26 Ottobre, Voyager torna a occuparsi di Maya, 2012 e fine del mondo

Questa sera alle ore 21.05 andrà in onda su RaiDue una nuova puntata del programma di divulgazione scientifica “Voyager”. A pochi giorni dalla fatidica data, Roberto Giacobbo, condurrà una puntata speciale di Voyager dal Messico, per fare chiarezza sul fenomeno e ribadire ancora una volta che il popolo Maya non ha mai previsto una possibile fine del mondo. Spazio poi ad un'incursione nelle stanza vaticane, dove nessuna telecamera è mai entrata.

A seguire tutti i temi della puntata.

Fine del mondo

Come sono nate le leggende che parlano di terribili catastrofi? E qual è, invece, il vero messaggio dei Maya? Le telecamere di Voyager hanno raggiunto il Messico per cercare risposte a queste domande: è l’ignoranza, infatti, a generare mostri e per combattere questi mostri bisogna tornare alle fonti di un sapere antico. Roberto Giacobbo sarà a Chichen Itzà, la città degli allineamenti astronomici, dove la credenza religiosa si fonde con la conoscenza delle stelle, dei pianeti e delle galassie.4

A Uxmal, tra le pietre più antiche che raccontano la storia di una civiltà avanzata e misteriosa. Nella foresta dello Yucatan, a caccia di una piramide completamente coperta dalla vegetazione e ripresa per la prima volta dalle telecamere. Nelle grotte più segrete dove avvenivano antichi sacrifici umani. Nelle acque di un cenote, un’improvvisa apertura nel terreno che sembra nascondere una inquietante verità.

 

Stanze segrete

la tropue di Voyager passerà poi una notte nella Cappella Sistina, fra i segreti non ancora raccontati del grande capolavoro di Michelangelo; un viaggio fra le mura della Città del Vaticano per entrare nelle stanze dove né turisti né telecamere possono entrare, le stanze abitate dal Papa.

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Scettico (venerdì, 26 ottobre 2012 15:37)

    Giacobbo si fa i viaggi in Messico a spese nostre che paghiamo il canone rai..è sempre in giro sto fetentone.

  • #2

    C.A. (venerdì, 26 ottobre 2012 17:23)

    Ma si può dire.... Che palle co sto 2012!

  • #3

    MM (sabato, 27 ottobre 2012 12:26)

    Dopo che c'ha speculato....

  • #4

    max (sabato, 27 ottobre 2012 15:44)

    avete visto ieri sera il programma? visto non ci sarà nessuna fine ci sarà un cambiamento positivo delle coscienze degli uomini..

  • #5

    FABIOSKY63 (sabato, 27 ottobre 2012 22:17)


    ...eh!eh!..magari fosse così semplice!..

    ci vorrà l'impegno di tutti anche se "Altri", visibili più o meno, hanno e "stanno" spianando la strada a quelli che verranno..:)

    l'impegno, COME le ragioni, NON sono -MAI- unilaterali...nel raggiungimento di un -COMUNE- fine ultimo positivo..:)

    quì COME altrove in questo Universo..:)

  • #6

    Carlo (domenica, 28 ottobre 2012 00:07)

    Questo ciccione fedente non fa altro che trasmettere le stesse cavolate ogni anno, non si degnano nenmeno di indagare su qualche nuovo argomento, sono sempre le stesse cavolate rimaneggiate, e hanno anche il coraggio di farci passare l'inmersione in una grotta como l'ultima scoperta sensazionale del secolo, ma cosa c'era di sensazionale li: niente!!! Pensare che viene extrapagato da tutti noi, e per cosa?