Rapimenti Alieni, ennesima interpretazione: colpa dei film di fantascienza

I rapimenti alieni sarebbero totalmente razionali, allucinazioni, paralisi notturne, suggestioni. Lo sostiene il Huffingtonpost, facendo il punto delle teorie che si sono susseguite nel corso del tempo. 

Già da tempo gli studi diretti da Brian Sharpless, individuavano la paralisi notturna come spiegazione di una parte dei rapimenti alieni, come scritto dal ricercatore su 'Sleep Medicine Reviews'.

Adesso però la conferma arriverebbe dalle testimonianze risalenti agli anni Sessanta e non dalle ricerche e dai protocolli. La colpa di queste allucinazioni, che il popolare blog americano definisce di massa, andrebbero individuata nei racconti fantastici degli scrittori dell'epoca che dopo la seconda guerra mondiale scatenarono il loro talento individuando nel filone fantascientifico la parte più attraente da romanzare. 

Il primo racconto di “incontri ravvicinati” risale al 1946, quando nella vignetta “Planet Cosmic” apparve il rapimento di una seducente donna terrestre da parte di alieni provenienti da Saturno, Nel 1954 una vignetta inglese pubblicata sul The Daily Express riprese il tema del rapimento raccontando nei dettagli la presunta esperienza di un pilota della Royal Air Force.

E così nel 1954 arriva il primo “incontro del terzo tipo”. Due ragazzi in Venezuela dichiarano di aver incontrato degli alieni, ma di essere riusciti a scappare. Un articolo pubblicato su un giornale che racconta la vicenda dei ragazzi incuriosisce l’esperto di Ufo argentino Luis Gonzalez, che scoprirà come la storia narrata dai due sia la stessa di un racconto pubblicato tre anni prima e che i giovani avevano letto.

Secondo alcuni studiosi americani che hanno realizzato una ricerca precisa sull'argomento nel 2011, i rapimenti e incontri ravvicinati con gli alieni sono solo un’invenzione della mente umana. Gli esperti dell’Out-Of-Body Experience Research Center di Los Angeles, secondo quanto scrive il Daily Mail hanno osservato il comportamento di venti persone nel momento in cui si risvegliano dal sonno e cercano di tornare ad una piena lucidità mentale.

Abductions, una storia lunga 50 anni.

La storia dei rapimenti è appena iniziata, ma la “prova” che altro non si tratti se non di allucinazioni secondo lo psicologo brasiliano Olavo Fontes arriva già nel 1957, quando la stampa si lascia suggestionare dalla storia del contadino Antonio Villas Boas, di 23 anni, che racconta allo scrittore brasiliano Joao Martins di essere stato rapito nei campi. La storia raccontata dal giovane contadino però presenta incongruenze: la navicella aliena troppo somiglia alla sonda Sputnik-1 che appare nelle cronache ed il giovane sarebbe salito a bordo da una scala di corda.

 

Per lo psicologo Fontes e per lo scrittore Martins il giovane contadino avrebbe inventato la storia. Il ragazzo infatti non era un semplice contadino, ma uno studente di legge che amava disegnare modelli della nave spaziale che l’avrebbe rapito e studiato. Non è stato mai chiaro se il ragazzo avesse volontariamente inventato la storia in un eccesso di audacia e creatività, oppure se

Esperimenti condotti negli anni da gruppi di psicologi ha insegnato la tecnica di sogno lucido a volontari. In questo modo è stato possibile insegnare alle persone suggestionate dai racconti quanto fosse o meno reale l’esperienza provata. Gli incontri ravvicinati del terzo tipo dunque altro non sarebbero che delle allucinazioni talmente reali da diventare vere nelle coscienze. Un sogno che diventa esperienza, che si concretizza in sensazioni fisiche mai avvenute.

 

Naturalmente queste ricerche sono sempre state considerate tendenziose e oscurantiste da molti ufologi e associazioni di categoria. La critica è sempre la stessa: queste indicazioni non spiegherebbero tutti i punti delle abductions, dalle cicatrici alle prove "fisiche". Rimane da capire a questo punto dove finisce il sogno e inizia la realtà. Buona ricerca.

Bibliografia & Fonti:

Huffingtonpost.com

Sleep Medicine Reviews

Bliz Quotidiano.

Scrivi commento

Commenti: 65
  • #1

    sconfortato (domenica, 13 maggio 2012 19:57)

    Propio oggi alle 19 il canale "Nuvolari" ha trasmesso un documentario sugli impianti alieni supportato da testimonianze dei medici che hanno espiantato gli oggetti.
    Questa e' l'informazione che posto.
    Se qualcuno ha visto il programma ecco che si potrebbe in questa sede discuterne.

  • #2

    Shepres (domenica, 13 maggio 2012 20:39)

    Io invece sono stufo che si debbano sempre insabbiare le cose,è palese che i rapimenti ormai siano cosa reale siamo nel 2012 e ce gente come sto professorone che tenta di sminuire e far passare per psicopoatici mitomani la gente che invece avrebbe bisogno di supporto morale e psicologico per quello che gli accade...
    Ne ho piene le.....di ste cavolate,certo è facile dire ad un ubriaco che beve per problemi, ma perchè non si va a scavare a fondo delle cose e magari si cerca di aiutare queste persone che ne hanno veramente bisogno?
    Cicatrici chip sottocutanei e caso strano la maggior parte delle persone racconta la stessa versione!!!sveglialtevi gente queste persone sono manichini del governo per insabbiare la verità,verità che purtroppo ci è stata negata per interessi.
    Esistono tanti fake e tanta gente che si approfitta solo per avere un po di successo magari,ma persone che subiscono questi"TRATTAMENTI" o "rapimenti" ce ne sono a molte migliaia nel mondo.
    E qui concludo perchè ste cose mi fanno veramente infuriare,io personalmente non credo alla moltiplicazione del pane e del pesce di cristo...quindi come la mettiamo????

  • #3

    alessio (domenica, 13 maggio 2012 21:09)

    Questo articolo è veramente imbarazzante. Come è possibile che, nel 2012, ancora non si sia fatta luce su queste annose tematiche. Leggere che i rapimenti alieni siano solamente frutto di suggestioni - peraltro legate a ''letture'' di stampo fantascientifico - mi fa prima infuriare e poi ridere grassamente!

  • #4

    alessio. (domenica, 13 maggio 2012 21:12)

    Dimenticavo. A supporto della mia fede riguardo determinate ricerche su questa particolare fenomenologia, suggerisco agli interessati di cercarsi in rete articoli, saggi e filmati del Dottor. Corrado Malanga. mOLTO Probabilmente sono le ricerche e le conclusioni migliori in relazione a queste tematiche.

  • #5

    Leo (domenica, 13 maggio 2012 21:59)

    Probabilmente una spiegazione è che una parte dei rapimenti si spiegano con suggestioni e sogni lucidi. Altri rapimenti sono meno spiegabili sotto il profilo delle patologie mediche varie, e non sono certo assimilabili a incubi notturni, apnee e film di fantascienza visti da piccoli.

  • #6

    Lorenzo (domenica, 13 maggio 2012 22:13)

    Se venisse svelato che di terrestre v'è solo la cavia, come la prenderesti ?
    Se venisse svelato che i terrestri collaborano con gli alieni in funzione di un tacito accordo soddisfacente per entrambe le parti, come la prenderesti ?
    Se venisse svelato che di alieno non vi è nulla e che trattasi di esperimenti terrestri eticamente scorretti, come la prenderesti ?
    Io sono certo che la prima o al massimo la seconda rivelazione ti convincerebbe della verità, perchè sarebbe quella che vorresti sentire.

  • #7

    alieno (domenica, 13 maggio 2012 22:28)

    Shepres chi e' il professorone?
    Mai e poi mai sara' data in pasto al volgo la verita'.
    Lo stesso perche' del segreto e'.... top secret.
    I media ci propinano informazioni manipolate, quindi peggio che false,
    e noi siamo come steli di grano mossi dal vento e perdiamo forza fino ad abbarterci su noi stessi.
    Se una qualche verita' esiste sulla presenza tra noi di esistenza extraterrestre cerchiamo di valorizzarla e vedrete che essi si mostreranno e saranno felici di aiutarci.

  • #8

    Shepres (lunedì, 14 maggio 2012 00:52)

    Per professorone ho indicato chi ha tirato fuori questa assurdità!
    Ti do ragione alieno, mi fa rabbia però che debbano disorientare cosi le persone capisci!
    Purtroppo la verità non la diranno mai, ma è anche vero che un giorno o l'altro chi ha abusato e offuscato la verità ne pagherà le conseguenze,e quel giorno allora forse saremo veramente liberi da tutti i dogmi imposti e avremo libertà di pensiero in tutti i campi.

  • #9

    Roberta (lunedì, 14 maggio 2012 05:05)

    Salve, io vorrei dire non la mia opinione sul questo articolo che pure voi avete potuto leggere sopra..ma vorrei dire solo una cosa a chi lo ha sia pensato, generato e scritto e pubblicato:

    " SE CAPITASSE A TE, SMETTERESTI DI DIRE STE cose, PERCHE' NON TI IMMAGINI NEANCHE COSA SIA"

    Io ero totalmente sveglia, lucida e mai ho letto storie fantascientifiche di alcuno di quei generi che sto articolo falsificante mensiona..e che debba ora leggere che , a chi, senza la loro volontà si ritrovano a subire una cosa terrificante a quel modo ora, si debba pure leggere che sti poveretti scusate il termine vengano pure trattati come gente che si va ad inventare una cosa simile, riscusate ma e' TROPPOOOOOOOOOOO!!

