Una strana creatura simile a un folletto spunta nella foresta?

Una creatura che sembra uscita dalle fiabe elfiche fa discutere. Lo riferisce il sito Ghost Theory parlando di alcuni abitanti locali che si sarebbero imbattuti in una strana forma umanoide, mentre stavano scortando una battuta di caccia in Namibia. Sempre secondo i testimoni, la creatura è stata avvistata mentre era alla ricerca di cibo, e uno del gruppo l'avrebbe ferita mentre riusciva a fuggito nella fitta boscaglia. La gente del posto avrebbe rintracciato in un covo vicino altre tre creature di dimensioni simili. Il corpo della creatura è stato portato al commissariato dove la polizia ha avviato un'indagine forense. Difficile da credere, la storia(forse troppo romanzata), ha comunque avuto un suo seguito ed è spuntato un video.

Commenti: 66 (Discussione conclusa)
  • #1

    Kabukiman (giovedì, 23 agosto 2012 01:51)

    Si vede lontano un miglio che è una malformazione.
    Usare un cadavere di un neonato malformato e costruirci sopra una storia così stupida è proprio deprimente.
    Pensassero a procurare il cibo questi cacciatori invece di correre dietro a queste stronz.te da mentecatti.

  • #2

    David (giovedì, 23 agosto 2012 06:10)

    Potrebbe benissimo essere una malformazione..Però che strano in Namibia il 90% della popolazione è di pelle nera..e a me il soggetto in questione sembra tutto fuorchè di pelle nera..per crederci bisognerebbe provare l'esistenza delle altre due creature citate nell'articolo..cmq vista la distanza e anche il paese da cui proviene la vicenda dubito che ci saranno nuove informazioni in merito.

  • #3

    Toxor (giovedì, 23 agosto 2012 06:56)

    Sembra un pupazzo di cartapesta non penso sia una malattia genetica.
    Poi in Namibia dovrebbero pensare a non beccarsi l'AIDS.

  • #4

    Lilliput (giovedì, 23 agosto 2012 07:01)

    dieci anni fa io e mio marito tornavamo in macchina a casa, diluviava,ad un tratto una creatura simile a quella del filmato ha attraversato la strada zoppicando,non credevamo ai nostri occhi,poi l'entità è scomparsa tra i cespugli.Siamo astemi e non abbiamo mai fatto uso di droghe.Non penso che sia un fake.

  • #5

    Cinese (giovedì, 23 agosto 2012 08:42)

    Ectrodattilia-displasia Ectodermica-palatoschisi
    Caso abbastanza grave.

  • #6

    qfwfq (giovedì, 23 agosto 2012 12:28)

    @ david

    è sicuramente un uomo malformato... la pelle chiara anziché nera si spiega facilmente con la malformazione..

  • #7

    Paolino P. (giovedì, 23 agosto 2012 12:40)

    Che stupidaggine! Ma un po' più di fantasia e inventiva no?? Quando si scherza bisogna... esse seri... diceva Sordi ne "Il Marchese del Grillo"!

  • #8

    C.A. (giovedì, 23 agosto 2012 13:41)

    Quote: .....la creatura è stata avvistata mentre era alla ricerca di cibo, e uno del gruppo l'avrebbe ferita mentre riusciva a fuggito nella fitta boscaglia.

    Questo è un popolo che non ha nulla nemmeno l'acqua ma per armi e alta ignoranza sono i primi nel mondo. Non è una questione di razzismo, ma è un popolo ancora ai tempi del medioevo.

  • #9

    Kabukiman (giovedì, 23 agosto 2012 14:39)

    @Lilliput: esiste una malformazione genetica che rende la vittima esattamene come il "folletto" nella foto, e considerando che la vittima ha in genere poche settimane, mesi di vita, spiega la sua piccola statura.
    Non ricordo il nome di questa malattia ma ti assicuro che i casi non sono neanche così troppo rari nei paesi del terzo mondo.
    Il fatto che tu e tuo marito abbiate visto (o creduto di vedere) un folletto non rende questi casi diversi da quello che sono... malattie molto gravi.

    @David: Molte malattie genetiche possono inibire o annullare la produzione di melanina... vedi ad esempio la vitiligine.
    Il fatto che poi abbia ampie porzioni del corpo rosse mi fa pensare ad una grave cheratosi fetale. (anche detta ittiosi arlecchino)

  • #10

    Kabukiman (giovedì, 23 agosto 2012 14:47)

    Potrebbe anche trattarsi di anencefalia.

