Il "mostro del Poetto": trovato a Cagliari uno scheletro misterioso

Uno strano scheletro è stato ritrovato il Primo Maggio nella spiaggia del Poetto a Cagliari. Lo strano essere giaceva a terra, il cranio scoperto e il resto in avanzato stato di decomposizione. Il giorno di festa e i numerosi passanti hanno creato una certa curiosità morbosa intorno a quello che è stato subito battezzato come "il mostro del Poetto". Un lettore ha pensato di inviare delle foto al quotidiano regionale l'Unione Sarda e la notizia ha fatto il giro della Rete.

Numerose le ipotesi, da quelle più plausibili a quelle più fantasiose.

A seguire la gallerie di foto.

Tra i lettori del quotidiano è partita la gara all'individuazione dello scheletro. C'è chi azzarda che sia una tartaruga senza carapace, chi ipotizza una nutria. Lo scheletro misura 55 centimetri. Il sito biologiamarina.eu spiega che potrebbe trattarsi di gatto anche se ad un primo esame il cranio sarebbe difficilmente riconoscibile perché privo delle ossa nasali. L'animale sarebbe stato colpito con violenza sul muso. Intato si sono già attivati Capitaneria di Porto, uffici sanitari pubblici e Comune per rimuovere la carcassa dalla spiaggia e provvedere al ritiro e allo smaltimento. Se dovessero emergere pericoli per la salute non è escluso un esame più approfondito.

Visita l'intera sezione: CRIPTOZOOLOGIA E CREATURE MISTERIOSE

Commenti: 27 (Discussione conclusa)
  • #1

    El Paso (sabato, 04 maggio 2013 13:18)

    Mi sembra troppo grande per essere un gatto sinceramente. O è il gatto di Maurizio Costanzo e magna come lui.

  • #2

    Yale (sabato, 04 maggio 2013 13:29)

    Una tartaruga con i peli come no...

  • #3

    aKIM (sabato, 04 maggio 2013 16:05)

    Stranamente un bradipo?

  • #4

    vradox (sabato, 04 maggio 2013 16:27)

    Come diceva il divo Giulio "a far peccato ci si azzecca".... mi pare che in sardegna ci sia una consolidata tradizione di scheletri misteriosi e fasulli... al lupo al lupo?

  • #5

    baal (sabato, 04 maggio 2013 16:39)

    azz! è un gattone... il cranio è tipicamente felino... sto sito è peggio di "Mistero" :-{

  • #6

    Sofia (sabato, 04 maggio 2013 16:43)

    Il sito biologia marina dice che potrebbe, verosimilmente, trattarsi dello scheletro di un gatto; lo si evince dal fatto che il teschio è globulare, le fosse e le orbite sono molto grandi, sono evidenti i canini e l'incisivo sinistro. Il teschio è privo del processo incisivo destro e delle ossa nasali; forse il povero animale ha subito un colpo proprio sul muso.
    Mi chiedo però che competenze abbiano visto che si occupano appunto di specie marittime e non mi risulta che il gatto sia un pesce.

  • #7

    Erika Bussolotti (sabato, 04 maggio 2013 16:49)

    Mi viene da fare una riflessione su quanto la gente abbia bisogno della fantasia nel nostro mondo! Draghi folletti spiriti e mostri ci servono per non rassegnarci ad un'esistenza vuota e monotona. Non vedo niente di negativo in questo anzi è la grandezza degli uomini cercare nel paranormale, nel poco conosciuto e nell'aldilà un nuovo metodo di riflessione e di riconciliazione con l'universo. Ecco perchè ad ogni cosa che non ci torna diamo un'importanza così. Io la penso in questo modo

  • #8

    nibiru (sabato, 04 maggio 2013 17:16)

    il cranio è molto simile a quello del bradipo, infatti al primo impatto ero quasi convinto lo fosse.. ma non tornano alcune cose, il bradipo ha lunghissime unghie affusolate nelle zampe anteriori e dita cortissime.. poi anche la pelle, nonostante sia in avanzato stato di decomposizione sembra in assenza di pelliccia. a me ricorda più la pelle di un rettile o di un'anfibio. secondo me è molto probabile che possa trattarsi di una carcassa appartenente a qualche specie di rettile esotico fuggito da un'abitazione o abbandonato

  • #9

    baal (sabato, 04 maggio 2013 19:03)

    @ Sofia
    un qualunque biologo o zoologo sa riconoscere un gatto quando ne vede uno a prescindere dalla propria specializzazione

    @Erika Bussolotti
    esatta deduzione: nel nostro mondo super tecnicizzato abbiamo perso quasi ogni aderenza con la realtà e qualunque cosa ovvia e normale ci sembra "mysteryosa"... una volta erano ignoranti su molte cose ma gli uomini vivevano in maggior simbiosi col mondo invece oggi viviamo in un mondo artificiale.

    @ Nibiru
    no, non è un rettile; è il cranio di un mammifero... inoltre i bradipi non vivono in Sardegna.

  • #10

    Marco (sabato, 04 maggio 2013 19:38)

    oppure è un semplice manichino costruito apposta..

