Sabato 29 Settembre, su Rai Tre speciale "Ulisse: il sorriso della Luna"

Amanti dei misteri lunari, buone notizie per voi. "Ulisse il piacere della scoperta", la trasmissione divulgativa in onda su Rai3, riprende dopo la pausa estiva, questa sera sabato 29 settembre alle 21.05 per parlare di Luna. Quante volte si guarda la Luna in cielo, vedendola sorgere all'orizzonte silenziosa e bellissima. Come mai la luna sta lassù e come è nata? Quali influssi ha sul nostro pianeta? Cosa c'è 'dietro', nell'altro lato che nessuno vede qui dalla Terra?

Per millenni è stata sostanzialmente sconosciuta, per certi aspetti continua ad essere incompresa, ma da sempre affascina: è la Luna, protagonista di una puntata sorprendente, durante la quale si racconteranno le ultime scoperte scientifiche, si sfateranno miti antichi e ci si lascerà incantare da immagini mozzafiato. Con un occhio di riguardo al lato nascosto del nostro satellite.

Da sempre l'uomo ha sognato di andare lassù sulla Luna. Poi finalmente questo grande desiderio è stato realizzato, era il 20 luglio 1969: con Alberto Angela si ripercorrerà anche la straordinaria avventura della sua conquista, rivivendo gli emozionanti momenti che portarono il primo uomo a calpestare il suo suolo, e l'enorme sforzo intellettuale e tecnologico che rese possibile l'impresa.

Si proverà a immaginare come sarebbero il nostro mondo e le nostre vite se non ci fosse Lei, scoprendo fino a che punto la Luna è stata essenziale per la comparsa della vita sulla Terra e quanto continua ad esserlo. Si andrà indietro nel tempo fino al momento della nascita della Luna: un evento catastrofico e titanico durante il quale la Terra è stata colpita da un altro pianeta. Da questa colossale collisione è nata la Luna, costituita da tutti i frammenti proiettati nello spazio e poi "raggrumati" in un unico corpo.

Si sorvoleranno gli straordinari paesaggi del lato nascosto del nostro satellite, grazie alle immagini ottenute da una nuova sonda giapponese e si potranno ammirare le immagini tridimensionali del gigantesco cratere Tycho, largo 87 chilometri, visibile persino a occhio nudo. Si guarderà però la Luna anche con gli occhi degli artisti che l'anno celebrata e con quelli delle grandi civiltà del passato che l'hanno venerata, scoprendo le leggende di cui è stata protagonista. Malgrado le scoperte e le missioni degli astronauti, la Luna non ha mai perso il suo fascino, e ora è più vicina. E' diventato un trampolino per il prossimo capitolo dell'esplorazione dell'Uomo: quello dello spazio.

 

Appuntamento quindi per chi fosse interessato questa sera alle 21.05 sulla terza rete rai.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    MM (sabato, 29 settembre 2012 11:18)

    Finalmente il ritorno di un programma serio ed educativo come Ulisse.
    Bravi Alberto e (anche se qui non c'è) Piero Angela !!!