La bizzarra storia dell'impronta di dinosauro alla Nasa

"Quello che ho trovato è un'impronta di dinosauro chiamato Nodosauro", racconta con orgoglio Ray Stanford, il cacciatore di tracce autore di questa scoperta rarissima."Ne sono state trovate poche altre, spiega, ce ne sono alcune nell'Ovest, in British Columbia e in Canada". L'enorme calco della zampa di questo erbivoro dalla corazza impenetrabile vissuto oltre 100 milioni di anni fa era stampato su una parete rocciosa all'interno del centro della Nasa a Greenbelt.Gli animali più antichi del mondo hanno camminato sul terreno da cui l'uomo ha sfidato lo spazio. Un paradosso che diverte molto Stanford, il quale invita tutti ad osservare meglio dove mettiamo i piedi."Se non preserviamo queste cose - dice - se non guardiamo per terra, rischiamo che il passato venga cancellato"

A seguire il video e altri dettagli.

L'impronta con una miniatura di Nodosauro
L'impronta con una miniatura di Nodosauro

Come detto prima l’enorme impronta di quasi 14 cm di larghezza spuntava fra l’erba ed è stata notata da Ray Stanford, un “cacciatore di dinosauri” 74enne che ha già individuato più di mille impronte e rinvenuto un fossile di cucciolo di nodosauro vicino al campus. L’impronta potrebbe risalire a 112 milioni di anni fa, ma ovviamente  deve essere studiata e la sua origine deve avere una conferma da parte degli esperti.

L’impronta è già stata visionata da uno scienziato della Johns Hopkins University, David Weishampel, lo scienziato che è stato consulente per il film Jurassic Park. L’esperto ha detto che l’impronta ha tutte le caratteristiche per essere un’impronta originale di un dinosauro, probabilmente un nodosauro, confermando la tesi di Stanford.

 E mentre la Nasa si appresta a mandare due sonde spaziali studieranno come le particelle radioattive dello spazio incidano sulle tecnologie e sui satelliti terrestri, la notizia dell'impronta dell'antico rettile fa il giro del mondo. Ma per i fautori del turismo futurista e preistorico allo stesso tempo una delusione, nessun visitatore potrà accedere all'area per via delle misure di sicurezza all’interno del campus. Inoltre l’impronta non potrà essere portata via, in quanto andrebbe probabilmente distrutta.

Insomma rimarrà accanto al colosso simbolo della perizia tecnologica spaziale ad eterna memoria.

Scrivi commento

Commenti: 25
  • #1

    Cinese (mercoledì, 22 agosto 2012 20:41)

    È solo l'impronta di un politico italiano secondo me...

  • #2

    Lorenzo (mercoledì, 22 agosto 2012 20:58)

    Macchè ! E' il dinosauro nel frigo di John.

  • #3

    Malles (mercoledì, 22 agosto 2012 21:28)

    è l'alito di Giovanna solidificato

  • #4

    X.Vostok (mercoledì, 22 agosto 2012 21:47)

    E così si trovano anche i dinosauri alla nasa, forteeee

  • #5

    cris (giovedì, 23 agosto 2012 02:33)

    Scusate,ma perche' le notizie di ufoonline sono cosi' vecchie?
    Dovreste essere i primi no?
    Un po' di anima perbacco!Anticipate e rischiate un pochino...che vi importa di dare notizie gia' triturate dal web..
    Siete o non siete uno dei migliori siti su gli ufo via dicendo? Coraggio editoriale ...Capisco che vogliate essere seri.. ma sparate ogni tanto a salve ... divertitevi.. se no diventa un sito di debunker.. e che noia.. :-)
    Tutta la questione e la magia sussiste nel mistero...baci a voi redattori.
    Cris Montagner

  • #6

    Hiversider (giovedì, 23 agosto 2012 03:47)

    Cris va bene tutto ma molte notizie che leggo qui come quella degli ufo della BBC poi le leggo sul corriere dopo una settimana, è vero che questa notizia è di una settimana fa ( e per me neanche degna di nota) ma adesso chiamarla vecchia :D

  • #7

    FABIOSKY63 (giovedì, 23 agosto 2012 05:15)


    ...tracce...

