"Overview effect": ricerca conferma, vedere la Terra dallo spazio "cambia la vita"

Gli astronauti che vedono la Terra nella sua interezza che orbita nello spazio, spesso riportano sentimenti di stupore e meraviglia, descritti come una magia. Osservare il nostro pianeta da una prospettiva globale cambia la loro coscienza. Questo fenomeno è chiamato "overview effect" e per la prima volta uno studio dell'Università della Pennsylvania, pubblicato dalla rivista Psychology of Consciousness prova a decodificarlo. Come e perché guardare la Terra dallo spazio cambia profondamente le persone ?

Un'esperienza quasi metafisica

I ricercatori della Pennsylvania in particolare David Yaden e Johannes Eichstaedt insieme ai colleghi della Thomas Jefferson University, e dell'Università di Houston avevano diversi obbiettivi: guardare implicazioni psicologiche di un volo spaziale verso luoghi lontani come Marte, e capire come indurre una sensazione simile per i non-astronauti. Per comprendere l' "overview effect" che potremmo chiamare effetto panoramica, Yaden e colleghi hanno analizzato gli estratti dei dialoghi degli astronauti provenienti da tutto il mondo che hanno vissuto la visualizzazione Terra dallo spazio. I temi emersi sono l'unità, la vastità, la connessione, la percezione: in generale un senso assoluto, imprescindibile di un momento che "cambia la vita."

Gli psicologi considerano questa sensazione alienate e totalizzante, quasi metafisica. "Guardiamo i tramonti ogni volta che visitiamo un luogo ma è solo un piccolo assaggio di questo tipo di esperienza. Questi astronauti vedono qualcosa di più estremo", ha detto Yaden, relatore della ricerca. "Studiando la versione più estrema, di un fenomeno generale, spesso è possibile saperne di più."  La sensazione che si prova è assimilabile ai momenti di trascendenza spirituale o all'effetto di alcune droghe, ma con un effetto moltiplicatore.

 

Il fatto curioso -spiegano gli scienziati- è che spesso questo effetto auto-trascendente viene di solito vissuto in un contesto religioso, ma non per gli astronauti.

 

"Lo spazio è così affascinante perché è un ambiente altamente scientifico, altamente secolare, non ha connotati religiosi" hanno concluso gli scienziati. E' una beatitudine prolungata, consapevole, sistematica.

 

Per questo sarebbe basilare riprodurre queste sensazioni sul larga scala. Niente produce nell'uomo un così profondo mutamento di paradigma. Questo secondo i ricercatori dovrebbe motivare gli psicologi per dire: 'Che cosa sta succedendo qui? Come possiamo avere più di questo ? "

"Overview effect"

Per riuscire a riproporre le sensazioni psicologiche degli astronauti su altre persone che non hanno la fortuna di vivere queste esperienze, potrebbe servire un esperimento di follow-up programmato, che utilizza la realtà virtuale. Permettere ad alcuni fortunati di avere un'esperienza simulata della visione d'insieme della Terra dallo spazio, potrebbe portare a un'esperienza simile all "overview effect".

 

I ricercatori specificano che ormai la psicologia dovrebbe essere parte integrante della programmazione per le missioni spaziali estese, e che sperano di creare protocolli utili per essere usati in caso di viaggi spaziali prolungati. Nella loro valutazione, l'effetto generale di un processo positivo già verificato in un volo spaziale, può aiutare.

Alcuni gruppi del settore privato come SpaceX, Blue Origin o Virgin Galactic, stanno puntando a collaborare con gli astronauti già di ritorno dallo spazio.

"Stiamo delineando un fenomeno che è affascinante", ha detto Yaden."Questo è il nostro primo passo, e ci auguriamo che possa prendere piede ed andare avanti." E' proprio vero andare nello spazio e vedere il nostro mondo da fuori ti cambia la vita. Da oggi non è solo un modo di dire.

Scrivi commento

Commenti: 10
  • #1

    Lau (giovedì, 21 aprile 2016 13:18)

    Quanto pagherei per poterla vedere anche io, magari in un'altra vita ^_^

  • #2

    Odoncor2 (giovedì, 21 aprile 2016 13:39)

    L'unica cosa che cambia la vita sono i soldi, tanti soldi ...

  • #3

    Yale (giovedì, 21 aprile 2016 14:09)

    Si sa da tanto tempo, questo non fa che confermare l'ipotesi di Gaia di James Loveloc.

  • #4

    UfoDrome (giovedì, 21 aprile 2016 15:23)

    ... vedendola, aldilà della bellezza e fragilità ... viene in mente una sola cosa: quanto l'uomo sia un virus estraneo e dannoso, rispetto alle altre specie, inserito in quell'armonia che di primordiale ha sempre meno ...

    ... altrimenti non si comprenderebbero le variegate aberrazioni della cosiddetta razza intelligente quali: inutili esperimenti atomici, guerre, proliferare di centrali nucleari in luogo di energie alternative, espansioni cementifere smisurate, radicali cambiamenti climatici e catastrofi procurate, aumento della temperatura media, scioglimento dei poli, buchi atmosferici, sfruttamento delle risorse naturali, abbattimento foreste, avvelenamento di aria, acqua e terra, desertificazione, pesticidi, sfruttamento incontrollato dei mari (sopratutto ittico) e della terra, bestiame pompato in laboratorio, latte avvelenato, estinzione di specie animali, manipolazioni genetiche, aumento malattie e proliferazione farmaci ... ecc.ecc.ecc. ...

