Torna la storia di Clark C. McClelland, ex dipendente Nasa: "Ho visto due astronauti con un alieno"

Una chiacchierata di circa un minuto sullo Space Shuttle tra due astronauti e un alieno. La storia è riportata da alcuni siti italiani, tra cui Libero e Il Mattino e risale a molti anni fa. A parlare è Clark C. McClelland, ex dipendente della Nasa. A far tornare alla ribalta la storia il canale sensazionalistico Paranormal Crucible. Non è la prima volta che l'uomo racconta la sua verità. Nel 2008, quando McClelland lavorava al Launch Control Center del Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida, -da dove monitorava le attività dello Space Shuttle Fleet- dichiarò: "Ho visto un alieno sul mio monitor, era alto oltre due metri e mezzo, in piedi sullo Space Shuttle che parlava con due astronauti", McClelland non aveva idea di come i tre comunicassero. L'alieno, fuori misura in confronto ai due astronauti umani, "non aveva nessun serbatoio per l’ossigeno e sembrava che non fosse legato a nessuna struttura", ha spiegato l'ex dipendente della Nasa. A seguire il resto della storia.

La storia di McClelland che cura da tempo il sito the Stargate Chronicles, ha trovato nuova popolarità a causa del rilancio da parte del canale Paranormal Crucible, ripreso dai tabloid Britannici e da siti discussi come Inquisitr. Il canale ha anche diffuso delle immagini che mostrano ricostruzioni digitali di scadente qualità.



Clark McClelland sembra avere le idee chiare anche su altre questioni ufologiche, da Roswell ai misteri di Marte. Aveva affidato le sue confessioni nel 2012 ad alcuni video.


Clark C. McClelland e l'Astronauta della NASA Judy Resnick
Clark C. McClelland e l'Astronauta della NASA Judy Resnick

Una lettera per raccontare la sua verità

 

Il 29 Luglio 2008 l'uomo aveva scritto una lettera confessione
-Traduzione a Cura di Lavinia Pallotta-

 

Scrivo in sostegno al mio amico e coraggioso astronauta NASA, Edgar Mitchell, Apollo 14. 

 

Io, Clark McClelland, ex ScO della Flotta Space Shuttle, dichiaro di aver visto con i miei occhi un ET alto dagli 8 ai 9 piedi (oltre tre metri, N.d.R.) sui miei monitor da 27 pollici mentre ero in servizio presso il Launch Control Center (LCC) del Kennedy Space Center. L’ET era in piedi nella stiva di carico dello Space Shuttle e discuteva con due astronauti NASA agganciati! Inoltre, sui miei monitor notai l’astronave dell’ET che si era posizionata in un’orbita stabile dietro i riscaldatori dei motori dello Space Shuttle. Osservai la cosa per circa un minuto e sette secondi. Tutto il tempo di memorizzare. ERANO UN ET e un’astronave aliena! 

 

In seguito mi contattò un amico dicendomi di aver visto un ET alto dagli 8 ai 9 piedi DENTRO LA CABINA DELL’EQUIPAGGIO DELLO SPACE SHUTTLE! Sì, dentro il NOSTRO Shuttle! Entrambe le missioni erano incontri DoD (Pentagono) TOP SECRET (TS)! 

 

Considerato che il mio background è verificabile, non c’è Agenzia del Governo Federale che può accusarmi di essere pazzo! Sono un pioniere del programma spaziale. Ho contribuito al lancio delle missioni spaziali Mercury, Gemini, Apollo, Apollo-Soyuz, Skylab, Space Shuttle e della Stazione Spaziale Internazionale.

 

Ho ricevuto attestati di merito per il mio lavoro da: Walter Cronkite, il Maggiore Donald Keyhoe, direttore del NICAP, il Vice direttore del NICAP Richard Hall, l’astronomo Dr. J. Allen Hynek, e altri. Per conto del MUFON sono stato assistente per lo Stato della Florida e Direttore presso il KSC (Kennedy Space Center), nonché direttore del NICAP (National Investigations Commitee on Aereal Phenomena) a Cape Canaveral e al KSC! Ho ricevuto menzioni onorarie da Senatori USA, membri del Congresso, Ufficiali militari e scienziati. (Visitare il mio sito per maggiori informazioni sulle mie rivelazioni). 

