Ufo nel Mar Baltico, la certezza della truffa sembra vicina

Gli esploratori oceanici che avrebbero scoperto un enorme oggetto dalle forme enigmatiche sul fondo del Mar Baltico si stanno prendendo un mucchio di tempo per capire di cosa si tratta. Un tempo sospetto, direbbe qualcuno. I subacquei svedesi, che si fanno chiamare Ocean Team X, spiegano che l'oggetto sta producendo interferenze elettriche che rendono inutili i loro tentativi di indagare. "Tutto ciò che è elettrico là fuori - addirittura il telefono satellitare - ha smesso di funzionare quando eravamo sopra l'oggetto", ha detto Stefan Hoberborn subacqueo del team in un comunicato X Ocean press. "E poi siamo arrivati ​​a circa 200 metri di distanza e si è riacceso, ma tornati sopra l'oggetto non ha funzionato per l'ennesima volta"

Ricostruzioni che non convincono. E se prima la truffa era probabile adesso sembra certa.

Come risultato fin'ora, c'è ancora una sola immagine sonar di 200 metri e larga 60. Secondo gli esperti nel campo dell'"imaging remote", tuttavia, l'immagine è "priva di risoluzione, dettaglio e quantificazione," presenta poi "numerosi artefatti di elaborazione" e si presenta come una navicella spaziale solo perché ha una forma alla Millennium Falcon che ha stimolato la fantasia dei più ottimisti. Invece, hanno detto gli esperti, ciò che l'immagine mostra è probabilmente solo una formazione rocciosa vagamente circolare, un cuscino di basalto - rara, ma possibile nel mondo degli abissi.

Scoprire la composizione è molto più facile di quanto gli svedeci ci facciano credere, perchè aspettano tanto?

La presunta incapacità della squadra di Ocean X di fornire i dettagli del fondale marino è il segreto per tenere alta l'attenzione e aggiungere fascino all'oggetto, almeno a vedere la recrudescenza della copertura mediatica ad ogni nuova notizia.


Peter Lindberg, capo della Ocean Team X, ha un ulteriore motivo, secondo Jonathan Hill, un ricercatore presso l'impianto di Mars Space Flight presso l'Arizona State University, che analizza le immagini le caratteristiche della superficie dei pianeti scattate durante missioni della NASA Mars. Insomma non uno qualunque.

"Ogni volta che la gente fa affermazioni straordinarie, è sempre una buona idea prendere in considerazione per un momento se sono personalmente beneficiare del credito di quelle affermazioni o se si tratta di una osservazione veramente oggettiva", ha detto Hill.


"In questo caso, la squadra ha chiaramente molto da guadagnare da un'affermazione straordinaria", ha detto. "Il signor Lindberg sta già facendo organizzando piano economici per portare dei turisti facoltosi nel suo sottomarino per visualizzare l'oggetto. Se avesse usato un martello pneumatico sottomarino per rompere un piccolo pezzo dell' oggetto, un geologo avrebbe potuto determinare se fosse un cuscino basalto in pochi minuti. Ma se si rivelato rivelasse un cuscino di basalto e non un 'misterioso UFO', il signor Lindberg non avrebbe molto altro per alimentare il suo business plan. Quindi prepariamoci ad aspettare perchè la storia andrà per le lunghe.

 

Articoli correlati:

A che punto è la spedizione dell' "Ufo" nel mar Baltico ?

Ufo nel Mar Baltico, tra conferme e smentite: ecco tutta la verità

Trovate tutte le informazioni e gli ultimi aggiornamenti nel topic del forum UFO su fondo oceanico?

