Ufo, avvistamenti in Canada segnano il record nel 2012

I canadesi hanno riferito quasi 2.000 avvistamenti di oggetti volanti non identificati lo scorso anno, stabilendo un nuovo record rispetto a tutta la storia ufologica di rivelamenti statistici dello stato nord americano. L'annuale Canadian UFO Survey, ha rilevato che i canadesi hanno riferito di aver visto 1981 oggetti misteriosi nel 2012, raddoppiando il precedente record di 1.004 che era stato conseguito nel 2008.

L'indagine annuale è stata resa nota all'inizio di questa settimana. L'indagine disegna una mappa fedele dei più comuni casi ufo non risolti e si ripete da ventiquattro anni. 

Secondo la ricerca sono i residenti dell'Ontario ad aver visto il maggior numero di UFO, con oltre il 40 per cento di tutti gli avvistamenti segnalati nel paese. I canadesi sono soliti sempre di più proporre i loro video e le loro immagini su You Tube e nei social network per condividerli. Segnalazioni di avvistamenti di varia natura sono stati registrati nella British Columbia.

Il ricercatore ufo Chris Rutkowski ha raccontato uno di questi avvistamenti al CTV News.

"Un certo numero di persone hanno visto un oggetto luminoso muoversi da un lato all'altro del cielo, per poi precipitare via molto, molto rapidamente". In precedenza Rutkowski aveva confermato sempre alla CTV che per anni il numero di avvistamenti UFO in Canada era rimasto abbastanza costante.

"Pensavamo di aver raggiunto il picco pochi anni fa. Ma l'anno scorso c'è stato un aumento del 100%, quasi 2.000 segnalazioni nel solo Canada" ha detto.

 

Rutkowski ha individuato nel 10% della popolazione totale gli individui che almeno una volta nella loro vita hanno avuto a che fare con oggetti non identificati. Pur sottolineando che la maggior parte delle persone in buona fede segnala fenomeni che possono essere spiegati con ulteriori indagini, rifiuta che il fenomeno sia unicamente psicologico o frutto di errori, spiegando che circa il 7% per cento dei casi rimangono inspiegabili. 

 

L'astronomo Scott Young del Manitoba Museum , ha riferito che le persone spesso non sono in grado di riconoscere gli oggetti di tutti i giorni nel cielo, come stelle, meteoriti o stormi di oche.

"A volte la gente dice che è un triangolo nero con le luci a bordo", ha detto Young. "Ma alla fine sono puntini e niente di più, luci non collegate tra loro da qualcosa di solido "

Rutkowski  ha spiegato che nonostante le ricerche e l'attendibilità di alcuni testimoni a volte sono costretti ad arrendersi, scrollare le spalle e dire "Non sappiamo cosa sia". Parafransando una frase famosa ha conclusa "La verità è là fuori, ma purtroppo noi siamo bloccati qui".

Scrivi commento

Commenti: 18
  • #1

    65C02 (venerdì, 17 maggio 2013 11:38)

    links su dove scaricare e leggere la ricerca statistica, ce ne sono?! ;-) vorrei capire di che shape UFO stanno parlando!

  • #2

    Antonio De Comite (venerdì, 17 maggio 2013 12:43)

    Salve, ecco il link http://www.canadianuforeport.com/survey/essay/2012essay.html

  • #3

    Ulisse (venerdì, 17 maggio 2013 14:19)

    Grazie Antonio stavo cercando il link anche io !

  • #4

    Malles (venerdì, 17 maggio 2013 16:45)

    ......Percentuali......

    Mi sento di contestare,alle somme totali,queste percentuali,come del resto tutte quelle che non tengono conto di oggetti invisibili o oscurati alla vista ma immortalati da radar,fotogrammi e filmati.Questo sicuramente al di là dei reiterati trucchi"tecnici"fotografici,di corpi estranei,giochi particolari di luce che creano i cosidetti"scherzi ottici"che a volte traggono in inganno anche i più bravi tecnici,ecc..