    Come sempre ed anzi come al solito ormai da secoli per non di da anni, tutti insabbiano tutto, tutti invece di aiutarci in queste cose che subiamo.. ci trattano ora anche da mezzi pazzoidi?? Ma scherziamo???

    E ripeto chi non lo ha subito sulla propria pelle non si azzardi mai a dire ste cose, mai!!!!!!!!!!

    Anzi chi lo ha subito se vuole mi contatti tanto come ho appena letto di certo non ci aiutano coloro che invece potrebbero...
    Odio la falsità l'ipocrisia della gente sia chi sia che pur di dire cose che non sa minimamente inventa sti articoli andando a ridicolizzare chi li ha subiti veramente!!!

    Sto mondo, sto modo di pensare, sto modo di vivere non cambierà mai finche' ci sono sti articoli che invece di dire solo verità dicono insabbiature!!

    Saranno intelligenti solo loro allora, tutto il vero sarà solo quello che capita a loro??? Guardate e mi rivolgo a chi scrive sti articoli, prima di inviare messaggi per lo meno prima provatelo sulla vostra pelle..e poi provate a riscrivere quello che avete appena scritto..capirete cio' che intendo!!

    Da parte mia anche se pure a me e' capitato e non so aiutata da nessuno, do il mio appoggio a chi come me gli e' successo come si dice meglio aiutarsi fra noi che aspettare tante autorità che come si è appena letto scrivono solo cio' che gli vanno a di di scrivere.

    Vi mando un abbraccio a tutti voi e continuate a dire liberamente il vostro pensiero, solo cosi' si cambia in meglio e si cambia qualcosa.

  • #10

    MichBest (lunedì, 14 maggio 2012 10:26)

    hahahahha ma nn fatemi ridere!!
    capisco ke ce gente malata al mondo ke pur du vantarsi
    spara stronzate ma e fuori dal buon senso comune
    ke su 100abduction sono tutte e 100uno skerzo.
    statisticamente non possibile.
    quindi basta cercare scuse

  • #11

    Albè (lunedì, 14 maggio 2012 10:35)

    certe volte per non credere si riesce a credere a delle storie ancora più incredibili delle originali.... se qualcuno è capace di credere a decine di migliaia di allucinazioni "collettive" ed identiche tra loro malgrado siano state eseguite su persone appartenenti a differenti culture, differenti estrazioni sociali, differenti parti del pianeta e differenti periodi storici... l'unica cosa che mi viene da dire è "POVERA UMANITà!" ...

  • #12

    una vittima di abduction (lunedì, 14 maggio 2012 10:37)

    @ROberta
    posso capire che certa gente non ci creda...è difficile credere se non provi certe esperienze sulla tua pelle. Purtroppo non dobbiamo scoraggiarci e dobbiamo continuare a raccontare le nostre storie. I ricercatori fanno il loro lavoro, almeno adesso le studiano le abduction prima neanche le consideravano. Purtroppo stanno tentando in tutti i modi di spiegare il problema ma non ci sono riusciti. Io non sono scemo capisco quando sogno e quando sono sveglio e le esperienze che ho vissuto erano reali non finte..non ci riuscirete a farmi passare per pazzo!

  • #13

    Albè (lunedì, 14 maggio 2012 10:37)

    mi spiace ma quoto alessio nel commento #3 quando dice che quest'articolo (e quindi anche la notizia) è imbarazzante....

  • #14

    alieno (lunedì, 14 maggio 2012 11:23)

    Esiste anche la possibilita' che "loro" siano fra noi e non ostili ma nolenti di intervenire sui nostri fatti quotidiani.
    Se cosi' fosse pero' perche' dovrebbero continuare a studiarci e, in un certo senso, manipolarci?
    Sicuramente conoscono tutto sulla nostra natura e gli esperimenti fatti in caso di rapimento sono troppo pochi per servire a qualcosa.

  • #15

    Scettico (lunedì, 14 maggio 2012 11:30)

    Non vedo cosa ci sia di imbarazzante l'articolo sia questo sia quello originale dell'Huffington riportano solo una serie di studi clinici sui rapimenti. Imbarazzanti siete voi che vi arrampicate sugli specchi.

  • #16

    Albè (lunedì, 14 maggio 2012 13:32)

    certo scettico, imbarazzanti noi che parliamo e sosteniamo una realtà che riteniamo plausibile... e tu che perdi tempo su una cosa a cui non credi cosa sei?

  • #17

    vradox (lunedì, 14 maggio 2012 13:32)

    trattasi di sonno ipnagogico... spiega paralisi, esseri mostruosi et similia.. informatevi anche su internet sul fenomeno e vedrete che tutto quadra..

  • #18

    alz (lunedì, 14 maggio 2012 16:23)

    Umm e se i rapimenti fossero l'interpretazione di una forma di comunicazione a me pare difficile che un ufo scenda con la nave si intoduca in un appartamento e prelievi con forza o meno qualcuno logicamente poco probabile se voglio studiare degli esseri ne rapisco di tipi diversi me ne servo in ogni sua parte e fine che senso a rapire meta dei terrestri noi stessi riusciamo a studirci e esperimentare senza abductions

  • #19

    Roberta (lunedì, 14 maggio 2012 17:22)

    Salve a tutti, ho appena letto i vostri commenti e vorrei potervi dire due cose: la prima e' che questi contatti sulla propria pelle intendo, non avvengono come spesso pensate in generale, cioe' tipo scena di film di fantascienza che appunto la navicella ufo ti viene sopra e con un raggio ti fa quel che vuol farti( per lo meno non e' ne il modo e ne il tipo che e' capitato a me); e ne tanto meno dormivo o cos'altro, ero sveglissima ed in piu' con me nella stessa stanza non ero sola c'erano i miei familiari.
    E ripeto fino a che non viene provata sulla nostra pelle non si può generalizzare o sminuire questo concetto.

    Secondo me c'è un nesso logico fra i tipi di contatti che alcune persone si trovano senza loro volontà alcuna a vivere in quel dato momento, come c'è un nesso logico che altri si trovano a vivere il contatto emesso in modo differente su di loro sempre senza la loro volontà /questo posso affermarvelo perche' nessuno sta li senza almeno tentare di reagire..almeno io lo ho fatto ho reagito come se lottassi con un mio simile, anche se dovete capire o iniziare a capire che non dovete dare per scontato che non esistano forme di energia vitale molto superiori alla nostra.
    Non so come mai in tanti magari si ritrovano a vivere il contatto fatto dallo stesso tipo di entità perche' io ne ero scettica e tanto, ma ripeto solo dopo che ti passa sulla tua pelle e nonostante tu reagisca a non far si che quella entità usurpi la tua volontà...nessuno può dire cosi' ad acchito, ste cose non sono vere.

    La cosa molto interessante e come dice qualcuno di voi qui sarebbe non di studiarci come cavie ma di ascoltarci perche' le nostre vicende che abbiamo dovuto vivere in quel dato momento possono contenere informazioni utili a chi poi potrà decifrare cio' di cui siamo portati a conoscenza.
    Questo argomento ha una complessità ed una vastità inimmaginabile e non pensate che capita cosi'..per caso..capita per caso perche' quando capita non siamo li intenzionalmente ad aspettarci che ci capita e reagiamo a cio' che ci sta capitando, ma siamo destinati affinche' esso ci capita.
    Questo mio modo di spiegarvi sembra un gioco solo di parole, ma a chi e' capitato sa esattamente cosa intendo, o chi ha iniziato senza accorgersi che si sta migliorando la propria conoscenza del sé stesso.
    Altra cosa che vorrei aggiungere su questa tematica e' che le terminologie che alcuni che subiscono questo impatto possono usare nelle loro descrizioni e' da comprendere visto appunto l'impatto stesso di che calibro e'.
    Uso calibro non in senso riferito all'oggetto di misurazione di precisione..ma alla portata di impatto fisico e psicologico che non e' assolutamente da confondersi con forme di pazzia varia.
    In questic asi la pazzia se tia rriva tia rriva perche' ti senti abbandonato da questa società che pur di rimanere ancorata al vecchio modello costrittorio e di negazione totale del tuo IO, ormai credi che sia migliore il condizionamento in cui vivi da secoli alla prospettiva reale di ritrovarti a vivere in un contesto via via migliorato nel quale come già ridetto non occorre la tua volontà ma occorre successivamente solo il tuo comportamento alla volontà che ritrovi in te maggiorata.
    Oltretutto sempre su questo argomento sono cosi' tanti i riferimenti sia veritieri che fasulli ma che sono solo serviti a tanti a ritrovarsi confusi ed a impedire la fuoriscita di quel SE' stesso affinche' potesse davvero iniziare il percorso che dovrebbe.Piu' confusione ci sarà su tanti argomenti che invece sono reali e piu' sarà forte in tanti il grado di scetticismo che poi lo scettico non e' colui che davvero con tutto il suo Io interiore e tutto il suo Sè non crede...e' solo colui che non ne ha mai ricevuto insegnamento a cio' che invece e' sempre esistito e la confusione poi non lo porta a quella apertura interiore ed alla possibilità di poter fare con la sua totale volontà una scelta giusta..e' come se seguisse una corrente di pensiero generalizzata ove tanti scettici sono scettici...
    Questa e' una parte di conoscenza maggiorata.
    Ogni esperienza racchiude virtu'ed anche se ci sembrano inspiegabili non e'detto che non siano utili a tutti noi.
    Un abbraccio di nuovo a tutti e chi volesse che so, qualche informazione non esiti a domandarmela.