Commenti: 28 (Discussione conclusa)
  • #1

    inox (lunedì, 02 luglio 2012 14:59)

    Che si tratti di un blocco di basalto o del millenium falcon a questo punto poco importa perchè se è in dubbio l'attendibilità delle persone che lavorano alle ricerche di questa anomalia allora diventa anche inutile parlare di questo caso. Personalmente ritengo che una organizzazione come la ocean team x (sembra un nome uscito da un telefilm del c...), che immagino abbia investito non pochi soldi per questa impresa, abbia poco da guadagnare a truffare qualche turista. Secondo me la verità verrà fuori presto, l'analisi di sta roccia dovranno farla prima o poi...

  • #2

    Sutter Kaine (lunedì, 02 luglio 2012 15:37)

    "Come risultato fin'ora, c'è ancora una sola immagine sonar di 200 metri e larga 60". Mah! mi sembra che non sia cosi' ci sono anche foto reali e altre piccole novita'- poi per queste cose ci vuole tempo sai magari, se date anche voi un po' di "breccole" le cose si possono velocizzare magari siete piu' bravi anche di loro :D. Magari è una bomba inesplosa andari li è martellare non è cosa cosi' intelligente...poi un'ufo non è sicuro non starebbe li' e poi sarebbe troppo "facile". Altra cosa è risaputo che nessuno si muove per nulla in questo merdoso di mondo è un'ovvia e triste conseguenza cercare di fare cassa nelle situazioni - bisogna vedere poi la serieta' delle persone -...

  • #3

    Shepres (lunedì, 02 luglio 2012 16:38)

    Vorrei solo dire una cosa,voi state mettendo in dubbio il lavoro di personaggi che magari stanno dedicando anima e corpo per questa cosa,il vostro articolo non mi è piaciuto per niente perchè voi cosi facendo state buttando fango addosso a dei ricercatori che magari nel bene o nel male cercano la verità,poi dato che siete tanto bravi perchè non andate voi a quelle profondità e non risolvete il caso?????

  • #4

    Cloe (lunedì, 02 luglio 2012 18:09)

    La butto li'... Non potrebbe essere la testimonianza di una antica civilta' sommersa?

  • #5

    Daniele (lunedì, 02 luglio 2012 18:31)

    Ennesima cazzata per distrarre le masse, gli ufo non esistono

  • #6

    Zero_72 (lunedì, 02 luglio 2012 19:36)

    L'articolo lo vedo in po troppo polemico, gratuito direi.

  • #7

    Alex (lunedì, 02 luglio 2012 19:59)

    Ci andrei io volentieri se avessi l'opportunità..Se un giorno mi dicono..Alex vai tu la sotto,ti diamo gli strumenti necessari per fare l'escursione...parto immediatamente..Una sola cosa voglio dire..come mai ogni volta che si scopre qualcosa e la dicono in tv,ci vogliono tempi lunghissimi se nn anni per confermare tali scoperte..Ma va...tutte prese in giro

  • #8

    Sutter Kaine (lunedì, 02 luglio 2012 20:40)

    Perche' la verita' ha molte sfaccettature e ci vuole tempo per aver una conferma data da tante menti,ricercatori e persone interessate dell'argomento. Sfioriamo i 100 anni di una fievole ricerca "ufologica" e ancora praticamente si brancola totalemente nel buio...pensa...

  • #9

    Diego78 (lunedì, 02 luglio 2012 20:46)

    In giro per la rete si trovano aggiornamenti abbastanza continui su questa cosiddetta anomalia, l'ultimo é - preso da un sito dei tanti che l'ha postato-

    http://www.express-news.it/misteri/anomalia-del-mar-baltico-aggiornamento-del-29062012/ dove vi é la rivelazione con foto scanner allegate che dimostrerebbero come all'interno dell'oggetto vi siano strutture ad angolo perfettamente retto, di natura probabilmente artificiale... é tutto da dimostrare ovviamente, magari la foto é falsa, e se l'intera faccenda si rivelerà una bolla di sapone pazienza,non sarà ne la prima né l'ultima, ma non capisco come mai in un sito dove si riportano anche i cerchi nel grano fatti con il rastrello da qualche ragazzo locale annoiato (pur dichiarando l'intero fenomeno come opera umana...e allora perché mi domando postare la notizia in un sito che dovrebbe per il nome stesso che porta trattare di eventi misteriosi o fenomeni inspiegati?) il perché di tanta acredine nei confronti di questa spedizione di ricerca... comunque ognuno si faccia la sua idea....