Questo conferma in modo assoluto ciò che il mio amico, l’astronauta Edgar Mitchell dell’Apollo 14 ha recentemente dichiarato con tanto coraggio. 

Ho partecipato ed ho assistito al lancio di 650 missioni in tutto l’arco della mia vita. 

Sono un esperto nella ricognizione visiva di qualsiasi velivolo creato e pilotato dalla razza umana, sia esso segreto o altro. Riconosco un velivolo ET quando ne vedo uno! 

Sono stato direttore della Unit-3 del NICAP, i veri X-Files a Cape Canaveral e al Kennedy Space Center, dal 1958 al 1992! Sì, I VERI X-FILES!! Gli Alieni SONO QUI!! Camminano tra noi. Potrebbero essersi infiltrati nei NOSTRI governi!! 

Ciò che so, non mi permetterebbero di pubblicarlo! Ho scritto almeno tre libri per far conoscere la verità a tutta la razza umana. Ero nella posizione di massima responsabilità a questo riguardo, e ho incontrato molti astronauti anche NASA nel corso degli anni, ho preso parte a programmi spaziali militari NASA, dal 1958 al 1992. Ho ascoltato molte esperienze di ET visti sulla Luna, ecc. da Astronauti della NASA e riferisco di questo e dialtro nei miei libri. 

La NASA non è un’agenzia spaziale civile. È di proprietà del Pentagono. Alcune missioni DoD (Dipertimento della Difesa) a cui ho partecipato, erano TOP SECRET! Queste missioni trasportavano Satelliti TS e altri hardware in orbita, dove molti equipaggi incontrarono degli ET! Sono pronto a raccontare la mia storia, ma a condizione di riceverne un compenso. 

 

Clark C. McClelland 

Former ScO, Space Shuttle Fleet, 

Kennedy Space Center, Florida. 

Commenti: 32 (Discussione conclusa)
  • #1

    UFO of Interest (venerdì, 27 marzo 2015 19:44)

    Da segnalare che nel video proposto dal canale hoaxer "Paranormal Crucible", a causa del quale la notizia è stata riciclata e riportata in auge, tra le immagini mostrate ci sono numerosi fotoritocchi, tra cui una presunta foto in cui Kennedy sarebbe in una stanza con degli alieni distesi su alcune barelle:

    http://i.imgur.com/rakL1Rv.png

    Si tratta ovviamente di una ridicola photoshoppata realizzata partendo da questa immagine:

    http://i.imgur.com/qrp9rCD.jpg

    tratta dal telefilm X-Files e disponibile da tempo qui, dove si citano i truccatori e i curatori degli effetti speciali del telefilm tra cui Mike Fields che vediamo nella seguente immagine:

    http://www.donotlink.com/framed?667747

  • #2

    ElPaso (venerdì, 27 marzo 2015 20:05)

    Una domanda stupida stupida? e perchè non hai calcato il tasto REC ?

  • #3

    IBelive (venerdì, 27 marzo 2015 20:42)

    Se ha parlato qualcosa ha visto, non si rischia la carriera per niente...

  • #4

    Ivan (venerdì, 27 marzo 2015 20:59)

    $$$$$$$$$$$$$$ $$$$$$$$$$$$ $$$$$$$$$$$$$$

    Ecco..

  • #5

    Seba (sabato, 28 marzo 2015 02:31)

    Da segnalare che nel video proposto dal canale hoaxer "Paranormal Crucible", a causa del quale la notizia è stata riciclata e riportata in auge, tra le immagini mostrate ci sono numerosi fotoritocchi, tra cui una presunta foto in cui Kennedy sarebbe in una stanza con degli alieni distesi su alcune barelle.

    ...
    Perfetto ma la storia non l'ha inventata lui, l'ha detto un signore che lavorata duranti i lanci dello Shuttle.



    Una domanda stupida stupida? e perchè non hai calcato il tasto REC ?
    ...
    Ma che ne sai di come funziona una sala della Nasa, e di cosa poteva registrare?

