Stephen Hawking: volevano staccarmi la spina, ho rischiato di morire

Stephen Hawking, il più celebre fisico e matematico vivente, autore degli studi sui buchi neri ha rischiato di morire per mano dei medici. A rivelalo lui stesso in un documentario sulla sua vita che uscirà a fine anno. Al genio britannico affetto da atrofia muscolare progressiva (AMP), malattia che colpisce il motoneurone e che condanna all’immobilità, fu fatta inizialmente una diagnosi di sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Hawking ormai 71 enne rivela di essere stato stato vicino alla morte per eutanasia. Per fortuna le cose andarono per il verso giusto.

Racconta lo stesso Hawking: 

Ero a Ginevra, in coma farmaceutico per provare a curare una polmonite, figlia della atrofia muscolare progressiva che mi ha ridotto in carrozzella. I medici pensavano che ci fosse poco da fare. E così hanno offerto a mia moglie (la prima, Jane Wilde, ndr) la possibilità di farla finita".

 

Ma la donna disse no e portò il suo marito a Cambridge dove gli praticato un'incisione in gola, intervento che se da un lato gli ha tolto la parola, dall'alto gli ha regalato molti anni di vita e di opere scientifiche e divulgative indimenticabili.  Il geniale cosmologo completò nel 1987 A brief History of time il libro che con 10 milioni di copie vendute in 40 lingue differenti l'ha reso famoso in tutto il pianeta.

Scrivi commento

Commenti: 19
  • #1

    baal (lunedì, 29 luglio 2013 23:28)

    Hawkin è un grande!!

  • #2

    Werther (martedì, 30 luglio 2013 09:20)

    Lui è un grande scienziato, sua moglie che ha deciso di non staccare la spina, che è una legge etica, è una grande, cosa dicono i grandi scienziati che dicono esistere solo le leggi positive?

  • #3

    gianni (martedì, 30 luglio 2013 09:55)

    Nelle condizioni fisiche e mentali in cui e'....meglio che se ne' vada da un'altra parte !!!!

  • #4

    abc (martedì, 30 luglio 2013 13:12)

    Ma avercene di Hawking anche in quelle condizioni.

  • #5

    Tiziano (martedì, 30 luglio 2013 16:30)

    "Nelle condizioni fisiche e mentali in cui è...." (?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!)

    Guarda che la sua mente funziona ancora in modo perfetto! Sicuramente in modo più efficiente di quella di chi spara boiate senza nemmeno riflettere...
    Tutto quello che ha fatto, e che continua a fare, l'ha fatto SEMPRE "in quelle condizioni".

  • #6

    Lau (martedì, 30 luglio 2013 18:33)

    Atrofia muscolare non colpisce la mente ma solo i muscoli , è una degenerazione fisica non intellettuale. A chi gli augura che è meglio che lascia questo mondo basta ricordare che lui sarà eterno, chi lo critica rimarrà una scorreggia nel cosmo. Lunga vita mitico Stephen.

  • #7

    gianni (martedì, 30 luglio 2013 20:29)

    Complimenti a tutti i leccaculo fanatici della scienza Quella stessa scienza che e' contro la realta' degli ufo!!! Questo sito si chiama ufoonline, ma dagli ufo siete lontami millle anni luce!!!

  • #8

    Lorenzo (martedì, 30 luglio 2013 22:25)

    Ragazzi, è veramente un dramma quando non riesci a far intendere di aver inteso: Hawking non poteva esprimersi ed i medici ne hanno parlato con la moglie che ha dovuto decidere per lui.
    Quello che non ho capito è se la moglie doveva staccare la spina quando il marito era ancora in coma, oppure dopo avergliene parlato ed aver ottenuto da lui consenso o diniego a farlo.
    Staccare la spina non è una legge etica ?
    L'etica è un argomento terribilmente ostico da trattare...
    Come puoi decidere autonomamente della tua vita se la tua vita ha inizio solo in seguito ad atto decisionale altrui ?
    Si dice: Dio da, Dio toglie, cioè chi ti da qualcosa te la può anche togliere perchè prima dell'aggiunta, tu ne eri sprovvisto...Solo i tuoi genitori possono decidere di staccarti la spina; Essi, infatti, sono artefici dell'aggiunta della vita alla tua persona a far data dal tuo concepimento. Praticamente, tu non puoi decidere di morire, ma solo di come vivere: Se questo ti da sofferenza, sei destinato a soffrire fino a che non morirai naturalmente, oppure fino a che qualcuno non troverà un modo di lenire le tue pene, meglio ancora curarle con il consenso genitoriale.
    Allora consideriamo la vita un dono, così chi ti ha regalato la vita sulla tua vita non ha più alcun vincolo di possesso,tantomeno decisionale.
    E' più etico considerare il potere decisionale genitoriale, oppure il tuo sulla vita individuale ?

  • #9

    Werther (martedì, 30 luglio 2013 23:09)

    Però considerare una persona eterna solo perché è uno scienziato e tutti gli altri una scorreggia la dice tutta che davvero ci sono uomini che nascono schiavi e rimarranno schiavi, e sudditi di poche menti, seppur geniali. Per fortuna che per l'universo siamo tutti scorregge, e per l'umanità nessuno è essenziale.

