Stanley Romanek, l'uomo che filmava gli alieni arrestato per pedopornografia

Stanley Romanek autoproclamotosi rapito dagli alieni nel 2008, è stato arrestato in Colorado la scorsa settimana per possesso di materiale pedopornografico. Il 51 enne personalità ben nota nella comunità ufologica e paranormale, è stato arrestato con l'accusa di sfruttamento sessuale di minori,  come riporta il Reporter-Herald . Il mandato d'arresto è stato emesso mercoledì 12 Febbraio e Romanek si è consegnato la mattina seguente. Il rapporto della polizia rivela che l'arresto è stato il risultato di un'inchiesta lunga otto mesi sulla base di suggerimenti forniti dal Dipartimento della Homeland Security. L'arresto segue un mandato di perquisizione dei computer di Romanek arrivata nel mese di aprile 2013. L'uomo è stato rilasciato Giovedi su un cauzione di 20.000 $.

Le affermazioni di Romanek sul suo rapporto con gli alieni iniziano nel 2000, la sua fama lo aveva portato fino al Larry King Live nel 2003, il più importate programma di approfondimento della CNN. Lisa Romanek moglie di Stanley si è detta convinta che il computer del marito sia al centro di una persecuzione, e bersaglio di pirateria informatica: un complotto ordito per nascondere la verità.

Romanek era diventato famoso in tutto il mondo per un video rilasciato durante una conferenza stampa presso l'Unione degli studenti di Tivoli all’Auraria campus nel centro di Denver nel quale si intravedeva un umanoide. Il filmato che durava tre minuti, mostrava una creatura bianca con un la tipica testa dei grigi di cinematografica memoria, che scrutava fuori da una finestra situata a 8 metri di altzza. Romanek, aveva giustificato la necessità di filmare la sua finestra per l'angoscia che il vicino spiasse le sue figlie. 


L'uomo aveva riferito nel 2008 al Rocky Mountain News: "Il filmato mostra la testa di un extraterrestre che appare fuori da una finestra, di notte, e guarda all'interno, e tutto questo è visibile tramite una camera ad infrarossi"

"Nonostante sia impressionante, è solo una piccola parte nel contesto di una vasta quantità di prove".

Il video fu analizzato e ritenuto autentico da una discutibile commissione di parte e inserito in un DVD per la grande distribuzione. A quanto pare non erano gli unici filmini che piacevano a Romanek. Per lui i guai sono appena cominciati.


Scrivi commento

Commenti: 24
  • #1

    El Paso (giovedì, 20 febbraio 2014 09:11)

    Che schifo di uomo.

  • #2

    NetSpl1T (giovedì, 20 febbraio 2014 09:49)

    Fate sempre più ridere come sito, non sapèete più come insabbiare le cose. Misitificatori.

  • #3

    Hiver (giovedì, 20 febbraio 2014 10:12)

    NetSpl1T lamentati con la polizia del colorado, sono loro che stanno insabbiando, questi collusi con il NWO. MISItificatori che non sono altri.

  • #4

    Alien (giovedì, 20 febbraio 2014 13:26)

    Eh... ma scusate... se voi foste alieni che cosa fareste? Quello là li filmava in tutti i momenti possibili e immaginabili e loro si sono vendicati. Te le diamo noi la telecamera! Secondo me l'imbeccata alla polizia del Colorado gliel'hanno data gli alieni!

  • #5

    ET (giovedì, 20 febbraio 2014 15:25)

    sii ecco-nee un-altrooo......a-mee pe-rò non mi ha-maaii fi-lmaa-tooo....Scu-saa-tee, a-vee-tee per caa-soo un te-le-fo-no caa-saaa.....

  • #6

    Lorenzo (giovedì, 20 febbraio 2014 17:44)

    E va beh...gli alieni esistono.
    Allora cosa dovrebbero fare gli alieni di uno così ?
    1 - Lo adducono ed abusano di lui, ma poi lo rimettono in cella perchè se lo merita
    2 - Lo adducono e dopo averne abusato, lo mettono in libertà
    3 - Adducono solo la chiave della cella e se le tengono loro
    4 - Non fanno assolutamente niente perchè esistono, ma non interferiscono.