    ... insomma il cosiddetto progresso (regresso) ... oppure la cosiddetta merda ... secondo i punti di vista (di chi propaganda e beneficia, o subisce e ne maleficia) ... ovviamente ognuno parli per se ...

    ... se non si sbrigano a metter mano (chi dico io) la fine sarà dietro l'angolo a brevissimo termine ...

    ... Il pianeta Terra si è largamente rotto il caxxo di averci come ospiti indesiderati e distruttivi ... contrariamente alle specie animali ... ci considera giustamente nà razzaccia !!!

  • #5

    vradox (giovedì, 21 aprile 2016 16:33)

    @odoncor2

    vero; io una volta ho visto 10.000.000.000 di euro in contanti ed è stata una visione piena di magia e stupore.. peccato non aver potuto portare con me un "souvenir" di cotanta magia.. :-P

  • #6

    Receptionist (giovedì, 21 aprile 2016 16:43)

    Nel mio piccolo, guardando negli occhi gli animali di cui normalmente l'uomo si nutre, ho scoperto che ogni vita é preziosa, sono fortunato.
    Non ho bisogno di andare lassú per capire questo.
    Scusate l'off topic.

  • #7

    Nadia Moi (giovedì, 21 aprile 2016 17:23)

    Non mi stupisco, immagino che la terra vista così faccia capire quanto è speciale e che responsabilità abbiamo come esseri umani a tutelarla. C'è un senso di vulnerabilità, che può portare a maturare rapidamente il vero senso della vita. Lo stesso che avviene per le esperienze di premorte, chi torna indietro si rende conto del suo ruolo nel mondo e non ha più paura di lasciare questa vita, acquista coraggio e non si perde nelle banalità dell'esistenza...Bisogna riscoprire l'importanza delle piccole cose.

  • #8

    Odoncor2 (giovedì, 21 aprile 2016 18:12)

    Vradox a me bastano 100.000 euro sono un tipo semplice,così mi vedi volare altro che gli astronauti, arrivo sulla Luna.

  • #9

    Daniele (venerdì, 22 aprile 2016 15:18)

    Quando gli astronauti delle missioni Apollo tornarono sulla Terra tutti riferirono tutti la stessa cosa. Quando erano partiti, sulla Terra incombeva la guerra in Vietnam,la guerra fredda il pericolo della guerra atomica ecc ecc. Ma una volta giuti sulla Luna bastava alzare un pollice per veder sparire la Terra. Questo aveva un grande significato, tutti i nostri problemi e le miserie che sualla Terra appaiono problemi insormontabili sulla Luna possono essere "oscurati" col solo pollice. E cosa piu' importante dallo spazio la Terra appare come realmente e', un diamante azzurro, non si vedono confini geopolitici che dividono i paesi ricchi da quelli poveri...essa appare nella sua interezza di pianeta e non come un appezzamento lottizzato.
    Questo cambio di prospettiva cambia le regole del gioco e della reale percezione delle cose.
    Riguardo ai soldi di cui ho letto, essi sono e porteranno la rovina del mondo !
    Pensateci bene, e fate come gli astronauti,cambiate prospettiva per un attimo.
    Stiamo distruggendo il nostro pianeta con lo scopo di ottenere piu' soldi ma la banconota che avete nel portafoglio non ha nessun reale valore !!! e' solo un pezzo di carta !!! semplice carta. Se domani FMI,SMI,BCE,FED ecc decidessero di cambiare il valore di questo foglietto di carta, voi con 5000 euro non potreste neppure comprare una mela ! E tutta una economia virtuale che sta schiavizzando l'intero pianeta a vantaggio di una manciata di famiglie. Nell'antichita' un "potente" poteva far coniare monete d'oro in base all' effettiva ricchezza del suo regno. E il denaro aveva un reale valore, e poteva essere scambiato a prescindere. Oggi se vi trovaste su un isola sperduta abitata da "selvaggi" i vostri 500 euro non servirebbero neppure per un baratto, poiche' i nativi li vedrebbero per cosa sono in realta' ossia solo un pezzo di carta colorate e basta !!! non hanno nessun velore reale !!! Siamo noi che condizionati fin da bambini crediamo che questi pezzi di carta valgono realmente fisicamente qulacosa. E invece servono solo per imprigionare l'umanita', chi detiene il potere puo' semlicemente cambiare il loro valore e in un sol giorno potreste ritrovarvi poveri anche se in banca avete un milione di euro! basta cambiare il valore virtuale che essi hanno e il gioco e' fatto. .. forse dovremmo fare come gli astronauti e coprire questa aberrazione con il pollice.
    Saluti al kg.Un kg 5 euro anzi euriii ahahah

  • #10

    Gionni 66 (sabato, 23 aprile 2016 06:56)

    Girando attorno alla Terra, nella navicella, ho visto quanto è bello il nostro pianeta. Il mondo dovrebbe permetterci di preservare ed aumentare questa bellezza, non di distruggerla!

    Cit. Gagarin