  • #6

    Maris 26-Beta (sabato, 28 marzo 2015 05:35)

    Informarsi prego, la Nasa è l'agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale degli Stati Uniti, non è di proprietà del pentagono, se Clark McClelland ci lavorava non sapeva la storia della sua azienda?

  • #7

    El Paso (sabato, 28 marzo 2015 07:00)

    Mi stai dicendo che una sala della nasa non può reperire un nastro di un'EVA degli astronauti, o che nessuno era presente durante il fatto e potesse registrato o testimoniare? IMPOSSIBILE

  • #8

    Daniele (sabato, 28 marzo 2015 07:38)

    Anche se (ipoteticamente parlano, ripeto, ipoteticamente parlando ri-ripeto ipoteticamente) fosse tutto vero, sarebbe cosi incredibile che nessuno ci crederebbe....quindi paradossalmente e' assolutamente inutile se la storia sia vera o meno poiche' a prescindere la gente non ci crederebbe comunque, in mancanza di prove inoppugnabili.
    Se capitasse a me "direi ok finalmente so che e' tutto vero gli alieni esistono" non ne parlerei mai con nessuno, portandomi questo segreto nella tomba....tanto chi mai mi crederebbe? nessuno ! e passerei il resto della mia vita a farmi sfottere in blog siti,tv e stampa...no Grazie !
    E voi cosa fareste ? siete sicuri che lo direste al mondo ?

  • #9

    RUSSO (sabato, 28 marzo 2015 14:26)

    "Considerato che il mio background è verificabile, non c’è Agenzia del Governo Federale che può accusarmi di essere pazzo! Sono un pioniere del programma spaziale. Ho contribuito al lancio delle missioni spaziali Mercury, Gemini, Apollo, Apollo-Soyuz, Skylab, Space Shuttle e della Stazione Spaziale Internazionale."

    Non ha tutti i torti.

  • #10

    IBelive (sabato, 28 marzo 2015 16:12)

    Daniele hai assolutamente ragione, purtroppo è così :(
    Questa è tutta la sua carriera guarda tu stesso di chi stiamo parlando:

    Career
    Education and Training

    Western Pennsylvania Institute of Technology, Pittsburgh, PA Structural Design Technology/Mathematics, 1957 (GPA 4.0).
    Allegheny Observatory of the University of Pittsburgh, PA, Planetary Reseach.
    Buhl Planetarium of Science, Pittsburgh, PA Optical / Telescope Science, Astronomy.
    US Naval Instructors Institute, Philadelphia, PA, Security of Information, etc.
    USAF / USN / USA Missile Systems Command Institute, Cape Canaveral, FL 1958 – 1968
    NASA Space Science Institute / Launch Vehicle / Spacecraft Technical School, Cape Canaveral / Kennedy Space Center, FL
    Brevard Community College, Cocoa, FL 1962 – 63, 1971, 1991 Technical Administration / Communications / Shuttle Airframe & Power Plant – A&P (Certified for KSC Space Shuttle ScO)
    Dun & Bradstreet Corporation, Pittsburgh, PA Preparing / writing technical reports.
    Computer Data Corporation, Pittsburgh, PA PMS – 4 Computer Program Management Systems.

    United States Military Service
    United States Navy, 8 years, Honorable Discharge. Served concurrently with Office of Naval Intelligence (ONI) assignments at Cape Canaveral and Patrick Air Force Base, FL.

    Technical Qualifications & Skills
    NASA Astronaut Applicant 1964. Later was assigned as a Space Shuttle ScO.
    Aerospace engineering and structural designer of rocket service towers, launch control facilities, fuel farms, etc.
    Contract administration and facility operations management, KSC, etc.
    Astronomical, aerospace and science lectures (multi-day symposiums) at national universities.
    Municipal Government / City Administration, Titusville, FL Assistant City Manager.
    Designed several Apollo moon landing crew emblems, Apollo 10, Apollo 11 first lunar landing patch for Neil Armstrong.
    U.S. Space Program, Cape Canaveral / Kennedy Space Center, FL
    Participant and witness (to date) of 673 NASA space launchings and military ICBMs, IRBM’s
    Technical Assistant to the Apollo Program Manager (APM), Admiral Roderick O. Middleton, all Apollo lunar landings
    Mechanical engineer / Spacecraft Operator (ScO) GTA Ground Test Astronaut, Space Shuttle Fleet, Kennedy Space Center, Florida.
    Space Shuttle Launch Operations/Mission Technical Coordinator/Specialist, Launch Control Center (Secret LCC). Assisted in launching numerous shuttle missions, rockets, etc.

