Dopo i punti luminosi di Cerere arrivano le macchie brillanti di Plutone

Sembra diventato un piacevole vizio, ma le ultime importanti missioni spaziali della Nasa continuano a far discutere e stimolare il dibattito. Dopo l’avvistamento di alcuni spot luminosi sulla superficie di Cerere da parte della sonda Dawn, un’altra sonda della Nasa, New Horizons, ha fotografato zone più chiare, questa volta sulla superficie di Plutone. New Horizons raggiungerà il pianeta nano il 14 luglio, ma sta già scattando numerose fotografie a Plutone e al suo satellite Caronte. Più si avvicina, più i vari dettagli del pianeta appariranno potenzialmente ricchi di sorprese. Sulla superficie, in particolare vicino ai poli, si notano delle aree che riflettono maggiormente la luce.  A seguire le immagini e altri dettagli.

A notare la zona brillante vicino al polo del piccolo pianeta è stato per primo il Dr Phil Plait, un astronomo che scrive per Slate. "Come la sonda New Horizons si avvicina Plutone, maggiori dettagli si presentano alla vista e stiamo iniziando a vedere le caratteristiche della superficie di questo piccolo mondo. Sia Plutone che la sua luna più grande Caronte mostreranno tutte le loro caratteristiche.

 

Ma l'attenzione dello scienziato è stata catturata dal punto luminoso su Plutone, vicino al suo polo nord. Una caratteristica non immortalata nelle immagini precedenti. In sostanza una chiazza più luminosa.

All'inizio il ricercatore si è chiesto se lo spot fosse un artefatto delle immagini, provocato magari una particella che ha colpito sul rilevatore, ma in realtà compare in un'altra immagine scattata 30 secondi prima. 

Ancora troppo pochi i dettagli per sbilanciarsi, ma secondo Plat potrebbe trattarsi di metano congelato o di ghiaccio d’acqua.  Se ne saprà di più quando New Horizons diventerà il primo veicolo spaziale di sempre a visitare Plutone il 14 luglio passando a soli 12.500 km dalla superficie del pianeta nano.

Foto di Plutone con contrasto migliorato. Crediti NASA / JHUAPL / SwRI
Foto di Plutone con contrasto migliorato. Crediti NASA / JHUAPL / SwRI

Metano su Plutone?

Ma le macchie non sono l'unica caratteristica balzata all'occhio su Plutone. Sul pianeta nano ci sarebbe anche metano, e no, non viene dalle mucche, come hanno annunciato scherzosamente alla Nasa. La sonda New Horizons ha rilevato la presenza del composto attraverso lo spettrometro a infrarossi.

Gli scienziati stanno ancora studiando la sua origine. Secondo le prime ipotesi il metano su Plutone è di origine primordiale, ereditato dalla nebulosa solare da cui ha avuto origine il nostro Sistema solare, circa 4,5 miliardi di anni fa.

Si attendono con ansia le altre immagini del Long Range Reconnaissance Imager (Lorri) che continueranno in questi giorni a fotografare il pianeta nano e i suoi satelliti. Le immagini scattate durante questo avvicinamento sono già servite a produrre questo video rilasciato dalla nasa che mostra il progressivo ingrandirsi del sistema Plutone-Caronte al diminuire della distanza.

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Marco V (venerdì, 03 luglio 2015 02:57)

    Non vedo l'ora che arrivi il 14 luglio. Che figata.

  • #2

    Giotto (venerdì, 03 luglio 2015 11:54)

    Più si avvicinano a plutone più sembra Marte, ha gli stessi colori.
    Plutone è un pianeta roccioso con un'atmosfera rarefatta ma una coltro di ghiaccio che potrebbe essere...non dico niente... ma ...e poi quell' idrocarburo alifatico...2+2=4

  • #3

    XXX (venerdì, 03 luglio 2015 12:36)

    Ieri sera ho visto su Quark il lago ghiacciato di marte......gli intelligentoni negazionisti hanno sempre detto che quella foto fosse un fake.....LOL

  • #4

    Yale (venerdì, 03 luglio 2015 14:27)

    XXX: Mi dispiace deluderti ma è un rendering

  • #5

    Daniele (sabato, 04 luglio 2015 06:48)

    Credo che ci saranno grosse scoperte, come del resto gia' annunciato dagli stessi scienziati, peccato che la sonda fara' solo un breve Flyby col pianeta nano per poi spingersi nello spazio profondo.
    Ma anche solo questa sbirciatina sara' veramente interessante.

  • #6

    XXX (sabato, 04 luglio 2015 15:32)

    Yale ..........ok, riguardando la puntata ho udito meglio quando Piero Angela ha detto vediamo l'immagine "Game"......cmq nella puntata si è parlato di questo cratere dove all'interno vi è un lago ghiacciato, ......se esiste perché non ci sono immagini?