    Naturalmente questa percentuale(per i detrattori)è fin troppo alta. Ma piuttosto di continuare a scrivere di tutto solo(molto spesso)per discriminare perchè:"ormai non mi posso più tirare indietro,che figura farei a smentire me stesso?"si arriva a scrivere delle stupidaggini (fate morgane,ufoplasmi,allucinazioni,ecc.ecc.)per giustificare il fenomeno.

    Questi saputelli sono perfino arrivati a dire che gli impianti elettrici darebbero origine a campi elettrici che elettrificherebbero molecole gassose dell'atmosfera creando le cosidette palle di fuoco.Per chi ci crede queste sono veramente "palle" fuori dal comune

  • #5

    65C02 (venerdì, 17 maggio 2013 17:47)

    http://www.canadianuforeport.com/survey/essay/2012essay.html

    2010NL=467
    2011NL=559
    2012NL=1070
    la fenomenologia Nocturnal Lights e’ quella piu’ simile ai Foo Fighters ma e’ un indicatore “grezzo” in quanto obiettivamente con gli aeromodelli a led, luci di aereo, fulmini globulari, iridium flares, rimane molto difficile poter riuscire a tanare un vero Foo Fighters. In ogni caso e’ un indicatore spurio di una qualche attivita’.


    2010 ND=324 DD=132
    2011 ND=313 DD=92
    2012 ND=673 DD=155
    Il parametro Nocturnal Disk & Daylight Disk sono parametri meno spuri ma alquanto generici e sopratutto sarebbe importante capire se questi numeri sono avvistamenti statisticati grezzi (e non debunkerati) oppure se sono casi non spiegati (probabilmente vera la prima)

    La classificazione per colori e’ meritevole ma sinceramente dice poco perche’ non e’ possibile estrinsecare dati su colori e forme.


    Piu’ interessante i dati statistici sugli shape

    2010 ball, globe,round, orb, sphere, fireball=247
    2011 ball, globe,round, orb, sphere, fireball=205
    2012 ball, globe,round, orb, sphere, fireball=454

    impossibile estrarre i dati per UFO navi madre insettoidi ed UFO saurici in quanto non si sa se sono stati mescolati anche con le Stealth Airship e/o aerei stealth B2 in quanto la categoria delle forme non contempla una sessione annessa al colore.

  • #6

    65C02 (venerdì, 17 maggio 2013 17:48)

    2010 Unexplained=8% ossia 78
    2011 Unexplained=11% ossia 108
    2012 Unexplained=7% ossia 148

    in termini percentuali il numero dei casi inspiegati decresce perche’ sale la capacita’ dei ricercatori di spiegare o spiegare ragionevolmente gli avvistamenti, benche’ il 40% delle segnalazioni sia con dati insufficienti per esprimere un giudizio.

    In termini assoluti il numero di eventi inspiegati cresce, quasi del +50% in rapporto al 2010.

    Th:
    Si direbbe che l’attivita’ del traffico alieno cresca (prima delle aspettative) ma i parametri che misurano il traffico sono troppo grossolani perche’ non c’e’ una classificazione speciale in

    shape genuine:
    UFO navi madre insettoidi (grossi dischi di colore bianco molto intenso oppure translucidi) molto difficili da osservare, con grandi accelerazioni ed hovering silenziosi, ed accelerazioni brucianti e cone manovre ad alto numeri di G

    Foo Fighters: oggetti multicolori o scuri che si muovono zigzagando nel cielo (simili con un volo ad una mosca in una stanza) praticamente indistinguibili da remoto rispetto ad oggetti terrestri come aeromodelli a led.

    UFO saurici: dischi a doppio piatto di color rosso/arancione dall’hovering silenzioso ed accelerazioni brucianti con manovre ad alto numeri di G

    altri shape:
    vario genere


    Casi interessanti che occorrerebbero disegni e foto per valutare in modo piu’ dettagliato:
    February 25, 2012 7:00 pm Winnipeg, MB
    Two witnesses observed a flat, disc-shaped object with red lights around its perimeter. As it flew it in horizontal flight, it turned on its side and then darted towards the witnesses’ vehicle, then vanished before their eyes when it was within five metres of them.