    Che sia anencefalia, cheratori o altro, di sicuro quello non è era folletto.
    Ca..o, nel 2012 ancora mi tocca sentire certe cose?

  • #11

    Daniele (giovedì, 23 agosto 2012 15:02)

    Ma sembra proprio un pupazzo...

  • #12

    Lorenzo (giovedì, 23 agosto 2012 19:31)

    ...ma non lo sapvate che quei cosi sono affetti da Ectrodattilia-displasia Ectodermica-palatoschisi ?
    Pensate che affermare "Ho visto un Ectrodattilia-displasia Ectodermica-palatoschisi attraversarmi" la strada sia facile ?
    E' meglio chiamarlo Folletto. C'est plus facile.

  • #13

    leonardo (venerdì, 24 agosto 2012 00:50)

    certe volte resto basito a leggere sia le notizie che i commenti. Per la prima volta decido di intervenire...
    ma tra tante risposte, buffonata o no che sia (propendo decisamente per la messa in scena) è troppo attendersi anche un accenno di emotività? una seppur minima traccia di vita nelle parole di tutti?
    Se la maggioranza di quelli che hanno commentato partono dalla certezza di una malformazione su un essere umano quindi probabilmente di giovane o giovanissima età, ma a nessuno, proprio a nessuno viene la pulsione irresistibile di esclamare: che orrore lucrare e blaterare sulla morte violenta di qualcuno colpevole solo d'esser malato.
    Macchè, tutti diagnosti a decidere quale la malformazione, né un accenno d'umanità, né una virgola d'orrore a vedere quello che spero sia un pupazzo tenuto per il collo.
    Più che diagnosti io direi anatomopatologi.
    Per chi parla di medioevo africano, i buzzurri apallici che sono accompagnati a massacrare animali di solito sono più bianchi del latte, sarebbe meglio riflettere.
    Spero che questi fantomatici alieni e folletti e esseri mitologici o extradimensionali esistano davvero e siano migliori di noi esseri umani.
    ps: fossi un alieno a guardare bene la fucina degli orrori che è la terra, mi sa che a parte due lucette nel cielo e una svolazzata, me ne starei francamente lontano.

  • #14

    Lau (venerdì, 24 agosto 2012 07:58)

    Un uomo deformato non viene preso al collo come fosse un coniglio... è uno scherzo di cattivo gusto. Leonardo ha ragione stiamo diventando cinici purtroppo ci stiamo abituando a queste cose, alla violenza e all'indifferenza.

  • #15

    Cinese (venerdì, 24 agosto 2012 08:24)

    @leonardo ti assicuro che a me è venuta voglia di impiccarli e di dire:"Guardate, per voi son feci i rettiliano?".
    Ma mi son astenuto, tanto che avrei risolto?
    @lilliput io non metto in dubbio il tuo racconto, se ne può parlare anche in sede diversa (anche con tuo marito) per approfondire.
    Però non posso dire che un povero neonato deforme sia un folletto. Povero Cristo gli avran bruciato pure la madre in quanto madre di un demone.

  • #16

    Kabukiman (venerdì, 24 agosto 2012 11:18)

    @leonardo. Credo che tutti, anche quei pochi che pensano ad un folletto, abbiano provato pena o rabbia nel vedere un essere vivente sbandierato in questo modo. (vedi #1)

    @lilliput: come già detto, partendo dal presupposto che il tuo incontro fosse genuino (nessuno ha criticato questo, quindi non ci agitiamo) non significa per forza che siano tutti folletti.
    Se io vedo una persona che urla, bestemmia e si agita vado a pensare a problemi psichiatrici, non ad una possessione... Così come se vedo una voto del genere vado a pensare che si tratti di qualche problema medico, credo che sia naturale... Se poi quello viene da me e mi dice: "no guarda, non c'hai capito una mazza, sono un folletto" sarai la prima a saperlo.

  • #17

    iavon (venerdì, 24 agosto 2012 11:26)

    Mi chiedo cosa sia quel ciuffo di capelli simile a una coda di cavallo che gli spunta da dietro la testa. Una deformazione non lo produce di certo. Poter avere altro materiale oltre che una sola foto non guasterebbe, così si fanno solo teorie. Dicono di aver portato il corpo al commissariato, ora bisognerebbe sapere cosa hanno scoperto.