  • #20

    alz (lunedì, 14 maggio 2012 17:37)

    Roberta o letto il commento penso che questo argomento sia molto confuso propio per questo dico che il messaggio no sia di tipo fisico ma mentale e il nostro cervello per i piu no sia in grado di capirlo questi esseri a parer mio sono molto piu complessi di quello che immaginiamo

  • #21

    Albè (lunedì, 14 maggio 2012 17:50)

    segnalo un articolo apparso sul corriere della sera del 15 novembre 2011 che trattava proprio di questo argomento

    http://www.corriere.it/salute/11_novembre_15/ipnagogica-paralisi-allucinazioni-meli_d0c576ba-0eb5-11e1-98bb-351bac11bfea.shtml

    e sottolineo che quelli di Brian Sharpless sono gli esiti di una ricerca ancora da dimostrare e che ancora non ha trovato altri specialisti di altri istituti che possano confermare i dati ottenuti. qui il sito del ricercatore

    http://www.briansharpless.com/

  • #22

    XXX (lunedì, 14 maggio 2012 18:58)

    Sicuramente i sogni ipnagogici e i film di fantascienza potrbbero spiegare il fenomeno, ma soloi in parte.

    Sono dell'avviso che alcuni casi di abduction molto particolari, non possono spiegarsi con la visione di semplici film di fantascienza, anche perchè non c'è nessuna prova a supporto per dimostrarlo.

    I casi di abduction vanno esaminati uno per uno e vi sono alcuni molto interessanti,di sicuro qualcosa di reale è nascosto dietro il fenomeno, e non si può fare di tutta un erba un fascio.

  • #23

    logico (lunedì, 14 maggio 2012 19:08)

    Un errore che fanno il90% di chi si interessa di ufo e renderli umani sia nell aspetto.poco probabile difficile incontrare un umanoie nella terra che nei linguaggi conoscete un animale che parli come noi nella logica le abduction ne fanno parte perché nessuno pensa che gli ufo siano semplice navi vuote come le nostre su marte o che questi esseri possano no avere gambe braccia bocca noi siamo piu unici. Che rari sulla terra forse vale. Lo stesso per loro

  • #24

    lorenzov (lunedì, 14 maggio 2012 19:16)

    Roberta hai lasciato un commento a mio avviso un po' confuso.
    Sforzati di condensare il Tuo pensiero, non farTi prendere dalla concitazione.
    Noi siamo qui ad ascoltare la Tua tesimonianza per accettarla e non per criticarla.
    Esponi con calma e per gradi.
    Ciao Roberta.

  • #25

    Roberta (lunedì, 14 maggio 2012 22:52)

    Ciao carissimi, spero vi faccia piacere se vi considero tali, beh io lo comprendo se il mio commento sopra vi e' apparso come confuso, ma in realtà e' cio' che per me adesso risulta semplice usare un determinato modo sia di espressione e sia di divulgazione della conoscenza acquisita e le critiche sono tutte accettate perche' senza di esse nessuno può non interrogarsi sul come sia possibile in piu' o in meno questi fenomeni. Per esempio, io stessa 15 anni fa non ero interiormente come lo sono adesso e non mi riferisco solo al fatto che avanziamo di età o il nostro fisico un pò muta con l'avanzare della nostra età, io mi riferisco alla mia evoluzione interiore che senza saperlo dapprima la intrapresi cosi' come può capitare a chiunque leggendo tante cose ma di varia natura e non di argomenti di ufo o cose varie..., e questo era nel mio caso, come il primo stadio di quella evoluzione interiore che mano a mano senza accorgermene mi aiutava ad affrontare tutte le vicessitudini quotidiane in un modo sempre piu' diverso ma sempre piu' in maniera profonda,e piu' era cosi' e maggiormente riuscivo a capire ogni esigenza o disagio per esempio di ogni mio familiare, erano spesso le volte in cui per esempio mi dicevano, ma come fai.. o come ci riesci, ma per me era ormai una cosa abituale che figuratevi si era cosi' fusa con tutta me stessa che faceva parte di me di quel tutt'uno che poi mi sono ritrovata, ma non per questo mi sono mai ne vantata e ne mai o tentato come magari han fatto altri, di usare diciamo questa marcia in piu' per scopi di lucro o altro tipo e non giudico nessuno se hanno fatto scelte proprie di come diciamo usare in loro questi lati maggiorati con il tempo...questo si va detto non ci aumentiamo la conoscenza interiore cosi' dall'oggi al domani..e' come un lavoro pian piano a gradi te la ritrovi e da li poi ne saprai fare buon uso.
    Io ho risposto cosi' spontanemante a quell'articolo sia perche' ho provato sulla mia pelle come si dice un incontro ravvicinato preferisco chiamarlo cosi' e sia perche' e' da anni che ho anche avuto incontri con entità in vari luoghi e leggere che chi ha avuto questi diciamo incontri di vario tipo sia come veniva descritto in quell'articolo beh ora capirete che io di certo non me lo invento anzi pensate che per me sono diventati familiari....Io esprimevo a tutti voi il mio pensiero solo per portarvi appunto a conoscenza reale che come esistiamo noi esistono altre forme di vita ed esistono forme di vita alle quali non gli importa se sei consensiente oppure no .
    Tenersi dentro noi stessi un evento che risulta molto piu' gigante di quanto si possa pensare o si tenti di descriverlo in due parole sintetiche..beh e' un pò impossibile e spero tanto che con sto fatto che ci sono passata io vi possa esser di aiuto almeno un pochino per schiarire in voi i vostri pensieri su questo argomento. A me e' successo una settimana fa e nonostante abbia vicino a me sia i miei familiari che alcuni amici che si intendono di tali fenomeni ho imparato da sola una cosa fondamentale:"non si e' mai soli completamente" anche se capisco molto bene lo stato in cui altri possono sentirsi dopo aver passato una cosa cosi'.
    Al momento non posso esporre esattamente il tipo di impatto che ho avuto per motivi molto validi di sicurezza personale.Vi lascio con questa mia citazione:

    "Sono una come tante, e come tante non avrei mai creduto come altri che pure a me toccasse"

    Se anche in questo mio commento trovate qualche parte che ritenete per voi come confusa cercherò nuovamente di esporvi cio' che vi risulta al momento non chiaramente comprensibile, io sono qua e finche' esisterò sarò ben lieta di riuscire ad esser utile con cio' che ho utile di me.

    Ormai non posso piu' dire che questi fenomeni non esistono come quando ne ero scettica o credevo come tanti che potesser esser frutto di appassionati a film di vario genere, ora so che esistono perche' io lo ho provato.

  • #26

    Eone Nero (mercoledì, 16 maggio 2012 04:36)

    Roberta, perdona la domanda cruda.

    Ti senti un'eletta?

  • #27

    Roberta (mercoledì, 16 maggio 2012 18:19)

    Ciao a tutti e ciao a te Eone, la tua domanda prima di poter io risponderti a te, dovrei riceverne io risposta dalla entità che ha in qualche modo aumentato in me questo nuovo modo di assaporare la consocenza se cosi' posso chiamarla.Posso dirti che in ogni giorno che sto vivendo..sto anche scoprendo che come già detto da me prima..tutto cio' che ci capita nel nostro percorso non solo di vita ma di evoluzione interiore perche' di questo si tratta;forse esite a sto punto pure una sorte di destino che però non viene saputo già da noi in precedenza ecco..ce ne ritroviamo giorno dopo giorno a dover decifrare in cio' che ci ritroviamo a vivere.

    Per esempio,pure in queste ultime mie 48 ore ho vissuto (piu' in qua forse potrò spiegarvi la differenza fra il sognare di aver vissuto ed il vissuto vero e proprio nono stante tu "inizi a dormire" e cosi's faterò quel credere che se ste esperienze di coscenza capitano a chi dorme..quel tizio se le sogna di averle vissute..ma non e' affatto a quel modo..cioe' non se le inventa..perche' si vivono sul serio.Io forse e dico forse perche' non mi vanto di cio' che ne vivo e di cio' che forse sono destinata a viver sempre di piu'; posso però dirti con assoluta sincerità che pure a me sta venendo il sospetto di esser STATA SCELTA per un qualcosa diversamente importante...ripeto che e' come un puzzle..occorre tempo, dedizione ed esser portati a questo tipo di profondità mentale che poi pian piano ti permette di decifrare il tutto per poi poter agganciare i pezzi del puzzle.

    Sono altresi' in una parte importante di cio' che vivo perche' riesco a vivere di me sia la parte umana come tutti voi e sia quella parte in piu' e la bellezza anche sta qua in questo fatto.
    Solo in questo modo posso riuscire sempre di piu' a percepire nitidamente le due dimensioni che posso gia' dire che possono sia avvicinarsi, che sovrapporsi e sia ridistaccarsi come fossero palline che giocano su se stesse, intorno a se stesse e cosi' via...credo sia molto carina la mia somiglianza del gioko detto a sto fatto delle dimensioni, anche se forse capisco come dite voi ..che il mio modo vi risulta come confuso solo perche' ancora non siete avvicinati in voi e dentro di voi al primo grado forse di questo lungo cammino di evoluzione.