    è la PROVA, non ANCORA identificata (siamo, plurale majestatis, in attesa delle "analisi"...) che un alieno sauropode è atterrato lì 100 milioni di anni fà...

    BEN SAPENDO "lui", essendo viaggiatore dello spazio e del tempo inevitabilmente uniti per l'eternità, che un giorno delle scimmie, RAPIDAMENTE e misteriosamente evolutesi, avrebbero costruito una "torre di babele"...per arrivare "fino a dio"...

    questo però solo DOPO che avessero "toccato" l'ultimo monolito NERO dimenticato lì da un certo Kubrick...uno strano tizio proveniente dal pianeta "Fàntasia" e lì giunto perché incaricato dal proprio governo di "ri-costruire" una vecchia serie per la Tv andata "a male", NO!..in onda negli anni '60 e basata sull'esplorazione dello spazio da parte di un essere "quadrupede" precedentemente evolutosi PROPRIO su Fàntasia e...

    che aveva, dopo varie puntate di una del tutto misteriosa e sconosciuta serie televisiva di una tv locale, intelligentemente aumentato le proprie capacità fino a "distribuire", sembra attraverso un "contagocce" da soluzione per uso oftalmico (dice la leggenda), il proprio "dna" APPARENTEMENTE modificato PROPRIO dalla luce "di Fàntasia", per tutta la Galassia...

    il sauropode, che tutto BEN conosceva della STORIA DELL'UNIVERSO in quanto MOLTO precedentemente evolutosi ("nella notte dei tempi") grazie alle "leggi fisiche" (così era riportato) conservate in una bottiglia di vetro che fu di proprietà (anche quì c'era una targhettina) di un certo Einstein, anche lui SEMBRA proveniente dal pianeta Fàntasia e riportato da un'altra "leggenda" di cui ci resta SOLO una vecchia traccia lucida patinata come plastica del tutto NON IDENTIFICABILE detta "IR3"...boh!..

    ebbe quindi la bontà (il sauropode) di lasciare un SEGNO, come fosse un monito, ho detto monito, NON monitor! un avvertimento, come lo chiamate...guardate che sono passato di quà!.._"STATE ATTENTI! perché quella del monolito è vecchia"_ disse e...continuando...

    _"pensate che sto Kubrick c'aveva un...amico? un discepolo? boh! non lo so, no s'è mai capito, un certo Scott!..mha! prima di passare da voi sulla Terra (dice la leggenda) gli disse: "ricordati che DEVI fare quelle scene, per quel film-safari galattico...quello per il governo!..NON dimenticarti!"...e continuando il racconto...

    _"e "sto quì", quella volta quando se n'è andato, dopo aver girato le scene, NON s'è scordato (anche lui) sul NOSTRO pianeta "nà roba"...pareva un uovo!..di 50 cm...sapete, tipo quelli che una volta facevano i dinosauri!.."_...e continuando...

    _"NON vi dico i problemi che c'ha dato! un Karma "infinito"! pensate che dall'epoca quello che chiamavamo "Ni-biru", oggi...si chiama "Nà-roba"!!!"_

    _"e poi?..il peggio! del peggio!! del peggio!!! che ci potesse capitare! pensate...NON CI CREDE PIU' NESSUNO CHE ESISTIAMO!..nemmeno "quelle ex scimmie" della Terra!.."_

    eh!eh!eh! buonanotte! o...buongiorno..:)

  • #8

    Ulisse (giovedì, 23 agosto 2012 06:39)

    Fabio ma cambia spacciatore non si capisce niente...io ho capito che sei un pozzo di scienza ma se parli come se avessi bevuto 700 birre non si può parlare con te .
    ...buongiorno o buonanotte anche a te !