    @lilliput anche quello che avevate visto voi era provvisto di quella specie di coda di cavallo?

  • #18

    C.A. (venerdì, 24 agosto 2012 13:26)

    @ Leonardo

    Estrapola quando detto nel mio messaggio, un essere umano (aggravato dal fatto che era gravemente malato) viene UCCISO mentre cerca cibo, e l'unica cosa che mi viene da pensare è che chi lo fa sta ai tempi del medioevo, a prescindere dal colore della pelle (che NON HO MENZIONATO).
    E' una cosa IGNOBILE e non credo che in un altro paese più evoluto sia potuto succedere. Evitare la retorica nella risposta se ci sarà.
    Alla prox.

  • #19

    leonardo (venerdì, 24 agosto 2012 14:30)

    felice delle vostre molte risposte, lieto di vedere che al di là degli scettici o non scettici, chi segue questi argomenti, cerca di tenere vive le parti migliori dell'essere umano.
    grazie dell'attenzione e rasserenato davvero dalle risposte

    buona giornata a tutti

    leonardo

  • #20

    Lorenzo (venerdì, 24 agosto 2012 16:19)

    Lo sapete cos'è che fa davvero pena ?
    La foto.
    Non si capisce un'accidenti, e tutti a leggere quello che c'è scritto sotto, così ci si illuda di capire quel che non è chiaro, giusto perchè è scritto.
    Dico io: Ci sono altre foto ben definite di 'sto pupazzo ?
    Lo portano alla polizia in che stato ?
    Pensate che non possano essere fermati, interrogati, magari trattenuti ed accusati di sevizie ?
    Ma chi è che va alla polizia a raccontare che l'han trovato nella boscaglia e che l'han pure ferito ?
    E basta con 'sto buonismo stomachevole.

  • #21

    Lorenzo (venerdì, 24 agosto 2012 16:39)

    Dov'è il viso in bella mostra di chi ne fa un trofeo di fronte alla telecamera ?
    Lo sapete che il primo indice di malafede è non mostrare nulla che possa ricondurre all'autore del video o della foto ?
    E dove la ritoviamo il filmato ? Ma su YouTube, ovviamente.
    E basta con 'ste prese per i fondelli: Nel 2012 si mostra qualcosa di strano e tutti ci vedono quel che vogliono, tranne l'autore che se la ride perchè ha turlupinato tutti quanti.

  • #22

    Veneziano (venerdì, 24 agosto 2012 16:59)

    Oddio in Namibia può succedere anche di uccidere bambini malformati a sangue freddo...però gli scatti mi fanno propendere per un fantoccio di cartapesta. E' vero che esistono malformazioni genetiche, chelosi ecc, ma una cosa del genere non l'ho mai vista. Ricordo che qualche anno fa girava la foto di un bambino con una malformazione terribile completamente deformato che assomigliava a un grigio che si era visto dare dell'ibrido alieno.

  • #23

    Lorenzo (venerdì, 24 agosto 2012 17:55)

    D'accordo, ma il ragionevole dubbio sul fatto che quel coso sia una creatura aliena o un folletto, da cosa dovrebbe scaturire in base alla foto scattata ed alla storia a contorno ?

  • #24

    David (venerdì, 24 agosto 2012 18:05)

    @qfwfq
    @Kabukiman
    grazie per i vostri chiarimenti. :)

  • #25

    lupenna (venerdì, 24 agosto 2012 21:35)

    La mano non ce la fa a circondare completamente il collo: le dimensioni dovrebbero essere quelle di un coniglio molto grande. Il guanto bluastro, che sembra di materiale sintetico, indica disgusto. La pelle della spalla destra raggrinsisce proprio come se fosse di carne. Il braccio solleva l'"essere" con naturale facilità: non deve pesare molto, 4 o al massimo 5 kg: comunque non troppo leggero perché il braccio fa angolo sul gomito come a cercare sostegno, e non è disteso o rilassato. Intorno pare di capire che ci siano diverse persone, se ne vedono tre: questo fatto e la cornice vegetale fa pensare a qualcosa di casuale, di non progettato. Quello che sembra essere un codino è invece qualcosa di simile a un arto che parte dalla testa (pare). Troppi pochi i dati, troppo lontano il paese, e senza parlare di medioevo o insensibilità, non credo sia possibile nessun giudizio che vada oltre uno strano stupore. Parlare di deformazioni ha senso solo se certi di quanto si dice, ciò vale anche per altre ipotesi. Io di certo ho visto solo quello che ho scritto, oltre a tratti morfologici vagamente felini del volto (orecchi e naso).