  • #10

    Scettico (lunedì, 02 luglio 2012 21:10)

    Io invece non lo trovo polemico ma oggettivo...sono due mesi che indagano e continuano a tergiversare.
    Mi sembra ragionevole mandare qualcosa per studiare la composizione..che sarà mai... vedono se è roccia o metallo. Io sono andato a vedermi il sito di questa società svedese...hanno affittato una barchetta di mare per fare quest'impresa penso sia tutto marketing. Naturalmente sarei ben felice di sbagliarmi e di vedere il relitto in fondo a mare di qualche ufo novecentesco.

  • #11

    Sanzo (lunedì, 02 luglio 2012 21:46)

    Ecco che inizia la macchina del fango. Non importa cosa ci sia in quel fondale, astronave o semplici rocce, ciò che conta è minare l'attendibilità e la professionalità delle persone coinvolte, così, anche se dovessero portare prove inoppugnabili della presenza di un UFO nessuno gli crederebbe! Il discredito è all'opera! Prima di parlare di truffe sarebbe bene cercare prove per proprio conto se quelle portate da altri non convincono! Così potrete dire, siamo stati lì, abbiamo indagato e non c'era nulla.

  • #12

    Truth'sPower (martedì, 03 luglio 2012 02:48)

    Spesso trovo le notizie di questo sito poco amichevoli alle vicende che riguardano UFO e roba del genere!

    Dal titolo si legge che la truffa sembra vicina. L'unica cosa che faccia pensare a questa ipotesi è la dichiarazione di quel professore: basta così poco per screditare un caso che sta affascinando tanto?

    Finché non si hanno prove certe non si può dire che è un truffa: il fatto che Lindberg voglia "guadagnarci" non lo trovo intelligente come capo d'accusa, penso si approfitti dell'oggetto interessante per racimolare qualche soldo!

    Che dire allora del c.d. "turismo spaziale" che si sta progettando di realizzare? Anche lì c'è del guadagno (un grosso guadagno), dunque lo spazio profondo non esiste?

    Su via... siate si critici ma là dove ce nè di bisogno! Non dovete essere sempre troppo polemici con ogni episodio ufologico et similia! Saluti

  • #13

    Yale (martedì, 03 luglio 2012 08:02)

    Ma quale macchina del fango, non è certo questo sito che mette in dubbio la spedizione ma Jonathan Hill, che lavora per la Nasa al Mars Space Flight !!! e fa benissimo Ufoonline a sottolinearlo. Anzi è stato anche troppo buono. Bisogna smetterla di credere a tutto quello che dicono questi ufologi improvvisati. Non c'è nessun discredito Sanzo... dovresti leggerti cos'è davvero la OceanX.... e la barchetta che usano per la spedizione.
    Non vogliono mettere fine a questa pagliacciata...ecco la verità!

  • #14

    Receptionist (martedì, 03 luglio 2012 13:14)

    Non voglio dire che sia un Ufo , peró se questi cristiani vivono di esplorazioni e stanno facendo una figura barbina a riguardo del "coso"...nn é che a loro faccia piacere , credo.
    Io credo "quasi sempre" alla buona fede di queste persone.
    Peró giustamente un cz di martello lo volete usare o no?
    Dai che la risposta é vicina.

  • #15

    Martin 91 (martedì, 03 luglio 2012 13:38)

    Mi sembra un bene che finalmente escano articolo fuori da coro su questa spedizione pompata dai media. io non escludo che ci sia qualcosa di interessante ma non ci credo che non riescono ad andare a esplorare un punto dell'oceano neanche troppo profondo. Insomma potrebbero scoprire una navicella spaziale e rimangono con le mani in mano!!! Andiamo non ci credo... devono chiamare rinforzi se non ce la fanno.

