Un alieno sulla Luna: storia di ordinaria pareidolia ?

Un alieno sulla Luna? Questa è la domanda finita nei giornali di tutto il mondo nei giorni scorsi. In Italia hanno ripreso la notizia tra gli altri: TgCom, Rainews, Il Mattino, Lettera43. L'ombra di qualcosa di molto simile a un alieno sembra proiettata su un cratere lunare. L'utente di Youtube, Wowforreel, che ha postato il video su Youtube ha collezionato in poche settimane più di due milioni di visualizzazioniEllie Zolfagharifard sul Daily Mail sostiene che qualcosa di extraterrestre stia camminando su nostro satellite. L’immagine è effettivamente visibile su su Google Moon, alle coordinate 27°34’26.35″N 19°36’4.7. Il software creato da Mountain View con una serie di immagini Nasa del suolo lunare incamerate nel corso dei decenni, riporta altri "alieni" in zone diverse. Nonostante l'ente spaziale americano non si sia pronunciato, il fenomeno sembra un esempio di pareidolia dovuto a un "residuo durante l'effettuazione degli scatti che ha creato l'artefatto", come fanno trapelare gli ambienti dell'agenzia spaziale statunitense. A seguire il video e ulteriori approfondimenti.

Cos'ha creato "l'umanoide" ?

Nonostante la NASA non abbia finora preso una posizione su cosa mostrino le foto, altri scienziati e ricercatori hanno ipotizzato che la causa dell'anomalia fotografica sia riconducibile semplicemente a particelle di “polvere, un ciglio, un’unghiata sul negativo” del film su cui sono state registrate le immagini, in alcuni casi molto datate.

 

Il sito Firstpost, ricorda che molte delle immagini utilizzate per la mappazione lunare di google Earth risalgono ad un periodo pre-digitale, quando era più facile che capitassero problemi simili con l'impressione in pellicola. Per questa ragione le stesse immagini più recenti dell'Orbiter LRO non hanno traccia dello stesso "alieno".

 

A parte i dubbi sulla causa tecnica che ha formato l'uomanoide, la sensazione visiva creata su chi guarda, è un tipico caso di pareidolia: l'illusione subcosciente che tende a ricondurre a forme note oggetti o profili (naturali o artificiali) dalla forma casuale. L'associazione si manifesta in special modo verso le figure e i volti umani, famoso è il caso della faccia su Marte, la celebre Cydonia.


L'umanoide che non c'è.

La prova che l'umanoide sia solo un artefatto veniva fornita nel forum già il mese scorso, appena il caso aveva invaso i circuiti ufologici tradizionali, senza arrivare al grande pubblico. Grazie alle immagini ricavate dal Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), lanciato dalla NASA il 18 giugno 2009 era stato possibile accedere sia alla galleria delle immagini che alla mappatura del suolo lunare con immagini in alta definizione con risoluzione fino a 0.5 m/pix (un pixel equivale a 50 cm. del suolo lunare). 

L'immagine corrispondente su Google Earth/Moon mostrava una sagoma non presente nelle altre foto ad alta definizione della stessa zona. 
L'umanoide era presente in altre zone della luna nelle medesime fattezze, confermando l'ipotesi che in una serie di scatti sia stato prodotto lo stesso artefatto.


*Si ringrazia l'utente Ironman per la segnalazione, e gli utenti Insider, Ulisse, Felisianos per i contributi.

Discutine con noi nel forum: L'alieno sulla Luna?

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    IRONMAN (lunedì, 18 agosto 2014)

    Sono d'accordo con l'articolo, che esaudice la spiegazione del perché nella foto in HD il pulviscolo considerato un'alieno scompare.Poi ..secondo voi un'alieno con tanto di gambe e braccia (che vuol dire assomiglia all'incirca a noi) puo' girare liberamente sul sullo lunare senza tuta , casco e senta sopratutto essere con un minimo di zavorraggio?

  • #2

    beppebip (martedì, 19 agosto 2014 15:40)

    zavorraggio?! se lo avesse non sarebbe un alieno ;_;

  • #3

    abc (martedì, 19 agosto 2014 18:41)

    Un alieno con seri problemi di gigantismo

  • #4

    XXX (giovedì, 21 agosto 2014 17:31)

    Si nota anche l'ombra delle gambe proiettate sul suolo lunare. E poi perchè scrivere "L'umanoide era presente in altre zone della luna nelle medesime fattezze, confermando l'ipotesi che in una serie di scatti sia stato prodotto lo stesso artefatto.".........secondo me ciò non conferma affatto l'ipotesi che si tratti dello stesso artefatto, ma semplicemente che questo umanoide cammina, per questo viene immortalato in zone diverse.

  • #5

    XXX (sabato, 23 agosto 2014 15:25)

    @IROMAN, perchè credi che se fosse un umanoide tu da quell'altezza riusciresti a distinguere se ha una tuta o qualche tipo di protezione?