  • #11

    sanzo (sabato, 04 maggio 2013 19:52)

    tartaruga, o testuggine di mare.

  • #12

    FABIOSKY63 (sabato, 04 maggio 2013 22:49)


    ...felini...

    non dire gatto...

    se non ce l'hai nel sacco..:)

  • #13

    Eone Nero (domenica, 05 maggio 2013 01:40)

    Quando ho postato la notizia su alcuni forum di discussione compreso questo, ho proposto le ipotesi più gettonate attendendo la conferma di un accademico che confermasse che si trattava di uno scheletro di un gatto, ecco la conferma

    «È UN GATTO»: AL POETTO SVELATO IL MISTERO DELLA CARCASSA

    http://www.videolina.it/video/servizi/44281/e-un-gatto-al-poetto-svelato-il-mistero-della-carcassa.html

  • #14

    vradox (domenica, 05 maggio 2013 11:23)

    @sanzo
    ..le testuggini non possiedono denti canini anzi non possiedono denti affatto.
    ovvio che è un gatto, si vede lontano un miglio!! eheheh la cosa preoccupante è che uno trova i resti di un gatto e ne imbastisce un mistero.. pensate in questi termini tutti i misteri che circolano al mondo e poi tirate le somme! p.s. il fatto che lo scheletro misuri 50 cm ovvero una misura un po' abnorme per un gatto è spiegabile con l'allentamento dei legamenti delle vertebre dovuto alla decomposizione degli stessi. al prossimo "mostro"

  • #15

    XXX (domenica, 05 maggio 2013 13:05)

    E' senza dubbio un gatto,si vede benissimo dalla conformazione cranica.

    Per un ritrovamento del genere vengono scomodati blog e testate giornalistiche ,poi invece dell'alieno di Atacama se ne parla pochissimo. MMHA!!!

  • #16

    XX (domenica, 05 maggio 2013 18:36)

    Alieno di Atacama, Maaaallleeeees!!!

  • #17

    Franz (domenica, 05 maggio 2013 18:38)

    Dovrebbe trattarsi di una foca.

  • #18

    IRONMAN (domenica, 05 maggio 2013 19:01)

    Io sostengo l'ipotesi che sia una tartaruga senza guscio andata a morire magari finita da una barca agrande velocita' o peschereccio.
    Guardate uesta foto e il colore soprattutto poi ditemi

    http://farm4.static.flickr.com/3290/2727395715_0b5a8bcc83.jpg

  • #19

    IRONMAN (domenica, 05 maggio 2013 19:10)

    Scusate mi sono accorto che la foto di prima e' un noto mix di fake elaborato con Photoshop.
    Comunque la forma del cranio somiglia molto a quello di una tartaruga

    http://thumbs.dreamstime.com/thumblarge_655/1325173549bSgV4Q.jpg

  • #20

    IRONMAN (domenica, 05 maggio 2013 19:59)

    La conferma viene data anche dal giornale locale e' veramente un gatto.
    http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo.aspx?id=313473&paging=2

    Pero' sembrava una foca hehehehe :)

  • #21

    Franz (domenica, 05 maggio 2013 20:19)

    Un gatto con delle strane zampe.

  • #22

    vradox (lunedì, 06 maggio 2013 02:08)

    @ ironman
    le tartarughe non possono perdere il guscio (carapace) perchè questo è saldato alle vertebre ed inoltre sono prive di denti.
    @ franz
    le zampe sembrano strane ma in raltà sono proprio così nel gatto; non dimenticare che nel gatto quello che sembra il "piede" sono solamente le dita poi ci sono le ossa che nella nostra mano corrispondono al palmo che non vengono posate a terra durante la deambulazione. nella zampa posteriore quello che pare il ginocchio in realtà è il tallone... per chiunque conosca un poco la fisiologia dei felini lo scheletro appare immediatamente riconoscibile.

  • #23

    Franz (lunedì, 06 maggio 2013 17:02)

    Le dita dei felini sono corte mentre nella foto le dita appaiono invece lunghe e inoltre non sembra essere presente l'unghia ricurva tipica dei felini.

  • #24

    Eone Nero (lunedì, 06 maggio 2013 18:52)

    @Franz guarda bene il video vedrai anche gli artigli del gatto, l'esame sullo scheletro è stato eseguito da un accademico della Facoltà di Scienze della Vita dell'Università di Cagliari.

    Il mistero è risolto.



  • #25

    Franz (lunedì, 06 maggio 2013 19:26)

    Non sapevo del video dalle foto non si capisce bene.

  • #26

    nibiru (martedì, 07 maggio 2013 12:37)

    @Baal. probabilmente hai ragione sul cranio, effettivamente visto meglio da vicino sembra quello di un mammifero.. però sul fatto che i bradipi non vivono in sardegna, è ovvio:-)), ma visto che conosco una persona che ha un bradipo in casa non vedo perchè anche in sardegna non possano esistere in cattività(sebbene io sia contrario all'importazione di animali esotici a prescindere)

  • #27

    Fenix (venerdì, 17 maggio 2013 18:36)

    Visto che nessuno l'ha detto lo dico io: e' un alieno!!!!!!