Samantha Cristoforetti ha visto veramente un Ufo ? Ecco qualche piccola precisazione.

Da due settimana impazza su internet un video in cui un'espressione di stupore della nostra astronauta Samantha Cristoforetti viene associata alla visione di un Ufo. Negli ultimi tre giorni anche due quotidiani generalisti come Libero e ilGiornale ne hanno parlato. Inoltre il blog di Flavio Vanetti sul Corriere della Sera si è inserito nella diatriba mettendo in luce alcuni "inquietanti aspetti della questione" secondo il suo autore. Ricapitoliamo i fatti: durante la manovra di attracco della navicella Soyuz alla stazione spaziale internazionale ISS, Samantha ha un attimo di sorpresa, lancia un urlo strozzato in gola e il suo respiro si fa più accentuato. Il comandante russo Anton Shkaplerov la rassicura "calma, calma, calma. Seguono alcune frasi, che nonostante le interpretazioni più maliziose si riferiscono ad alcune operazioni di manovra. In rete si scatenano le interpretazioni più strane: cos'hai visto davvero la Cristoforetti ? 

Visto il clamore della vicenda, arrivano fin da subito -già il 24 Novembre- le spiegazioni ufficiali della stessa astronauta, riportate poi da altri siti a carattere scientifico. La sorpresa sarebbe stata causata dal bagliore luminoso sui grandi pannelli solari. Queste le sue parole:


A quel punto avevo allentato le mie cinture alle spalle un bel po’, così stavo galleggiando sopra il mio seggiolino. Mentre mi sono girata per guardare fuori, all’inizio ho guardato indietro e ho visto uno dei pannelli solari della nostra Soyuz. Poi i miei occhi hanno colto qualcosa nella visione periferica. E mentre mi sono girata lentamente, quando mi sono resa conto di ciò che stavo vedendo, sono stata sopraffatta da puro stupore e gioia: la Stazione Spaziale era lì, ma non era solo una vista qualunque. Gli enormi pannelli solari erano inondati da una fiammata di luce arancione, vivida, calda e quasi aliena. Non ho potuto fare a meno di esclamare qualcosa ad alta voce, che potete probabilmente ascoltare nelle registrazioni del nostro attracco [al minuto 4:34 nel video—N.d.T.], visto che a quel punto eravamo a “microfono aperto” con il Controllo Missione. Anton me lo ha ricordato e così ho cercato di contenere il mio stupore e tornare al monitoraggio dell’attracco. Quando ho sbirciato ancora più tardi, il bagliore arancione non c’era più.


Della questione si è occupato anche Paolo Attivissimo nel suo blog il Disinformatico, che ha riportato la spiegazione della Cristoforetti, facendo riferimento al suo post. Ma non finisce qui. Qualcuno scopre che nel filmato della ISS pubblicato il 24 Novembre, e in un altro video del docking, ad un certo punto si vede passare con moto rettilineo, un "oggetto sferico". Va precisato che l'evento non coincide con la tempistica dello "spavento" della Cristoforetti, ma è precedente al suo stupore.

 

Anche per questa circostanza Il Disinformatico fornisce una sua spiegazione:

 

L'UFO del video in questione è semplicemente uno dei tanti oggetti (tipicamente frammenti di rivestimento) che ogni tanto si staccano dalla struttura della Stazione a causa delle continue contrazioni e dilatazioni termiche prodotte dalla periodica esposizione al sole e all'ombra: dato che non abbiamo riferimenti di distanza, tendiamo a interpretarlo come un oggetto grande e lontano invece che come una scheggetta vicina. Il suo cambiamento repentino di direzione è probabilmente spiegabile come trascinamento da parte dei getti dei motori di manovra della Soyuz (la navicella attraccata in alto a destra), che si disperdono molto ampiamente nello spazio, senza essere frenati dall'aria. Nel video si notano ripetutamente alcuni di questi getti.


I punti critici nella sostanza sono essenzialmente due. Nel video diffuso dall'Esa (l'agenzia spaziale europea) durante le operazioni di docking (l'attracco alla stazione), al minuto 1.20 nel riquadro in alto a destra si nota un oggetto sferico sfrecciare verso il basso.


L'oggetto che potrebbe essere un detrito, un riflesso o rientrare in un'altra tipologia da identificare, non provoca nessuna reazione nell'astronauta italiana che lo ignora totalmente. Poi c'è il secondo momento oggetto di dibattito. Il presunto spavento che arriva tre minuti dopo, per l'esattezza a 4'34 quando la Cristoforetti lancia un grido ed inizia ad ansimare, tanto che il comandante russo la riprende: "Tiho, tiho, tiho", ossia "calma, calma, calma". Su questo episodio sono arrivati i chiarimenti della cosmonauta dell'ESA.