    July 7, 2012 11:30 pm Saint John, NB
    An object like a bright “neon green hexagon” suddenly appeared only 20 feet away from a witness. It remained motionless and silent, appeared to split in 2 sections then reformed. When the witness went to get someone else to see it, it vanished.

    August 3, 2012 9:30 pm Shoal Harbour, NF
    Four people saw a disc-shaped, glowing orange object flying west to east across the sky, then stop suddenly in mid-flight. After about 10 seconds, it resumed its flight and went out of sight.

  • #7

    65C02 (venerdì, 17 maggio 2013 17:50)

    non si potrebbe chiedere agli ufologi canadesi di riorganizzare parte delle statistiche dal 2010 in UFO con shape saurico, potenziali Foo Fighters & aereomodelli a led, UFO con shape insettoide ?? magari ci potrebbero dare una mano ;-P

  • #8

    65C02 (venerdì, 17 maggio 2013 19:16)

    http://www.nasa.gov/centers/marshall/news/lunar/

    da notare quanti TLP la nasa ha detectato con causale "sporadic?" che vordi' che non sanno se si tratta di meteoriti o bolido oppure altro. Nel 2011 anno critico che ha dato esito ragionevolmente positivo al modello ufologico quantitativo a cultura insettoide.

    Lo stimatore TLP e' ok, non e' l'unico ma e' buono!

  • #9

    Boris (venerdì, 17 maggio 2013 19:25)

    Che gli avvistamenti siano in aumento non vuol dire niente, è la tipizzazione degli avvistamenti che deve essere analizzata. Che cosa si è visto e perchè? Le analisi devono far riferimento ad avvistamento anomali non spiegabili e poi capire se c'è stato un incremento o no. Viceversa non serve a nulla.

  • #10

    Malles (venerdì, 17 maggio 2013 21:06)

    ....Illazioni =favole bifronti....

    Quando uno studio è serio e accurato,fatto su esami di vari contesti e materiali d'ogni genere,offre interessantissimi spunti di interpretazione.

    Un punto essenziale che non va MAI dimenticato quando partono questo tipo d'indagini è che ufo vuol dire oggetto volante NON IDENTIFICATO e non neccessariamente un disco volante extraterrestre.Partenza unica e non fuorviante.

    Sono anche interessanti le significative percentuali di avvistamenti sul totale (40%)sulle coordinate del lago Ontario. Va qui ripreso il comun denominatore ORTOTENIA in relazione alle testimonianze,le linee di rotta "abituali" degli ufo.Lo ripeto,si deve innanzitutto(in queste percentuali)parlare di ufo in senso lato,cioè di oggetti volanti non identificati,non forzatamente di "dischi".

    Diversamente per chi nega in ogni caso la vera e conosciuta REALTà del fenomeno,sarebbe come affondare il coltello nel burro.Comunque(come minimo)è altrettanto fantascientifico negare questo fenomeno che attribuirlo agli extratterrestri

  • #11

    Malles (venerdì, 17 maggio 2013 23:25)

    @Boris
    Tu praticamente chiedi cosa sono gli ufo con tutte le misteriose problematiche che li contraddistinguono,e ti pare poco?

    Quando cerchiamo di formulare una teoria sulla natura degli ufo,dobbiamo riconoscere il fatto che non tutti rientrano nella categoria stereotipata del disco volante sormontato da una cupola,munito di oblò e a volte attrezzato di un congegno d'atterraggio.

    Infatti il curioso assortimento di oggetti che vengono descritti come ufo,è uno dei fattori che incoraggiano lo SETTICISMO di coloro che si rifiutano di considerare come reali questi fenomeni,non considerando che sotto l'etichetta "ufo"sono nascoste molte cose differenti.

