Il Sole invertirà presto i poli del campo magnetico

Il Sole si prepara a  invertire i poli del proprio campo magnetico. Il processo è confermato dagli studi

della Nasa e dei ricercatori della Stanford University. Entro la fine dell'autunno il processo si compirà in modo totale e avrà ripercussioni sul Sistema Solare e sul nostro Pianeta. Ma niente di apocalittico, nonostante i timori emersi in rete. L'inversione dei poli magnetici del Sole avviene a ciclo continuo ogni 11 anni e siamo sempre sopravvissuti con un certo agio.

Allora quali conseguenze avrà per la Terra il fenomeno?

Come detto l'inversione magnetica avviene all'incirca ogni 11 anni, fa parte del ciclo naturale del Sole che dura circa il doppio. Durante il processo la radiazione magnetica solare, che si stende come un foglio ben oltre Plutone, tende a 'raggrinzirsi'. "Questo - come spiega una nota della Stanford University - porta a una migliore schermatura del nostro pianeta dai raggi cosmici".

Il fenomeno è già in atto, ma ci vorranno ancora 3 o 4 mesi prima che l’inversione si completi totalmente.Dunque occorrerà aspettare fino a dicembre.

Gli effetti più concreti di un'inversione dei poli magnetici del sole si  hanno sui fenomeni più proprio dell'attività magntica della nostra stella: macchie fotosferiche, i flare (brillamenti), e i cambiamenti del vento solare. Sulla Terra questo si traduce in aurore polari, interferenze e le interruzioni delle comunicazioni radio e dell'elettricità. Gli astronomi ritengono che l'attività della nostra stella - la cui attività cambia di continuo la stessa struttura dell'atmosfera esterna alla Terra - ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione ed evoluzione del sistema solare. 

 

Il campo magnetico del Sole infatti viene percepito da milioni di anni su tutti i pianeti del nostro sistema solare. Quando si è vicini a un’inversione di polarità il campo elettrico inizia a vibrare e si fa molto più ondulato, come un’onda del mare, di quanto è abitualmente. Tali vibrazioni e ondulazioni interessano tutti i pianeti del sistema solare, soprattutto quelli che possiedono un campo magnetico attivo con il quale interferisce il campo elettrico prodotto dal Sole, in quanto i pianeti ruotano attorno alla nostra stella sul piano equatoriale e quindi all'interno della corrente eliosferica diffusa. Sulla Terra gli effetti sono quelli elencati prima, di fatto eventi trascurabili. 

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Receptionist (venerdì, 09 agosto 2013)

    Strano ...siti come www.distruzionedalcielo.it ci danno gia' come spacciati.
    Dopo anni parlando di fratelli di luce , adesso profetizzano cento e piu' disgrazie al mese.
    :emoticondiskypechescuotelatesta:

  • #2

    Jave (venerdì, 09 agosto 2013 14:04)

    E anche se ci fossero problemi non avvertirebbero...

  • #3

    Lorenzo (venerdì, 09 agosto 2013 19:13)

    Ci si mette pure Snowden a metterci paura.

  • #4

    FABIOSKY63 (sabato, 10 agosto 2013 13:48)


    il Sole?..è come la testina laser di un rec-dvd..:)

    e il Sistema Solare è il dischetto-dvd! e tutto quello che c'è dentro -NOI COMPRESI- sono i dati -BIT- registrati nel tempo -LA QUARTA DIMENSIONE-, che scorre -CIRCOLARMENTE- lateralmente nel dischetto, da quando si è "acceso" il laser...

    e l'Universo, come le galassie, -PROBABILMENTE- funziona allo stesso modo...o quasi..:)

  • #5

    jhonny (mercoledì, 14 agosto 2013 03:24)

    @fabiosky63
    ho avuto la stessa idea subito dopo aver tirato.... non berci dietro o la visione si rovina

  • #6

    Walker (venerdì, 30 agosto 2013 01:05)


    @jhonny
    fratello!..per la verità anch'io ho avuto una visione!.:D

    alla Blues Brothers però, stile "labbanda!..labbanda!.." ah!ah! ma era subito dopo aver bevuto èh!..anch'io voglio darle "di gusto" un consiglio...

    NON "ci tiri su" subito dopo! aspetti un pò che le cali, o finirà che si stira TROPPO l'immagine e il laser eh!eh! magari comincia "a scrivere" le pareti...NON so quanto sia salutare..:D

    salutare, èh! salutare...bye..:D (by Fuffasky63)