  • #9

    Federfannio (giovedì, 23 agosto 2012 07:22)

    Ho cercato questo Ray Stanford su google e mi sono apparse un sacco di indicizzazioni con roba ufo...è intrallazzato con il paranormale ufo e tutto il resto...io farei molta attenzione su questa impronta...è un uomo in cerca di pubblicità

  • #10

    Malles (giovedì, 23 agosto 2012 11:11)

    Cari amici,giriamola come vogliamo ma l'argomento è sempre forte.La parola dinosauro fu coniata da Sir Richard Owen nel 1840.Fantastico pensare che dopo avere dominato il pianeta per 100 ml di anni siano scomparsi senza una sicura spiegazione plausibile circa 70 ml di anni fa.Gli studiosi sanno chi sono i dinosauri ,a quale gruppo animale appartengono,hanno ricostruito molti scheletri,sanno quando e da quali animali hanno preso origine,ma discutono ancora il colore,la voce,la loro forma esterna,la durata della loro vita.L'estinzione di un gruppo animale é un evento naturale(quando non s'immischia l'uomo),ma quando 27 famiglie della stessa specie(5000 tipi diversi di dinosauro)sono scomparse tutte insieme,il mistero diventa un racconto di dimensioni fantastiche.L'uomo che riuscirà veramente a capire cosa é accaduto alla fine del periodo cretaceo,avrà risolto uno dei misteri più appassionanti,a cui non è stata data ancora una risposta sicura. A despues

  • #11

    FABIOSKY63 (giovedì, 23 agosto 2012 12:35)

    ...interpretare...

    @Malles
    piaciuta la "cannucciata" èh!..mmmh era di così difficile interpretazione "la parabola dell'alieno"?.:)

    @Ulisse
    speriamo meglio nelle prossime birre ah!ah!..lei porta un nome importante, è quello del più sapiente sulla Terra (dopo Thot èh!)...NON si sottovaluti..:)

  • #12

    John Watson (giovedì, 23 agosto 2012 13:24)

    @ Malles,

    i dinosauri non si sono estinti tutti insieme 65 milioni di anni fa. Nel cretaceo erano gia in declino da un bel po', e un gran numero di specie si erano gia' estinte da tempo. 65 milioni di anni fa c'e' stata un'estinzione di massa causata da una concomitanza di fattori, non ultimo l'asteroide dello Yucatan. Non la prima estinzione di massa, ne' l'ultima, ne' la maggiore. Nessun mistero.

  • #13

    Malles (giovedì, 23 agosto 2012 13:30)

    Propongo il Grande Fabiosky come interprete dei disegni futuri(tipo Sibilla Cumana)del nostro governatore Monti

  • #14

    Malles (giovedì, 23 agosto 2012 14:16)

    Caro,anzi, carissimo Watson
    Resta evidente che non si sono estinti tutti di colpo nello stesso periodo,é certo comunque che i fossili trovati e datati dopo i 70 ml,sono stati classificati come più rari,parlo di numeri,di quantità di reperti,O.K?
    Ma se tu mi dici che 65 milioni di anni fa c'é ne erano ancora,ne prendo senz'altro atto.
    Magari tu eri anche presente sul posto e li contavi con il pallottoliere.
    Per quanto riguarda le cause dell'estinzione,fin'ora se ne contano 36(magari però tu sei al corrente di 37 per un'aggiunta nelle ultime ore)
    che vanno dal famoso asteroide,al cambiamento climatico,a branchi di piccoli mammiferi che essendo a sangue caldo erano più veloci e numerosi,a catastrofi planetarie,tipo terremoti,maremoti,eruzioni.O anche come l'esplosione di una supernova con conseguenti radiazioni mutanti(si é riscontrato infatti verso il famoso 70,una diminuizione dello spessore delle loro uova,ecc..ecc..
    Per buon ultimo aggiungo io e mi sembra l'ipotesi più ragionevole,ESTINZIONE DI MASSA PER MANCANZA DI SPAZIO SULL?ARCA DI NOE

    Que te vaja bien

  • #15

    Guido (giovedì, 23 agosto 2012 17:35)

    ahahahah siete uno spasso!!!! @FABIOSKY63 (#7) EPICO!!!! ahahahah

  • #16

    Rigel (giovedì, 23 agosto 2012 22:24)

    @Fabiosky
    Necessiteremmo della sua lisergica presenza, di là, nel "covo" Eh eh eh...
    Causa analisi fotografica. Citofonare o a me o a Miro.72.
    Il primo dei due che incrociasse in chat.

