La crisi colpisce anche i cerchi nel grano, fenomeno in declino

I crop circles, simbolo per eccellenza dell'ufologia del marketing, sono in crisi. La più grave dalla fine degli anni ‘70, quando nei campi dell’Inghilterra, fecero la loro prima timida comparsa. Una storia cominciata con forme elementari e diventate nel corso degli anni talmente complesse da essere a torto considerate inspiegabili. In questo lungo periodo il fenomeno ha contagiato molti paesi del mondo, ha alimentato le agenzie di viaggio alla ricerca di brividi esoterici senza rischi, e dato vita alle fantasie dei messaggi alieni più variopinti. Eppure inesorabilmente il fenomeno sta scomparendo, certo non repentinamente ma i segni di stanchezza sono evidenti. In fondo l'effetto stupore è evaporato da tempo, e siamo alla ricerca di emozioni più forti.

Ancora oggi molti si chiedono che sentimenti abbiano smosso queste opere impresse nei campi di grano e di colza, immensi, talvolta nell'ordine dei centinaia di metri. Forse la cosa che ha colpito nel segno, sono stati i messaggi simbolici, riadattati a forza subliminale per l'intera umanità. Ma tutto questo non basta per spingere migliaia di persone a vagare nei campi eletti a palco del cordone ombelicale tra Umani e Alieni, armati di macchine fotografiche per immortalare il momento.

Neanche la certezza quasi unanime che le opere siano uscite da sapienti mani umane ne hanno scalfito la celebrità. Paradossalmente l'hanno aumentata. Sappiamo che le più grandi opere d’arte sono state create dai “Circle Makers”, dei Writers di campagna, che servendosi di assi di legno per appiattire le spighe, corde, paletti per marcare le posizioni e metri a nastro danno vita a figure complesse. Entrando nel campo attraverso le “tramlines”, le linee usate dai mezzi agricoli, che essendo prive di steli si possono percorrere facilmente senza lasciare tracce, si lasciano andare, pennellando con alterni risultati figure destinate a deliziare gli appassionati e far infuriare gli agricoltori.

Allora prendiamo questo “circlemaking” per quello che è,  una nuova forma d’arte, più precisamente una “Land Art”, il cui termine risale a Gerry Schum, che lo coniò per la prima volta nel 1969 in California

In fondo per anni ci ha accompagnato, fatto sognare e creato una nuova espressione concettuale, che solo dopo molti anni comincia a sentire il peso del già visto. 

Serena Donvi per Ufoonline.it

Scrivi commento

Commenti: 41
  • #1

    Alfredo (venerdì, 01 giugno 2012 09:29)

    probabilmente anche gli alieni risentono dello spread alto :-)))

  • #2

    Lorenzo (venerdì, 01 giugno 2012 10:06)

    E' che, come per tutte le cose, lo sviluppo dipende dal grado d'interesse che suscita nelle persone e che è direttamente proporzionale alla pubblicità che se ne fa. Con l'andare del tempo, però, il pubblico verso il quale è rivolta la "metabolizza" e, come già spiegato, necessita di nuovi stimoli che a loro volta sono funzione del benessere sociale che alimenta l'attenzione riservata alla novità. Il periodo attuale non lascia spazio agli alieni perchè essi non sono utili alla soluzione delle problematiche odierne di carattere economico-sociale di matrice prettamente terrestre e che coinvolgono la stragrande maggioranza di noi. In pratica; "chissenefrrga degli alieni, almeno mi aumentassero lo stipendio !"

  • #3

    Eone Nero (venerdì, 01 giugno 2012 10:24)

    Probabilmente l'eccelsa opera informativa di Gucumatz ha fatto il suo dovere sensibilizzando la gente alla vera natura dei crops circle, questo è costato decine di ban e minacce varie, ma alla fine i fuffaroli che speculavano sul fenomeno hanno dovuto gettare la spugna, anche se vediamo che quest'anno stanno tentando di sfruttare il fenomeno naturale dell'allettamento.

  • #4

    Lorenzo (venerdì, 01 giugno 2012 10:43)

    Spiega meglio che gucu mi sfugge...
    Che sarebbe 'sto cazzdcos ?

  • #5

    Eone Nero (venerdì, 01 giugno 2012 10:58)

    Mi scuso per non averlo farto prima, i complimenti alla signorina Serena per l'ottimo articolo.

