Puerto Rico, parte la prima spedizione alla ricerca del Chupacabras

Il famoso ufologo Reinaldo Rios ha organizzato un viaggio molto speciale. Domenica prossima dalla piccola isola di Vieques, a pochi chilometri dalla costa est di Puerto Rico, parte la caccia alla ricerca del "chupacabras", l'essere a cui le cronache più spregiudicate ha attribuito la morte di diversi animali in Sud America, favoleggiando di portali dimensionali che lo porterebbero nella nostra Terra. Rios ha spiegato che con il sostegno delle autorità locali, ha chiesto e ottenuto dei cecchini e dei veterinari per accompagnarlo alla ricerca del "chupacabras", che a suo parere costituisce un pericolo per la sicurezza degli abitanti e dei loro allevamenti. Rios questa volta non conterà sull'aiuto del sindaco Jose "Chemo" Soto, appassionato di paranormale e primo cittandino di Puerto Rican Canovanas. Nel dicembre 2010 il sindaco si è accompagnato all'ufologo alla ricerca di un mostro, una creatura mitica, con ali di pipistrello, a cui aveva attribuito la morte di diversi animali, sulla costa sud ovest di Puerto Rico.

Armatevi e partite, ecco il moto della spedizione.

Rios ha potuto invece contare sul sindaco di Vieques, Evelyn Delerme, che ha reso disponibile la poliziale locale per gestire la zona della ricerca dei chupacabras. Delerme la scorsa settimana ha confermato la morte di alcuni polli e due cavalli, per motivi sconosciuti e, secondo il ricercatore UFO, gli animali morti hanno perso le loro code proprio per il contatto con l'essere leggendario.

 

Il mito del "chupacabras", molto popolare a Puerto Rico, dove si ritiene abbia avuto origine, parla di un essere con la possibilità di paralizzare le sue vittime e succhiarle il sangue. Secondo le informazioni gli animali morti, era dissanguati con incisioni pulite, cosa che fa pensare all'ufologo che l'autore degli attacchi potrebbe non essere un normale animale selvatico. "In ogni caso, non c'è ancora nessuna conclusione, devo visitare la zona ", ha detto l'ufologo, avvertendo che alla vigilia degli attacchi nella cittadina di Viequesche, sono state osservate strane luci in quella zona di cielo . 

Uno dei cavalli trovati morti a Vieques
Uno dei cavalli trovati morti a Vieques

"Sarebbe necessario avere l'autopsia degli animali", ha detto l'ufologo, per il quale c'è la possibilità che l'autore della strage sia addirittura un gargoyle. Nelle sue battute di caccia infatti l'ufologo ha cercato anche questa creatura, precisamente nel dicembre 2010 quando voleva catturare un gargoyle nella vecchia centrale dello zucchero di Guánica, sulla costa sud ovest di Puerto Rico

 

Centinaia di persone si sono riunite in un corteo in cui era presente anche il sindaco vestito in tuta mimetica. Rios, sedicente internazionale ricercatore UFO, è professore di scuola di primo grado alla Luis Muñoz Rivera di Yauco, una città nel sud di Puerto Rico. Oltre a occuparsi di strane creature, l'insegnante di matematica ( e qui le analogie si sprecano con gli ufologi nostrani) ha anche lavorato per anni per la costruzione di una "pista di atterraggio aliena" in Puerto Rico. Proposito fallito. 


Se la caccia andrà bene ve lo faremo sapere.

Serena Donvi per Ufoonline.it

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    qfwfq (lunedì, 16 luglio 2012 12:23)

    ok, magari qualche gattaccio avrà quel che si merita...