    Special Scientific Research Programs, Organizations and Exploration

    Stellar Parallax Program, Allegheny Observatory. The initial Search for Extraterrestrial Intelligence and other planets in our galaxy, 1948-1958.
    Public Relations Director, Florida Association of Marine Explorers (FAME) Treasure Divers, 1968 – 70.
    Member, Peninsular Archaeological Society of Florida.

    Affiliations, Awards and Honors
    Exclusive Charter Member of the Missile, Range and Space Pioneers, Cape Canaveral, Kennedy Space Center, FL 1958-1992.
    Gift of the Presidential Seal patch from President, John F. Kennedy, November 16, 1963. Only six days before he went to Dallas, Texas and becoming a legend. McClelland met Kennedy twice at Cape Canaveral and KSC.
    Apollo 8 circumlunar direct participation medal, 1968.
    Apollo 11 actual mission patch, designed by McClelland
    Apollo 11 first lunar landing direct participation medal, 1969.
    Apollo 11 Roll of Honor Medal and his name, Clark C. McClelland was placed on the Apollo Roll of Honor Scroll that was placed below the surface of the moon at Tranquility Base, July 20, 1969.
    NASA Manned Flight Awareness Honoree, medal and certificate, 1969.
    First launch of the Space Shuttle STS-1 Columbia medal, April 4, 1981.
    Received three small United States Flags, “Old Glory” attached to official NASA documents from Astronaut James B. Irwin, Apollo 15 and two other crews, of the Apollo 12 and Apollo 16 missions that flew three flags to the moon and returned them for Clark.
    Research award for observations of 106 Messier objects, Astronomical League of the USA, 1976.
    Honorary member, Lakota Sioux Native American Nation, given the name: Flying Eagle – Manitou by Chief Whitewolf, Lakota-Mandan at a Blood Brother Ceremony, December 1992.
    32nd degree member of the Ancient Order of F&AM Lodge 301, York Rite, Knight Templar (specializing in the Ark of the Covenant and Holy Grail)
    Key to the City of Titusville, Florida, fighting drug abuse and city service, 1972

  • #11

    Seba (sabato, 28 marzo 2015 18:01)

    Un'eva che?!

  • #12

    Daniele (sabato, 28 marzo 2015 20:36)

    @I Belive
    Grazie per aver postato le informazioni riguardo al testimone, cmq conoscevo gia' queso caso e il Curriculum.

    @Seba
    Eva - Attivita Extra Veicolare (attivita svolta al di fuori della capsula,shuttle ecc....diciamo "passeggiata spaziale" nei dintorni della capsula shuttle o mezzo spaziale)

  • #13

    Malles (sabato, 28 marzo 2015 21:59)

    La visione del mondo che l'uomo si crea, in ogni tempo e in ogni campo, è una sorta di paradigma che regola in modo rigoroso il suo atteggiamento culturale: tutto ciò che rientra nel paradigma è vero, TUTTO ciò che ne esce è falso. Meglio insomma il solito: non può essere, quindi, risoltooo!!

  • #14

    Yale (domenica, 29 marzo 2015 00:11)

    Malles gli credi o no? il tuo paradigma te lo consente? Tiri il sasso e nascondi la mano ?