  • #26

    FABIOSKY63 (sabato, 25 agosto 2012 02:36)


    @Leonardo

    condivido il suo pensiero...

    il motivo PRINCIPALE per cui razze Allogene o Aliene se ne stanno da parte è proprio quello da lei accennato...

    se il nostro pensiero primario -E'-, DI FATTO, cacciare il diverso ed entrambe queste "culture" ci osservano da anni, è DA ESCLUDERE il fatto che NON lo sappiano...ed anche MOLTO BENE...

    tra l'altro gli allogeni, vivendo quì in pianta stabile, sono OBBLIGATI a nascondersi DA SEMPRE ai nostri occhi poiché la maggior parte delle culture del mondo li hanno temuti, dannati, esorcizzati, cacciati, lobotomizzati, sacrificati, bruciati e alla fine re-idolizzati (scusate il refuso) "utilizzandoli" in antitesi alla cultura e/o religione del luogo...

    di tutto ciò "ufficialmente" NON è restato NULLA dopo l'illuminismo ed il seguente empirismo dell'ottocento...ciò che NON può esistere non può esserci e NON DEVE esserci e se c'è BISOGNA mistificarlo...

    questo del film, sempre ammesso che sia vero, è uno gnomo della razza degli elfi, nello specifico caso apparentemente deforme...una delle tante razze del "piccolo popolo" sparse per il mondo e nascoste SOTTO terra come nei più sperduti e remoti -MENO FREQUENTATI DALL'UOMO- paradisi "selvaggi"...ed alcune sono PIU' evolute e tecnologiche della nostra...

    prima o poi dovremmo fare i conti con TUTTO ciò ed il relativo PASSATO...e siamo -UMANAMENTE- a debito...

    poi, ci sono gli Alieni...e lì, è "un altro par di maniche"...

    a presto..:)

  • #27

    FABIOSKY63 (sabato, 25 agosto 2012 03:44)


    ..."ciuffo"...

    NON è una coda di cavallo, o un codino di capelli, né un braccetto, ma una protuberanza cranica carnosa ricoperta in parte di capelli...NON so la funzione e se c'è ma è una tipicità di questa razza...come le mani a pinza-chela riconducibile alla fisionomia delle articolazioni superiori di alcune specie di gnomi...l'orecchio con la forma rassomigliante a quella dei folletti è in realtà, nell'iconografia relativa tradizionale, della razza degli elfi...

    e TUTTO ciò -RIPETO- vero o falso che sia il soggetto delle immagini proposte...
    bye..:)

  • #28

    Cinese (sabato, 25 agosto 2012 08:06)

    Buongiorno colleghi,

    Mi premeva evidenziare la oblunghità dell'occhio raffrontandola con il parallasse del malleolo destro, tirando a questo punto una diagonale incrocerete l'intersezione ombelicale dello strano essere in oggetto.
    Se ancora ci fossero dubbi tracciate una retta con tangente la quinta foglia dell'albero di calendulas pacchensis fino alla più vicina sede del cicap.
    Noterete a quel punto un attendibilissimo scienziato che vi dimostrerà l'inattendibilità del vostro calcolo per soli 120 euro ricordandovi di non farvi truffare da truffaldini quanto loschi figuri che vi credono di credere all'incredibile soprattutto chiedendovi soldi.
    Quindi nel caso incontriate un monti che vuole farvi pagare il debito nazionale non dategli credito, ma denunciatelo a Vanna Marchi.

    Ora perdonate la mia sfacciataggine ma devo lasciarvi, ho lasciato la nonna sul fuoco.