    Termino questa comunicazione per voi oggi dicendo cosi':

    " Se sarò o fossi destinata ad esser per loro un eletta,mai e poi mai mi vanterei di esserlo ma rimarrei a quel che sono, con in piu' la bellezza di poter aiutare a portare questa conoscenza che ho, tramite loro, in tutti coloro che vorranno"

    La comunicazione e' la forma migliore della nostra apertura non solo mentale ma anche fisica, a presto, un saluto ed un abbraccio a tutti voi.

  • #28

    Eone Nero (mercoledì, 16 maggio 2012 20:03)

    Grazie della gentilissima risposta.

    Noto che come sempre capitato tra medium (mi riferisco al mondo medianico-spiritico), canalizzati e contattisti si intravvede un tocco di superiorità.

    Dal tuo discorso si evince da questa frase:

    "....anche se forse capisco come dite voi ..che il mio modo vi risulta come confuso solo perche' ancora non siete avvicinati in voi e dentro di voi al primo grado forse di questo lungo cammino di evoluzione."

    Sarebbe da approfondire questo, posso dirti che da quella che è l'esperienza nella ricerca ho trovato questo senso si superiorità in quasi tutti, l'ho trovata quasi del tutto assente negli sciamani parlo di quelli veri che si trovano nelle foreste Sudamericane, o nei cimiteri Induisti, questi uomini e donne avevano una profondità d'animo ed un'umiltà da far paura.

    Nulla a che vedere con il variopinto e marcio mondo e sottoboschi vari della new-age.

    Non mi fiderei mai a sottovalutare le conoscenze altrui.

    Altre due domande sei certa che quella che definisci "entità" sia di origine extraterrestre?

    Hai mai manifestato esperienze ESP o PK, nel caso positivo sono state verificate ad esempio con le Carte Zener?

    Grazie nuovamente.

  • #29

    Marcy QUELLA CATTIVA X( (mercoledì, 16 maggio 2012 22:47)

    Eone non mi sembra che nel racconto di Roberata vengano elencate esperienze ESP o PK....lei dice chiaramente di aver vissuto un esperienza reale di abduction....ai posteri se crederla o meno.

    Nelle tue domande si nota come un filo sottile di "insinuazioni" e anche un tocco di superiorità, e sembra quasi che tu vogli dire a Roberta "tu sei una di quelle pagliettare che si crede di essere un eletta....guarda che ti sei sognata tutto"

  • #30

    Eone Nero (giovedì, 17 maggio 2012 01:24)

    Marcy se conoscessi i metodi di indagine non avresti fatto questo intervento.

    Le tue gratuite considerazioni sono fuorvianti, e sono loro che primo disturbano la testimone due cercano di creare flame.

    A buon intenditore poche parole.

  • #31

    Eone Nero (giovedì, 17 maggio 2012 01:38)

    Roberta perdona il triste e provocatorio intervento n° 29, sto notando che è sempre più arduo scrivere su queste pagine causa i violentissimi e gratuiti attacchi che si ricevono da troll e frustrati, ma se qualcuno pensa di farmi desistere ha proprio sbaglia.

    Quindi chiedendoti scusa per il fatto che ho dovuto mettere dei puntini sulle I, vorrei tornare alle mie domande sempre abbia voglia e piacere per rispondere.

    Probabilmente sarai a conoscenza delle casistiche sulle abduction che evidenziano facoltà di tipo ESP o PK in diversi soggetti dopo i contatti o i rapimenti.

    In ambito di ricerca sono le prime cose che vengono verificate insieme ad un auspicabile check-up presso una struttura sanitaria, dato che le innumerevoli casistiche rivelano spesso dei problemi di ordine fisico.

    La comparsa o il risveglio delle facoltà ESP, la si ritrova sia nei contattisti sia nello channeling, sia nella medianità, quindi nulla di anormale nella mia domanda.

    Grazie anticipate.

  • #32

    Marcy QUELLA CATTIVA X( (giovedì, 17 maggio 2012 01:54)

    Eone ma che flame e flame...
    Ti ripeto...non mi sembra che nel racconto di Roberata vengano elencate esperienze ESP o PK....lei dice chiaramente di aver vissuto un esperienza reale di abduction....ai posteri se crederla o meno.

    Hai rivolto due domande a Roberta, la prima...se si sentiva un eletta, e la seconda...se aveva ma manifestato esperienze ESP o PK......QUANDO LEI è STATA CHIARISSIMA.
    Quindi, come vedi sei tu che fai un sottile flame nei riguardi di Roberta...facendo intendere subdolamente che lei si crede un eletta, e che le sue esperienze siano frutto di manifestazioni ESP, queste tue domande sono subdolamente provocatorie.

    Che fai ti nascondi dietro i metodi d'ingagine? ti pensi che con queste due domande a Roberta stai indagando? hahahah....Eone ma achi vuoi Fregà

    Se propio dobbiamo dirla tutta, forse il mio intervento ha bloccato il tuo tentativi di flame nei confronti di Roberta....dico questo, èerchè se fosse arrivata la seconda risposta di Roberta e tu avresti avuto il minimo sentore che essa appartiene al mondo e ai sottoboschi vari della new-age.....saresti andato giù pesante nei suoi confronti come fai spesso.

    In conclusione non sarai tu con i tuoi metodi d'indagine a verificare se l'esperienza di Roberta sia reale o un esperienza ESP........ripeto, lei sostiene di aver avuto un esperienza reale di abduction...ai posteri se crederle o meno

  • #33

    Marcy QUELLA CATTIVA X( (giovedì, 17 maggio 2012 03:06)

    @Eone non avevo ancora letto il tuo N #31,dove ritieni triste e provocatorio il mio intervento n° 29.

    Ma quale provocatorio? violentissimi e gratuiti attacchi? io troll? ma che stai dicendo


    E insisti anche con le domande Roberta, ma piantala perfavore.

    Roberta ma rispondigli a questo....tu parli di abduction e lui ti dice di fare un ceck up presso una struttuta sanitaria. Fra un po ti dirà diandare dallo psichiatra e forse Eone stesso ti dirà che psicofarmaci tu debba prendere...vedrai
    E il bello è che Roberta dovrebbe perdonare il miuo interventi 29 quando ho tirato le sue difese.....chiedile scusa tu piuttosto per le tue insinuazioni.

    Eone tu ti sei propio bevuto il cervello.

    @Roberta fai una cosa, vatti a guardare cosa pensa il Signor Eone delle Abduction negli altri articoli dedicati ai rapiti.....e ti accorgerai cosa pensa realmente del fenomeno, e quindi anche che ti sta prendendo per i fondelli

  • #34

    Eone Nero (giovedì, 17 maggio 2012 03:28)

    Chi sei per zittirmi e offendere?

    Inizia a portare rispetto per gentilezza, potrei essere meno simpatico e ti garantisco che sono abbastanza tagliente, non ti consiglio di continuare, se vuoi interloquire civilmente ben venga altrimenti astieniti.

    Perchè anzichè erudirti sui siti fakettari non ti metti a studiare?

    Roberta il signor Eone non è un bimbominkia delirante ma un vecchio ricercatore che ogni tanto ne approfitta per sbufalare truffe e fakettari vari, se ti interessa non ho mai espresso la mia visione mi sono sempre limitato ad evidenziare le fakettate e zittire i cialtroni anche blasonati, dato che l'ufologia è allo stadio terminale causa i deliranti componenti e le vittime della cattiva informazione.

    Tu porti una testimonianza, e come tale va presa, non posso propendere ne a dire che è vera ne a dire che è falsa, la accetto la catalogo e la confronto con il data base sia delle mie indagini sia di quelle meritevoli fatte da altri, l'unica cosa che posso fare è farti delle domande anche se come vedi i troll cercano di alimentare i fuochi.

    Dato che siamo decenni che cataloghiamo, intervistiamo, esaminiamo dai medium agli addotti di certo non è la prima persona che di cattivo ha solo la maniera di proporsi che blocca chi ricerca seriamente.

    La ricerca non è fede, è ricerca e basta, ti rinnovo i ringraziamenti per le tue testimonianze e per le gentili risposte, il resto è solo disturbo da parte di chi ha preso la materia dai posti sbagliati e sbraita perchè vede i suoi castelli crollare.

    Quindi ripeto la tua è una testimonianza e come tale la prendo, per correttezza non posso esprimermi o dare pareri sarei parziale e questo è contro l'etica, posso esprimermi dove ci sono documentazioni inoppugnabili e incongruenze smascherate, che di certo non si trovano sui siti sensazionalistici come quelli citati dall'elemento di disturbo in altri post.

    Vorrei concludere ricordando che dai primi culti sciamanici (vedasi il lavoro di Mircea Eliade a tal proposito), agli oracoli, ai teosofi, ai medium, ai contattisti ante 1947 e agli addotti (il primo dell'era moderna è di metà 700), c'è un filo conduttore e qua sono direzionate le ricerche.

