Avvistamento UFO a Moncalieri, Torino? Alcuni testimoni filmano l'evento

Una serie di oggetti luminosi non identificati sarebbero stati visti e ripresi da alcuni testimoni a Moncalieri, provincia di Torino nella tarda serata del 25 Novembre. Tre oggetti molto luminosi che "comparivano e scomparivano a turno" secondo la descrizione dei testimoni. Una donna in particolare ha raccontato al sito Droppergen.net  di essere rimasta incredula insieme al marito alla visione delle luci. Insieme a loro anche i vicini di casa. A seguire i video girati dalla coppia.

"Vederli è stato incredibile" ha dichiarato la signora al portale Droppergen.

"Sono apparsi all'improvviso questi due oggetti in cielo ed ho potuto notare che non erano dei normali aerei. Sia mio marito che i miei vicini di casa in quel momento affacciati hanno avuto la stessa sensazione, ho quindi preso la telecamera ed ho immortalato l'evento. Ma non è la prima volta che si segnalano ufo in quella zona."


Ed ecco il risultato delle riprese in una sequenza che i testimoni hanno diviso in tre parti:

L'avvistamento è avvenuto in Via Colombo 16 a Moncalieri, dopo le 23.

Le luci sono riprese da molto lontano, difficile affermare con certezza cosa siano. Non è escluso che possa trattarsi di lanterne cinesi, ma la coppia si è detta pronta a fornire tutti i dettagli. "Mai visto niente di simile" ripete la donna. "Non ho idea" dice il marito, mentre entrambi tengono gli occhi fissi verso il cielo.

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Mauro (giovedì, 26 novembre 2015 14:19)

    io sono di Revigliasco e ho visto lo stesso giorno tre luci gialline intermittenti verso le 19.00
    le ho fotografate ma non si vede niente nonostante ad occhio nudo fossero ben visibili.

  • #2

    Il forestiero (giovedì, 26 novembre 2015 14:38)

    L.O: dicasi lanterne orientali.
    Non devono conoscerle per forza.

  • #3

    Lau (giovedì, 26 novembre 2015 19:41)

    Non prendetemi per scema ma l'ufo quale sarebbe? il puntino che si muove o quei quadrati luminosi ? :O

  • #4

    A. Lagostena (giovedì, 26 novembre 2015 20:31)

    Ho visto il mio primo ufo a 13 anni nel mezzo del mezzo del castello di Varese Ligure. Formava un globo luminoso con due luci satellite che orbitavano vorticosamente tra loro, lo ricordo come fosse ieri.
    Mi ha lasciato la stessa sensazione dei signori, ma allora non c'erano i telefonini per riprendere. Eravamo in tre e la risposta quando lo raccontammo fu sempre la stessa, darsi di gomito. Da allora sono stato testimone di svariati avvistamenti.
    Non ho certezze, sono convinto che si facciano vedere quando decidono loro, e se si sentono al sicuro. Non mi serve una macchina fotografica per ricordarli nitidamente, ogni singolo episodio. Ho imparato anche a non fare caso a ciò che ti può dire la gente, che parla per sentito dire, spesso vuole auto rassicurarsi. auguro a questa coppia che sia il primo di tanti, se loro vogliono si ripresenteranno.

  • #5

    Fab44 (giovedì, 26 novembre 2015 20:39)

    Gli alcolici a digiuno fanno brutti scherzi !!

  • #6

    Marcus Brody (venerdì, 27 novembre 2015 13:35)

    Anche le crocchette di patate! Mangiarne troppe fa male, poi viene il mal di pancia con tutte le conseguenze del caso.

  • #7

    paolo (sabato, 28 novembre 2015 05:05)

    dai non prendiamoci pr il culo si vede bennissimo quando fuma che c'e' un prolugamento della casa e c'e' una luce in essa , ma quale ufo, fuma fuma

  • #8

    alessio (sabato, 28 novembre 2015 11:09)

    A. Lagostena. Hai ragione da vendere. Quando Galileo mostrò ,ai dotti e potenti di allora, soprattutto della chiesa, cosa si vedeva con il telescopio, dissero che era un'illusione ottica. La mente vuole sentirsi al sicuro nei suoi convincimenti.
    Anche a me è capitato di vederne nel cielo. In ogni caso basta informarsi per coglierne l'estrema autenticità. Molti scettici ad oltranza, quando hanno approffondito, così come nei casi di pre morte, il fenomeno ufo nei secoli, hanno riconosciuto di essersi sbagliati.
    ma almeno hanno letto qualcosa. senza quell'onestà intellettuale allora poi resta solo l'ironia dell'uomo che rimane chiuso nella caverna e sfotte coloro che ne sono usciti (mito della caverna, Platone)

  • #9

    Carletto (sabato, 28 novembre 2015 14:59)

    Ma di cosa parlate, l'ufo non è certo la finestra illuminata ma il puntino in sospensione che si allontana verso destra e che può essere di tutto anche un drone, o una sfera di luce anomala. Quali finestre, mica è scemo chi inquadra, ascoltate i dialoghi invece di straparlare.