    Partendo con la considerazione che molti fenomeni sono naturali seppur poco compresi nelle dinamiche,velivoli-prototipi-terrestri,false interpretazioni di eventi naturali. Io ammetto pure eventi di estrazione paranormale,cioè(anche)PSICOLOGICI o "reali"che provengono da sfere di esistenze momentaneamente a noi sconosciute.Quindi abbiamo la SICUREZZA DELL'ESISTENZA DI UNA REALTà DI FORME GEOMETRICHE E DI UN SICURO INSIEME DI COMPORTAMENTI INSPIEGABILI.

    Non farà senz'altro testo,ma io prendo in seria considerazione che molti di questi oggetti provengono da un'altra dimensione o da mondi paralleli e considerandoli,alcuni (anche)derivanti da eventi psichici o da super intelligenze spirituali.Può far storcere il naso ai benpensanti (malpensanti?)ma personalmente dopo tanti anni le considero più di semplici teorie.

    Nessuna di queste ipotesi può essere completamente e a priori escluse,neanche quelle che hanno tutta l'apparenza di essere inverosimili.

    Certamente non c'è ancora nessuna prova conclusiva,pro o contraria che si tratti (solo)di visitatori extraterrestri.Molto più probabile che ci siano altri "regni" oltre al fisico come noi lo comprendiamo,regni che interferiscono con noi,ma per cominciare a capire tale realtà,è neccessario uno sforzo SCIENTIFICO UNANIME E POSSIBILMENTE RIVOLUZIONARE MOLTE TEORIE SCIENTIFICHE. Ogni riferimento all'amico John Watson è puramente casuale

  • #12

    FABIOSKY63 (sabato, 18 maggio 2013 01:53)


    ...turismo...

    "...Pensavamo di aver raggiunto il picco pochi anni fa. Ma l'anno scorso c'è stato un aumento del 100%, quasi 2.000 segnalazioni nel solo Canada..."

    mmmh da quando ci sono "le autostrade" -SOPRA- il traffico scorre veloce ed ordinato...fino ad ogni "uscita" con -O SENZA- "casellante" che sia...

    il problema c'è -SI PRESENTA E SI VEDE- quando si rompe uno "stabilizzatore", quando bisogna rimboccare "l'olio o l'acqua", quando va giù "la batteria", quando "lo scudo di protezione" (elettromagnetico) scende sotto il 20%, quando "lo schermo di occultamento" (grafico) fa i capricci e si accende e si spegne, quando "il computer di bordo" che gestisce le elettroniche di controllo eh!eh! "scalda" per il troppo lavoro...e "le protezioni termiche" entrano in funzione...

    dobbiamo immaginare che per circolare "qui sopra" TUTTO CIO' SIA NECESSARIO, dato che NON bisogna essere "visti" dalla popolazione (noi) autoctona, e quindi è un pò COME per noi quando, circolando con l'auto, ci manca il triangolo, il giubbotto catarifrangente, le lampadine di ricambio dei fari, la ruota di scorta, ed in caso di necessità...NON possiamo fermarci ad una stazione di servizio...

    perché è lontana, abbiamo finito il gasolio, una gomma è forata, i fari si sono spenti, il tergi-vetro non funziona, piove e abbiamo un finestrino bloccato aperto, il motore sussulta, e da un momento all'altro ci fermeremo da un lato della strada...dove capiterà!?! e di solito è la sfiga ah!ah! che sceglie...

    PENSATE CHE PER QUELLI DI SOPRA SIA DIVERSO?..no!no!no!..

    ecco!..quello che noi VEDIAMO normalmente -CON I NOSTRI OCCHI (RGB) E (A VOLTE) CON L'OCCHIO UN PO' PIU' LUNGO (IR-UV) DELLA CAMERA- sono queste cose...e cioè, "gli incidenti", "gli stop alle stazioni di servizio", "le rotture ai motori", "le batterie" che abbandonano, ecc.ecc.ecc, tanti ecc...

    e sapete quando li vediamo?..QUANDO LI POSSIAMO VEDERE! e cioè quando ci sono MALFUNZIONAMENTI ai sistemi di mascheramento ed occultamento degli "ufo" in oggetto! oppure quando -CAUSA FORZA MAGGIORE- devono operare disinserendo ogni tipo -CE NE SONO VARI- di occultamento attorno agli stessi "scafi"...e alle relative entità fisiche operanti...