  • #7

    Sazenetto (giovedì, 20 febbraio 2014 23:50)

    Dove posso trovare il video originale di 3 minuti ?

  • #8

    Daniele (venerdì, 21 febbraio 2014 12:17)

    Trovo sempre piu' incredibile la assuefazione della massa a quasiasi notizia che appare su qualsiasi media. Nessuna capacita' di analisi,nessun dubbio,ogni cosa che ci viene propinata in tv diventa una verita' assoluta da tracannare e trasmettere a terze persone. Io non conosco questa persona,non conosco i fatti,ne i dettagli, eppure vedo che e' gia' stata giudicata da molti in base ad un trafiletto di 4 righe.
    Non so se sia colpevole o meno, quello che so' e' che molti ricercatori e divulgatori di notizie scomode guardacaso si trovano sempre invischiate in fatti che si rivelano odiose per l'opinione pubblica. Basti pensare alla storia di Gary McKinnon un semplice haker che ha divulgato notizie Ufo ora passato come il nenico pubblico degli Usa che rischia 40 anni di carcere. Un altro ricercatore e divulgatore Americano e' stato accusato di aver ucciso la moglie, un altro ancora ha subito la stessa accusa ma e' stato ucciso dalla polizia a bordo della propria auto (dicono che fosse in fuga,ma gli amici sostengono di essere stati avvisati per telefono e che il malcapitato aveva trovato la moglie morta e si sentiva in pericolo anche lui), un altro ancora dopo aver telefonato in una nota trasmissione radio dicendo di essere a conoscenza di progetti governativi-alieni e' stato crivellato di colpi dalla polizia poco dopo ad una pompa di benzina (per presunta rapina).
    Non so come stiano i fatti in realta' ma una cosa la so di sicuro, nessuno terrebbe certi filmini tranquillamente sul proprio pc ! al massimo li terrebbe in una chiavetta usb ben nascosta.
    So anche un altra cosa questa accusa e' un ottimo sistema per screditare un testimone, e sequestrare tutto il suo materiale informatico.
    Quello che e' certo e' che basta inventare qualsiasi notizia odiosa e infangante per colpire e macchiare per sempre ognuno di noi....specialmente in questa societa' malata senza testa senza critica, incapace di mettere insieme qualsiasi fatto,superficiale,banale,che ha delegato la propria capacita' di pensare a terze parti (politici,giornali,televisione).
    Noi non pensiamo,non sappiamo,pensiamo e sappiamo solo quello che vogliono che noi pensiamo e sappiamo...un pugno di menzogne senza capo ne coda ma che animano le discussioni nei bar, fondate nel nulla piu' assoluto,prive di ogni fondamento,messe li' come un fermaporte del nostro cervello.

  • #9

    ET (venerdì, 21 febbraio 2014 13:27)

    O ma sti servizi segreti non ne hanno proprio di fantasia. APPENA DEVONO INCASTRARE UNO dicono al pubblico e lo accusano di pedofilia. E' la moda del momento! Almeno Michael Jackson avrà un pò di compagnia. A BUSCIARDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • #10

    Lorenzo (venerdì, 21 febbraio 2014 17:20)

    @Daniele
    Hai elencato tutta una serie di fatti che sicuramente hai conosciuto attraverso mezzi di informazione di massa: Di questi mezzi metti in dubbio la credibilità prendendo come caposaldo della tua convinzione uno dei tanti (fatti) che ha suscitato in te perplessità, perchè andato a colpire un personaggio che dal tuo punto di vista è stato preso di mira da chi vuole screditare la sua opera e le sue affermazioni.
    Affermi che non sai se sia colpevole o meno, non sai come stiano i fatti, però accusi deliberatamente chi ha incriminato il personaggio di turno di essere incorso in errore, con una motivazione che tu ritieni falsa: Su quali prove certe lo affermi ?
    In che modo otterresti prove a discolpa di quest uomo, scevere da notizie da te ritenute falsate dai mass media che tanto criminalizzi ?