    @Lorenzo, Gucumatz ha fatto sul web un'opera informativa senza precedenti facendo piana luce sul fenomeno e levando ogni dubbio sulla natura umana del fenomeno, man mano si sono visti siti e blog completamente spiazzati e anche i lettori consapevoli della realtà, e ogni volta che un fuffarolo anche in tv cercava di ricondurre fraudolentemente la land art ad alieni o amenità del genere veniva spezzato dal popolo della rete ormai informato.

    Il tutto è facilmente reperibile in rete, una parte del monumentale lavoro di Gucumatz è stato inserito da Insider in un libretto disponibile sul forum

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9996044

    Chiunque sia Gucumatz spesso coadiuvato dall'altrettanto RobertoL, ha fatto un eccelso servizio dato che anche i media si sono accodati a parlare di natura umana e gli speculatori diminuiti, poi c'è ancora gente che è convinta che siano alieni, che paga anche 2.000 euro per andare a vederli in Inghilterra, ma sono una minima parte rispetto agli scorsi anni.

  • #6

    Insider (venerdì, 01 giugno 2012 11:15)

    Come ben detto da Eone, non posso che confermare quanto prodotto da Gucu... che ha fatto il "matz" tanto a tutti i truffaldini dei cerchi del grano.

  • #7

    Joey (venerdì, 01 giugno 2012 12:09)

    probabilmente hanno ormai detto quello che dovevano dire.
    Ora bisogna attendere

  • #8

    Lorenzo (venerdì, 01 giugno 2012 12:27)

    Grazie per le delucidazioni.

  • #9

    Eone Nero (venerdì, 01 giugno 2012 13:04)

    Grazie a te Lorenzo per aver dato lo spunto per illustrare quanto successo negli anni passati.

    Devo dire che è stato interessante e per certi versi divertente vedere l'evolversi della situazione, sembrava di vedere un'epica battaglia come quella delle Termopoli fatta a suon di ban, deliri, minacce, anatemi, veramente roba surreale.

    Di fronte a prove schiaccianti documentate ed incontrovertibili si è assistito ad una sollevata di scudi che si sono miserevolmente infranti, e almeno in Italia la percezione del fenomeno è cambiata.

    Vero come accennato prima che ci sono sacche di resistenza dove fuffaroli senza scrupoli stanno cercando di far passare i fenomeni atmosferici conosciuti come allettamento per artefatti alieni, Jaime Maussan è stato il precursore, all'interno della sezione cerchi nel grano del forum è presente ampia documentazione sui deliri e sulle tesi esotiche propinate.

  • #10

    Michbest (venerdì, 01 giugno 2012 16:52)

    Allora come la si mette con coloro ke affermano
    di.aver avuto incontri cn.sfere luminose ke scacciano
    dai campi i writers x poter agire indisturbaate?
    ce ne sono molti.
    ultimamente mistero ha fatto un servizio su questo e quello
    ke è certo e ke nn sempre si tratta di opera umana

  • #11

    Eone Nero (venerdì, 01 giugno 2012 21:21)

    @Michbest, ognuno è padrone di dire quello che vuole potrei dire di essere Ashtar Sheran o Napoleone o di essere stato su Aldebaran, il servizio di Mistero era improntato per alimentare dubbi alimentati su argomenti ampiamente sbufalati scientificamente ed incontrovertibilmente.

    E stato comunque parecchio che abbiano intervistato il grande circle maker Matthew Williams, ma devo ricordare che una trasmissione come quella va bene per passare un'ora di sane risate, sul forum troverai ampie smentite di quello che sensazionalisticamente fanno passare per vero, o con il quale cercano di instillare dubbi e complotti.

    Se ci si vuole informare su quella che è la verità bisogna attivarsi su canali seri che forniscano dati scientifici verificabili.

    Riguardo la bufala delle sfere di luce ti consiglio di approfondire il lavoro di Gucumatz citato al mio numero 5, e di dare un'occhiata all'articolo di Stefano Panizza sul forum a questo indirizzo.

    Haselhoff e le sfere di luce, un'analisi critica

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9994112

    Anche in questo caso la parola fine è stata posta, il resto come detto sono speculazioni e sensazionalismi per fare cassa, ricordo che il business è incalcolabile, tra tour guidati, gadget, trasmissioni televisive, libri, DVD, conferenze e purtroppo sette new-age e musiche celestiali varie.

