Allarme ufo nell'Aeroporto di New Delhi mette in allerta l'Indian Air Force

Mistero in India.Tre allarmi consecutivi per sorvolo di oggetti volanti non identificati hanno messo in "stato di massima allerta" l'Indira Gandhi International Airport di Nuova Dehli, nella giornata del 30 ottobre scorso. Secondo quanto riportano numerosi quotidiano indiani, tra cui il The Hindustan Times le forze militari indiane avrebbe inviato un velivolo per ulteriori accertamenti, senza riuscire a individuare quale fosse l'origine dell'ufo. Non è la prima volta che la segnalazione di un ufo bloccano l'aeroporto di New Delhi e di altri scali internazionali, come successe a Brema.

Come spiega un funzionario dell'aeroporto "un membro dell'Indian Air Force (IAF) che stava sulla torre di controllo dello scalo di Delhi ha segnalato svariati sorvoli sospetti." Alle 10:44 il Venerdì, ha prima notato un oggetto volante sopra la pista 27/09, la pista più piccola dell'aeroporto, quindi ha riferito di aver monitorato altri due oggetti, rispettivamente alle 10:50 e alle 10:55, che volavano fuori della zona aeroportuale.

 

Martedì scorso, un personale addetto al controllo del traffico aereo ATC aveva sostenuto di avere avvistato un oggetto simile a un drone senza riuscire a provare concretamente l'origine dell'avvistamento.

Le verifiche successive all'allarme ufo non hanno dato risultati, riaccendendo la polemica sulla sicurezza aerea nello scalo indiano. Non è la prima volta che nell'aeroporto si segnalano episodi preoccupanti. Un pilota della compagnia privata Air Vistara aveva raccontato di essere stato quasi accecato da un raggio luminoso mentre stava per atterrare proveniente dallo stato orientale dell’Orissa. Di recente la polizia di Delhi aveva proibito l’uso di raggi laser nei pressi dello scalo, ricordando inoltre che l'IAF, l'aeronautica indiana era stata autorizzato ad abbattere qualsiasi oggetto sospetto se necessario. Tutte le squadre di sicurezza, tra cui il Intelligence Bureau, Central Industrial Security Force (CISF), l'Ufficio per la sicurezza dell'aviazione civile e la polizia di Delhi hanno ora rafforzato i controlli, per mantenere una stretta sorveglianza sulle minacce aeree causate da oggetti volanti non identificati. 

 

Un precedente illustre

E' rimasto famoso il caso dell'ufo comparso il 6 Gennaio 2014 sopra il Weserstadion, lo stadio del Werder Brema, che aveva causato la chiusura dell'Aeroporto di Brema. L'oggetto era stato osservato da numerosi testimoni. Aveva sorvolato il resto della città ad un’altitudine di 300 metri circa ed era rimasto visibile per tre ore. Le successive indagini a distanza di qualche settimana si indirizzarono sull'ipotesi del drone. Nel caso indiano per ora il mistero resta aperto lasciando in apprensione le autorità.

Scrivi commento

Commenti: 0