  • #29

    Cinese (sabato, 25 agosto 2012 08:07)

    insomma questo caso CICAPpita a pennello

  • #30

    Malles (sabato, 25 agosto 2012 15:56)

    Fantasia......
    potrebbe essere uno GINN,esseri che popolavano la letteratura e le cronache Arabe,insomma curiosi geni delle mille e una notte.
    Erano legati al mondo sotterraneo in cui gli arabi fino al periodo preislamico credevano.
    Ginn in arabo significa demone,
    Questi Ginn o demoni o spiriti o folletti ricordano molto i "Geni" i Lari o i Penati dei Latini.
    A loro accenna anche il Corano nella Sura XVIII come guide a Mosè in un suo misterioso viaggio avventuroso tipo quello di Gilgamesh

  • #31

    Cinese (sabato, 25 agosto 2012 20:20)

    Preferivo un ginn con una "n" sola da bere alla salute del folletto

  • #32

    Malles (sabato, 25 agosto 2012 20:52)

    Che materialista, che materialista
    pensi solo alla panza e al gargarozzo, francamente...per la verità..anch'io.
    Dopo aver mangiato e ben bevuto mi viene spontaneo pensare ad una terza cosa..

  • #33

    Cinese (sabato, 25 agosto 2012 21:52)

    @Malles quella non si può! é peccaminosa!
    Acquisti sempre più punti per avere una fiorentina cotta con il metodo dell'incursore di amalfi impazzito dopo la mattanza da me brevettata.
    Jack daniel e birra come se piovesse ovviamente.

  • #34

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 09:51)

    @FABIOSKY63
    "questo del film, sempre ammesso che sia vero, è uno gnomo della razza degli elfi, nello specifico caso apparentemente deforme...una delle tante razze del "piccolo popolo" sparse per il mondo e nascoste SOTTO terra come nei più sperduti e remoti -MENO FREQUENTATI DALL'UOMO- paradisi "selvaggi"...ed alcune sono PIU' evolute e tecnologiche della nostra..."
    --------------
    Beh, ma allora anche loro sono come noi; Uno gnomo elfico cacciato dal mondo sotterraneo perchè deforme e lasciato vagare sul "mondo di sopra" affinchè vada incontro al suo destino. Sfortunatamente, durante il suo pellegrinare in cerca di cibo, incontra uno psicolabile homo sapiens sapiens che gli spara, mettendo fine alle sue sofferenze da emarginato. Cio al fine di comprendere perchè mai, vivendo nel sottosuolo per ripiego, lontano dai temibili sapiens sapiens, tale "scappato di casa" si aggirasse sul suolo del "mondo di sopra", in cmpagnia di altri due evasi, sprezzante del pericolo di essere scoperto e postato, agonizzante, su YouTube.

  • #35

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 10:21)

    @lilliput #14
    Che atteggiamento !
    Dai l'idea di una persona insicura, patetica e facile al piangisteo.
    Si capisce solo che, non trovando terreno fertile, levi i picchetti e te ne vai prima di montare la tenda.
    Guarda che tempo fa io raccontai di un mio incontro durante la notte, quand'ero ragazzo (+ di 18 anni), nel mio letto e nella mia camera, con un essere dalla testa oblunga e gli occhi rossi. Lo raccontai senza aspettarmi giudizi dalla gente perchè in fondo io sapevo (e so ancora oggi) cosa avevo visto: lo ricordo nitidamente e come se fosse ieri: L'unica considrazione che ad oggi posso fare sul quell'"incontro" è che piuttosto che un essere alieno, quello fosse solo un brutto sogno...però so quel che ho visto.

  • #36

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 10:31)

    ...anzi no, ce n'è un'altra di considerazione di notevole importanza ed è questa: Quando lo raccontai a mio fratello con dovizia di particolari, anche lui vide la stessa "creatura" notti dopo. La mia mente razionale si pose immediatamente la seguente domanda: "Se non gli avessi raccontato nulla, mio fratello l'avrebbe visto comunque quell'essere ?". A distanza di tempo e di anni, non avendo più avuto incontri dello stesso tipo, ne io ne mio fratello, l'unica razionale e logica risposta a quell'esperienza è che me la fossi immaginata.

  • #37

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 10:35)

    @Lorenzo

    Cavolo fratello, hai i cosiddetti contro bip a dire questa cosa con così tanta leggerezza. Ti chiederei il contatto di Skype ma scriverlo qui significa farlo divenire pubblico...

  • #38

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 11:18)

    Eh ?
    Saresti davvero interessato a quella che io per primo reputo un sogno ad occhi aperti ?
    Cerca sul sito che trovi i post.
    Altro non so dirti, le mie conclusioni le ho già tirate.