In sostanza i due fatti sono slegati tra loro e non sono in relazione. La Cristoforetti ha avuto un momento di stupore dopo aver visto per la prima volta la luce calda e arancione prodotta dai pannelli solari. L'oggetto non identificato non è stato visto dalla Cristoforetti: è antecedente alla sua reazione.



*Si ringraziano gli utenti F.Pernigotti per la segnalazione, e gli utenti Felisianos e Insider per il materiale utile alla redazione dell'articolo

Scrivi commento

Commenti: 12
  • #1

    IBelive (domenica, 07 dicembre 2014 09:57)

    Si e quindi? l'oggetto passa lo stesso prima o dopo che differenza fa!

  • #2

    Yale (domenica, 07 dicembre 2014 10:09)

    Libero e il Giornale i due house organ di centro destra...non può essere un caso, mentre il loro padrone vaneggia di dare dentiere e pensioni minime a 1000 euro loro imbottiscono di scemate i loro adepti !

  • #3

    nim (domenica, 07 dicembre 2014 13:46)

    se samanta cristoforetti ha visto un ufo, un ufo ha visto lei... chiedere all'ufo.

  • #4

    enk (domenica, 07 dicembre 2014 13:53)

    premettendo il fatto che, non so se il mio, precedente, messaggio verrà pubblicato (con errori grammaticali e parole un po' sopra le righe) lo voglio reimpostare. Dicevo: non mi ha stupito il video nello spazio della "nostra" astronauta, ma le affermazioni, poco scientifiche , di Attivissimo. La velocità con cui le ha pubblicate fa capire dell'assenza di ricerche e informazioni sui fatti. Afferma che quando accendono i motori della stazione orbitale, la stessa perde i pezzi.!..???? Non so se ridere o preoccuparmi per loro lassù . Affermazioni con dei forti preconcetti . Ma perché ha tutta questa verve e certezza biblica nel negare certe notizie su avvistamenti U.F.O.? io mi reputo scettico nel contatto fisico con abitanti di altri pianeti..ma tutta questa sicurezza Attivissimo non so da dove la tira fuori. Vorrei sapere cosa ne pensate Voi.... U.A.Galattico

  • #5

    Fidora (domenica, 07 dicembre 2014 15:23)

    Attivissimo dice anche che (cito) il suo cambiamento repentino di direzione è probabilmente spiegabile come trascinamento da parte dei getti dei motori di manovra della Soyuz. Povero ingenuo debunker da 4 soldi... In soldoni è vero che Astrosamantha non si spaventa per l'ufo però rimane il fatto che qualcosa di strano passa in quei momenti davanti alla ISS.

  • #6

    Forestiero (domenica, 07 dicembre 2014 16:21)

    Questa donna da quando è arrivata nella stazione spaziale non fa che chattare e messaggiare come una bimbominkia, farsi i selfie, e compilare il suo blog. Una meno narcisa non potevamo trovarla da mandare in orbita ?

  • #7

    saturn_3 (domenica, 07 dicembre 2014 21:18)

    Come ha già fatto notare Insider nel forum, Samantha risponde ad un twitt di Fabio Fazio:
    "UFO? Moltissimi e di ogni tipo! Tutti poi prontamente identificati con codice a barre nell’inventario di bordo."

    https://twitter.com/AstroSamantha/status/541330114471284737

  • #8

    Stanchissimo (domenica, 07 dicembre 2014 22:41)

    è una donna Attivissima><

  • #9

    Werther (lunedì, 08 dicembre 2014 17:19)

    Conosco donne che quel sospiro lo fanno meglio.

  • #10

    UfoDrome (martedì, 09 dicembre 2014 09:48)

    Chiedete piuttosto agli alieni che tipo di urlo hanno fatto quando hanno visto l'italica "cervellina in fuga" ...

    Pari, pari a Charlize Theron che sculetta nello spot di Dior ...

  • #11

    Daniele (martedì, 09 dicembre 2014 19:32)

    Raga, un po' di rispetto dai....
    ma chi volevate al posto suo ? Topo Gigio ?
    L'hanno contattato ma ha gigionizzato al telefono con continui "La stazione spaziale ? io ? ma cosa mi dici maiii..."

  • #12

    gianluca n (domenica, 14 dicembre 2014 02:47)

    sul blog di vannetti viene fatta una precisazione importante :il comandante non dicr calma calma ma zitta zitta , mi sembra un po diversoe la mia malizia mi porta a pensare che il comandante aveva attraccato bene