    ergo! -SE COSI' FOSSE- se ne potrebbe dedurre -STATISTICAMENTE- che quello che vediamo (occhi, radar, camere, rgb\ir\uv) è -SOLO- "la punta del Iceberg" e che quindi LA REALTA' -LA VERITA'- potrebbe corrispondere, paragonando -PER PURO DILETTO AH!AH! MA DA L'IDEA!- alcune statistiche assicurative automobilistiche planetarie...sceglietele voi tanto è uguale...

    E CIOE' ad una percentuale del 1%-2%, SPANNOMETRICAMENTEEE E'!!! eh!eh! parlando per "gli esperti" della "punta del iceberg", rispetto al -REALE E VERO- traffico TOTALE PLANETARIO ANNUALE!!! -E CIOE' MILIONI DI TRANSITI- considerando ovviamente e solamente i VELIVOLI NON CONVENZIONALI che viaggiano "assicurati" eh!eh! e con "carta verde"...mmmh un bel business eh!eh! non vi pare?.:)

    NON vanno considerati -OVVIAMENTE- nel conteggio gli "extracomunitari" che ahimè, sprovvisti di regolare visto di ingresso eh!eh! e\o di opportune documentazioni, vengono respinti "ai cancelli" e\o ABBATTUTI, sempre previo avvertimento èh, ove tentassero di forzare gli stessi...

    ANCHE VACANZIERI CHE FOSSERO E'!..

    naturalmente "sto cianciando" eh!eh! solo della parte dei fenomeni fisici, NON ho -QUI- considerato nel conteggio -PURAMENTE SPANNOMETRICO E'- né quelli EXTRADIMENSIONALI, citati dal emer.dott.ing.comm. pubblico ministero Malles, né quelli "VIRTUALI GRAFICI TRIDIMENSIONALI" ma cassio REALI! NON provenienti da semplici allucinazioni collettive o pareidolie...e di cui ancora -TROPPO- "in pochi" ci occupiamo...

    @65CO2
    ottimo, tutto molto chiaro!..e questa volta NON scherzo!.:)

    @Malles
    siur avocàt il'hà terminé!.:)

    è quasi ora di vacanze!.:D

    bye bye..:)

  • #13

    malles (sabato, 18 maggio 2013 08:50)

    EeeeH...non ci sono più i motori a scoppio di vecchia generazione...

  • #14

    65C02 (sabato, 18 maggio 2013 16:26)

    @ boris
    bravo! e3 vero, sottoscrivo in pieno quello che hai detto. Il prob e' che lo studio statistico canadese e' spurio, ha indizi sparsi e spesso contraddittori, per cui cosi' com'e' fatto serve a pochino. :-(

  • #15

    65C02 (sabato, 18 maggio 2013 16:36)

    @ fabiosky
    ti faccio notare che nel 2011 la nasa ha registrato un sacco di TLP

    http://www.nasa.gov/centers/marshall/news/lunar/
    con causale "sporadic?" il che la dice lunga (anche se non e' indicato il tipo di TLP che e' stato osservato). Cosa ben diversa nel 2012 i dati sui TLP della NASA.

    Il dato grezzo degli avvistamenti canadesi non vuol dire molto, perche' se sono solo avvistamenti (e gli avvistamenti non sono debunkerati e valutati) la dinamica puo' essere guidata anche da fuffari. Metti che io dica di aver avvistato non 10 ma 100 dischi, do pochi particolari, le segnalazioni rimangono non spiegate oppure sommate nel mucchio ed il parametro avvistamenti nell'anno sale. Sale fittiziamente, perche' se i miei 100 avvistamenti sono tutte patacche, de facto, il traffico e' zero non 100.