  • #39

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 11:49)

    @lorenzo
    Il sogno stesso in quanto cosciente influenza l'ologramma intero. Non sottovalutare ciò che sogni.
    No, parlarne a voce è meglio, leggere dei post già conclusi lascia il tempo che trova. Se poi il sogno resta sogno amen, sarà stato divertente parlarne no?

  • #40

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 11:50)

    Sempre che tu ne abbia voglia ovviamente

  • #41

    Valerio (domenica, 26 agosto 2012 14:21)

    @ Signor Malles, non mi biasimi se Le dico che sono rimasto stupito,da quanto Lei riporta sui "Ginn".Le dirò che non è da tutti essere al corrente di letterature arabe antiche. Mi preme dirLe che i suoi riferimenti raschiano solo la superfice dell'argomento in questione.I Ginn sono i componenti di svariate poetiche,e non,citazioni arabe. Comunque accetti i miei complimenti e se(Bontà sua)vorrà dirmi come ne è venuto a conoscenza,non potrà che accontentarmi. Le auguro di conservarsi così spiritoso ed efficente.Colgo l'occasione per un saluto.

  • #42

    Eone Nero (domenica, 26 agosto 2012 14:29)

    Che strano che il video circolasse già a gennaio come ritrovamento a Trinidad.

    http://www.youtube.com/watch?v=2W1mzOOlTMQ

  • #43

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 16:36)

    #Cinese #41
    No, non è stato divertente: Nel farlo ho riportato semplicemente i fatti così come li ho vissuti in quel lasso di tempo che intercorse tra il dormiveglia, che a me è sembrato lucido, ed il risveglio.
    Io sapevo di essere sveglio, ma lo ero sul serio ?
    Cio che non si deve sottovalutare è che il cervello acquisisce continuamente informazioni dagli organi di senso e li cataloga; Di giorno è impeganto diversamente rispetto alla notte, così come la sua attività che è direttamente proporzionale agli stimoli percettivi.
    Durante la notte, gli organi di senso si "assopiscono" (meglio dire che il cervello si astiene da dar loro retta) per limitare l'attività muscolare ad essi relativa: Di fatto, è il corpo che riposa, ma non il cervello. Si può solamente affermare che il suo carico di lavoro è esente da coordinare l'attività muscolare, cioè è meno impegnato, non che sia a riposo.
    Il cervello non solo cataloga, ma è in grado di riprodurre le sensazioni che ha acquisito e lo fa alla perfezione nei sogni. Di certo non può immaginare cio che non ha sperimentato, pertanto chi non ha mai volato può sognare di farlo attraverso la sola sensazione "emulata" della perdita di peso.
    La sensazione di annegare, o di bruciare, o di soffocare è anch'essa simulata ed ha la funzione di rimettere in moto la funzionalità muscolare per scampare al pericolo, cioè interviene l'istinto di conservazione di cui tutte le specie viventi sono dotate; E' per tale motivo che ci si sveglia già in parte provati, ma comunque pronti a scattare.
    Ora io non so cosa tu intenda con "ologramma", ma per me esso è una percezione sensoriale e, per i motivi sopra esposti, non è detto che esista.

  • #44

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 16:44)

    Edit: Di certo non può <<riprodurre>> cio che non ha sperimentato

  • #45

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 16:58)

    @lorenzo
    Stiamo dicendo la stessa cosa.
    Il conscio dorme, l'inconscio mai.
    Volevo proprio indagare (se vuoi) cosa è stato registrato...
    Ti butto la lenza, sta a te prendere la pillola blu o la pillola rossa (per citare Matrix)

  • #46

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 17:04)

    Cioè vuoi sapere se cado in contraddizione a distanza di tempo, oppure se cio che è registrato non ha subito variazioni ?

  • #47

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 17:08)

    No, quello che è registrato dall'inconscio non viene variato dal conscio ma solo viceversa. Quando qualcuno distorce i propri ricordi pensandoci su (cosa normalissima) i ricordi inconsci restano invariati. Parlandoti 20 minuti magari potevamo capire cosa c'era (e se c'era) qualcosa di reale dandoti una risposta. Se ne riparli significa che è una cosa alla quale inconsciamente hai dato peso. Rileggiamo ed allarghiamo la mappa del territorio insomma. Ripeto, se vuoi tu, se è una cosa che vuoi sapere...

