Niente Chupacabras, il "mostro" argentino di Rosario era un felino

I media di tutto il mondo e anche il nostro sito, avevano parlato a inizio Settembre del caso di una famiglia di Rosario in Argentina, che sosteneva di avere in casa i resti di un Chupacabras. "E' la cosa più vicina ad un extraterrestre che ho visto nella mia vita", aveva detto il proprietario. A differenza di altre volte, in questo caso i testimoni hanno messo davvero lo scheletro a disposizione degli scienziati.  Quindi dopo un ragionevole periodo di tempo sono arrivati i risultati.

 
Diversi studiosi hanno analizzato lo scheletro dell'animale, eseguendo molti dei test specifici che hanno portato all'identificazione di un felino. I risultati sono univoci rispetto a diversi istituti di ricerca. Differenti scienziati e veterinari che hanno viaggiato da Buenos Aires per ispezionare lo scheletro hanno tratto la stessa conclusione. Altri dettagli a seguire.
Jose Marti celebre e stimato imbalsamatore del Museo di Scienze Naturali "Angel Gallardo", ha confermato che si trattava di un gatto. "Nonostante alcuni testimoni dicano che ci troviamo di fronte a un "alieno" per la somiglianza con il Chupacabras, il mitico animale descritto anni fa nelle zone rurali del Messico, Costa Rica e Puerto Rico, mi sento di dire con certezza che lo scheletro e i tessuti sono di un comune felino" ha detto il ricercatore.
 
Stella Maris Fernandez, proprietario della casa in cui l'animale è stato trovato, ha contribuito a porre fine alla polemica che fece il giro del mondo, accettando la decisione degli scienziati. Una delle sue figlie è stata contattata da NASA attraverso Internet per studiare il caso secondo i soliti ben informati. 
 
L'Università di La Plata, che dispone di un centro di ricerca per il test del DNA, analizzerà i campioni di DNA questa settiamana per confermare i risultati degli specialisti.
comments powered by Disqus

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    vradox (mercoledì, 23 ottobre 2013 23:35)

    come dissi a suo tempo: il solito gatto.

  • #2

    Lorenzo (giovedì, 24 ottobre 2013 19:03)

    No, non ci crediamo, è un chupacabras.
    Non crediamo neanche alla natura terrestre dello star child.

  • #3

    Lorenzo (giovedì, 24 ottobre 2013 19:06)

    Va bene scheletro e tessuti, ma dico io, dalla dentatura non si è riconosciuto ?

  • #4

    vradox (venerdì, 25 ottobre 2013 01:55)

    se non vuoi riconoscere una cosa per ciò che è in essa puoi vedere ciò che vuoi...