Un cacciatore in Missisipi dichiara di aver ucciso un Chupacabras

Un uomo del Mississippi ritiene di aver ucciso una creatura glabra mai vista prima, associandola per l'ennesima volta al Chupacabras. A riportare la notizia HuffPost e Daily Mail. Secondo Matteo Harrell, questo il nome del "fortunato" cacciatore, l'animale ucciso è il leggendario succhiasangue di origine sudamericana. Harrell era a caccia nei pressi della sua tenuta di Leake County quando è stato affrontato dalla bestia a quattro zampe. In un primo momento, ha pensato che l'animale potesse essere essere un procione o un coyote. Il suo vicino ha riferito che l'animale aveva già ucciso tre dei suoi polli. Ma l'opinione do Harrel è rapidamente cambiata quando l'animale è diventato aggressivo trasfigurandosi con occhi rosso fuoco. A seguire immagini, video e ulteriori dettagli.

Era rapido come un gatto, ha detto Harrell ai microfoni di WJTV-TV. "Ho visto i suoi denti e gli occhi rossi. Sembrava che stesse per saltarmi addosso ma io non gli ha dato questa possibilità".

L'uomo infatti ha ucciso l'animale con un fucile calibro 22. Ha poi sparato nuovamente per assicurarsi che avesse ucciso realmente la creatura. Harrell vedendo l'animale senza peli e con unghie molto più lunghe di quelle di un cane ha chiamato i giornalisti per condividere la scoperta. E 'convinto che l'animale sia un Chupacabra.

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    vradox (lunedì, 16 settembre 2013 17:17)

    sembra un capriolo mannaro....

  • #2

    Receptioist (lunedì, 16 settembre 2013 18:40)

    Ma e' risaputo che questo canide peculiare si aggiri nell`entroterra americano.
    Ci sono anche video su youtube che lo riprendono.
    Adesso pero' aspetto la conclusione dei biologi che dovrebberlo finalmente catalogare.
    Non capisco questo tagarellare da parte loro visto che ha caratteristiche davvero particolari come gli arti posteriori ben piu lunghi rispetto agli anteriori, lunghe zanne e mancanza quasi assoluta di pelo.
    E' da questa loro mancanza che nasce un mito che ormai comincia a scartavetrarci l`anima davvero.

  • #3

    vradox (lunedì, 16 settembre 2013 21:09)

    vero, il solito cane della prateria... morto

  • #4

    daimon (lunedì, 16 settembre 2013 21:46)

    ma figuriamoci..se il chupacabras è un entità di origine aliena secondo voi si fa mettere al tappeto da un cacciatore rinconglionito qualunque?

  • #5

    Lorenzo (lunedì, 16 settembre 2013 22:12)

    A questo animale, di sicuro, il sangue da alla testa... passando prima per gli occhi, però.

  • #6

    frames (martedì, 17 settembre 2013 00:21)

    non so voi ma mi è venuta fame ,ora mi preparo un hotdog

  • #7

    vradox (martedì, 17 settembre 2013 09:45)

    @ Daimon

    ...e perché no? il fatto che sia alieno non significa che sia più forte di noi.

  • #8

    Sh1tSt0rM (martedì, 17 settembre 2013 13:03)

    pora bestia, che pena.

  • #9

    FABIOAKY63 (giovedì, 19 settembre 2013 03:16)


    mah!..secondo me ha tutte le caratteristiche di un canide...

    http://it.wikipedia.org/wiki/Canidae

    con qualche malformazione\mutazione genetica della pelle che la resa glabra e NON escudo una qualche malattia tipo rabbia o similari...dal comportamento...

    piuttosto farei "una visitina" ah!ah! al matador di caccia grossa, lo vedo visibilmente prostrato e allucinato...dal SOLO incontro con un cane selvatico rabbioso..:D

    http://it.wikipedia.org/wiki/Caccia_grossa

    pensate se questo qui sbatteva con uno dei lupi mannari alieni -VERI E'!- che fecero "campeggio" in India una quindicina di anni fa! ah!ah! altro che chupacabra! insaccati ci facevano...ma "di cacciatore" ah!ah!.:D