  • #11

    Lorenzo (venerdì, 21 febbraio 2014 17:32)

    @ET
    Tu pensi davvero che in un mondo dove la credibilità dei testimoni di incontri alieni e di macchine da questi pilotate, viene continuamente messa in dubbio e mai provata con certezza dagli stessi testimoni, nonchè da (pseudo)scienziati che studiano il fenomeno, giustifichi azioni di cover-up ed ammutolimento dei testimoni da parte dei governi di tutto il mondo ?
    Se ci credono in così pochi, se non v'è certezza peovata alcuna dell'esistenza degli alieni, che motivo c'è di agire in quel senso ?

  • #12

    Daniele (venerdì, 21 febbraio 2014 22:08)

    @Lorenzo.
    Non era mia intanzione esprimermi pro o contro il sig Romanek, ma sottolineare come stranamente e quasi sistematicamente i testimoni e divulgatori ufo incappino in vicende..."spiacevoli" e "sceditanti" (come ho letto qui e a processo neppure iniziato)
    Riguardo ai mezzi di informazione che tanto "criminalizzo" a quali ti riferisci ?
    a quelli che dicono che il riscaldamento globale e' una bufala ? a quelli che dicono che l'economia e' in ripresa ? o a quelli che titolavano che Ruby e' la nipote di Mubarak ?...scuasami ma tendo a fare confusione...con i mezzi di """Informazione"""

  • #13

    Malles (venerdì, 21 febbraio 2014 22:17)

    Non parlo del personaggio in questione, ma è indubbio che chi si trova in situazioni di contrasto con la C.I.A.o di altre organizzazioni governative, si mette nei panni di un moscerino che lotta con un elefante, che ha la possibilità di renderlo ridicolo nei confronti delle masse. Questo è un dato di fatto. E mi spiego:

    In un paese come gliU.S.A. dove la libertà di espressione è un sacrosanto dogma. Quindi risulta impossibile impedire ai testimoni di raccontare le loro esperienze. Ancora meno possono agire contro associazioni private. NON riuscendo a distruggere questi gruppi, rimane più utile( e facile )introdurre delle talpe, come ad esempio ex militari o scienziati, che ne divengono anche leaders. Il gioco è sottile ed è destinato a falsare i dati del problema ufo. Sono di fatto utilizzazioni di organismi e di personalità paravento.

    Questo credo, non dovrebbe scandalizzare nessuno, sono fatti reali, ne cito SOLO alcuni, ma il numero è rilevante. Parto da lontano e parlo di William Moore, sollecitato da Stringfield, che era alla ricerca di testimoni per l'affare Roswell, ma fu messo in condizione di NON nuocere dai servizi di sicurezza, vulnerabile com'era dal lato finanziario: controfirmerà falsi documenti, sapendo che sarebbe stato presto scoperto e screditato, come avvenne. Più tardi lui stesso, con rimorso, ammise di aver sviato la conduzione per essere stato pagato da una agenzia militare.

    Quasi nello stesso periodo, Wendelle C. Stevens, ex Ten. Colonnello dell'USAF, divenne ricattabile per una deleteria questione giudiziaria. Sarà sfruttato per questo. Fece da paravento e lo si indusse a pubblicare storie di contatto e di abduction ridicole, a volte alla stregua di Billy Meier, con il logico scopo di essere smentito. Dato che ci sono potrei menzionare anche Philip Klass o James Oberg, ma penso che ci siamo intesi. Quindi caro Lorenzo, cosa vuoi mai avere certezze dai testimoni con giri viziosi di questo genere. La verità sugli ufo sarà resa pubblica NON per bontà dei governi, ma per neccessità, quando cioè il sacco sarà così pieno che NON ci sarà più bordo per tenerlo legato.