    Al momento non esistono smentite ne qua in Italia ne all'estero all'eccelso lavoro fatto dai ricercatori seri.

  • #12

    XXX (venerdì, 01 giugno 2012 23:58)

    Accomuno sempre il fenomeno dei cerchi nel grano ai murales, non sono altro che una espressione artistica.....tra l'altro il fenomeno è abbastanza datato e chi li faceva non di certo voleva far credere che erano opera degli alieni......quella aliena non è altro che un interpretazione data in seguito, da chi ci voleva speculare......spesso questo tipo di fenomeni hanno anche l'utilità di pubblicizzare determinate zone....in modo da avere un ritorno economico grazie alle visite e ai pellegrinaggi dei curiosi.

    Mi complimento con la redazione per la scelta della moderazione preventiva.....cosi almeeno qualche arrogante ha finito di fare i suoi comodi.

  • #13

    Erika JK (sabato, 02 giugno 2012 00:24)

    Potrebbe essere come dice Joey... forse non c'è altro da aggiungere, non c'è altro da prevedere, oppure non ha senso perseverare. Non è molto positiva come cosa.

    PS mi piacciono i vostri termini, siete i commentatori più divertenti di tutti i siti che seguo!

  • #14

    Receptionist (sabato, 02 giugno 2012)

    Tutti sti anni di matematica a scuola e questi volevano interagire coi disegni?
    Non sarebbe stato giusto!

  • #15

    Non importa (sabato, 02 giugno 2012 06:53)

    Hahaha ma è fantastico! Razionalisti puri che si sbattono per spiegare che il mondo, non solo l'Inghilterra, ma l'intero pianeta visto che le formazioni appaiono ovunque, sarebbe affollato di gente strana che va in giro di notte nei campi a schiacciare centinaia di metri quadrati di campi di grano rischiando anche di prendersi una fucilata da qualche contadino poco artistico.
    Complimenti, la vostra razionalità vi porta a risultatidavvero eccelsi. Devono essere davvero in tanti per produrre più di 250 formazioni all'anno in tutto il mondo dagli anni settanta ad oggi anche in località per nulla turistiche e devono nascondersi davvero bene, oltre ad avere conoscenze scientifiche geometriche e astronomiche eccezionali. Le vostre deduzioni portano ad una premessa inaccettabile per qualsiasi razionalista, come la mettiamo? Cari saluti a Gucumatz (sembra maya) e ai suoi seguaci...

  • #16

    Qfwfq (sabato, 02 giugno 2012 11:43)

    questo dimostra che gli alieni non c'entrano nulla coi cerchi nel grano...

  • #17

    W LA SPAL (sabato, 02 giugno 2012 15:05)

    Esimio Eone Nero
    Dare delle conclusioni negative certe negli svariati campi d'indagine che si trattano su queste pagine sono a mio parere sullo stesso piano delle incerte verità su cui molti si appoggiano sia per voglia di mistero in assoluto o per proprie certezze soggettive.Mi permetto di consigliarti di lasciare sempre un margine di dubbio anche quando si raggiunge la cosidetta "VERITA'".Sensazionalistiche speculazioni non sono mai solo di parte vedi il CICAP e quello che ha combinato in vari frangenti per portare acqua al proprio mulino.Portare come fai quasi sempre tu prove ed argomentazioni certe con la lettura dei tuoi svariati http:// non da in fondo nessuna certa certezza assoluta.Sei veramente convinto che la serietà di chi fa ricerca stia solamente di chi nega ad oltranza ogni forma di fenomenologia?Da quando esiste il mondo nel solco di idee che dividono gli uomini sia da un a parte che dall'altra esistono persone valide e serie e che entrambi gli schieramenti vanno rispettati.Si sa che è molto più facile negare che ammettere,più semplice distruggere che costruire.Personalmente ho molto rispetto per chi convinto delle proprie idee porta le proprie "prove"a favore di un fenomeno che ritiene reale pur sapendo che cosi facendo offre facilmente il fianco alle critiche.

