Cerchio nel grano, un pilota lo scopre per caso a Collegno (Torino)

Un nuovo cerchio nel grano è stato scoperto a Collegno in provincia di Torino, da Silvio Siriotto, pilota all’Aeroclub di Collegno. L'uomo ha scoperto il pittogramma per caso, quando ieri pomeriggio, si è alzato in volo e ha notato uno straordinario disegno nel grano. "Erano circa le 13 - racconta -, l’ho notato nel campo a ovest della pista dell’aeroporto. E’ veramente grande, perfettamente rotondo, oltre cento (non 200 n.d.r) metri di diametro. Spettacolare. Non so come siano riusciti a farlo: di sicuro hanno lavorato di notte, perché noi decolliamo fin dal mattino presto e l’ultimo aereo atterra all’imbrunire".

A seguire le prime fotografie.

Sul suo profilo Facebook poi l'uomo ha precisato: "Premesso che non credo ad ufo, spiritelli e stupidaggini simili, effettivamente c'è da rimanere a bocca aperta...un diametro di circa 100 m, estrema precisione e rifiniture, no tracce attorno...sicuramente fatto di notte nel grano alto mezzo metro...stupefacente!"

Crediti Immagini -  Silvio Siriotto © 

Siriotto poi precisa: è uno spettacolo che si gode solo volando, perché passando da viale Certosa non si vede nulla. Sarà, ma ora che il cerchio è stato scoperto potrebbe essere la tappa di nuovi pellegrini dei crop circles.

Il cerchio visto dall'alto, in tutta la sua bellezza -  Immagine © Silvio Siriotto
Il cerchio visto dall'alto, in tutta la sua bellezza - Immagine © Silvio Siriotto

*Si ringrazia l'utente Eleven per la segnalazione

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Lau (giovedì, 25 giugno 2015 16:09)

    Sono sempre più belli ^_^