Appuntamento questa sera: l'Asteroide 2014 DX110 sfiorerà la Terra

Nella serata di oggi 5 marzo, alle 21:07 TU (22:07 italiane), un asteroide di circa 30 metri di diametro passerà a meno di 350.000 km dalla Terra, circa 0,9 distanze lunari. Si tratta di 2014 DX110, questo il nome assegnato all’asteroide, un NEO della famiglia Apollo. L'oggetto spaziale non sarà facilmente osservabile: non sarà infatti visibile ad occhio nudo, serviranno telescopi con un’apertura di almeno 40 cm per riuscire a fotografarlo e comunque, a causa della sua alta velocità, sparirà dalla vista piuttosto velocemente. A seguire altri dettagli e informazioni su come non perdersi l'evento.

Il passaggio sarà visibile dall'Italia che si trova in una posizione ideale per l'osservazione con strumenstistica, non a occhio nudo. 

Per chi volesse vederelo online:
Ci sono almeno due telescopi che offriranno una finestra sul passaggio dell'asteroide 2014 DX110 con gli strumenti adeguati.
1. Ci si può collegare allo Slooh Space Telescope che seguirà l'asteroide con i telescopi nelle Isole Canarie, oppure 
2. Si può visitare il Virtual telescope Project che prevede la diretta a partire dalle 21.30 ora italiana.

Come spiega Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope Project, «si tratta di un record storico poiché questo passaggio rientra fra i 200 più ravvicinati avvenuti dall’inizio del ’900». 

L'asteroide 2014 DX110 sarà anche osservabile con i telescopi amatoriali con almeno 40 cm di apertura per riuscire a vederlo o fotografarlo perché l'asteroide, a causa della sua velocità, attraverserà la volta celeste molto velocemente. Le effemeridi per seguirlo (realizzate dal portale Coelum) si scaricano qui.

Scrivi commento

Commenti: 0