  • #18

    XXX (sabato, 02 giugno 2012 16:06)

    @Non importa, ti sembra così starano che nel mondo c'e gente che si diverte a fare i murales?
    Perchè dici che devono essere veramente in tanti? Per fare un crop piu o meno ci vogliono 10 persone se ci sono veramente 250 formazioni l'anno, facendo una media nel mondo ci sono 2500 artisti che fanno i cerchi nel grano.....nel mondo ci sono 6 miliardi di persone.....ti sembrano veramente così tanti?
    Per quanto riguarda le conoscenze scientifiche geometriche e astronomiche, questi cerchi vengono progettati a tavolino, quindi vuol dire che chi li ha ideati ha le conoscenze che mensioni tu sopra.....e anche qui non ci vedo niente di starno.....e quando dici che queste conoscenze sono eccezzionali mi sembra propio un esagerazione da parte tua.
    Quindi perchè queste deduzioni portano ad una premessa inaccettabile?

    Qui dei deliri non se ne può veramente più

  • #19

    jolanda (sabato, 02 giugno 2012 16:21)

    @ Non importa. Le tue argomentazioni sono suffragate dai numeri e dalla logica,ma sono più che convinta che eone nero e soci ci faranno nomi e cognomi degli esecutori in Nuova Zelanda e di quelli che li hanno prodotti in Oklaoma U.S.A,minimo riusciranno a comprovare che sono le stesse persone o che sono perlomeno parenti alla (lontana)

  • #20

    XXX (sabato, 02 giugno 2012 21:44)

    Scusate rileggendo il mio 18 mi sono accorto che non è molto chiaro lo riscrivo per far capire meglio.

    @Non importa, ti sembra così strano che nel mondo ci sia gente che si diverte a fare i cerchi nel grano?

    Perchè dici che devono essere veramente in tanti?

    Per fare un crop piu o meno ci vogliono 10 persone,quindi se tu dici che ci sono 250 formazioni l'anno.....facendo una media, vuol dire che nel mondo ci sono 2500 artisti c he fanno i cerchi nel grano.

    Adesso, detto questo nel mondo ci sono 6 miliardi di persone.....quindi 2500 persone in relazione a 6 miliardi ti sembrano veramente cosi tanti?

    Per quanto riguarda le conoscenze scientifiche geometriche e astronomiche, questi cerchi vengono progettati a tavolino,quindi vuol dire che chi li ha ideati ha conoscenze scientifiche geometriche e astronomiche, e anche qui non capisco cosa ci vedi di cosi fantascientifico, vorrei ricordarti che esistono degli esseri umani con conoscenze scientifiche geometriche e astronomiche.

    In conclusione quando asserisci che queste conoscenze in relazione ai crop circles siano eccezzionali, mi sembra proprio una esagerazione da pèartr tua.
    Quindi dimmi perchè queste deduzioni portano ad una premessa inaccettabile?

  • #21

    Jolanda (domenica, 03 giugno 2012 14:39)

    @ XXX Se consideriamo che circa 80 cerchi su cento viene fatto al sud dell'inghilterra,devi pure ammettere che se diamo valore ai tuoi numeri,nel solo raggio di un centinaio di kilometri vivono più di 2000 persone che altro non hanno da fare che andare di notte a esibirsi in arabesche forme fasulle.I numeri non provano niente,bastano una decina di artisti fakettari per riuscirci.Dieci elementi decisi a farsi delle sudate notturne per completare entro l'alba le proprie figure bastano ed avanzano ,senza contare l'ansia di eventuali fucilate nelle terga dai proprietari dei campi.Pensi davvero che svariate centinaia di persone abbiano la stessa mentalità e finalità di prendersi una briga del genere?Come dice W LA SPAL,diamo un minimo spazio anche alla fazione avversa,in questo caso lasciamo un margine anche se piccolo che ci sia un po di farina in tutta questa crusca del diavolo.

  • #22

    Fata Morgana (domenica, 03 giugno 2012 19:12)

    Serena hai usato le parole giuste, i cerchi restano solo arte gli alieni che esistono e io ne sono sicuro usano alte forme per comunicare, come i raggi di luce o la telepatia.

  • #23

    XXX (domenica, 03 giugno 2012 20:18)

    @Jolanda, ma che ragionamenti fai?

    Mache vuol dire quando dici "nel solo raggio di un centinaio di kilometri vivono più di 2000 persone che altro non hanno da fare che andare di notte a esibirsi in arabesche forme fasulle"

    Mica questo tuo scritto prova che i cerchi vengono fatti solo dagli abitanti del luogo o di li vicino.....questi sono artisti, magari una parte è del luogo e un'altra parte vengono da varie zone dell'europa.

