Un anello nero nel cielo del Warwickshire a Leamington fa scalpore in l'Inghilterra

Un anello misterioso nel Warwickshire crea sconcerto in Inghilterra. Molti giornali hanno ripreso la storia della studentessa sedicenne Georgina Heap, che ha fotografato un oggetto non identificato a Leamington, lo scorso Venerdi sera. Secondo la ricostruzione della ragazza, che era insieme alla Madre, "l'anello nero fluttuava tra le nuvole" mentre "alcuni testimoni si fermavano a guardare l'insolito spettacolo. " La testimone ha pensato bene di fare alcune fotografie con il suo Iphone e di inviarle ai giornali, consapevole di essere di fronte a qualcosa di singolare.

La fotografia è stata pubblicata a ruota dal Mirror, dal Daily Mail e da numerose testate britanniche affascinate dalla stranezza della fotografia. Anche se per Ufosightingsdaily l'oggetto è un "Ring Ufo", la sua origine potrebbe risultare più "fumosa". A seguire le foto e altri casi molti simili che aiutano a scoprire l'origine.

Il cerchio nero è apparso nel cielo vicino al castello di Warwick. E' rimasto lì per circa tre minuti prima di sparire.

La ragazza ha allertato anche i vigili del fuoco che hanno confermato di non aver ricevuto segnalazioni di incedio nelle vicinanze.

Le fotografie mostrano chiaramente un fenomeno strano, ma non completamente nuovo. Sono stati segnalati altri casi di anelli, spesso originati da un'esplosione volontaria, altre volte creati da fenomeno naturali come l'eruzione di un vulcano. Il principo di formazione degli stessi cerchi è il medesimo. Il colore varia a seconda dell'origine del fumo che sembra causarli. Queste sono le foto diffuse da Georgina:

Questi alcuni altri cerchi immortalati in situazioni diverse, che si trovano in rete. Tutti sembrano costituiti da un fumo denso che va a formre un cerchio che flutta nell'aria, per andare a dispendersi lentamente senza lasciare traccia.

Il cerchio inglese sembra rientrare perfettamente nella casistica sopra descritta, originata da una nube di fumo, per ora dall'origine ignota.
Rimane infatti  il mistero di come si sia formato l'enigmatico anello.
 Nick Pope, esperto di UFO e consulente del governo britannico sui fenomeni inspiegabili, ritiene che "il cerchio sia di origine "biologica".

 

Dice Pope: "E' un'immagine davvero bizzarra. Si presenta come un anello di fumo, ma non riesco a vedere da dove potrebbe arrivare. Altre alternative potrebbero includere una sorta di insolito fenomeno meteorologico. Un altra possibilità è che la forma sia costituita da milioni di api o di altri insetti, ma non ho mai sentito parlare di insetti che si comportano in questo modo prima, quindi se questa è la spiegazione, è un X-File della vita reale."

 

Per la studentessa rimane l'emozione di aver assistito all'evento più "singolare di tutta la sua vita".

Georgina Heap e sua madre
Georgina Heap e sua madre

Di seguito alcuni esempio di come gli anelli di fumo possano prendere vita "artificialmente" con un'esplosione o con una pistola sparafumo:


Oppure possano formarsi naturalmente, come nei casi di eruzione vulcanica, o per altri svariati motivi:



Updates:

 

La BBC interviene e spiega -attraverso un articolo- che "l'ufficio stampa del castello di Warwick" ha confermato di aver effettuato dei test preliminari per uno spettacolo pirotecnico:

www.bbc.com/news/blogs-magazine-monitor-27037579 

"The eventual answer came in the middle of Tuesday afternoon when a statement from Warwick Castle confirmed that they had been testing fireworks." 


*Si ringrazia l'utente Felicianos per la segnalazione e gli utenti Trisavalon e Insider per il materiale fornito.

Discutine con noi nel forum: Il cerchio nero nel cielo di Leamington ? Ufo?

Commenti: 9 (Discussione conclusa)
  • #1

    Yale (martedì, 15 aprile 2014 20:38)

    Grazie della spiegazione come sempre siete un mazzo più avanti ahahahaa

  • #2

    Lorenzo (martedì, 15 aprile 2014 20:55)

    Che cosa è un'esplosione volontaria? Una mina suicida???? Un alieno incontinente????

  • #3

    El Paso (martedì, 15 aprile 2014 21:49)

    Sono fuochi d'artificio nel castello, hai letto?

  • #4

    Cinese (mercoledì, 16 aprile 2014 06:49)

    Ma si vede benissimo! È il buco nell'ozono!

  • #5

    Miki (mercoledì, 16 aprile 2014 14:01)

    E' mai possibile che ogni volta che viene pubblicato uno strano avvistamento, si cerca sempre di darne una spiegazione scientifica e naturale???
    Mai qualcosa che non si riesce a spiegare, adesso c'era un incendio nelle vicinanze, addirittura un vulcano....mah....

  • #6

    Giotto (mercoledì, 16 aprile 2014 18:03)

    E che spiegazione vorresti se non la verità?

  • #7

    Cinese (mercoledì, 16 aprile 2014 19:42)

    O la donna cannone ha mangiato fagioli e peperoni...

  • #8

    Zebanov (sabato, 19 aprile 2014 00:06)

    @ Miki:

    Nel mondo c'è gente che vuole sapere se le cose straordinarie esistono. E per scoprire se una cosa è davvero straordinaria, l'unico modo è dimostrare che non esiste nulla di simile al mondo, così come la conosciamo. Ad esempio, possiamo fare una ricerchina per scoprire che non esiste nessun vulcano attivo in Gran Bretagna, ed escludere quell'ipotesi. Oppure che quel giorno lì in quel posto stavano provando dei fuochi d'artificio e... beh, io mi fermo qui, se tu vuoi andare avanti e provare altre ipotesi sei libero di farlo.
    Ma partire senza menneno porsi il problema che "ci sia un'altra spiegazione" è poco utile alla causa dell'ufologia - che dovrebbe essere dimostrare l'esistenza di astronavi aliene, e non parlarne solo per il gusto di farlo.

  • #9

    Jiss (domenica, 20 aprile 2014 03:48)

    MA perche' questo sito e' diventato un organo di immediata informazione riguardo alcuni ambiti e notizie,ma ancor di piu' di immediato cover up su altre notizie?? Ci sarebbe tanto di cui parlare... e tanto che potreste dire! (Cancellatemi anche qst msg,grazie)