    Colgo l'occasione anche per esprimerle il pieno apprezzamento al taglioFabiosky.
    Un buon metodo per escludere chi non merita di capirla ^_^
    Attendiamo le sue capacità di là sul forum
    Ciao ;)

  • #17

    Malles (venerdì, 24 agosto 2012 20:45)

    Suppongo caro RIGEL che tu sia a conoscenza che l'acido lisergico viene estratto anche dalla segale .....cornuta...Està bien?

  • #18

    Rigel (sabato, 25 agosto 2012 20:58)

    Non ne ero a conoscenza.
    Mi preoccupo più degli effetti, che della loro provenienza originaria.

  • #19

    Malles (sabato, 25 agosto 2012 21:08)

    Rigel ! Rigel ! La battuta, la battuta.
    Su, dai! dai!
    rileggi di nuovo

  • #20

    franz (domenica, 26 agosto 2012 12:05)

    I dinosauri non si sono estinti completamente 65 milioni di anni fa ma sopravvive attualmente un gruppo di teropodi.

  • #21

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 12:11)

    @franz

    Monti è un teropode?

  • #22

    franz (domenica, 26 agosto 2012 12:37)

    Cinese no lei non sa di cosa stò parlando.

  • #23

    Cinese (domenica, 26 agosto 2012 12:44)

    Napolitano?

  • #24

    Eone Nero (domenica, 26 agosto 2012 13:56)

    Ray Stanford fu uno dei primi contattisti della storia ufologica, asseriva di parlare con la Grande Fratellanza Bianca anche con Gesù Cristo.

    Negli anni 60 inventò un Magnetometro portatile che aveva la funzione di rilevatore di UFO, e si prodigò a cercare sitemi per contattare gli alieni per farli arrivare sulla terra.

    Il suo nome saltò alla ribalta quando indago sul caso Socorro, recentemente è stato al centro di alcune polemiche riguiardo nuovi dati su tale caso.

    L'eccentrico e sovente sbufalato personaggio già da tempo si occupa a livello dilettantistico di fossili di dinosaurai, ed è riuscito a creare una delle più grandi collezioni private di fossili.

    Ha avuto diverse citazioni tra cui anche Discovert News, viene apprezzato anche l'entusiasmo e la precisione che mette in questa passione, al contrario dei dischi volanti dove abbiamo assistito a cose surreali.

    Da non dimenticare che comunque Stanford cercò di promuovere un suo progetto, "The Hilarion Accelerator", una macchina del tempo che doveva permettergli di andare a visitare i dinosauri.

    Alcuni links riguardanti la sua passione per i fossili tradotti con Google Translate, gli short links sono in formato Tinyurl.

    http://tinyurl.com/cu3nzkv

    http://tinyurl.com/bv2ep7f

    http://tinyurl.com/ca6ajzu

    Da qua si possono prendere i links originali

    http://www.nvcc.edu/home/cbentley/geoblog/2009/05/ray-stanfords-dino-tracks.html

    Alcune righe su Stanford.