  • #48

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 17:25)

    Guarda, ho avuto persino un'esperienza extracorporea dovuta ad un incidente in macchina in cui so di essere stato di la e tornato di qua, ma ripensandoci credo proprio che il mio cervello abbia spento la lampadina, eseguito un checkup completo delle condizioni fisiche, e riaccesso la lampadina. Tutto qua.
    Posso dirti che la prima esperienza è stata paurosa, la seconda no.

  • #49

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 17:28)

    La tua esperienza extracorporea può essere una conferma che la prima fosse possibile. Ti ripeto, se vuoi 20 minuti e un po' di risposte forse le troviamo. Smetto di tartassartele, se vuoi sai dove trovarmi...

  • #50

    lilliput (domenica, 26 agosto 2012 17:38)

    per lorenzo: proprio perchè NON sono insicura ho voluto partecipare ciò che abbiamo sperimentato, e per la stessa ragione me ne infischio francamente di continuare le polemiche sterili.Detto questo,saluto tutti e ringrazio per l'attenzione.
    .

  • #51

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 17:42)

    Ti dirò che a 18 anni (la prima) ed a 25 (la seconda) mi avrebbe fatto piacere parlarne.
    Adesso sugli enta quasi anta non mi interessa granchè e sapendo che con l'età il raziocinio aumenta notevolmente (e la cultura anche), son convinto che fossero l'una frutto dell'immaginazione, l'altra un metodo per identificare e contenere i danni del tutto naturale. Ne uscii illeso con un forte dolore al braccio sinistro (tipo cuore che si ferma per l'impatto e dopo si riprende), però è anche vero che c'era un mio amico alla mia sinistra sul sedile posteriore ed è molto probabile che mi abbia provocato lui il dolore sbatendo con forza su di me.
    Stesso discorso per gli UFO: Credo siano più terrestri che extra, solo che chi non sa non può capire, quindi inventa fino a che quel che non sapeva diventa noto.
    Ti ringrazio comunque per l'interessamento.

  • #52

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 17:49)

    @lilliput
    Se sei davvero convinta di quel che affermi lilliput, non getti la spugna, anzi.
    Devi sempre pensare che troverai qualcuno che troverà per te risposte differenti da quelle che vorresti sentire e quel qualcuno ti sta aiutando a capire, non ce l'ha con te.
    Solo 2 post mi sembrano pochini per affermare le proprie convinzioni, non trovi ?

  • #53

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 17:55)

    @lorenzo

    Bene, io comunque son qui!

    @lilliput

    Se sai quel che hai visto continua per la tua strada, fregatene delle esclusioni a priori.
    Però quando si porta avanti un argomento bisogna anche saper accettare chi ti contraddice, non c'è nulla di male!

  • #54

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 18:03)

    "Se sai quel che hai visto continua per la tua strada, fregatene delle esclusioni a priori."
    Bene, è un ragionamento da adulto, ma dal momento che entri a far parte di una discussione, devi avere frecce nella faretra da scoccare: Non puoi startene sulle tue e levar le tende dopo aver semplicemente affermato "Io l'ho visto", poi "non mi credete ? non è il posto adatto per me, me ne vado".

  • #55

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 18:05)

    @lorenzo

    Sì infatti l'ho scritto un rigo sotto :D

  • #56

    lilliput (domenica, 26 agosto 2012 18:15)

    post scriptum
    l'esserino zoppicava, aveva un'espressione sofferente,mi ha fatto tenerezza,avremmo voluto aiutarlo ma si è dileguato in un cespuglio di ROVI come se niente fosse.Ecco perchè non ho più voglia di parlarne...

  • #57

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 18:26)

    Ma era solo o ce ne erano altri? Camminava su 2 o 4 arti?
    Avete notato strane interferenze all'impianto elettrico dell'auto?
    Il tuo ricordo è pertinente al luogo dove vi trovavate?
    C'erano altre fonti luminose?
    Se sì, sapresti dirmi il colore dell'essere e dell'ambiente in generale?
    Prova ad immaginare dall'alto la scena, vedi la tua auto e l'essere, vedi altre cose? Il tuo ricordo che ti deriva da questa nuova visuale continua ad essere pertinente con il tuo ricordo lucido?

