Attenzione al cielo e all'allarme UFO, stasera la Nasa lancerà Black Brant IX

Il lancio da parte della NASA di un razzo suborbitale nella serata di oggi Mercoledì 7 ottobre, potrebbe produrre uno spettacolo di nuvole e colori brillanti nel cielo.Tempo permettendo, il razzo Brant IX verrà lanciato dalla NASA Wallops Flight Facility in Virginia alle 07:00 EDT (2300 GMT). Il lancio vedrà le nuvole colorate di bario e stronzio, con effetti suggestivi che potete immaginare e che saranno visibili dai fortunati osservatori in tutto il Mid-Atlantic e nordest degli Stati Uniti. Come successe per il lancio del razzo Atlas V potrebbe ripetersi un'ondata di segnalazioni ufo.

Circa sei minuti dopo il decollo, il razzo rilascerà nel cielo sostanze chimiche che dovrebbero provocare riverberi brillanti e andare a colorare le nubi. Se tutto va come previsto il fenomeno sarà visibile da Madawaska, Maine a sud di Cape Fear, alla Carolina del Nord fino ai monti Allegheny della Pennsylvania. Il lancio sarà rinviato di 24 h se dovessero esserci condizioni di scarsa visibilità o problemi tecnici.

 

Sulla base di molti altri esperimenti simili, dopo il decollo, potrebbero essere visibili in cielo esplosioni e nubi che non passeranno inosservate. La miscela di bario e stronzio produce una gamma di colori che va dal blu al verde e al rosso. La parte blu-verde è neutra, cioè non carica. La Nasa ha comunque tranquillizzato: "La quantità di bario e stronzio usato nella prova è molto più piccolo di quello utilizzato in una tipica festa del 4 Luglio durante uno spettacolo pirotecnico e non presenta rischi per la comunità".  L'ente spaziale ha comunque preferito comunicare in anticipo cosa potrà succedere per evitare alcune preoccupazioni delle cittadinanza, come avvenuto in altri casi.

Le aree del Nord America dove il lancio del razzo dovrebbe essere visibile il 7 ottobre 2015 (Nasa)
Le aree del Nord America dove il lancio del razzo dovrebbe essere visibile il 7 ottobre 2015 (Nasa)

Proprio l'apparizione improvvisa e inaspettata di diversi nuvole multicolori nel cielo serale infatti potrebbe scatenare un allarme generalizzato come è già successo su ignari testimoni oculari del lancio del razzo Atlas V, i primi di settembre che ha regalato una scia enorme nei cieli della Florida.  L'evento avevo provocato migliaia di segnalazioni nei social, sia di persone che si erano date appuntamento per l'evento, sia di semplici cittadini allo scuro dell'origine di quell'enorme luce nel cielo, un "ufo azzurro". Erano solo le 6 e 18 del mattino a Cape Canaveral e il vettore più di successo della United Launch Alliance era decollato per portare in orbita il satellite per comunicazioni militari della Us Navy. Lo scenario prodotto dai gas di scarico del razzo nell'alba americana era stato davvero suggestivo. Adesso potrebbe ricapitare. Siete avvertiti.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    quasar9621 (mercoledì, 07 ottobre 2015 19:36)

    Ma lo scopo ultimo di questo lancio qual'è ??
    Scusatemi ma non riesco a capire l'utilità di rilasciare bario e stronzio nell'atmosfera.
    Qualche anima pia ne sa qualcosa??

  • #2

    Ettore (giovedì, 08 ottobre 2015 01:19)

    Se lo sa Marcianò ci campa per i prossimi 500 anni

  • #3

    Paolino (giovedì, 08 ottobre 2015 01:28)

    Eh già... è proprio terribile, devo assolutamente saperlo anch'io, se no, non dormo per tutta la notte! Mi dovevano avvisare, ecco! Dovevano dirmelo!

  • #4

    Receptionist (giovedì, 08 ottobre 2015 03:50)

    La Nasa ha comunque tranquillizzato: "La quantità di bario e stronzio usato nella prova è molto più piccolo di quello utilizzato in una tipica festa del 4 Luglio ".......su tutto il continente americano.

  • #5

    Paolo Capello (giovedì, 08 ottobre 2015 22:44)

    Che bello sapere che useranno solo piccole quantitò di bario e di Stronzio, questo mi distende i nervi, buonanotte.