Che cos'è la Luna Blu ?

Stanotte 31 Luglio ci sarà la notte della "Luna Blu". L'evento che evoca molte suggestioni, si inserisce nella dinamica tra il calendario lunare e quello gregoriano. Convenzionalmente la “Luna blu” è il secondo plenilunio nello stesso mese del calendario gregoriano. La prossima si verificherà nel Gennaio del 2018. Una "vera" luna blu si può davvero vedere. Capita quando le polveri di un'eruzione vulcanica o degli incendi si accumulano nella nostra atmosfera e il nostro satellite ci appare azzurrino visto dalla Terra. Ecco una piccola guida alla Luna Blu.

Quindi la Luna blu non sarà blu. Il termine nella traduzione letterale dell’inglese “blue moon”, in gergo anglosassone indica un fenomeno inusuale e di difficile comprensione. Così appunto come il doppio plenilunio mensile, evento raro di suo. Ma non disperate, in alcune occasioni la Luna può apparirci dei colori più diversi.

La luna blu ad occhio nudo

La Luna piena di questo 31 luglio, potrebbe apparire davvero blu per gli abitanti del Nord America. Una serie di incendi boschivi ha infatti sollevato fumi e microscopiche particelle che potrebbero "colorare" di azzurro la luce del nostro satellite regalando questo imprevisto spettacolo. Lune colorate di blu sono infatti state segnalate in concomitanza con alcune eruzioni vulcaniche come quelle del Pinatubo nel 1991 e Sant'Elena nel 1980.


Nel lontanissimo 1883, la Luna si tinse di blu quasi ogni sera, dopo che il vulcano indonesiano Krakatoa eruttò con la forza di una bomba nucleare da 100 megatoni.

Foto Giuseppe Petricca - Composizione della superficie lunare
Foto Giuseppe Petricca - Composizione della superficie lunare

Intanto c'è una foto della Luna che è diventata famosa in questi giorni, ed è stata rilanciata anche dalla Nasa.
E' opera del fotografo e astrofilo Giuseppe Petricca di Pisa, che ha elaborato un’immagine del nostro satellite con una forte saturazione dei colori, che mette in risalto i diversi materiali che compongono il suolo lunare. Nella foto spicca una vasta aera blu, che indica un forte presenza di titanio.
Insomma comunque la vediate, ad occhio nudo o con il telescopio, in fotografia, soli o in compagnia, il nostro satellite non è mai banale. Sono "tutti i colori della Luna", e non possono lasciare indifferenti. Stasera sarà un bel plenilunio ?

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Quasar9261 (venerdì, 31 luglio 2015 18:38)

    A prescindere dal colore, la nostra Luna è sempre uno spettacolo meraviglioso.
    Buon plenilunio a tutti.

  • #2

    Kalus DIOR (venerdì, 31 luglio 2015 19:49)

    Una luna blu che non è blu ...fantastico la fiera dell'assurdo...

  • #3

    Lau (venerdì, 31 luglio 2015 20:58)

    Se non ci fosse la luna.. ^_-