    Se questi dieci elementi hanno deciso di farsi delle sudate notturne ed esibirsi in arabesche figure prima dell'alba, vuol dire che gli piace farlo....e che verranno ripagati dalla bellezza dellle figure da loro create.....dopo di tutto è questo il gusto che loro provano.

    E poi con sta storia dell'ansia delle fucilate che vorresti dire...
    Tu sai per certo che i contadini del sud dell'Inghilterra hanno l'obbie di prendere a fucilate chi calpesta i loro campi?

    ma quelli lavorano e la notte dormono.......e se qualcuno si è preso qualche fucilata forse non sarà piu ritornato in quel determinato campo e magari nel ripetersi dell'azione artistica avranno cambiato zona, ma lo sai quanti campi ci sono li? per te imbracciano tutti il fucile?

    E se proprio dobbiamo dirla tutta, agli abitanti del luogo conviene che ci siano questi cerchi, contadini inclusi.....questo per il ritorno economico del luogo.....insomma per farti capire, ma questi artisti pernotteranno in qualche albergo? andranno in qualche Pub a bersi una buona birra del posto?.....e i signori curiosi che vanno a visitare questi cerchi, e che magari come te credono che li abbiano fatti gli alieni....li spenderanno un po di soldini?

    Mi dispiace ma io non lascio neanche il minimo spazio alla fazione avversa, perchè questa storia è ridicola come lo è quella delle profezie.

    Detto questo io sono molto attratto dal mistero, e non sono di certo un negazionista.....infatti lo spazio lo lascio ad altri argomenti tipo, le abduction e i space debris per esempio, ma di sicuro non lo lascio ai cerchi nel grano....questa è solo la mia opinione saluti

    Sono solo un'espressione artistica come i murales, non giriamocci attorno,ripeto inizialmente nessuno gli aveva dato questa l'interpretazione aliena....forse è stata proprio questa interpretazione a far aumentare il fenomeno negli anni 90

  • #24

    Receptionist (domenica, 03 giugno 2012 20:29)

    Miliardi di persone nel mondo e neanche uno degno di un semplice saluto da parte "loro".
    Preferisco nn esistano.
    Sarebbe un vero insulto alla nostra intelligenza.

  • #25

    Lorenzo (domenica, 03 giugno 2012 20:35)

    Comunicare con chi ?
    Visto che di razionalità si parla, allora prova ad immaginare se io e te dovessimo comunicare essendo io una scimmia e tu un uomo: Come mi faresti capire ?
    Tu mi parleresti nella tua lingua (saresti evoluto dal punto di vista mentale oltre che fonetico), ma io non ti capirei.
    Cambieresti lingua, ma io ancora non ti capirei.
    Allora tu proveresti a farti capire urlando come me (scenderesti, quindi, di livello evolutivo), ma io ancora non ti capirei.
    Se vocalmente non riuscissi a farti capire, cambieresti metodologia...Vedresi che anch'io posseggo le braccia e le mani, quinid proveresti ad utilizzare i linguaggio dei gesti, le espressioni del viso...scenderesti sempre più di livello evolutivo.
    Ci siamo ?
    Quello che voglio farti capire è che se vuoi farti capire da me, non puoi comunicare con tecnologia avanzata. Se sei intelligente, di sicuro lo hai già capito.

  • #26

    XXX (domenica, 03 giugno 2012 21:20)

    Bisogna ricordare,che le prime testimonianze della comparsa di misteriose impronte sui campi coltivati risalgono alla metà degli anni 60, quando vennero scattate alcune fotografie di tracce circolari di coltura appiattita sul terreno....però non erano dei disegni, ma semplici cerchi....e qualcuno pensava,fossero le impronte lasciate da ipotetiche astronavi aliene......e sono sicuro che sia proprio questa l'origine dell'interpretazione aliena......modificatasi in seguito con l'idea dei messaggi alieni, e questo quando da semplici cerchi circolari divennero bellissimi disegni dalle svariate forme.

    Ritornando alle semplici forme circolari degli anni 60.....in seguito si scoprì che molte furono opera di burloni anche proprietari dei terreni stessi.

    Infatti a riguardo ricordo la confessione di alcuni contadini, proprietari di questi terreni, ormai ansiani........insomma un perfetto scherzo in stile mostro di lochnes

  • #27

    XXX (lunedì, 04 giugno 2012 13:32)

    @Lorenzo, quindi per te se gli alieni volessero comunicare con noi l'unico modo sarebbe quello di fare i disegnini sui campi.