    Esempi eclatanti furono il progetto Blue Boock, Condon o Progetto Grudge, per citarne alcuni. Quando si mette anche involontariamente i bastoni fra le ruote di una macchina gigantesca, il minimo che ci si deve aspettare è di farsi spezzare, in un modo o in un altro, lecito o meno, ma necessariamente NON alla luce del sole. Fantasie? No! Assolutamente. La triste storia di scienziati che vollero ribellarsi finì ANCHE in FALSI suicidi (centinaia) a volte in modi assolutamente NON proponibili per le modalità.

    La verità NON contrastabile alla luce di quanto detto, e che chi tenta di comprendere e raggiungere la soluzione dell'enigma ufo, deve purtroppo lottare (NON confrontarsi) con due provocazioni: una è quella che ci propone il fenomeno stesso, la seconda (non bastasse la prima) proviene da coloro che tentano in tutti i modi di renderli ridicoli mettendoli costantemente alla berlina, così facendo oscurano deliberatamente il fenomeno, già così difficile d'intendersi e cosa veramente si cela dietro. Con CERTE premesse, è facile FAR assumere un atteggiamento al limite della paranoia certi ufologi che meglio si prestano e che ci cascano

  • #14

    Zuma (sabato, 22 febbraio 2014 04:57)

    Queste accuse nascono in modo molto strano, troppo per non pensare male. Come mai arrivano sempre a distanza di anni e poi gli accusati vengono sempre prosciolti...
    Distruggere la credibilità di un contattista è la tecnica di molti debunker falliti.

  • #15

    Cosentia (sabato, 22 febbraio 2014 08:31)

    Non ho simpatia per Antonio Chiumiento ma ricordo che anche lui fu accusato di molestie addirittura da una allieva disabile. Questo costò all'ufologo la cattedra e venne poi prosciolto.

  • #16

    Lorenzo (sabato, 22 febbraio 2014 11:14)

    @Daniele
    "Noi non pensiamo,non sappiamo,pensiamo e sappiamo solo quello che vogliono che noi pensiamo e sappiamo...un pugno di menzogne senza capo ne coda ma che animano le discussioni nei bar, fondate nel nulla piu' assoluto,prive di ogni fondamento,messe li' come un fermaporte del nostro cervello"

    E'proprio questo il punto.
    Il mezzo d'informazione diviene criminale perchè diventa lui il cervello che comanda le ns. azioni future o le opinioni del caso, come se noi stessi non avessimo la facoltà di dare credito o meno alle informazioni che ci vengono propinate nel momento stesso in cui ne veniamo a conoscenza.
    Chi ha assicurato che sono menzogne ?
    Chi ha assicurato che sono prive di fondamento ?
    E' solo a te che non sta bene come sono state divulgate che diventano menzogne, cospirazioni, azioni intimidatorie, diffamazioni.

  • #17

    Daniele (sabato, 22 febbraio 2014 12:08)

    Se poi vogliamo "giocare" o osare di piu' sembra che nessuno sia "intoccabile" quando si tratta di Ufo.
    Nel 1945 per esempio James Forrestal era un alto esponente della marina.Casualmente dopo i fatti di Roswell giugno-luglio 1947dove sembra sia stato implicato) egli nel settembre 1947 diventa Segretario della Difesa. A suo dire la faccenda Ufo deve essere divulgata (tra l'altro si ricordi che anche il gen McArtur era ossessionato dagli ufo) e qui le cose si complicano per lui.Nel 1948 il giornalista Drew Peterson rivela sul Washington Post che nel 1930 Forrestal è stato riconosciuto colpevole di evasione fiscale e di raggiro in azioni, subito dopo il pres. Truman lo costringe alle dimissioni il 28 marzo 1948. Nel 1949 muore "suicida" in maniera roccambolesca.
    Hoover capo del F.B.I (per me era un pazzo cmq) chiede insistentemente accesso ai files ufo militari, egli dopo anni alla giuda dell F.b.I non viene riconfermato.
    In un intervista il Colonnello Corso dichiara di aver informato personalmente il presidente Kennedy e suo fratello Robert della questione Ufo, e del loro interesse per la divulgazione al popolo americano dopo appropriate indagini interne. Tutti e due furono assassinati in circostanze mai del tutto chiarite
    Jimmy Carter presidente Usa avvista un ufo e chiede indagini sul fenomeno Ufo, sara' uno dei pochi presidenti del periodo a non essere rieletto presidente.
    Bill Clinton "se saro' eletto prometto la verita' sulla morte di Kennedy e la questione Ufo" dichiara prima delle presidenziali. Finisce anche lui in una vicenda a luci rosse con la stagista Lewinsky.Poco dopo la moglie Hilary viene fotografata in un colloquio a casa Rockfeller essa ha in mano una copia di un noto libro a careattere ufologico.
    Ovviamente si tratta solo di "casi" "coincidenze".....?