    Soluzioni, non ci sono certezze e non ci sono sensazionalismi, ma ci sono parecchi indizi che possono portare a formulare alcune ipotesi tra le quali anche quella extraterrestre, che purtroppo causa i sensazionalismi di una parte marcia dell'ufologia ha parecchie falle.



  • #35

    Marcy QUELLA CATTIVA X( (giovedì, 17 maggio 2012 04:14)

    @Eone e chi sei tu per dire che i miei commenti sono violentissimi e gratuiti attacchi e dire che sono una troll frustrata e bimbominkia?

    Del fatto che sai essere meno simpatico e abbastanza tagliente, sai che me frega? na beata MAZZA!!!
    Se io mi erudisco sui siti fakkettari...oppure sono una fedele tu non puoi saperlo....e questo per il fatto che non puoi evincerlo dai miei commenti........quindi per cortesia astieniti TU da false accuse e inutili commenti.

    @Roberta ti voglio far notare una cosa......Eone Nero nel suo commento N#34 scrive....."se ti interessa non ho mai espresso la mia visione"

    Poi guarda come commenta un'altro articolo di Ufoonline dal titolo "LE FOTO IN PRIMO PIANO DEI "RAPITI DAGLI ALIENI"......esattamente il post N#17 "Per capire il delirio tutto americano, bisogna aver presente sia la mappa definiamola religiosa e settaria presente anche con radio e tv che trasmettono 24 su 24 le prediche dei pseudo pastori che hanno adattato la religione Cristiana alle loro esigenze, sia lo scempio dei gruppi spirituali e "ufologici".

    Capito Roberta.....per lui tutte le centinaglia di migliaia di ipotetiche abduction avvenute in america sono dei deliri, quindi fa 100mila parole per poi liquidare il fenomeno in questo modo.

    Lui Cara Roberta non aspetta altro che tu gli dica che sia un Eletta o che sei una fanatica della religione New Age...cosi poi può vomitare tutto il suo fiele su di te.

    Eone Nero, ti ripeto, ma a chi vuoi fregà?

    Se asserisci che fra le varie ipotesi esiste quella extraterrestre, allora perchè non ne parli e ci dici cosa ne pensi, senza citare i sensazionalismi che per te creano le falle....dici dici quali sono queste ipotesi che fanno pensare alla realtà Extraterrestre.

  • #36

    Mario (giovedì, 17 maggio 2012 04:24)

    Eoneee amico mio, ma sempre a far incazzare tutti tu....non ti posso lasciare un attimo che combini sti casini secondo me marcy ha le idee obnubilate hahahahha

  • #37

    ufoonline (giovedì, 17 maggio 2012 14:58)

    Messaggi moderati, si parla solo del tema dell'articolo. Regolatevi di conseguenza se volete vedere i vostri messaggi pubblicati qui sotto.

  • #38

    andrea (venerdì, 18 maggio 2012 13:04)

    ma non fatemi ridere! i rapimenti ci sono e ci sono sempre stati,altro che allucinazioni,suggestioni e cavolate varie.Queste sono solo le scuse stupide che "loro" si inventano per insabbiare tutto,poi posso tranquillamente dire che specialmente qui in Italia la gente è particolarmente idiota,che si beve tutte le fandonie che propinano e che sono solo capaci di sbavare dietro la farfallina di belen e guardare le partite di calcio.... ma tanto il giorno del contatto arriverà e voglio vedere se la gente aprirà finalmente gli occhi...

  • #39

    Rosy (venerdì, 18 maggio 2012 14:33)

    Salve, dico solo una cosa.. Concordo con Marcy su tutto

  • #40

    Rosy (venerdì, 18 maggio 2012 14:45)

    Ah dimenticavo ^^ Roberta hai detto che possiamo chiederti altre informazioni, Beh io ne avrei qualcuna.. Mi piacerebbe sapere di piu in privato. Se ti va rispondi così ti lascio il mio indirizzo. Ciao!

  • #41

    vradox (martedì, 22 maggio 2012 11:52)

    @ eone nero

    sono assolutamente d'accordo con te; certi casi di "abduction" sono risolvibili in ambulatorio psichiatrico... una volta venivano risolti con una fascina di legno ardente, fortunatamente oggi non è più così. ma è inutile cercare un dialogo con chi ciecamente ha la "verità" per quanto essa sia illogica ed assurda.. ricordo che anni or sono mi imbattei in un sito dove una sensitiva (?) "eletta" -ascoltando delle canzonette alla rovescia- riceveva dei messaggi da, se non ricordo male, Sant'Elia o santo affine. io, dopo aver ascoltato uno dei messaggi sul sito alla rovescia, mi sono permesso di scrivere una email alla matura signora dissentento dalla sua interpretazione con spiegazioni che, se non esatte, almeno fornivano una interpretazione logica alla sua interpretazione sono stato pesantemente insultato sempre via email. è sempre valido il vecchio adagio: mai contraddire i matti; li fa infuriare.

  • #42

    XXX (giovedì, 24 maggio 2012 11:37)

    @vradox dici bene "CERTI" casi sono risolvibili in ambulatorio psichiatrico non tutti!!!!!

    Quindi la tua replica risulta inutile.

  • #43

    roberta (mercoledì, 30 maggio 2012 03:43)

    Salve amici, scusatemi se sono rimasta per qualche gg assente da questo forum e mi dispiace di non esser potuta tornare prima.

    Allora, io comprendo benissimo ogni vostro "timore" nei miei rguardi per il fatto che vassape' cosa pensate di me , ma vi posso garantire perche' ho testimoni cioe' persone reali di cio' che ho vissuto.

    Le abduction non avvengono per tutti nello stesso modo e non semrpe sono le stesse entità..se fosse cosi ioc redo che anche per chi ci aiuta quando ci capitanos te cose, per loro sarebbe molto piu' facile arrivare sia a capire il motivo reale che ha spinto tale entità a farci quel che fa..ed a capire come mai ste abducion avvengono in principal modo ad alcune persone rispetto alle altre...su questa seconda parte io so come mai..lo so perche' come capita nelle abduction quelle reali, non solo ti rimane stampato ilf atto stesso accaduto dentro di te..ma ti rimane un aggancio permanente con chi ti ha procurato l'abduction.

    Poi accontento anche chi ha supposto che io fossi magari una che si iventa una cosa simile, la prima cosa che io stessa ho fatto e'r ecarmi in un centro per capire proprio se cio' che mi era capitato poteva esser sul serio quello che in effetti mi e' capitato ed e' riusltato che io a livello mentale ho una discreta elevelanza come ha detto la dottoressa in materie anche mediche di cui non ho mai avuto laurea...e poi mi hanno trovato anche un "danno fisico che quell'entità mi ha procurato" praticamente mi ha ferito in maniera gravissima nella lingua lasciandomici come una specie di simbolo fatto sta che mi manca diversi millimetri di tessuto e che mi fa un male cane, scusate il modo semplice di spiegarvelo ma cosi' almeno comprendete cio' che devo spiegare.

    Altra cosa che ormai vi dico cosi' magari poi quando e se ne volete parlare fra voi capire sempre di piu' che io non sono mai stata ne da una maga che fa carte ne da medium ne da nessuno quindi sta cosa che non so dire se menomale o purtroppo anche se mi ha portato un livello di conoscenza terrificante che aumenta via via che io ne attingo quando mi connetto mentalmente nella dimensione dove sta', dicevo, sono seguita dal centro non medicos tavolta ma ufo stanno analizzando e cercando di aiutarmi a capire che tipo di entità sia stata visto che poi mi ria portato in varie dimensioni in questi gg per cui sono stata assente da qua perche' dovevo decifrare i vari messaggi che poi mi rimangono dentro..praticamente


    salve, scusatemi per il mio post che mi e' caduta la connessione e vi e' arrivato inconcluso...

  • #44

    roberta (mercoledì, 30 maggio 2012 03:51)

    Salve (questa e' la seconda parte), da leggere dopo la pubblichazione della prima parte che ho inviato; visto che il mio scritto lo ho dovuto sezionare in + parti perche' era discretamente lungo.


    Riprendo da qua a rispondere nel modo + breve possibile anche se nel mio caso e' difficile poter ridurre in poche parole le risposte da darvi, dicevo, si sono disponibile a ricevere privatamente vostre email e per chi volesse posso anche farmi conoscere perche' non sono ne una matta ne una che si inventa le cose non lo sono mai stata ma sono una che se mi capita un fatto sia semplice che complesso devo capirne tutti i lati per questo ho iniziato anche a scrivere qua, nella speranza che le vostre opinioni mi potessero aiutare in questa ricerca che faccio per capire che tipo di entità e perche' me..oddio oggi giorno come dice qualcuno anche di qua..perche' a me o a qualcun'altro il fatto e' semplice, veniamo scelti fin dalla nascita per alcune particolarità del nostro futuro carattere e del nostro futuro sviluppo intellettivo.

    Anche io sapete se volevo avrei potuto tenere per me il fatto che mi e' accaduto..ma io non lo ho fatto per il semplice motivo che e' ora che la gente beh prenda questi fatti realmente e non pregiudichi su queste cose che inizialmente sono terrificanti..poi se beh ti ci abitui e ci convivi allora riesci un pò sempre a sentirti simili hai tuoi simili..altrimenti o fai come fanno tanti che si isolano ma non fanno bene ad isolarsi primo perche' queste vere abduction non le vai a chiedere tu stesso come invece chiederesti tu stesso se vai da una maga come sostiene qualcuno..li ti capita senza il volere della tua volontà, vieni scelto perche' ti deve capitare e ti capita.