  • #15

    Malles (domenica, 29 marzo 2015 15:20)

    Vedi caro Yale, qui non si tratta di concezioni settarie, che badaben badaben, sempre meglio sarebbero delle sbavate a mò di lumaca verso chi sbandiera link a profusione seduto davanti ad un computer 25/ore/dia, ma di avere una propria personale opinione a riferimento di indagini del tutto personali, con tutto ciò che ne deriva, fino a giungere a delle convinzioni di rimando dopo aver buttato la...pula. Il sig. dell'articolo, se hai la pazienza di un'oretta da spendere in indagini, conoscendo ovviamente l'inglese, (azzerando e senza lasciarti influenzare da "credi?" altrui) non mi risulta propriamente un pollo, tutt'altro, ma NON è il solo, è solo il quart'ultimo...di una lunga fila.
    Sbaviamo dunque meno ed informiamoci di più, avendo sempre nell'intimo l'onestà intellettuale di un cambio d'opinione. Un saluto simpaticone

  • #16

    Yale (domenica, 29 marzo 2015 18:37)

    Malles ti ho ho chiesto cosa ne pensi tu, me ne sbatto di quello pensano gli altri so leggere da solo XD Che ti aspettavi? Non cominciare a srotolarmi il tuo astio verso l'umanità scettica. Dici sempre che vuoi discutere seriamente e poi cominci la predica .
    Premesso che io non conoscevo questa storia sono andato a informarmi, incuriosito anche dal C.V messo da Ibelive, il problema è che oltre una lunga serie di responsabilità certificate io non trovo riscontri alla sua storia. Se tu potessi darmeli visto che li hai trovati.
    Avrei voluto trovarne ma vedo che devo fidarmi di quello che dice solo perchè lavorava alla NASA? Scusami tanto chiedi troppo, dovrei crederci per fede, non mi sembra il caso.
    Mi risulta che sia il Launch Control Center (LCC) del Kennedy Space Center sia questo:
    https://www.kennedyspacecenter.com/~/media/Images/3-tours-images/3-4-ksc-up-close-the-launch-control-center/feature34.jpg

    Hai idea di quanti schermi ci sono e quante persone guardano contemporaneamente? Mi spieghi cortesemente come mai nessuno si è accorto di questo minuto che poteva cambiare le sorti dell'umanità e meno che mai nessuno ha messo tutto nel server quando questa scenetta è passata nel più grande e sofisticato sistema di monitoraggio mondiale di immagini?

    Se pacatamente mi rispondessi a questa domanda, visto che io mi informo e non sbavo dietro a nessuno, tranne che qualche lolita che dovesse perdersi per strada :D

  • #17

    Seba (domenica, 29 marzo 2015 19:06)

    Eva - Attivita Extra Veicolare (attivita svolta al di fuori della capsula,shuttle ecc....diciamo "passeggiata spaziale" nei dintorni della capsula shuttle o mezzo spaziale)


    Grazie lol
    E adesso che ci penso riguardando il filmato "Paranormal Crucible" scrive Render chiaro e tondo nel filmato Render= rendering. Non è fatto per fregare..!

  • #18

    Malles (domenica, 29 marzo 2015 22:47)

    Caro yale, se ti informassi come dici non mi porresti domande ovvie. McClelland non ha bisogno di difese o di offese, i suoi 42 anni di servizio aereospaziale parlano per lui. Per lui parlano anche i consensi avuti presso il pioniere W. von Braun, dal dottor S. Musgrave, tra l'altro detentore della missione più lunga dello S. Shuttle, dal direttore nonchè maggiore E. Keyhoe, o dai dirigenti (fu dirigente lui stesso) per il Comitato d'Investigazione Scientifica Nazionale per le Fenomenologie Aeree, ecc...

    Com'è mia consuetudine ( e chi mi conosce può confermarlo) non mi supporto mai con dei link, il solo fatto di proporli è il risultato di una cernita, inconscia o meno che sia, quindi personale e del tutto invalidante. Vai dunque pure ad indagare e ne troverai a iosa,sia pro che contro, in lingua inglese, ma anche in tedesco, francese e pure nella mia amata lingua spagnola, non hai che l'imbarazzo della scelta. Solo così a mio parere l'opinione risulterà più vera, perchè personale, priva di condizionamenti altrui, più o meno deliberati.

