di una forte depressione. La questione del diritto di fronte a me ora è se la portata di tale malattia è sufficiente per escludere l'estradizione. Dopo un attento esame di tutto il materiale pertinente, sono giunta alla conclusione che l'estradizione del signor McKinnon potrebbe dar luogo a un elevato rischio di porre fine alla sua vita, quindi la decisione di estradarlo sarebbe incompatibile con i diritti umani del signor McKinnon. Ho quindi ritirato l'ordine di estradizione nei confronti di Gary McKinnon. Sarà ora la pubblica accusa a decidere se il signor McKinnon dovrà rispondere in un tribunale del Regno Unito."

 

Dopo l'annuncio, la madre di Gary -Janis Sharp ringraziò il ministro:  "Grazie Theresa May dal profondo del mio cuore - Ho sempre saputo che avevi la forza e il coraggio di fare la cosa giusta."

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Tolosa (martedì, 12 luglio 2016 13:37)

    Già mi stava antipatica prima figuriamoci ora, gli inglesi sono messi peggio di noi, chi l'ha eletta ? Altra amica delle banche..

  • #2

    Giotto (martedì, 12 luglio 2016 15:15)

    Si è messa a suo tempo contro gli stati uniti..Non è poco..un Craxi in gonnella.

  • #3

    Malles (martedì, 12 luglio 2016 15:24)

    Tutto si può pensare (e dire) in democrazia, ma a volte i "fumi dell'oracolo" di turno sono "spiritati"...
    Come si può giudicare negativamente, per antipatia solo visiva, un persona, se su questa non si hanno elementi utili per farlo? Non è un dilemma difficile.

    La signora T. May, per aiutare G. McKinnon andò, giustamente, controcorrente, non piegò la capa, salvando un'esca (questo sarebbe risultato McKinnon) dalla bocca del pescecane. Gran donna direbbe colui il quale...
    Un saluto

  • #4

    JJJ (martedì, 12 luglio 2016 16:23)

    Non sapevo che all'epoca aiuto lei il ragazzino ma ha fatto benissimo. Gli stati uniti volevano farne carne da macello, chissà dove sarebbe finito in qualche sotterraneo umido, o morto per cause ignote come sono solo ti fare loro vedi cermis. Se dobbiamo basarsi su quello, ha a cuore il suo paese. Il resto si vedrà tanto peggio di Cameron è impossibile.

  • #5

    Ian (martedì, 12 luglio 2016 16:32)

    Brutta come la fame, demagogica, sicuramente populista, come tutti i brexit.

    Vediamo come farà a portare il regno unito fuori dall'Europa senza perdere la Scozia.

    Vada dove vuole, torneranno con il capello in mano ad implorare pietà.

    Può fare coppia con Farage, due comici perfetti.

  • #6

    Livio3 (martedì, 12 luglio 2016 17:06)

    Per curiosità poi com'è andata a finire? è stato condannato in Inghilterra?

  • #7

    Samuel (mercoledì, 13 luglio 2016 00:47)

    Ogni tanto su qusto sito si puo parlate si ufo?..
    No perché mn capsico cosa ci azzecca il nome ufoonline con le notozie che vengono date..
    Bua... Sono scettico.. ))

  • #8

    JJJ (mercoledì, 13 luglio 2016 10:38)

    E tu potresti scrivere in italiano, magari impari a leggere e ti informi sulla storia di Mckinnon e di cosa ha scoperto...Lo sai cos'ha detto di aver visto? informati su cosa vuol dire cover up.

  • #9

    Yale (mercoledì, 13 luglio 2016 11:39)

    ma quale cover up.... non ha trovato un bel niente, favoleggiava di navicelle e non ha registrato niente. Purtroppo la sfortuna ha voluto che non ha fatto a tempo. che sfiga :( E' ovvio mica uno può scardinare il più grande sistema cybernetico del mondo e usare anche una chiavetta usb. E' chiedere troppo, era un hacker bipolare.