    Poi scusami tanto, ma il tuo esempio dell'uomo e della scimmia proprio non regge.

    Tu in caso di contatto metti la scimmia al posto dell'uomo e l'uomo al posto dell'alieno.

    Poi nel tuo scritto fai capire che se un alieno volesse tentare di comunicare con noi, non potrebbero farlo con l'utilizzo di tecnologia avanzata.

    E questo lo dici tu?......... sono convinto che l'unico moodo per tentare di comunicare è anzitutto stabilire il contatto....quindi atterrare e dopo tentare di comunicare.

    Tu di sicuro risponderai.....ma cosi ci sarebbe uno scock culturale da parte dell'umanità........è vero questo accadrebbe ma sarebbe solo una conseguenza.

    Tu non puoi fare ipotesi cosi azzardate perchè non sai affatto loro cosa potrebbero utilizzare per comunicare con te. Magari sanno già parlare la tua lingua....magari potrebbero essere in possesso di una sorta di traduttore.....magari utilizzerebbero un linguaggio matematico universale......ma di sicuro andrebbe fatto vis a vis......e non giocando a nascondino lasciando dei rebus in giro per il mondo.


    In conclusione provo un grande senso di frustrazione a discutere se questi disegni siano fatti dagli alieni o meno, siamo nel 2012 e non siamo piu cavernicoli........o forse ancora lo siamo?

    Anzitutto l'uomo è una civiltà tecnologicamente avanzata quindi non puoi metterla al pari delle scimmia.......noi siamo andati sulla lunamica siamo dei fessacchiotti.

    Se caso mai ci fosse un contatto

  • #28

    Jolanda (lunedì, 04 giugno 2012 15:34)

    @XXX
    O io non mi spiego bene(il che é probabile)o tu non sai leggere tra le righe(il che é pure possibile).é ormai assodato,numeri alla mano,che la stragrande maggioranza dei circles vengono prodotti al sud dell'inghilterra,ora se io seguo il tuo ragionamento(deiNUMERI)devo(assurdamente)considerare che circa 2000 burloni lavorano al buio dei campi inglesi per portare avanti una farsa che dura ininterrottamente ormai da decenni.Vene spontaneo chiedersi:ma chi glielo fanno fare?Ormai ai vecchi esecutori saranno subentrati i figli e i nipoti,anche loro imperterriti di notte al buio sudando le proverbiali sette camice,rischiando l'incolumità fisica dai proprietari dei campi.Guarda che è già successo per una mela o per un pugno di ciliege.Se poi hai visto qualche intervista fatta a questi contadini non è che fossero oltremodo felici della devastazione delle messi,sopratutto dopo il via vai dei soliti curiosi.Ognuno di noi può pensarla come gli pare,da parte mia lascio un margine di dubbio. Infine le confessioni fatte da Matthew Williams il più famoso dei circles man che riguardano le famose sfere di luce,non le vogliamo considerare? Teniamo per buono solo il fatto che rimane tuttora il più grande falsario nel suo campo,ma quando fa altre ammisioni che vanno in contrasto con le nostre verità ormai preconcette,allora lo scarichiamo.Mi sembrano atteggiamenti di comodo.

  • #29

    fabio (martedì, 05 giugno 2012 07:15)

    ...bla bla bla...

    ah!ah!UN ottimo Gucumatz!..vero portatore di luce...

    quello che sarà un pò più difficile da spiegare è la PRESENZA fisica in loco (in ogni glifo, vero o falso!) di alieni (o allogeni) e relative macchine "volanti" (e altre tecnologie) interagenti con l'ambiente circostante (orbs compresi) e gli astanti...il tutto occultato sulle frequenze dell'RGB naturalmente ma...perché sono lì?..

    se voi foste alieni (o allogeni) e doveste "preparare" il "primo contatto" ufficiale dell'umanità attuale cosa fareste prima di "bussare alla porta" di casa "nostra"?..

    domande...

  • #30

    Jolanda (martedì, 05 giugno 2012 20:34)

    @ Fabio Abbastanza condivisibili le opinioni,sopratutto verso Gucumatz vero portatore di luce.Detto tra noi sperando che nessuno ci senta(vedi eone nero).Preferisco rimanere al buio.