    Perchè non convieni caro Yale che certi stimati scienziati,diventano per il popolino, irrimediabilmente dei pazzi visionari ogniqualvolta menzionano E.T.? Devo amaramente convenire che è una specie di principio anti-Ockam...ma è un male meno grave per uno che fa ricerca esporsi al rischio di essere ingannato da ciarlatani che rifiutare di indagare la verità per presunzione o peggio, per paura di essere ingannati.

    In altre parole, un vero ricercatore davanti ad un fenomeno che non può spiegare con i paradigmi noti, non deve far la voce grossa ed insultare scienziati ben più esperti di lui, come se una formica cercasse di schiacciare un elefante, nè sparare nel mucchio per paura di rimanere vittima di inganni, o peggio per paura di "perdere la faccia". A parer mio deve invece ricercare, proporre ipotesi anche ardite a rischio di essere deriso da schiere che sente amiche di benpensanti.
    Ho già detto molto ed io ho altro da fare. Ti saluto


  • #19

    Daniele (lunedì, 30 marzo 2015 00:17)

    @Yale
    Ho letto spesso i tuoi commenti, ma tute le volte che li leggo mi domando quale sia il tuo grado di consapevolezza di come funziona il mondo che ti circonda.
    Non ti arrabbiare non e' un attacco personale, ma mi domando che cosa vuoi che ti rispondano i tuoi intrerlocutori.
    Insomma credi che il mondo sia un acquario trasparente dove domanda e ti sara' risposto ?
    Che cosa vuoi che ti risponda Malles, credi che ti possa portare negli archivi segreti ? nella sala di controllo ?
    La Nasa ha partecipazioni private, di recente e' passata anche sotto al Dod dipartimento di difesa, a causa del lancio di satelliti classificati.
    Ora, che cosa creedi che ti si possa dire in fatto di prove ecc ? non sappiamo nulla neppure dei fatti di cronaca, non sappiamo a distanza neppure la verita' su Ustica, e se tu telefonassi al call center del tuo detersivo di fiducia, o della bevanda zuccherata color caramello che hai preso in pizzeria richiedendo l'elenco dei componenti degli "additivi vari" presenti nell'elenco della confezione ti sentiresti rispondere "spiacente segreto industriale".
    Ora cosa vuoi che ti rispondano i tuoi interlocutori su fatti che riguardano enti spaziali e sicurezza nazionale ? quando non puoi neppure sapere cosa c'e' effettivamente in cio' che bevi mangi e usi tutti i giorni ? ci sono codici protetti perfino nel sistema operativo che usi per scrivere !.
    Su certi fatti si puo' solo discutere ipoteticamente, fare ipotesi,e magari fantasticare un po' !
    Se tu invece pretendi la Bibbia degli alieni con dati,fatti,incontri,prove filmati,test,dna,con tanto di autenticita' in carta bollata ecc,ecc scusa ma non saprai e non lo sapremo mai !
    E' inutile leggere la solita tiritera ! per esempio sappiamo che nelle basi americane in italia e' probabile che ci siano ordigni tattici, ma sei io adesso di chiedessi di portarmene uno a casa con tanto di certificato del produttore, perche' io non ci credo, dubito che potresti accontentarmi.
    Qui si discute di ipotesi su fatti ipotetici...Clinton ha dichiarato di non essere riuscito neppure lui ad avere l' accesso all'archivio sugli ufo, pensi che possa farlo Malles ?
    E andiamo su !



  • #20

    Marco (lunedì, 30 marzo 2015 11:35)

    Yale scusa se lo dicoma non puoi essere cosi ingenuo, divulgare una notizia simile hai idea di che conseguenze può portare? Senza contare ciò che riguarda gli onteressi secondari che be eheh superano di gran lunga il primo motivo.
    Certo è che un uomo del suo calibro che si espone fino a questo punto non è proprio una nuvola di fumo, e non credo sia per soldi.

  • #21

    XXX (lunedì, 30 marzo 2015 18:25)

    @UFO of Interest, perché fai notare il canale hoaxer in contrapposizione alla veridicità dell accaduto?

    le due cose nn c'entrano l'una con l'altra...............il solito parlare del nulla insomma.