  • #16

    Laerte (martedì, 03 luglio 2012 13:58)

    articolo condivisibile al 100%...of course

  • #17

    tommy (martedì, 03 luglio 2012 15:31)

    Al posto di scrivere stupidagini sui membri del Ocean X team e fare ironie gratuite, ci sono interviste ( in Inglese se lo conoscete ) e foto. Inoltre si può seguire quello che Dennis e Pieter pensano e dicono tramite il loro sito con link e altre informazioni. Che problema aveto su questo sito? non eravate sulla barca per giudicare se le apparecchiature hanno riscontrato anomalie e perchè questo è successo. Scribacchini....loro per lo meno provano a fare chiarezza su cosa questo oggetto potrebbe essere voi sparate solo sentenze senza senso. A non rileggervi più

  • #18

    Enzo Lucci (martedì, 03 luglio 2012 16:26)

    Fanno ridere questi commenti di gente come tommy che minaccia di non leggere più perché qualcuno osa mettere in dubbio quello che dice la ocean X.
    fate ridere per non dire altro, seguite le masse e i loro virus marketing.
    Fatevi un pò di cultura ci sono fior di articoli in rete che UMILIANO la Ocean X, e fanno vedere che razza di dilettanti sono...altro che storie...

    Ecco il Ny daily:
    http://articles.nydailynews.com/2012-06-19/news/32321488_1_mysterious-object-baltic-sea-divers

    LA CNBC
    http://www.msnbc.msn.com/id/48018365/ns/technology_and_science-science/

    Los Angeles Times
    http://www.latimes.com/news/science/sciencenow/la-sci-baltic-sea-alien-discovery-20120618,0,1818832.story?track=rss

    Ecco la stampa seria che scrive la verità, qui non è in discussione la Ocean X ma la loro voglia di LUCRARE soldi. Quindi caro Tommy e compagnia prima di parlare informatevi....Per mio conto ringrazio quei due o tre siti italiani tra cui questo che non si omologano alla massa e dicono la verità.

  • #19

    ALBERTO (martedì, 03 luglio 2012 16:32)

    Visto come la NASA depista da 60 anni non mi meraviglio se lo scienziato facesse parte del piano di COVER UP che si ha riguardo a tutto ciò che è ALIENO....J HILL può essere uno scienziato e con questo? Prima di emettere giudizi positivi o negativi vediamo cosa succederà...come si suol dire il DIAVOLO fà le pentole ma non i COPERCHI quindi basta avere un pò di pazienza!

  • #20

    Luciano (martedì, 03 luglio 2012 16:57)

    Ci sono discrete possibilità che sia un residuo bellico della seconda guerra mondiale, magari tedesco.
    Da poco in sardegna sopo 69 anni hanno trovato il relitto della corazzata Roma. I "cacciatori" degli abissi nostrani sono riusciti a identificare il luogo dell’affondamento dell’ammiraglia della flotta italiana colata a picco il 9 settembre 1943 dalle bombe lanciate da un aereo tedesco.... forse possiamo inviarli nel baltico da questi svedesi imbranati.

  • #21

    Insider (martedì, 03 luglio 2012 17:11)

    Come già esposto da Enzo Lucci, questa tiritera messa in atto dall'Ocean X Team va avanti da 1 anno senza che nulla di effettivamente interessante sia emerso. E' un dato di fatto.

    Stiamo parlando di cacciatori di tesori sommersi specializzati nel ritrovamento di casse di champagne e liquori pregiati, non di geologi nè di ricercatori/scienziati in oceanografia. Stiamo parlando dello stupore che un sommazzatore ha descritto nell'osservare e filmare (con tanto di copyright) tale formazione, che un esperto del campo oceanografico avrebbe magari saputo meglio spiegare, se avesse avuto maggiori elementi di riscontro e senza tanto clamore.

