Rubato il disco volante del museo di Roswell, la polizia cerca l'Ufo

A Roswell può succedere di tutto, anche che un gruppo di balordi riesca a rubare un ufo. Il disco in fibra di vetro color argento è stato in mostra presso l'International UFO Museum and Research Centre della cittadina del New Mexico, per 24 anni. Ma sabato scorso, tre uomini sono stati ripresi da una telecamera di sorveglianza mentre caricavano l'astronave in un camion prima di partire. Ed è partita la ricerca al disco volante, come nei migliori film di fantascienza, con la polizia che indaga sull'accaduto.

Il caso ha attirato l'attenzione del Roswell Police Department, che ha postato un messaggio su Facebook che con una buona dose di ironia ha scritto:

"Ci sono certamente un buon numero di navi spaziali / dischi volanti a Roswell, ma se vi capita di vederne uno che sembra un po 'fuori luogo, si prega di fare una chiamata al Roswell Police Department."

 

Il grande disco era conservato da poco nel magazzino del celebre museo per alcune riparazioni, dopo che era stato danneggiato da un tempesta di neve lo scorso dicembre. Ecco il video che mostra i momenti del furto:

Purtroppo secondo le ultime indiscrezioni di ieri pomeriggio la decorazione del museo è stato trovata distrutta in un fosso lungo la West Second Street. La polizia di Roswell è al lavoro per capire che quelli sono davvero i resti del disco volante. Ironia della sorte ancora una volta un presunto "ufo" distrutto fa parlare la cittadina del New Messico, e saranno ancora i reperti a dirci se si tratta del disco volante del museo.

In rete le risate e le battute goliardiche non sono mancate, qualcuno ha inneggiato ai MIB, gli uomini in nero, altri hanno fatto notare che in tempo di crisi non c'è più rispetto neanche per gli alieni. Sette decenni dopo a Roswell si cerca ancora un disco volante.

Scrivi commento

Commenti: 12
  • #1

    Nuccio (giovedì, 24 marzo 2016 10:31)

    Mitici, enormi, immensi, dissacranti ahahaha

  • #2

    IBelive91 (giovedì, 24 marzo 2016 10:42)

    Ogni notizia è buona per ridicolizzare l'evento di roswell, poveretti.

  • #3

    JJJ (giovedì, 24 marzo 2016 10:54)

    mi sembra tutto organizzato sinceramente, le telecamere che riprendono il punto esatto, la polizia che si presta al gioco. Non vorrei che dietro questa cosa ci siano qualche videogioco in prossima uscita. Personalmente non ci trovo niente di divertente solo una stupidità demenziale.

  • #4

    Yale (giovedì, 24 marzo 2016 11:47)

    #IBelive91

    E fattela una risata ogni tanto

  • #5

    Il Forestiero (giovedì, 24 marzo 2016 12:50)

    Cosa non si fa per un minuto di notorietà ;)

  • #6

    Pa-rzo-IT (giovedì, 24 marzo 2016 13:08)

    Jesse Marcel la verità la disse, ma fu silenziato.
    https://www.youtube.com/watch?v=v10qUQJAya0

  • #7

    UfoDrome (giovedì, 24 marzo 2016 13:58)

    ... magari pensavano che funzionasse davvero ... con la speranza di poterlo utilizzare per qualche fruttuosa rapina ... :)

  • #8

    truzzo (giovedì, 24 marzo 2016 14:01)

    hanno caricato l'ufo in un camion? potevano usarlo e volare via verso saturno..

  • #9

    IBelive (giovedì, 24 marzo 2016 14:17)

    "E fattela una risata ogni tanto"

    Grazie dell'interessamento rido quando mi pare. Non voglio diventare come te che a furia di ridere ti bevi tutto quello che ti dicono.

  • #10

    Lau (giovedì, 24 marzo 2016 18:34)

    Si vede che non c'è altro da rubare ^^

  • #11

    FABIOSKY63 (venerdì, 25 marzo 2016 04:19)

    ora che finalmente sono stati ritrovati i resti distrutti nessuno potrà più dire che a Roswell non sia caduto un disco volante! eh!eh! mmh, magari è solo scivolato in curva dal pik-up..."le curve", come i crocevia lungo "la strada", sono sempre "pericolosi"... :D

  • #12

    Daniele (sabato, 26 marzo 2016 13:12)

    Le autorita' di Zeta reticuli hanno da poco rilasciato un comunicato.
    Per ora non si hanno notizie sul sequestro.
    Si attendono ulteriori sviluppi ma per ora i sequestratori non hanno ancora richiesto un riscatto.
    L'ufo era gia' stato sottoposto a fermo poiche' secondo il codice intergalattico reticuliano,nel 1947 era entrato nello spazio terrestre, considerato zona (ZTL) da tale codice.
    Purtroppo la lentezza della giustizia reticuliana non e' riuscita a sbloccarne il fermo,e ora si e' giunti pure al sequestro da parte di ignoti.
    Si teme che ora venga smembrato e rivenduto a pezzi nel mercato nero.