Una turista fotografa un fantasma nel castello irlandese di Loftus Hall ?

I Tabloid inglesi e non solo, scatenati per una fotografia dai tratti enigmatici. Dal Metro all'Irish Mirror hanno rilanciato la notizia. L'immagine è stata scattata da Thomas Beavis, un ragazzo inglese di 21, mentre visitava il castello di Loftus Hall a County Wexford, una contea della Repubblica d'Irlanda.

Dopo aver visionato gli scatti sulla sua macchina fotografica, il giovane turista ha avuto un brivido lungo la schiena notando la "figura spettrale di una ragazza"Beavis ha dichiarato a MSN : "Eravamo tutti stanchi e effaticati dal tour, ma quando ho mostrato la foto ai miei amici siamo andati fuori di testa.

"Ho ingrandito l'immagine per trovare questa ragazza nella finestra. Ho dovuto prendere un po 'di tempo prima di mostrare la foto a tutti, solo perché non ho davvero capito cosa stavo guardando." La foto ha fatto il giro del web e sono fioccate le opinioni discordanti: uno spettro, un riflesso o una semplice doppia esposizione?

Loftus Hall è stata una volta la dimora della famiglia Tottenham che si trasferì nella proprietà intorno 1766. Secondo la leggenda la figlia Anna si ammalò dopo essere entrata in contatto con uno spirito demoniaco, circostanza che ha fatto immediatamente collegare l'immagine della ragazza nella foto, a quella della giovane e sfortunata rampolla. 


Beavis ha dichiatato: "Ho i brividi se penso che la ragazza potrebbe essere lo spirito di Anne Tottenham ancora in giro a Loftus Hall. Potrebbe essere un avvenimento sopranaturale, dovuto al potere del castello, non so. Normalmente io sono un ragazzo che crede in ciò che vede, ma in questo caso io continuo a non capire cosa ci sia davvero in quella foto."

 

Il frutto di una doppia esposizione?

Chi crede al fantasma si è già convito, ma altri vogliono vederci più chiaro. La fotografia è stata consegnata a degli esperti, secondo quanto dichiarato dall'autore della foto. Guardando il conteggio estremamente basso dei megapixel, qualcuno ha ipotizzato una doppia esposizione, una tecnica molto in voga per simulare i fantasmi, soprattutto durate il periodo della pellicola. Nella doppia esposizione lo stesso fotogramma è esposto due volte, per sovrapporre due immagini. Nell'erà del digitale è diventato molto più facile usare Photoshop. In attesa che gli scatti originali arrivino -come promesso- agli esperti contattati da Beavis, la storia ha fatto il giro del mondo, e la Leggenda di Lotus Hall ha conosciuto un rilancio inaspettato.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    chip (sabato, 30 agosto 2014 15:16)

    1-se fosse una fantasma vera, dovrebbe avere vestiti fuori contesto storico e non mi pare che sia cosi'.
    2-poi se la immagine della fotografia e' quella dell'ultima foto a DX e non una foto con in primo piano la porta, e' di certo un photoshoppamento

  • #2

    Lau (sabato, 30 agosto 2014 15:31)

    Sotto c'è anche un altro fantasma, sembra il volto di una madonna !

  • #3

    Yale (sabato, 30 agosto 2014 16:37)

    poveri inglesi come si sono ridotti

  • #4

    Daniele (sabato, 30 agosto 2014 21:39)

    Ma....Studio Aperto....ha aperto un'emittente anche in Inghilterra ?
    O gli inglesi hanno copiato ?
    Avranno anche clonato Silvia Vada?.......ricordo un suo servizio sullo squalo nel tevere a Roma.....
    imperdibile !!!!!

  • #5

    samuel (domenica, 31 agosto 2014 10:01)

    Ma siamo su ufoonline....o su ghost adventur?