    I pareri contrari sono utili come sono utili quelli che creodno perche vedono che quel che scrivo e'realmente reale..perche' scusate ma io che ci guadagnerei non in soldi..ma che ci guadagnerei a stare qua a raccontarvi una cosa non reale??
    Non e' proprio nel mio modo di essere umano dire cavolate su questo statene certi.
    Ogni vostra supposizione ad analizzare cio' che mi e' successo potrebbe aiutarmi a capire il tipo di entità beh questo sarebbe molto utile visto che di entità non ancora catalogate purtroppo ne esistono a migliaia.

    Poi mi soffermo ancora una volta sulla domanda vostra se mi sento una eletta.

    La prima volta che vi risposi non avevo ottenuto altre informazioni specifiche per poter poi io stessa rispondervi in maniera mirata ma visto che ho avuto un altro contatto sempre senza mia volontà posso dirvi che "quelli" come li chiamo io, desideravano che io fossi, mi sentissi di diventarlo..solo che io sono una che miro hai fatti concreti pertanto gli feci capire che prima vorrei conoscere la entità che vorrebbe questo da me e poi semmai gli avrei ridetto...anche se in quel momento si vivono azioni in un altra dimensione non vuol dire che siano azioni nelle quali ci obbligano a fare altre scelte.. a me in quel frangente non mi hanno obbligato perche' hanno capito proprio che io prima devo capire con chi ho a che fare come si dice noi toscani..poi si vedrà.
    Ho passato giorni in cui mi sentivo cosi' sola con questa cosa cosi' gigante che nemmeno ve lo immaginate..per questo vi chiederei se potete almeno un pò di sensibilità e per favore non ritornate sulla stessa parola che sto a dirvi cavolate..ve lo chiedo con il cuore..perche' vi ripeto ste cose non sono cavolate e la mia entità beh..mi invia come un concentrato di energia telepatica (che io capisco che e' come si se arrabbia) se sente che ancora l'umanità non vuole accettarli, forse sono l'unica donna che ha subito una abducion tremenda che vi riporta frase per frase reale cio' che mi dicono, io sono il tramite fra voi e loro e loro e voi.

    (segue la terza parte, lo scrivo cosi anche per pubblicarlo sapranno come mettere i vari post)

  • #45

    roberta (mercoledì, 30 maggio 2012 03:53)

    (terza parte e scusatemi se ho dovuto sezionare)

    Sono anche una che come ho detto a chi mi segue e tenta di aiutarmi del centro ufo..io ho detto:" ciao, se dovessi arrivare ad un punto nel contatto che loro vogliono mettere diciamo in pericolo altri..meglio me che voi (voi inteso voi umani)" cosi capite che io ho un senzo altruistico tremendo lo ho sempre avuto di aiutare tanta gente senza chiedere mai nulla in cambio e il giorno che e se riuscissi a farmi dire esattamente che capita io farei di tutto proverei di tutto a rischio di me stessa affinche' queste entità non deturbino il nostro e vostro mondo e questo digià la mia entità lo sa di me perche' tutto cio' che io penso loro lo rileggono e cosi' io in loro, solo che non ho accesso purtroppo a quella parte in loro dove sta dettato diciamo cio' che ci capiterà..un anticipazione me la hanno detta ma solo poko...Sanno bene che se mi dicessero tutto poi io stessa tenterei il modo di rifiutarli e di tentare di sganciarmi da loro..ma io credo che quando capitano queste cose cosi' complesse sarebbe un suicidio sganciarsi perche' non si può fare in totale..quindi utilizzo diciamo il loro sapere per aumentare il mio sapere funziona cosi' e cosi' si vive entrambi.

    I casi di abduction che si e' vero forse non erano troppo reali, ci sono.. ma servono anch'essi per diciamo diragliare il treno..che qua ho usato una metafora nel senso che quando ci sono quelli veri essi non dovrebbero esser compromessi con quelli non veri..non so come mai ci sono quelli non veri..non mi e'dato sapere quel sapere..
    Vi ho risposto cosi' perche' la mia entità che e' assolutamente extraterrestre non lo dico io ma chi mi segue del centro ufo,un giorno mi invio' telepaticamente (perche' io ci dialogo cosi' con tali entità e loro con me) mi fecero capire che non devo domandare cose che non devono riguardarmi, posso solo tentare di chiedere cose limitate e mirate. Loro non dialogano con frasi lunghe diciamo usano termini e per esempio un gesto per loro può voler dire tante cose..non come usiamo noi ecco.

    Per ultimo rispondo alla frase di Vadrox: "mai contraddire i matti;li fa infuriare"

    Allora nel mio caso non mi infurierei mai perche' come vi ho chiaramente esposto non sono matta, secondo dobbiamo rispettare chi lo e' perche' non e' di certo una loro volontà di esserlo e tante volte chi lo e' ha qualità intellettive superiori ad un soggetto che non lo e', di tipo artistico, di tipo letterario di ogni tipo di disciplina.

    Pertanto il rispetto per ogni soggetto umano o non sta alla base della vera umanità e poi di chi voi scusate non ha un lato diciamo troppo etico?? Iniziate a lavorare dentro di voi come vi parlavo all'inizio, toglietevi i vari pregiudizi di esseri superiori e di creder di esserlo,nessuno e' superiore a nessuno...l'uguaglianza non e' nell'esser matto o no..l'uguaglianza sta nel cuore.

    Beh per oggi credo di aver esposto altri chiarimenti e come ripeto ancora, il mio cuore non si infuria..il mio cuore sta qua per voi e per altri logico.

    Rosy certo che sono disposta a sentirmi via email con te..o con chi volesse.

    Rinnovo le scuse anche se non e' dipeso da me se nel discorso prima di questo e' partito l'invio alla pubblicazione ma mi e' andata via la connessione mentre scrivevo..

    Questo e' il messaggio che mi proviene dalla mia entità adesso qui nell'istante per voi.

    "Ognuno di voi avrà il suo contatto, nel modo, nel luogo che non potrà scegliere, ed ognuno di voi (visto che a me e' successo digià)poi lo rappresenterà al mondo se vorrà, nel modo che riterrà piu' consono!!

  • #46

    roberta (mercoledì, 30 maggio 2012 04:19)

    salve,vorrei dire che io ringrazio tutti coloro che mis tanno aiutando a poter capire che entità sia e capire tramite i vari contatti telepatici che questo essere perche' in principal modo e' uno..ma non uno qualunque..e' uno che nella gerarchia dei tanti e' quello primordiale..non so come chiamarlo..vorrei un giorno poterlo chiamare almeno con il tipo esatto della specie cui appartiene, e la ricerca che i vari ricercatori che mi seguono stanno appunto portando avanti oltre me logico, e' proprio sul "capire": "piu' si tenta di capire e piu' arriveremo a capire..anche se a gradi...piu' o meno lunghi di tempo".Pertanto sia i vari appassionati di tale tematiche, sia i vari ricercatori che scienziati vari..non sanno in anticipo le cose..in anticipo possono ipotizzare ma sono uomini pure loro nel senso che secondo me non si devono sentire sopraffatti e sconsolati se questa tematica e' cosi' complessa e di difficile scoperta o sentirsi come non adatti a proseguire.. dico cosi' perche' qua nel nostro mondo ormai e' cosi' impresso il fatto che se le cose che ci capitano non sono di riscontro o medico o scientifico per come siamo abituati per non dire condizionati a dover pensare e su di essi doversi basare, non vuol dire che non esistono esistono e' l'uomo che deve evolvere per poter accedere a quel sapere e comunque la nostra razza e' arrivata ad un sapere molto piu' superiore di altre civiltà passate.. l'unica differenza in questa tematica e' che (noi a cui capitano ste cose non si debba finire come cavie) come invece purtroppo capita a qualcuno...ma si potrebbe esser utili nel metter assieme pezzetti del puzzle che per adesso alcuni ricercatori come stanno facendo pure con me..non sono una cavia..io per loro sono quella coscenza in avanti quando mi connetto alla dimensione che mi permette questo.
    A me in parte e' questo che mi dispiace che alcune persone che subiscono abuction reali poi vassape' che fine fanno o come vengono usati nel vero senso della parola posso dirlo perche ho avuto delle conferme purtroppo da persone che beh ora qua non posso dirlo...ma sono anche sparite.

    Anche io ho vissuto e vivo ancora in parte con voi nel nostro mondo ma so anche che tante cose del nostro mondo non dovevano esser per come ci hanno fatto e ci fanno vivere, io amo la verità assoluta delle cose e di tutto avrei preferito sin da piccola sapere subito la verità di ogni cosa che doverla sapere adesso mi riferisco al nostro mondo..a tanti incasinamenti solo allo scopo di ingabbiarci dentro a tante cose fasulle al solo scopo di farci produrre e ripagare cio' che produciamo.Sia ben chiaro che questa non e' una mia polemica contro chi ci guida diciamo ma e' verità che pian piano ora sono costretti a tirar fuori nella speranza che per un altra volta l'umanità li segua..come un nuovo gregge, con la differenza che sta volta il gregge se vuole.può iniziare a scegliere dove andare con la sua volontà non arrivandoci senza accorgersene...(mi riferisco al nostro mondo). Scusatemi se a volte nel mio scritto trovate qualche errore di battitura . Notte alla prox

  • #47

    Roberta (venerdì, 01 giugno 2012 04:38)

    Salve, volevo sapere se il mio scritto di due sere fa vi e' arrivato.