  • #22

    fabio (lunedì, 30 marzo 2015 23:00)

    Secondo me le profezie questo e quello sono tutte stronzate scritte da persone che hanno manie di onnipotenza ...logico che da come sono scritte e interpretate hanno la stessa affidabilita dell'oroscopo

  • #23

    Yale (martedì, 31 marzo 2015 00:41)

    ma devo rispondere a tutti siete un branco di lupi contro di me :D

    Cominciamo dal primo.

    Malles infatti non ho messo in dubbio l'ovvio, mi inchino al curriculum degli signor Mcclelland va bene? I link.. certo che trovi pro e contro come in tutte le cose, le risposte che abbiamo sono influenzate da cosa cerchiamo, lo so benissimo, non sono nato ieri, e so che le fonti possono essere interpretate a piacimento e usate contro o pro qualcuno.
    Ma io stavo parlando d'altro, se la storia era credibile così come lui l'aveva raccontata. Credibile prima che vera...afferrato il concetto?

    Un alieno ha interagito con due astronauti e ha parlato con loro.

    Quindi due astronauti della NASA hanno parlato con un alieno? ma ti rendi conto e chi sono questi due fortunati? Cosa nascondono: urge indagine interna della NASA che convochi i due impostori. Anzi forse è la nasa che vuole che loro tacciano.

    Io mi sono fatto due domande e ho unito i puntini, secondo me è una storia che per essere creduta così come raccontata avrebbe bisogno di qualche prova in più che non sia solo il curriculum. Ti sembra così irragionevole, anche senza scomodare link e fonti? Io seguo l'ufologia per passione e sarei molto contento se fosse vera, trovi così sbagliato cercare prove da condividere con l'umanità? o per saperlo dobbiamo comprare il suo ebook a pagamento?

    Daniele
    "Ora cosa vuoi che ti rispondano i tuoi interlocutori su fatti che riguardano enti spaziali e sicurezza nazionale ? quando non puoi neppure sapere cosa c'e' effettivamente in cio' che bevi mangi e usi tutti i giorni ? ci sono codici protetti perfino nel sistema operativo che usi per scrivere !."

    Se parli così vuoi dire che ti arrendi all'ovvio anche tu e siccome tutto si può nascondere non ti fiderai mai della posizione della scienza, di un governo o di qualunque istituzione. Della giustizia, di un'indagine perchè vedrai sempre tutto dal lato che "ogni cosa che viviamo contiene passaggi di cui siamo allo scuro".
    E' un modo legittimo di porsi ma non è il mio.

    Marco
    Sono d'accordo con te, e mi sto domandando perchè l'abbia divulgata, già nel 2011 mi sembra. Non è nuova come notizia. La risposta che mi sono dato me la tengo per me, e non è positiva. Ma non conta nulla , quello che voglio dire è che se lui si espone è normale che la gente lo giudichi, e cerchi prove alle sue parole. Oltre le dichiarazioni su questa singola storia non ci sono riscontri. Poi tu sei libero di credere alla parola che due astronauti hanno parlato con un alieno e ancora oggi mantengono il segreto e che lui li ha visti senza registrarli. Liberissimo....

    Ultima cosa nel sito messo nell'articolo http://www.stargate-chronicles.com/ ci sono tutti i suoi dati e la sua storia e dice di aver visto razze aliene da quando aveva 12 anni, e il c.v non c'era ancora. Anche li tutto normale vero?
    Bha..

    A proposito.. sono d'accordo che PP e la storia non centrano niente, ma che PP ha solo preso la palla al balzo per rilanciarla.
    I rendering poi mi sembrano già pubblicati qui:
    http://www.bibliotecapleyades.net/imagenes_ciencia/flyingobjects149_02.jpg

    Notte baldi giovani :D

  • #24

    orcoio (martedì, 31 marzo 2015 01:04)

    "Sono pronto a raccontare la mia storia, ma a condizione di riceverne un compenso. "


    Che brutto modo di finire una lettera, ma brutto brutto.

  • #25

    Franz (martedì, 31 marzo 2015 08:34)

    Chissa perchè Clark C. McClelland, ex dipendente della Nasa non fornisce nessuna spiegazione del perchè un uomo del suo calibro è stato licenziato dalla NASA e privato della pensione.