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=10058644&idm1=115133069&p=1&pl=10

  • #25

    FABIOSKY63 (lunedì, 27 agosto 2012 08:50)


    ...ecco, è fatta!..

    anche quì è andata...ha dimenticavo...

    in un "trasfert a tempo zero" ah!ah! il "sauropode" di cui sopra mi ha appena rivelato che la prima "emanazione" del monolito NERO, una specie di bolla biancastra fluorescente simile a quelle che una volta (quando c'erano le automobili) ri-salivano dalla "spuma" del mare, fu denominata dalla prima scimmia sapiente (un certo Ad) di "Fàntasia" come "PRO-t'Ennoia"...

    esso, l'animale scimmia (non ancora intelligente), ci entrò in contatto e da quel dì SUBI', pur cercando istintivamente di "sfuggire" la luce accecante delle saette dell'Eone, una serie di UP-GRADE attraverso delle specie di "ossa" che sostituirono, a seguito "del contatto", quelle impugnate per "combattere"...e che furono denominate, decine di millenni dopo dai "paleontologi grafici", con l'epiteto di "3ad"...e cioè i "fri" (3) di Ad, anche conosciute nell'Universo lineare come "le puzzette"...

    da quella "notte dei tempi" l'Eone bianco, che vagando per il mondo terreno del tempo lineare trovava, grazie alla sua "opera dispensatrice", sempre meno scimmie NON intelligenti da up-gradare, divenne sempre più scuro e triste e...come scrisse su "una roccia", anzi 2 perché una s'è rotta, un certo Darwin della "specie" evoluta _"se perdi l'arto mettilo da parte"_ ...

    il buon Eone, oramai divenuto Nero a causa dell'inquinamento atmosferico dato dalle "puzzette fotocopiate" delle scimmie evolute, si richiuse tristemente in se stesso...sembra, dice la leggenda, insieme ad un gruppo di 9 piccoli indiani della tribù dei "non vedo-non parlo-non sento" che, sopravvivendo in "una riserva virtuale", fondata DOPO l'evoluzione di Fantasia e prima del disfacimento del sistema...continuava a mandare messaggi di fumo alle "comunità" sopravvissute sulle "cime dei monti" mentre di giorno RISUONAVANO "i tamburi di guerra"...

    e questo "fino alla fine dei tempi"! quando, come disse la profezia della Fata Turchina, "si ha si BEN-BEN (e quì! sicuramente nacque l'errore dell'interpretazione del rapporto piramide-alieno-uomo) poco tempo"...per UPGRADARE, dico UPGRADARE! tuttissimi, subitissimo, in pochissimo e dico issimo tempo LINEARE...detta COSI' COME la continuava a ripetere (contro i muli-ni a Veneto un certo Don Chisciotte, cavaliere errante di nobile stirpe decaduta, anche lui aveva scritto una o due "rocce", non gli erano venute un gran che bene, mah! sembra che coi proventi, racconta la favola, c'avesse comprato una bicicletta per sostituire il cavallo che gli s'era azzoppato in un fosso in quel di Mortegliano èèèh!..a sì, questa è un'altra storia...

    e quindi, disse dunque il Sauropode, TUTTI insieme i rappresentanti delle scimmie evolute DECISERO, dietro un del tutto irriconoscibile bisbiglio di "un folletto"...che NON era quello che andò in America per la "gold running" e tornò invece anche lui con una "roccia fotocopiata", no...

    era un altro "folletto", del tutto sconosciuto ai più, un battitore libero senza tesserino, che da qualche anno imperversava, del tutto invisibile, saltando di qua e di là, incurante degli schieramenti, senza mai comparire "vicino" al "postino" né tanto meno al "camino"...

    e quindi DECISERO di RISVEGLIARE dal "sonno catartico", oramai divenuto eterno, ANCHE attraverso la "pugna" e la ricerca del "graal" di tutti i "cavalieri" della tavola rotonda di Re Artù, l'Eone "dormiente" per dire -FINALMENTE- a tutti LA VERITA', TUTTA LA VERITA', NIENT'ALTRO CHE LA VERITA'...

    ed io chiesi, disse "LO GIURO"?..non lo so! rispose il Sauropode e, m'ha salutato dicendo..."chi prima la vò...il tempo nun ie dò!"...

    ogni cosa a suo tempo? forse...intanto eh!eh!eh! vado "a rompere" le uova in un'altra discussione..:)