  • #48

    roberta (giovedì, 07 giugno 2012 05:50)

    Ciao a tutti, non so come mai ma non trovo pubblicato qua per voi le risposte alle vostre domande che mi avete fatto ormai diversi giorni fa, mi spiace vedere che le verità su argomenti diciamo nuovi non vengono pubblicate, l'informazione o il dialogo fra persone di questo forum credevo fosse libero, o per lo meno vorrei sapere che fine ha fatto tutto il mio scritto di ormai settimane fa.

    Altra cosa io essendo una persona come tutte le altre che sono qua nel forum ci terrei a poter comunicare con loro, per tanto vorrei sapere dalla redazione di questo forum, il perche' di questo vostro non pubblicizzare il mio scritto che poi e' uno scritto indirizzato in risposta alle domande che qua sul forum mi hanno inviato e mi pare sgarbato non far avere loro le risposte.

  • #49

    roberta (giovedì, 07 giugno 2012 05:55)

    ciao Rosy,anche io vorrei poter ascoltare in privato tutte le domande che mi vorrai porre,se solo pubblicassero il mio scritto potresti metterti in contatto con me.

  • #50

    Roberta (venerdì, 08 giugno 2012 05:27)

    salve, io non so + che devo pensare, mi rammarica cosi' tanto che non mi permettete di potermi neppure mettere in contatto con amici che ho sul forum senza anche dirmi il motivo.Credevo che sto forum fosse appunto di conoscenza libera delle tematiche attuali,ed ora sono settimane che invece non pubblicate + alcuno scritto che qui invio? Questo comportamento mi fa dedurre o che non so come mai non vi va a genio forse la mia verità o che non so che pensare.

  • #51

    Angelo della Morte (martedì, 19 giugno 2012 12:48)

    Roberta io ti leggo, ho letto tutti i tuoi post, forse nessuno ti ha risposto ma i tuoi post ci sono eccome!

  • #52

    QO DAI (martedì, 19 giugno 2012 23:54)

    SORELLA ROBERTA ( CI SIAMO INTESI?)siamo camminatori della simile via !!massimiliano.steffen@tin.it

  • #53

    john (martedì, 26 giugno 2012 09:09)

    Beh io racconto la mia esperienza...poi chi ci crede è bene.
    Nella zona dove abito, 13 luglio 2009 scorgo verso le montagne un disco volante gigante alle 08.20 circa....enorme,
    metallico, grigio scuro, moto fluttuante non costante, avrà avuto un diametro di 50 mt....dopo quell'avvistamento a parte
    lo sbigottimento, perchè mai avrei pensato di vederne uno cosi bene, definito e di giorno...la sera stessa esco in moto e
    come mi fermo fuori casa davanti al cancello, la moto mi si spegne completamente, luci comprese per 10 secondi, per chi lo sapesse, le nuove moto non hanno più il pulsante per accendere le luci, si accendono girando la chiave...mi torna in mente quello che avevo visto la mattina, e mi guardo in alto, niente...come torna la corrente accendo la moto e scappo via...
    nei mesi successivi scorgo anche in presenza della mia ragazza luci nel cielo, ma quella che riesco a vedere spesso è soprattutto una sfera bianca che mi ritrovo sorvolare ad una 30ina di metri (anche in questi ultimi mesi). Nel mese di agosto sempre dello stesso anno cominciavano a succedere cose strane all'interno della mia proprietà...era un periodo che durante la notte sentivo rumori strani, i cani non è che abbaiavano, strillavano nel vero senso della parola, giuro di non averli mai sentiti abbaiare in quel modo e sono anni che li ho...mi ero affacciato da una finestra e cercavo di scorgere nel buio che cosa stesse succedendo, sono stato appostato per 2 ore circa...niente, non vedo niente..da quella notte dormo sempre con la luce accesa.. sera dell'1 Aprile 2010 torno a casa e mi metto a dormire verso le 23.30...verso le 3.30, mi sveglio a causa di una luce blu che illuminava la mia stanza in maniera tenue ma abbastanza da vedere bene quello che avevo davanti, il telefono sul mio comodino, la bajour, il muro...mi rendevo conto che la fonte di quella luce era alle mie spalle da fuori al balcone..non riuscivo a girarmi...più stavo li più la paura cresceva, insieme alla forte sensazione di sentirmi osservato e di non essere solo, ma per quanto mi sforzassi non riuscivo a girarmi...la paura lievitava, cazzo non ho mai provato niente del genere, era talmente forte che credo di aver superato il limite di sopportazione umano... secondi scorrevano lentissimi, cercavo di muovere anche un singolo dito della mia mano destra che avevo sopra il cuscino e riuscivo a vedere benissimo...niente dopo circa due minuti e al limite della paura, non so come ma mi ritrovo girato dal lato del balcone, cazzo!!!! ce l'avevo li, ad un metro dal letto che mi guardava immobile,e tutto ad un tratto la paura da un limite estremo si azzera senza intermedi, un alieno in carne ed ossa, direi simili ai grigi, ma aveva la pelle che dava sul verde scuro e oliva, alto un metro e mezzo, testa enorme rispetto al corpo esile, occhi enormi e azzurri, 3 dita alle mani, quelle dei piedi non le guardavo perchè ero troppo attratto a guardarlo negli occhi...la luce blu era cosi diffusa bene nella stanza che riuscivo a vedere bene i dettagli, anche della sua pelle...ma ero cmq incapace di muovermi, tranne che per gli occhi, dopo un pò mi sorride a bocca chiusa e dopo qualche secondo mi riaddormenta, e nei primi istanti vedevo delle luci colorate, in seguito sonno profondo sino al mattino, mi sveglio, cazzo la luce era spenta....mi guardavo intorno e sentivo una strana atmosfera cupa nella mia stanza..al che mi sono alzato e sono andato via molto velocemente...digerire l'esperienza non è semplice, raccontarla ad amici è un errore...i familiari si spaventano...cmq a distanza di tempo continuo sempre a fare avvvistamenti del primo tipo, il quarto non lo auguro a nessuno, ed è il caso che è successo a me...

  • #54

    QO DAI (martedì, 26 giugno 2012 23:39)

    quando hai parlato di luce blu' beh e come un timbro postale .non arrenderti mai dinnanzi a coloro che ti scherniscono .sono loro nella mancanza non tu ,la sincerita' non e mai compresa ,auguri e coraggio.

  • #55

    john (mercoledì, 27 giugno 2012 02:05)

    grazie, spero non mi succeda più in quel modo...

  • #56

    Roberta (lunedì, 09 luglio 2012 05:00)

    Salve a tutti e ringrazio la redazione che ha compreso che cio' che qua vi scrivo e' pura realtà e come tale ci tenevo e ci tengo a non sembrarvi un fantasma ma sono una donna in carne ed ossa come si dice che ha avuto ed ha..esperienze che come leggo..non sono sola.
    Con l'amore puro interno...tutte le porte si aprono!
    Con la pura verità del cuore la sincerità va oltre ogni confine!
    Mi siete mancati tutti in questo periodo nel quale non riuscivo a poter comunicare con tutti voi e non potevo altresi' rispondere ad ogni vostra domanda..ma ora che ho potuto vedere che la forza del mio amore interno..ha risolto il tutto..vi posto qua direttamente la mia email..cosi' chi di voi mi vorrà contattare potrà liberamente farlo

    simpaticamente40@hotmail.it

    Vorrei rispondere a John sulla tua frase (è un errore parlarne con amici o familiari)non e' mai un errore se cio' che vivi e' pura realtà!
    Dobbiamo solo comprendere che gli amici o i familiari nona vendo vissuto magari loro stessi la stessa esperienza avranno difficoltà iniziale a poterci comprendere in quel tutto che nella esperienza che noi viviamo si ha...anche io ho avuto qualche difficoltà inizialmente..ma ne ho sempre parlato..sempre proprio perche' cio' che ho vissuto e' realtà e non finzione o immaginazione ed ognuno di noi " ha il suo tempo sia per comprendere e sia per capire e sia per vivere poi lui stesso se ne e' destinato..ossia se e' scelto"
    Pertanto John non consigliare a chi vive questo tipo di esperienza di ritirarsi in un guscio e di vergognarsi di parlarne proprio a chi da una vita lo conosce di persona...perche' chi e'd a una vita che lo conosce di persona..appunto conosce "la persona" e dovrà accettare di conoscere..."la stessa persona che ne deriva dopo il vissuto di quella sua esperienza"

    (questa e' la prima parte del mio scritto)

  • #57

    roberta (lunedì, 09 luglio 2012 05:03)

