Buzz Aldrin ha visto davvero un Ufo sulla Luna ? Ecco le sue dichiarazioni originali

Buzz Aldrin il secondo astronauta ad aver calpestato il suolo lunare ha parlato. Ha usato ancora una volta la parola "non identificato" con il collegamento azzardato di "oggetto volante", ed è successo di nuovo che la rete abbia interpretato le sue parole come un'ammissione dell'esistenza dei dischi volanti. Il Die Welt analizza in un suo articolo l'impatto della notizia, soprattutto sui media britannici. L'argomento è risultato da una settimana la news più letta in Inghilterra. L'esperienza di Aldrin in realtà era già nota: l'astronauta aveva dichiarato ad un giornalista boliviano di essere stato "scortato da qualcosa di sconosciuto e averlo comunicato alla Nasa". Non esiste una trascrizione fedele del suo colloquio, quindi ci dobbiamo fidare di quanto dichiarato allora. Dopo tempo era arrivata una precisazione: "nessuna allusione agli extraterrestri", probabilmente un riflesso di uno dei pannelli del modulo o dei componenti del razzo Saturn 5 che si era appena sganciato. Oggi come allora la confusione creò una serie di malintesi.

Com'è si sono svolti i fatti

Durante una sessione di domane e risposta su "Reddit", in cui gli utenti registrati potevano interagire con Aldrin, l'anziano astronauta ha confermato una sua precedente affermazione: "vidi una luce riflessa, che apparentemente si spostava parallelamente a noi" durante il volo verso la Luna .

 

L' 84enne pioniere spaziale ha poi precisato: "ci sono certamente spiegazioni che non contemplano un velivolo spaziale, di altre nazioni o di altri mondi. Era o il razzo, da cui ci eravamo separati, o uno dei quattro pannelli, che in quel momento emanavano la luce del sole riflessa. " Poi la risposta ad una domanda intermedia: Tecnicamente si potrebbe dire che "ci trovassimo davanti qualcosa di non identificato." 

 

Eccola, la parola magica che rappresenta il punto di arrivo, che "scuote la società nelle sue fondamenta", secondo Die Welt. Stava li, ed era appena stata pronunciata. Le agenzie cominciavano a battere la notizia. Buzz Aldrin ha dichiarato di "aver visto un ufo sulla Luna".

Se non bastasse l'interpretazione si può fare riferimento, questa volta, alle parole esatte pronunciate dal cosmonauta americano.

 

Come sono andate le cose lo spiega nel dettaglio il Telegraph:

 

Le esperissioni di Aldrin sono state esattamente:

“There were many explanations of what that could be, other than another spacecraft from another country or another world – it was either the rocket we had separated from, or the four panels that moved away when we extracted the lander from the rocket and we were nose to nose with the two spacecraft.

“So in the close vicinity, moving away, were four panels. And I feel absolutely convinced that we were looking at the sun reflected off of one of these panels.

 

L'astronauta elenca una serie di ipotesi, (quelle che abbiamo citato nel paragrafo precedente), poi fa una dichiarazione riferita a una di quelle ipotesi:

 

“Which one? I don't know. So technically, the definition could be ‘unidentified’,’’

"Quale di queste? Non lo so, quindi tecnicamente la definizione può essere non identificato."

 

Per poi concludere “Extraordinary observations require extraordinary evidence,” Osservazioni straordinarie richiedeno prove (evidenze) straordinarie.

 

La riproduzione fedele del pensiero di Aldrin, questa volta, non è quello descritto dai titoli dei giornali. Almeno in fatto di Ufo.

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Receptionist (venerdì, 18 luglio 2014 20:21)


    Visto e considerato che Non esiste vita fuori dal nostro minuscolo pianeta mi daro' al subbuteo di nuovo.
    E pensare che milioni di persone per decenni hanno avuto abbagli celestiali:
    Venere, Luna, palloni sonda, bombardieri invisibili, Droni e ovviamente stati di razzi vaganti.
    Ah dimenticavo il fulmine globulare, fenomeno rarissimo, Metano proveniente dalle paludi e la match patrol di Haran Benjo.
    Viva l`estate www.afaonline.it

  • #2

    daniele (sabato, 19 luglio 2014 16:26)

    A me sembra che ad ogni occasione il signore Buzz Aldrin cerchi di aggiustare sempre il tiro.Sarà soltanto la mia impressione?MA...

  • #3

    Malles (domenica, 20 luglio 2014 07:31)

    Hai perfettamente ragione caro Daniele, questa è l'ennesima versione data. Sarebbe opportuno chiedersi lo scopo di tutto questo, il perchè di queste variazioni. Ma forse è meglio non chiederselo, sarebbe l'occasione una volta di più per passare per cospirazionisti

  • #4

    Yale (domenica, 20 luglio 2014 15:24)

    La risposta è più semplice di quanto pensi Malles :) Oggi è l'anniversario dello sbarco sulla Luna e la Nasa gli ha chiesto un po' di pubblicità. E puntualmente le sue dichiarazioni sono finite sui giornali. Alla Nasa ormai gestiscono le pubbliche relazioni meglio di Pubblitalia.

  • #5

    XXX (lunedì, 21 luglio 2014 15:28)

    E si di sicuro un malintesooo hahahahha.........ufoonline ufoonline

  • #6

    FABIOSKY63 (lunedì, 21 luglio 2014 18:18)


    intelligente, simpatico, esuberante, Buzz...“Extraordinary observations require extraordinary evidence” e SEMPRE "accomodante"... -_o