Gli strani avvistamenti ufo sopra la citta russa di Khabarovks

Strani avvistamenti Ufo a Khabarovsk, nel lontano oriente russo dove, tra l'altro, si trova una parte importante dell'industria aeronautica russa. Nella notte del 23 Novembre, si sarebbero verificati allarmanti fenomeni inspiegabili, nel cielo sopra la città. Loro riporta il sito Askanews ripreso dal IlSole24ore a altri siti. Secondo il portale "molti residenti di diversi quartieri hanno cominciato a descrivere l'evento nelle reti sociali e proprio sui social network sarebbero apparse alcune immagini, postate su Youtube."

 

Il quotidiano russo Moskovskij Komsomoletsk citato dallo stesso Askanews come fonte locale, informa che i residenti della città dell'Estremo Oriente hanno avvistato un oggetto non identificato nel cielo notturno. La vicenda ha creatoo molta preoccupazione tra i residenti. Decine di persone infatti avrebbero segnalato la comparsa nel cielo di oggetti luminosi di origine sconosciuta. A seguire il video.

Scrive il giornale russi MK.ru:

 

Uno dei primi rapporti è apparso nel social network "VKontakte", il 23 novembre alle 16.57 ora locale. "Ho visto uno di questi strani lampi nel cielo solo" - ha scritto un utente della community russa.

Pochi minuti dopo un altro cittadino ha scritto nel suo "Twitter", che ha visto una luce bianca brillante nel cielo. A quanto pare, lo stesso habarovchanin ha anche invitato una delle stazioni radio locali della città e ha detto al pubblico su quanto accaduto.

 

Non è la prima volta che fenomeni "strani" si palesano in città. A volte si è trovata una spiegazione. Nel 2013, -informa sempre Mk.ru- nel cielo sopra Khabarovsk, alcuni testimoni videro palloni gialli che volavano in rigoroso ordine, in una sola direzione. In quell'occasione, nei social network iniziò una battaglia tra gli appassionati di UFO e i razionalisti. Poi si scoprì che gli "UFO" erano soltanto palloncini.


In questo caso però -nonostante le numerose segnalazioni- nessuna ha spiegato ai testimoni l'origine dei lampi di luce. 



Russia: ancora senza risposta il mistero della luce sopra Rezch


E' ancora fresca la notizia del  mistero lampo di luce arancione che per una decina di secondi ha illuminato il cielo della Russia, sopra la citta' di Rezh, immersa nella regione di Sverdlovsk, sugli Urali che è rimasto tutt'ora senza una risposta certa.  Dopo essere finito su Youtube, essere stato fotografato e filmato da varie persone - scienziati e servizi di emergenza non hanno trovato una soluzione, divisi tra l'ipotesi di esercitazioni militari e quella di un nuovo meteorite, come quello caduto nel febbraio 2013 a Celiabinsk, sempre sugli Urali. Deciseve per testimoniare l'evento le "Dash Camera", le piccole telecamere che i Russi fanno installare sul cruscotto, -e che riprendono tutto quello che succede davanti alla macchina.

Come informava l'Ansa in una nota, i servizi di emergenza hanno assicurato  che non e' stato rilevato alcun incidente legato all'evento. Secondo il portale locale E1.ru, i dirigenti della protezione civile hanno ipotizzato che dietro al lampo di luce ci possa essere in effetti l'esercito, forse nell'ambito di un'operazione per far brillare dell'esplosivo, anche non sono stati uditi rumori di esplosione. Anche l'amministrazione cittadina ritiene plausibile questa possibilità, senza escluderne tuttavia altre.


Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    chip (venerdì, 28 novembre 2014 11:06)

    volo lineare, luce pulsante, drone probabilmente con mega faro led

  • #2

    Receptionist (venerdì, 28 novembre 2014 23:27)

    Ma dove la prendete tutta sta certezza?Puo' essere qualsiasi cosa visto che nn si vede un `emerita mazza.

  • #3

    Daniele (sabato, 29 novembre 2014 12:57)

    E' vero, non si vede nulla che permetta questa assoluta certezza.
    Io avrei preferito le vecchie spiegazioni degli anni 50
    "il pianeta Venere,o la cara vecchia "inversione termica" ahahahah
    ma adesso vanno di moda i droni.......quindi e' tutto drone....
    Visti i costi di questi aggeggi mi sento povero dal momento che a quanto leggo sembra che tutti ne possiedano uno e i cieli ne siano invasi.
    In piu' ammetto di essere sfortunato al limite dell'incredulita' perche giuro non ho mai visto personalmente ne un pallone sonda ne un drone volare.
    E devo essere per forza l'unico.
    Forse dovrei aprire un negozio di Droni.