    Ad ognuno di noi che veniamo come scelti a vivere questo tipo di esperienza; occorrerebbe sapere non tanto il tipo di entità che ci fa la visita...non solo quello..occorrerebbe piu' che altro poter capire il grado del tipo di contatto che ci fanno...cioe', ad esempio..me.
    Vi faccio proprio l'esempio mio per farvi comprendere cio' che intendo:
    La mia già di per sé ultra sensibilità cutanea della quale proprio ci sono nata, in quel momento del contatto che ebbi (come vi ricorderete dal mio racconto io ebbi proprio un contatto pelle a pelle come si dice tanto per farla breve..)ebbi modo in quei minuti che mi sembravano ore e questo perche' stavo vivendo la mia esperienza in un tempo diverso da quello che nella stanza dove ero, i miei familiari nello stesso istante vivevano;
    ebbi modo di vedere "il me stessa li seduta sulla mia poltrona di pelle nera nel frammento di secondo prima del contatto diretto"....ed il me stessa che poco sopra di essa aleggiava sempre seduta e che stava lottando con quell'essere davanti a se...negli attimi dopo che li erano minuti lunghissimi...il "me stessa di prima venne come ingoblato nel me stessa del dopo" beh so che questa cosa che ho appena detto e' la parte + potente di cio' che realmente ci succede ed e' proprio questa cosa che nel dopo ci rende difficile li sul momento l'accettazione di cio' che ci e' appena capitato ed e' questa cosa che ad alcuni può bloccare a non parlarne....
    ma io ho potuto come vi ho appena detto capire cio' che veramente ci capita per me fu davvero difficile accettare questa cosa che proprio li sul momento capii' dentro di me capire che il me stessa che ritorno' su quella poltrona non era + soltanto il me stessa di prima, ma era il me stessa arricchita di quel qualcosa che ci capita durante l'esperienza..non fu facile li per li...ecco perche' mi sono resa in un certo senso pubblica a tutti voi...perche' ho capito ed ho visto con i miei occhi cio' che davvero avviene e non dovete assolutamente isolarvi..gli stadi di paura sono comprensibilissimi visto il prima il durante ed il dopo...di cio' che li viviamo...occorre anche del tempo per ognuno di noi di trovare il nostro modo piu' consono per continuare le nostre vite al meglio e fare tutte le cose che abbiamo sempre fatto o magari farne anche delle nuove..
    Chi viene contattato...in se stesso/a a qualità o da dover sviluppare o che comunque e' idoneo ad alcuni scopi di alcune entità...non per forza sono scopi di tipo malefico..io ormai so cosi' tante cose che beh scriverei un libro..se ne avessi il tempo..ma un libro non risulterebbe mai bello come lo e' invece cio' che sviluppiamo dentro noi stessi..
    Rispondo anche a QO Dai....(la sincerità non e' mai compresa..subito..perche' ormai tanti sono cosi' condizionati dalle troppe menzogne vissute che non conoscono piu' cosa sia la pura sincerità) ma e' proprio quella che si sta moltiplicando e sostituirà le menzogne.

    (scusatemi se vi devo dividere in parti il mio scritto ma altrimenti non me lo inserisce per via del limite delle parole giustamente)

  • #58

    Roberta (lunedì, 09 luglio 2012 05:09)

    Ah..i rumori per casa, le orme in giardino, fasci di luce che passano davanti alle persiane delle finestre chiuse,vari tipi di ombre... ronzii vari..nel dopo l'aver vissuto una esperienza..diciamo che sono cose normali...oggetti che si spostano da soli per casa, globi di luci che vagano per casa o gialli o verdi..parti di sogni,posizione che ti ritrovi nel letto...sentir camminare sul letto mentre sei a letto..ecc.. beh tutte queste cose diventano come normali..e non dovete spaventarvi...diciamo che se imparate come ho fatto io a conviverci..non e' che ci capita nulla ecco..beh dopo tutto se siamo scelti per vivere quella esperienza..vorranno vedere ogni tanto come si reagisce e la paura non la consiglio, perche' se sprigionate paura poi rischiate di non riuscire a vivere sereni con voi stessi...cercate invece di crearvi un modo di vita il piu' sereno e normale come lo avevate prima senza fissarvi troppo su tutte queste cosette che si io so quanto siano..forti...ma ormai io ci convivo da mesi e nel mio caso per ora hanno capito che non ho paura..se svilupperete come me la sensibilità telepatica imparerete a capire ed a poter selezionare i vari tipi di emozioni in voi da avere a riguardo.Le cose che per coincidenza posso accadere..si usa dire coincidenza ma con il tempo se siete destinati come me a sviluppare alcune capacità sensoriali anche,diventa come normale immaginate come fosse un gioko cosi diventa piu' facile via via il tutto.

    Se mi volete scrivere la email ve la ho lasciata potete se vorrete raccontarmi o chiedere..
    Beh per oggi termino qua il mio scritto e come dico sempre.. "dal buio nasce luce e quella luce sei tu"!
    Un abbraccio a tutti voi..
    A presto,la vostra amika Roby.

  • #59

    QO DAI (lunedì, 09 luglio 2012 21:17)

    roby ,comunque si sente che il tuo dire scaturisce dall'amore che stai provando anche per gli altri ,brava il desiderio di aiutare altri che hanno provato esperienze che faticano a capire e davvero lodevole un'abbraccio ciao

  • #60

    Roberta (martedì, 17 luglio 2012 18:04)

    Ciao,come procedono le vostre sensazioni o casualità??Con ste belle giornate di cielo chiarissimo e con il poter vedere sopra di noi miliardi di stelle..spesso e' proprio li il momento in cui invece altri oggetti si possono confondere fra le stelle....vi capita mai di appunto ammirare le stelle ed avere la sensazione cmq che un qualcosa ci sia li...e che riuscite a percepirne la presenza?

  • #61

    john (martedì, 14 agosto 2012 01:18)

    Ciao Roberta, ad distanza di mesi ho letto la tua risposta, sono tornato a leggere questo articolo per caso. Proprio perchè quello che mi sta succedendo in questi istanti è a dir poco strano e non mi vergogno di provare un forte timore che un altro contatto stia arrivando. Sono stato stasera a casa con la mia ragazza ed appena sono entrato si è accesa da sola la tv, il telecomando era lontano da noi, ed è successo come appena siamo entrati...fin li sono stato tranquillo...Accompagno la mia ragazza fuori a prendere la macchina, mentre va via cammino a testa bassa, come alzo gli occhi vedo questa sagoma del (tipo) che mi è venuto a trovare tempo fa, il tutto dura due secondi circa poi non lo vedo più, ma sentivo comunque una forte presenza vicino a me e quella orribile sensazione di essere osservato.Rientro in casa
    si riaccende di nuovo la tv appena mi ci avvicino (stavolta il telecomando l'ho lasciato rivolto al muro), provo a schiacciare anche i pulsanti col telecomando senza spostarlo e la tv non riceveva nessun segnale.Dopo comincio un pò a innervosirmi, sentendo anche strani rumori fuori pur non vedendo nulla. Spero solo di non ritrovarmi paralizzato e cosciente, perchè quell'esperienza non voglio provarla di nuovo....

  • #62

    Roberta (giovedì, 06 settembre 2012 01:08)

    Ciao John e tutti voi, scusate se non ricevevate i miei messaggi ma mi era ricapitato come tempo fa che non mi apriva il sito..Volevo dirti john che se tu volessi..mi puoi contattare alla mia email.. : simpaticamente40@hotmail.it

    Lo dico perche' quello che beh ti sta capitando a te..beh non sei il solo..ho altre persone che beh hanno queste presenze tipo ombre..e vorrei poter riuscire a capire quale sia il significato di questi eventi o in cosa vi accomunano..sempre che tu sia daccordo e disponibile.
    L'elemento importante che ripeto sempre e' di riuscire anche se a volte e' difficile di nutrire paura nel momento che vi si presentano questi eventi..perche' la paura li attira e vi rende vulnerabili e queste entità percepiscono tale emozione...sarebbe anche importante sapere se la tua ragazza riesce a percepire un qualcosa quando siete assieme ...Vi lascio a questa mia citazione:

    "Ormai non siamo piu' solo noi ad avvertirli...stiamo diventando sempre piu' numerosi e maggiormente informati,e' solo da capire il rebus dei messaggi , o degli avvenimenti...in fondo e' per quello che siamo stati scelti", cio' vuol dire che non dobbiamo rimanere nell'ombra, non dobbiamo sentirci soli, non dobbiamo aver timore di sentirci alcune differenze indosso o dentro di noi,dobbiamo solo ritrovarsi, aiutarsi a capire, e fondersi con quel che e' in noi di destino, solo cosi' avremmo quella forza interiore che ci permetterà di arrivare alla soluzione...

    Scrivetemi io sarò felice di esservi utile.

  • #63

    Roberta (domenica, 07 ottobre 2012 20:01)

    Salve, purtroppo sto sito mi rifa come la scorsa volta...non so se mi avete riscritto qua sul forum perche' non mi apre questa pagina aggiornata con i vostri dialoghi e non il perche'

  • #64

    Nick (venerdì, 10 maggio 2013 22:01)

    Roberta io ti credo nonostante di solito sia molto scettico ma potresti descrivere meglio la tua esperienza un Po come ha fatto john?

  • #65

    Margherito HB (lunedì, 18 novembre 2013 19:33)

    Io invece ho visto in un bosco una casa fatta di marzapane, con tre porcellini dentro, e un enorme lupo cattivo che ci soffiava contro. Ve lo giuro! E' tutto vero! Mi sono spaventato a morte e sono scappato subito, non sono riuscito nemmeno a fare una foto. Scusatemi!