  • #26

    IBelive (martedì, 31 marzo 2015 09:27)

    Non gli hanno negato niente , non è stato privato di niente

    @orcoio
    Che male c'è. ?

  • #27

    UFO of Interest (martedì, 31 marzo 2015 10:34)

    @XXX

    Il canale "Paranormal Crucible" c'entra perchè è responsabile di aver rispolverato una vecchia notizia del 2008 già discussa e dalla quale si sono già appurate una serie di incongruenze. Solo che tanti non possono saperlo o hanno la memoria corta (come certa stampa) per cui una vecchia bufala diventa la novità del giorno.

    Per quanto riguarda le reali credienziali di McClelland e la questione del suo mancato pensionamento, ho segnalato nel forum questa ricostruzione dove già in passato, negli anni 80, questo tecnico è stato pizzicato a raccontare balle sulle sue referenze:

    http://freeforumzone.leonardo.it/d/11039572/Ex-nasa-Ho-visto-un-alieno-parlare-con-due-astronauti/discussione.aspx?idm1=128512851&pl=15

  • #28

    IBelive (martedì, 31 marzo 2015 13:00)

    "per cui una vecchia bufala diventa la novità del giorno."

    Vecchia bufala perchè ha omesso qualcosa nel suo curriculum? non è un po' poco?
    Ho messo i link a tutte le sue referenze sia qui che nel forum, se tra tutte, c'è una piccola svista questo non lo fa diventare automaticamente un contafrottole!!
    Anche perchè per farlo si è rovinato la carriera, ecco perchè cerca di vendere la sua storia non per lucrarci ma perchè purtroppo chi dice qualcosa fuori dal coro viene deriso e lasciato solo da secoli! Un'inquisizione moderna...

  • #29

    XXX (martedì, 31 marzo 2015 15:03)

    @UFO of Interest..........allora fai notare le incongruenze come prima cosa

    Per quanto riguarda le sue credenziali.........poco importa, perché quando viene fatta l'operazione contraria, cioè far vedere i validi curriculum degli eventuali astronauti o tecnici NASA protagonisti di racconti inerenti agli UFO, viene azionata ugualmente la macchina del fango.

    Insomma due pesi, due misure

  • #30

    Simoes (martedì, 31 marzo 2015 15:57)

    ufo of interest te fai le pulci mica male ma solo cose che coprono il tuo continuo dissenso ufo.chi non sta'd'accordo può dire cio' che vuole, chi invece e' affermativo deve essere un fenomeno di serieta' magari con contorno d'aureola,deve resultare una specie di santo non una persona umana solo perche' ha informazioni ufologiche.non e' cosi' che si deve fare.forse che come dice malles la ricerca e' altra roba..

  • #31

    UFO of Interest (martedì, 31 marzo 2015 16:25)

    @IBelive

    Omesso? Guarda che è esattamente il contrario, ha aggiunto referenze che sono state smentite con tanto di articolo sul giornale, e parliamo del 1980.
    Se lo ha fatto per una voce del suo curriculum non è escluso che l'abbia fatto con altre. Chi gliele va a controllare tutte? E' tempo perso.
    Al momento resta un cantastorie essendo l'unico tecnico specializzato - su centinaia che hanno lavorato alla NASA in quel periodo - che avrebbe monitorato una presunta EVA con presenze aliene senza che altri abbiano osservato la medesima scena. Non ci vuole un genio per giungere a chissà quale conclusione.

    Anche la storia della sua mancata pensione, a detta di altri tecnici specializzati che hanno lavorato presso la NASA, è una forzatura che può trovare una facile spiegazione: avendo lavorato con continui contratti a progetto, una volta sommati gli anni della sua prestazione presso l'ente spaziale potrebbe non aver maturato la pensione, non gli è stata riconosciuta. Ma qui entrano in gioco elementi prettamenti contabili e requisiti dl trattamento previdenziale, non è stato mica un complotto.

  • #32

    Franz (martedì, 31 marzo 2015 17:19)

    UFO of Interest infatti le referenze elencate sopra da IBelive non sembrano essere molto credibili.