  • #18

    Lorenzo (lunedì, 24 febbraio 2014 18:06)

    Cosa c'entrano tutti i casi elencati con l'UFO pilotato da alieni ?
    Se il progetto fosse top-secret e del tutto terrestre ?
    Verrebbero ammazzati in modo terrestre tutti coloro che volessero far trapelare informazioni poichè ritenuti nemici e possibili informatori del nemico.
    Se gli alieni fossero una perfetta copertura per sviare le indagini a danno di persone con pochi scrupoli di natura umana e terrestre ?
    Non sarebbe meglio che gli ufologi si mettessero a studiare il feniomeno eliminando la componente umana e terrestre al fenomeno, prima di darne una connotazione extraterrestre ?

  • #19

    Cla (martedì, 04 marzo 2014 14:54)

    Bravo Daniele, anche io la penso esattamente come te, e si vede che sei una persona che pensa o comunque esamina i fatti!
    Lorenzo forse tu non hai ben capito che quello intende lui è che appena esce una notizia la gente sta tutta a puntare il dito perchè se lo dice la televisione allora è vero.... se lo dice la chiesa allora è vero.... se lo dice il presidente della repubblica allora è vero...
    Non è per voi "STRANO" e "SOSPETTO" che ad OGNI esponente pubblico di certe verità succeda sempre qualcosa e venga screditato e perseguito e poi se ne perdono le tracce e viene cancellato dalla memoria di tutti? mi pare un dubbio piu' che lecito!
    Questo mi pare ben chiaro che vada al di là del fatto che nell'ufo ci sia un extraterrestre, un umano o un umano e un extraterrestre insieme.
    Ognuno deve trovarsi i mezzi di informazione con la propria testa e non quelli propinati alla massa.

  • #20

    XXX (sabato, 15 marzo 2014 14:48)

    Fermo restando che io non posso sapere se queste accuse siano reali, mi chiedo perché UFOONLINE scrive "Il video fu analizzato e ritenuto autentico da una discutibile commissione di parte"..............secondo me non basta scrivere, ciò ma UFOONLINE deve dimostrare perché questa commissione sia di parte, e che questi filmati sono dei FAKE..........altrimenti non basta scrivere soltanto " A quanto pare non erano gli unici filmini che piacevano a Romanek."........perchè questo risulta essere soltanto un sottolineare quello che più piace voi, spero che questo commento non violi nessun regolamento e venga regolarmente pubblicato, magari anche una risposta non sarebbe male, cordiali saluti

  • #21

    XXX (domenica, 16 marzo 2014 20:34)

    @UFOONLINE, molto gentili per la risposta , huahuahuahuahua

  • #22

    Ulisse (domenica, 16 marzo 2014 21:18)

    XXX ci sono le discussioni nel forum su questo signore. Leggitele :)

  • #23

    XXX (giovedì, 20 marzo 2014)

    Certo certo il forum ,li poi.......

  • #24

    XXX (giovedì, 20 marzo 2014 21:15)

    Vorrei precisare che il commento Numero 23 non è il mio..........io cmq avevo solo chiesto perchè questa commissione dovrebbe essere di parte, epossibilmente di dimostrarlo, quindi il forum non c'entra.