    Nel corso di un anno l'X Team è riuscito a tener vivo l'interesse mediatico di questo ritrovamento fornendo informazioni a spizzichi e bocconi, ma riuscendo comunque a formalizzare contratti con diversi partner commerciali che si sono offerti di sponsorizzarli, tra cui la TITAN TV che avrebbe tra i suoi progetti la realizzazione di un documentario.

    Ogni ulteriore richiesta di foto e filmati deve passare, come indicato nella loro homapage, attraverso un'agenzia fotografica che cura i loro interessi pubblicitari. E' così scritto:

    For images and video clips, please contact:
    Erhan Güner
    Manager, International Department
    SCANPIX Sweden AB Stockholm – Sweden

    E cos'è questa Scanpix?
    eccola: http://en.wikipedia.org/wiki/Scanpix

    Questa è invece l'agenzia locale che media per conto loro:
    http://www.scanpix.se/info/index.html

    Se a questo si aggiunge che al momento non è dato sapere se vi sono geologi professionisti che affianca questo X Team o altro staff di supporto tecnico-scientifico, il quadro va delineandosi verso la semplice speculazione, è puro business, null'altro.

    Devo però ammettere che ci hanno saputo fare se dopo un anno ne stiamo ancora parlando avendo come oggetto di discussione il nulla assoluto.

  • #22

    Receptionist (martedì, 03 luglio 2012 21:41)

    Mi spiegate quale sarebbe questo business ?
    Cioé..se nn trovano un cz , come é probabile, cosa ci guadagnano?
    Visibilitá.? ok.
    Oggi nessuno fa nulla x senza niente..peró dai giá li avete ammazzati.
    Certo vanno x le lunghe ma li avete gia etichettati come chissá quali malfattori.
    C'é molto di peggio in giro.
    Se sapete fare di meglio prendete i gommoni a andate voi.
    Personalmente io aspetto la fine di sta storia..pure se nn sará nulla , come sempre.

  • #23

    Erika JK (mercoledì, 04 luglio 2012 09:40)

    Secondo me potrebbe essere benissimo una stonehenge. Dopotutto tanti tanti anni fa non è detto che quella zona fosse coperta da acqua. Di megaliti nel mondo ne stanno venendo fuori in ogni angolo.. E poi ci sono anche le piramidi sott'acqua in Giappone. Staremo a vedere. Tanto qualsiasi cosa diranno come farò a sapere se è verità?

  • #24

    Malles (mercoledì, 04 luglio 2012 23:15)

    Se fosse un oggetto insolito non lo sapremo mai.Gli uomini in nero o chi per loro hanno montagne di sabbia e all'occorrenza.....insabbiano

  • #25

    Receptionist (giovedì, 05 luglio 2012 14:38)

    Chissá se le mortali spoglie di chewbacca siano rimaste intatte.

  • #26

    DohMinion (venerdì, 06 luglio 2012 14:49)

    Le immagini ci sono ed anche interessanti, nonostante gli stessi Ocean X team ammettano che secondo loro, pur essendo una cosa per loro mai vista, difficilmente si tratta di un UFO.

    ecco alcuni link:

    http://www.youtube.com/watch?v=zNgOwIiJ68Y

    http://www.youtube.com/watch?v=2hYPUT08q7o Saltate l'intervista che è in inglese.

    attenti ai media, le loro opinioni non devono essere per forza le vostre.

  • #27

    CHIARA (domenica, 08 luglio 2012 16:04)

    E' dal 2007 che si parla di questa benedetta anomalia, possibile che nessuno abbia estratto un campione di materiali per analizzarla? ...Anche se le apparecchiature non funzionano, basta un coltellino... Non è possibile che in 5 anni ancora non si sappia cosa sia!

  • #28

    FABIOSKY63 (martedì, 10 luglio 2012 05:27)


    ...NON è possibile?..

    sembra che sia così...a che sarà "dovuto"?..