  • #58

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 19:22)

    Stai sbagliando atteggiamento Cinese: l'imputata si sente sotto processo, ed ha chiaramente fatto intendere che non ha voglia di parlarne. Credo sia più produttivo puntare sulla frase "mi ha fatto tenerezza", cioè impostare l'adescamento puntando su un'atteggiamento sentimentale empatico, essendo l'imputata una donna.
    Leggi bene: "...avremmo voluto aiutarlo ma si è dileguato in un cespuglio di ROVI come se niente fosse.Ecco perchè non ho più voglia di parlarne..." Che c'entra ?
    Ulteriori commenti tipo: "Siete senza cuore, anch'io mi sarei fermato/a a soccorrerlo" sarebbero di sicuro effetto: Non avrebbero attinenza alcuna con l'autenticità del folletto, ma riavvicinerebbero l'imputata alla discussione.
    E' un consiglio futuro, s'intende.
    Lilliput fatti leggere...dopo cena magari ;-)

  • #59

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 19:26)

    @Lorenzo

    Il mio approccio è diverso perchè mi è capitato un caso simile, il folletto tutto era tranne che un esserino benevolo e bisognoso.
    Le domande sono mirate a far riaffiorare determinati ricordi, se esce fuori qualcosa bene, ci indaghiamo e mi interessa.
    Se era davvero un folletto esce fuori dal mio campo e lungi da me discutere di qualcosa che non conosco.

  • #60

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 19:28)

    @Edit: non sono io ad aver visto in prima persona il folletto, e l'essere in questo caso appariva come un bambino (che poi bambino non era)

  • #61

    lilliput (domenica, 26 agosto 2012 20:25)

    lorenzo, perchè sei così prevenuto? la creatura era alta cinquanta cm. circa,aveva dei piedi grandi in confronto al resto del corpo, non mi sembra avesse l'appendice sul cranio, erano le otto di sera, pioveva molto, avevamo gli abbaglianti accesi, abitiamo in una zona pedemontana,dieci anni fa molto più isolata di adesso, penso ancora che avrei voluto aiutarlo, ti sembra così strano? era da solo,in difficoltà, io se posso cerco di salvare pure i moscerini,sono vegetariana,insomma se il quadro non ti è chiaro non posso e non voglio farci nulla.Buonasera, ho da fareee!

  • #62

    Lorenzo (domenica, 26 agosto 2012 20:33)

    mission accomplished.

  • #63

    Malles (domenica, 26 agosto 2012 21:39)

    @ Dr. Valerio
    Mi permetto di fare le corna sul tuo " si conservi così"
    spero con questo di non fare la fine di Tutankhamon.
    Per rispondere alla tua domanda,ti dirò che le mie 33 primavere sono,ed erano insufficenti per assemblare nella memoria tutto quanto di misterioso vi era e vi è che mi interessa.
    Così mi sono fatto negli anni una biblioteca "insolita" di consulto,con più di mille "tomoni",alcuni anche abbastanza antichi,che trattano gli argometi che più mi interessano,GINN ...compresi.
    Ti saluto cordialmente anch'io

  • #64

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 23:42)

    @Lilliput

    Prova ad immaginare la scena dall'alto e dimmi cosa vedi, prima cosa se fosse una fotografia e poi manda vanti il nastro

  • #65

    FABIOSKY63 (lunedì, 27 agosto 2012 05:46)


    @Lorenzo

    ...beh! se ce ne erano altri due, non l'avevo capito, può solo voler dire che NON era "solo"...

    nel qual caso bisognerà farsi qualche domanda "in più", giusto?..sempre che lo gnometto elfico del clip sia VERO...o bisognerà farsele ugualmente?..mmmh...

    @lilliput

    ...stia tranquilla...lei e suo marito avete avuto un'esperienza che TANTI nel mondo hanno...

    sin da quando -TUTTI- quelli del "piccolo popolo", tante razze, si sono ritirate definitivamente (tra il 5° e il 7° secolo b.c.) dalla "frequentazione" del mondo delle scimmie sapienti succede che, per i più disparati motivi (vedi Lorenzo...), qualche esemplare di questi "Allogeni" torni, malauguratamente per "loro" come è EVIDENTE, in contatto con la nostra oramai -MOLTO- "evoluta" società e le relative scimmie "sapienti" che l'hanno creata...

    e ciò che sia vero o no il filmato proposto...che è -SOLO- uno spunto per una discussione...

    a presto..:)

  • #66

    marco (lunedì, 27 agosto 2012 21:57)

    uomo malformato o creatura strana a me fa pena, è sofferente..