Una famiglia argentina ha uno scheletro di Chupacabras ?

Il chupacabras esiste davvero? Una famiglia di Rosario in Argentina sostiene di avere in casa i resti di un animale che ricorda l'essere mitico."E 'la cosa più vicina ad un extraterrestre che ho visto nella mia vita", ha detto il proprietario, che ha messo lo scheletro a disposizione degli scienziati. La creatura in decomposizione, con le zanne, gli artigli e un aspetto spaventoso, è per ora niente di più che uno scheletro trovato nel nord della Provincia di Santa Fe, ma tanto basta per far rivivere il mito del "Chupacabras", l'essere misterioso che secondo la leggenda attacca altri animali nelle zone rurali e pastorali dell'America Latina. Lo scheletro è stato trovato due anni e mezzo fa, in un campo nella città di Vera, come spiega il quotidiano La Razon. A seguire le foto e il resto della storia.

"L'ha trovato mio figlio Ezechiele, e quando l'ha portato a casa per la verità ha causato una brutta impressione a tutti, la pelle era intatta ", ha detto Stella Maris Fernandez, che espone i resti misteriosi nella sua casa di Rosario. Il presunto "Chupacabras" argentino ha le orecchie a forma di foglia, le narici, artigli a cinque dita, un coda, un bocca aperta con lunghe zanne e piccole nervature sulla parte superiore della testa ovale"E' la cosa più vicina ad un extraterrestre che ho visto in vita mia", ha detto la Fernandez, che ha sollevato la possibilità che lo scheletro sia studiato da un istituto scientifico, per determinare a che tipo di specie possa appartenere.

E' un piccolo Chupacabras sostengono alcuni, ma altri dicono che è semplicemente lo scheletro di una donnola o un pipistrello senza ali. Indubbiamente il suo viso ha le caratteristiche di quei mostri fuggiti da un film del terrore. Ma anche uno scheletro umano o un teschio non sono sicuramente un bel vedere. La decomposizione dei tessuti distorce i lineamenti e fa apparire spaventoso ogni scheletro. Ma per svelare il mistero  basta poco, un'analisi del DNA. Per ora nessun è riuscito a passare indenne l'ultimo tassello prima del mito.

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    franco (sabato, 07 settembre 2013 16:12)

    sembra il cucciolo di un pitbul mummificato,a mio parere.

  • #2

    mich (sabato, 07 settembre 2013 18:25)

    Sicuro..

  • #3

    baal (domenica, 08 settembre 2013 02:29)

    Una scimmia?

  • #4

    vradox (domenica, 08 settembre 2013 20:11)

    Il solito procione rinsecchito.....

  • #5

    FABIOSKY63 (lunedì, 09 settembre 2013 06:09)

    vradox
    (domenica, 08 settembre 2013 20:11)
    Il solito procione rinsecchito.....

    ah!ah! si, potrebbe essere!.:)

    alcune caratteristiche, muso, zampette, articolazioni, misure, tornano...poi li cacciano per la pelliccia, povere bestioline..:(

  • #6

    FABIOSKY63 (lunedì, 09 settembre 2013 06:11)


    dimenticavo...qui potete confrontare..:)

    http://it.wikipedia.org/wiki/Procyon_lotor

  • #7

    baal (mercoledì, 11 settembre 2013 03:47)

    è un attore porno in pensione....

  • #8

    baal (mercoledì, 11 settembre 2013 03:52)

    .... a parte gli scherzi a casa ho un libro autobiografico di uno scienziato (un fisico mi pare) nel quale racconta tra l'altro di aver incontrato uno strano "procione" che gli ha parlato!!! un evento collegato ad un fenomeno ufologico... di certo stranissimo. oggi cerco il libro nella mia biblioteca per maggiori dettagli.

  • #9

    saturn_3 (venerdì, 20 settembre 2013 15:33)

    @baal: Non è che per caso si tratti di Stan Romanek e i suoi alieni "opossum"? :D