  • #10

    FABIOSKY63 (mercoledì, 31 luglio 2013 01:43)


    ...ano-gas...

    considerando che questo Universo..:)

    è probabilmente nato da una "scoreggia" di enorme energia, il Big Bang (chissà chi l'avrà fatta), e che la vita nello stesso Universo -OVUNQUE- c'è proprio grazie allo stesso "gas vitale" ah!ah! che combinato nelle sue varie forme di "ano" ha fatto da coltura alla stessa...

    mi viene di dire -SOLO- "lunga vita e prospera scoreggia"!..a tutti, anche al dottor Hawking..:)

  • #11

    Malles (mercoledì, 31 luglio 2013 09:01)

    Fabiosky,alla fine della considerazione scientifica vuoi un rotolo di carta igienica per pulirti la bocca?

  • #12

    Pinco Pallino Radical-Chic (mercoledì, 31 luglio 2013 09:46)

    Strano che un'ateo come lui non sia favorevole all'eutanasia! I radicali, gli Odifreddi e gli Augias italiani... UAAR in testa... lo lincerebbero vivo per questo mancato appoggio alle loro campagne pro-dolce-morte! Hawking non sta dando il "buon esempio"!

  • #13

    FABIOSKY63 (mercoledì, 31 luglio 2013 14:33)


    @Malles
    dato che molti, "a favore e contro"..:)

    si sono preoccupati più dei "gas vitali" che dei meriti del dottor Hawking "mi premeva" far notare che senza gli stessi (gas), quella che per definizione chiamiamo "vita", non esisterebbe nemmeno...così la carta igienica (come e grazie alla scienza) è un lusso che è venuto molto dopo! "all'inizio fu la manica"..;)

    non mi era sembrato di essere stato così "scurrile e volgare"!..la fisiologia è parte della realtà, come la scienza, e "la vita" nelle molteplici forme...

    salute e prosperità..:)

  • #14

    Yu (mercoledì, 31 luglio 2013 15:48)

    @Gianni,fautore di cotanta chiarezza espressiva...ti ricordo che sarà la scienza,un giorno,a poter salvare (forse) le tue regali terga.
    Ed è grazie alla scienza che,un giorno,avremo le prove della vita aliena.
    Anche il pc che stai usando...indovina grazie a cosa lo stai usando?
    Ah,e se gli ufo fossero tra noi,significherebbe che sono molto evoluti.Perchè la loro ricerca (SCIENZA)l'ha permesso.
    Che bello essere una leccaculo di ciò che tanto aborri...
    Ma che lo dico a fare,ad uno la cui CO (scienza?) SCENZA permette un augurio tanto nefasto ad una persona che nessun male ha mai fatto...

  • #15

    Malles (mercoledì, 31 luglio 2013 16:23)

    @Fabiosky 63,

    ......GAS VITALI o......emissioni di gas intestinali?....le chiamano così adesso?......

    Non te la piglià Fabiosky,che in fin dei conti,per me,come un novello Telemaco,rimani pur sempre il mio mentore,guida e consigliere,mi permetti HA!HA! di SPARAQUAQQUARMI HI!HI!Un pochetto,il buonumore aiuta la circolazione,alla fine della giornata mi risulti meglio di un'aspirina,HE!HE!

    Per quanto riguarda il grande Stefano HAWKING,mi trova particolarmente daccordo sull'idea di uno spazio a più dimensioni tridimensionali e che la nostra composizione unita alla gravità del nostro mondo risulta un ostacolo insormontabile per accedere in queste realtà.

    Realtà che si rendono a mio parere accessibili solo in determinate situazioni in cui la nostra vera essenza spirituale possa risultare indipendente dal controllo dei sensi,attuabile questo con tecniche adatte allo scopo.Per queste e per altre sue dichiarazioni penso che il grande HAWKING sia inviso dal CICAP del mio amico Garlaschelli e derivati...

  • #16

    Elia (mercoledì, 31 luglio 2013 16:33)

    Se fossi nelle sue condizioni. mi staccherei la spina da solo piuttosto che fare una vita simile!

  • #17

    Cinese (mercoledì, 31 luglio 2013 17:42)

    @Elia

    Anche volendo dubito possa!

    @Malles Fabiosky

    Posso unirmi al concerto dell'aNo anche io?

  • #18

    Pirullo (venerdì, 02 agosto 2013 20:06)

    @ Elia

    Uno che dice e/o scrive cose simili la spina dovrebbe proprio staccarsela lui! Capito Elia? Anzi, fai così, prima si scrivere attacca la spina del cervello alla mano, chissà magari scriverai cose migliori... o no!?

  • #19

    Cinese (sabato, 03 agosto 2013 23:21)

    @Pirullo

    Tranqui fratello, Elia ha espresso il suo parere e ne ha il diritto.
    Non credo che per questo debba essere insultato a casaccio, saranno strafatti suoi cosa pensa che farebbe al posto di Hawking, sei libero di dissentire ma fallo con un minimo di civile argomentazione!