  • #31

    XXX (mercoledì, 06 giugno 2012 01:06)

    @Jolanda, guarda che io mi sono basato sui numeri di "Non importa" che dice che ci sono 250 formazioni l'anno, per arrivare a quel numero.

    Poi dimmi, ti meraviglia così tanto che siano 2000? può anche darsi che siano un gruppo di 200 persone che va in giro per l'Europa a fare questi crop circles, il numero non ha tutta questa importanza. E se di notte al buio sudano le proverbiali sette camice, vuol dire che gli piace farlo perchè provano soddisfazione nel vedere la loro opera d'arte, tu provi stupore per tutto insomma poi che sono stati gli alieni è un ipotesi normale vero?


    Jolanda in conclusione le documentazioni che porti tu a suffraggio di questa tesi sono, le fucilate dei contadini (quindi gli umani non sono causa fucilate) e le testimonianze di Matthew Williams (Quindi per te ciò che asserisce è vero sicuramente).....quindi io dovrei credere che sono stati gli alieni per questi due motivi. Vorrei ricordarti che i video dove si vedono le sfere sorvolare i campi sono state sbugiardate.

    Cmq cara Jolanda per me sta diventando assurdo continuare questa conversazione, per il semplice fatto che tu rispondi seriamente ad una che usa i seguenti termini 1)PORTATORE DI LUCE, 2)ORBS 3)frequenze dell'RGB ...insomma in questi termini proprio non si può continuare....saluti

  • #32

    Eone Nero (mercoledì, 06 giugno 2012 19:05)

    @Fabio, per gentilezza puoi postare prove oggettive delle macchine volanti che citi?

    In un precedente post perso purtroppo nelle maglie della rete ho evidenziato la bufala delle sfere di luce ampiamente dimostrata sul forum.

  • #33

    Jolanda (mercoledì, 06 giugno 2012 21:10)

    @ XXX Francamente,vedo proprio che prendi e dai un senso compiuto (letteralmente)ad ogni affermazione.Ora non hai afferrato il senso vero di come considero Matthew Williams.Credo che non ci vogliano dei geni per afferrarne il senso.Non è mia intenzione offenderti(e non vedo perchè dovrebbe esserlo)ma probabilmente devi essere abbastanza giovane.Certo ora non abbiamo altro da dire.Un ovvio saluto

  • #34

    fabio (giovedì, 07 giugno 2012 05:50)

    @XXX
    ...Q'uQ'umatz, KuKulKan, Quetzalcoatl, Viracocha, Kon Tiki...il serpente piumato, portatore di conoscenza e "luce" nel mondo...c'è una bellissima scheda "riassuntiva" di wikipedia (in inglese...) disponibile al primo appellativo citato...

    ...orbs è il termine usato nel comune linguaggio (...wikipedia...) come appellativo plurale per definire, con un'unica parola, il "variegato" mondo fenomenico delle più comunemente dette "sfere di luce" (non è la stessa "luce" di cui sopra...per non fare confusione)...

    ...RGB è l'acronimo comunemente usato (...wikipedia...) per definire il red, green, blue, i tre colori fondamentali componenti l'intera gamma delle frequenze della luce (e video) visibili dalle razze umane terrestri...

    @Eone Nero...dove vuole il jpeg?..

    @Jolanda...stringa i denti e continui "a pensare" positivo...

  • #35

    Eone Nero (giovedì, 07 giugno 2012 12:03)

    @Fabio ti può esprimere in modo più palese?

    E' molto sibillina la tua frase, dove vuole il jpeg?

    Spero sempre in confronti maturi e non in riporti a doppio senso che corrono il rischio di diventare fuorvianti.

    Conosciamo bene il serpente piumato che ha analogie anche con l'europeo Votan, ma poco c'entra con il Gucumatz che ha fatto luce sul fenomeno cerchi nel grano dandone per la prima volta in Italia ampie spiegazioni che ripeto sono inconfutate.

    Riguardo gli Orbs, c'è ben poco di misterico essendo stati spiegati ampiamente vedasi forum.

    Grazie anticipate.

  • #36

    XXX (giovedì, 07 giugno 2012)

    @Fabio so di cosa parli, per quanto riguarda gli ORBS sono soltanto degli effetti ottici, di sicuro non bevo l'interpretazione paranormale che vuoi farmi credere....quando precedentemente leggevo i tuoi bla bla bla mi è venuto un po da sorrridere, visto i bla bla bla che si sono seguiti dopo da parte tua.

