Le opere d'arte di Lloyd Canning, artista inglese che sostiene di essere stato rapito dagli alieni

Un artista britannico ha affermato di essere stato rapito dagli alieni dieci anni fa, e da allora gli extraterrestri proietterebbero nel suo cervello delle idee che lui converte in opere d'arte, traendo ispirazione per dipingere i suoi quadri. Lui è Lloyd Canning, 33 anni, giovane uomo che afferma di essere stato vittima di un'abduction nel 2005 dopo aver visto un'astronave enorme in bilico sopra la sua auto. La storia è stata raccontata dal giornale inglese Mirror. Pochi giorni dopo la strana visione il ragazzo ha raccontato di "sentirsi costretto a dipingere alcune immagini che pensa siano il modo di comunicare con il genere umano degli alieni, tramite lui." Padre di due figli, ha lasciato il suo precedente lavoro e ora dipinge queste immagini "spettrali" a tempo pieno. Lloyd, ha usato il suo cosiddetto "incontro" per creare opere che mostrano ritratti di pianeti e alieni e, dopo anni in cui ha cercato di mantenere il suo segreto per la paura di essere deriso, ora ha deciso di esporsi in prima persona. Lloyd che ora espone regolarmente e partecipa ai convegni sul tema della vita nel cosmo, sta preparando la sua prima mostra internazionale.

Ecco una carrellata delle sue opere più belle, ora che ha trovato il coraggio di esporle, saranno presto mostrate nel corso di una manifestazione itinerante in tutto il mondo, curata dallo stesso artista.


Come avvengono le sue esperienze.

"Quando le visioni stanno per arrivare  sento come un carico di ansia, di voglia di fare, a volte per giorni. Poi tutto ad un tratto arriva un immagine chiara nella mia mente che devo solo dipingere. Da quel primo avvistamento ho avuto queste visioni folli che arrivano su di me senza lasciarmi scelta: devo mettere tutto su tela."


"E un dono che credo di avere per condividerlo con la gente, penso che sono stato scelto perché sono un artista, e loro sanno che potevano incanalare il loro messaggio attraverso di me." Lloyd -che sostiene di essere stato visitato da sei astronavi aliene- ebbe la sua prima esperienza  quasi 10 anni fa, quando stava tornando a casa dopo aver comprato un furgone di seconda mano.

Lloyd, che vive con il partner Sharon Pullem, sostiene di ricevere delle immagini tema alieno quasi ogni settimana e ha accumulato una vasta collezione di opere.

Ricordando il suo primo incontro ravvicinato racconta "Come passò ero completamente sgomento e mi bloccai, non riuscivo a capire cosa fosse volato su di me. Era un oggetto enorme, senza ali, volava senza alcun suono. Aveva una forma tondeggiante, non riuscivo a vederlo tutto, solo la parte inferiore ed era assolutamente enorme."


Il giovane ha mantenuto il suo segreto opera fino al 2012. Avevo mostrato il suo lavoro solo poche persone,gli amici fidati, ma non si sentivo pronto a mostrarsi al mondo.

"Ho avuto la mia prima mostra nel mese di aprile dello scorso anno e da allora ho esposto a Manchester, Cotswolds e Redditch.

 

L'avvistamento ufo gli ha cambiato la vita ma Lloyd sostiene di non avere le idee ben chiare sulla provenienza degli extraterresti.

"Gli Ufo non sono necessariamente gli alieni, potrebbe essere creature provenienti da un universo parallelo, in visita attraverso portali spazio temporali o buchi neri, o potrebbero essere viaggiatori del tempo, provenienti dal futuro. E 'abbastanza comune per le persone ricevere messaggi telepatici, scrittura automatica, oppure come in questo caso, illustrazioni e opere d'arte. In un certo senso se sono alieni e cercano di contattarci, sarebbe logico che non ci inviassero un messaggio di testo, ma potrebbero contattarci attraverso la telepatia o con altri mezzi." Che Lloyd dipinga su comando degli alieni o no, le sue opere sembrano essere molto apprezzate, e il giovane artista non ha intenzione di fermarsi.

Scrivi commento

Commenti: 11
  • #1

    Lau (domenica, 28 dicembre 2014 17:13)

    E' un bel bocconcino *_* Un artista, carino, virile e così empatico... un uomo da sposare ^_^ Infatti è già stato preso :P
    bellissimi i suoi disegni, forse troppo infantili, ma lui è bonissimo :D

  • #2

    keo (domenica, 28 dicembre 2014 17:31)

    Oggi se non sei stato rapito o hai poteri paranormali non vali un cazzo.

  • #3

    Lorenzo (domenica, 28 dicembre 2014 17:58)

    Come si fa ad aver paura di mostrare le proprie opere d'arte ?
    Se l'arte è anche insensata, perchè aver paura di mostrarla ?
    Si riesce a collocare anche una tela completamente bianca all'interno della rappresentazione artistica...
    Ma ci rendiamo conto ?
    Allora io posso tranquillamente asserire che il pittore, per dare un senso alle sue opere (che tra l altro lui stesso definisce folli), trova nell'abduction (vera o falsa sia chissenefrega) la motivazione della sua espressività artistica.
    A voi le conclusioni se mai ce ne fossero.

  • #4

    Lorenzo (domenica, 28 dicembre 2014 21:10)

    Mi spiace Lau: L'hanno già fatto accoppiare sull'astronave, ma se lui non è un tipo fedele hai speranze.

  • #5

    Fabio (domenica, 28 dicembre 2014 21:32)

    non gli credo secondo me è tutto fatto per pubblicità ....non c'è niente di male fa più figo dire che ti hanno ispirato gli alieni piuttosto che hai visto un film di fantascienza e ti è venuto da disegnare le astronavi. Sono disegni mediocri ci sono tanti ragazzi che fanno fan fiction molto più curate. E' uno come tanti, forse il successo è proprio causato dall'idea di dire che sono gli alieni che gli dicono come dipingere ;)

  • #6

    abc (domenica, 28 dicembre 2014 22:12)

    Di sicuro è abile, affascinante l'ultimo quadro.. peccato che molto probabilmente questo tipo è in grado di disegnare da quando è nato e tutto il resto è campagna promozionale.
    A pensar male spesso ci si azzecca, specialmente su questo sito

  • #7

    Satan (lunedì, 29 dicembre 2014 00:09)

    A me piacciono sono belli a prescindere, dubito che abbia imparato a dipingere da poco, è uscito da una scuola d'arte. Un autodidatta non riesce a fare opere di questo spessore, molto evocative e stimolanti! Un suo quadro lo vedrei bene nel mio salone, il numero 6 in particolare, ma li vende?

  • #8

    Yale (lunedì, 29 dicembre 2014 12:41)

    Si fa si fa...

  • #9

    Receptionist (lunedì, 29 dicembre 2014)

    Premettendo che non mi piacciono affatto, ci sarebbero tanti casi piu' eclatanti su cui discutere tipo il benedetto vulcano popocatepetl....e fatemi contento suvvia.

  • #10

    El Paso (lunedì, 29 dicembre 2014 17:28)

    Non piacciono neanche a me sembrano il sottoprodotto di un nerd. Che è successo nel popocateplet a parte le light trails riprese due anni fa ?
    portaci le news Rec

  • #11

    Receptionist (lunedì, 29 dicembre 2014 17:37)

    ehehe galeotta fu la webcam puntata eternamente sul popocatepetl.