    Ecco proporrei di scrivere due righe agli amici canadesi perche' formattassero la ricerca statistica in altro senso. Intanto dovrebbero statisticare solo i casi non spiegati (cioe' quelli per i quali hanno i dati per esprimere un giudizio e sui quali la valutazione razionale approda ad una etichetta UFO genuine). Quindi eliminando i casi spiegati ed ilk 40% di casi vuoti che fanno numero ma non servono a niente. Poi sui casi UFO imho dovrebbero classificarli su shape UFO genuine (foo fighters, UFO insettoidi, UDO saurici) ed altro. Quindi vedere in che ore ed in che zone tali avvistamenti affiorerebbero. Altrimenti... altro che caccia al bosone di Higgins :-D

  • #16

    FABIOSKY63 (lunedì, 20 maggio 2013 12:07)


    ...statistiche...

    questo è uno dei modi "per arrivarci"..;)

    @65CO2
    ti comprendo, uso la statistica e le sue infinite applicazioni sin dai tempi delle superiori...

    in funzione di quanto da me "accennato" sopra se anche solo rimanessero, una volta epurate le varie statistiche da "balle e fake", e lavorando solo OLTRE gli "ifo", anche solo 10 casi buoni "UFO", ma tòh! anche SOLO UN CASO per ogni nazione ACCERTATO "UFO" -AL DI LA DELLE PROVE E DI OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO- si dovrebbe "ragionare e comprendere" che quello è solo la punta dell'iceberg -E CIOE' QUELLO CHE VEDIAMO NEL RGB- e che quindi -PER AVERE UN IDEA SEMPRE STATISTICA DELLA VERITA'- dovremmo moltiplicare per 100, 1000, 10000, o più, le relative cifre -NAZIONALI- per ottenere I REALI CASI DI TRANSITO "UFO", sempre di velivoli NON convenzionali parliamo, e per OGNI SINGOLA nazione...

    come ho già detto nel post #12 si tratterebbe quindi al fine di milioni DI TRANSITI ANNUALI e NON più di qualche centinaio di "ufo"...nella "nebbia del ma, se, sarà, ecc,"...

    l'arcano è nei "numeri nascosti", in ciò che NON si vede, che NON si può contabilizzare, perché NON è tangibile, è mascherato, occultato, coperto, spesso trasparente, a volte riflettente...e così quello che vediamo -L'IMMAGINE- nasconde la realtà...

    dietro il vetro e/o lo specchio c'è "altro", MOLTO d'altro...IMAGO LATET VERITAS!..sempre...

    vous me comprenez?.:)

  • #17

    65C02 (lunedì, 20 maggio 2013 13:27)

    No, I je ne comprends pas, parce que se mai gli avvistamenti mondiali andrebbero divisi per 1'000'000 e passa, dato che ogni nave spaziale sosta in media attorno alla terra per 1 anno, per cui lo stesso velivolo finisce per generare moltissimi avvistamenti nell'anno critico, ma sempre della stessa nave si tratta!

  • #18

    FABIOSKY63 (lunedì, 20 maggio 2013 14:11)


    @65CO2
    yes!..ma se ce ne sono 10 o 100..;)

    in un anno, di navi madre, in circolazione sulla Terra, che entrano ed escono, perché nessuno ci conferma che -UNA NAVE- ci resta un anno...il discorso cambia...

    anche perché ogni nave madre potrebbe far circolare 10, 100, o più, tra sonde e navette...e chi ce lo dice che NON è così?..

    e poi chi ci dice che ci siano solo sauri e grigi e NON anche altre 10 razze, o più, vista la casistica ormai centennale, che ci offre una fauna molteplice e variegata?..

    e poi NON stiamo parlando SOLO di alieni che arrivano e se ne vanno, ma anche di allogeni, di ex-terrestri, di piccolo popolo, stanziali, e chissà di che altro, che entra ed esce e che magari NON riusciamo nemmeno ad immaginare...TO!ANCHE SOLO PER UNA VACANZA!..

    mi trovi positivo sui tuoi concetti e numeri...ma NON restringerei troppo i campi, vista la casistica così variegata -E CONFERMATA- nel tempo...

    a presto..;)