    Forse nel mio intervento precedente sono stato poco chiaro, io intendevo che non posso più colloquiare con chi crede a Gucumatz!..vero portatore di luce..e con chi crede ai portatori di luce in generale

    @Jolanda, io non afferro il senso di comne consideri Matthew Williams?
    Tu scrivi "Infine le confessioni fatte da Matthew Williams il più famoso dei circles man che riguardano le famose sfere di luce,non le vogliamo considerare?"
    Siccome non mi sono offeso, e siccome quello che volevi dire è chiarissimo, ti rispondo come ti ho risposto in precedenza....cioè che le dichiarazioni di Matthew Williams non le prendo in considerazione per il semplice fatto che i vai filmati delle sfere di luce sono stati ampliamente spiegati.

    In conclusione quando dici a me che sono abbastanza giovane fai un piccolo errore.....perchè potrei rigirarti la frittata e dicendoti quanti anni hai tu per credere ai portatori di luce?

  • #37

    XXX (giovedì, 07 giugno 2012 14:36)

    @In conclusione Jolanda, visto che per me sono chiaramente manifestazioni artistiche proprio come i murales, sai citarmi almeno una cosa che potrebbe farmi venire il dubbio a favore della ipotesi aliena?

    Senza citare fucilate portatori di luce e Matthew Williams

  • #38

    fabio (venerdì, 08 giugno 2012 05:59)

    @Eone Nero
    ...nessun doppio senso!non mi permetterei mai...dove le invio la (le) foto in jpeg?..

    ...Votan è Odino-Orione-Osiride...ma quì, ora, andiamo troppo in là...

    ...ci sono molte tipologie di fenomeni luminosi denominati "orbs" le cui "fonti" e ragioni sono "differenziabili" dalle spiegazioni (ovvie e condivise) legate alle ottiche delle camere...

    @ XXX
    ...Gucumaz ha compiuto un'opera, direi fondamentale, che porta luce in un settore della ricerca "alternativa" molto ampio, confuso ed articolato e...l'ho associato alle caratteristiche dello stesso "mitico dio"...non mi sembra così difficile...Lei NON "crede" (vista la "frittata"...) a ciò che ha scritto la persona che usa lo pseudonimo "Gucumaz"?..

    @...
    non sempre "tutto" è come sembra e a volte la razionalità, fondamentale e sempre necessaria, potrebbe essere insufficiente o "parziale"...

  • #39

    XXX (sabato, 09 giugno 2012 14:00)

    @Fabio, non so che tipo di lavoro abbia fatto questo Gucumatz "pseudonimo,",se ha fatto luce sul "mistero" ,che poi per me non è un mistero, mi complimento con lui.
    Per come la vedo io in questa faccenda non c'è bisogno di fare luce, per il semplice motivo che la sua origine è ovviamente umana.

    Gli orbs sono stati spiegati,e ripeto sono solo effetti ottici, per quanto riguarda altre tipologie di sfere di luce molti sono fake, e molti altri hanno spiegazioni scientifiche. Quindi queste ragioni differenziabili non esistono!!....in parole povere per qunto riguarda l'ipotesi aliena dei crop non v'è ragione d'essere.

    Vieni qui a scrivere "Q'uQ'umatz, KuKulKan, Quetzalcoatl, Viracocha, Kon Tiki,Votan è Odino-Orione-Osiride" E quindi? fai questi nomi e come per magia sono stati gli alieni a fare i crop?

  • #40

    Eone Nero (sabato, 09 giugno 2012 14:04)

    @Fabio per i Jpeg è sufficiente che ti iscrivi al forum e li si può postare tranquillamente e si può affrontare il discorso meglio che sulla home page, come avrai visto l'ambiante è cordiale e trovi all'interno persone disponibili e preparare, sempre sul forum trovi anche l'utente che è conosciuto sotto il nome di Gucumatz.

    Anche riguardo agli Orbs trovi ampie spiegazioni ti anticipo che non c'è nulla di anormale se non nei canali che vivono di speculazioni.

    Quindi attendo sul forum, a presto.

  • #41

    Receptionist (sabato, 09 giugno 2012 18:32)

    Ipotesi suggestiva n 33 :
    e se rappresentavano un conto alla rovescia???
    Quindi in assenza di disegnini nel grano....ce dobbiamo preoccupá?
    Prp quest'anno che il napoli poteva farcela :(