Ufo Monte Conero: ecco il caso che tratterà stasera Mistero

Del Monte Conero probabilmente pochi hanno sentito parlare. Eppure dopo la puntata di questa sera di Mistero, molti capiranno che il suo parco non rappresenta solo un palcoscenico di straordinaria bellezza, ma anche un complesso intreccio di misteri e avvistamenti ufologici enigmatici. Del resto stiamo parlando di una zona che ha visto passare negli anni tante civiltà. Famose sono le  incisioni rupestri che alcuni studi hanno ricondotto ad una sorta di antichissimo altare dove gli aruspici compivano i loro riti sacrificali, e il sangue degli animali, o degli umani, scorrendo sulla pietra indicava il destino delle genti. Ma la parte più interessante sono le grotte e le basi militari, che nel corso degli anni hanno fatto da sfondo ad avvistamenti di globi di luce, sfere infuocate ed oggetti che i testimoni considerano ufo. Ecco una sintesi utile del Caso Conero.

Come detto sotto il Monte Conero esistono gallerie e basi sotterranee già dalla fine dell”800, ampliate per la Prima guerra mondiale, per la Seconda guerra mondiale e successivamente anche nel periodo della guerra Fredda. Il Conero infatti, oltre ad essere un paradiso naturale, è stato sin dall’antichità oggetto di interesse strategico, come per i Greci siracusani che videro immediatamente in quella zona una posizione straordinaria.

Ancora oggi è presente, tra le località Poggio e Massignano, un ingresso di quella che era una delle basi strategiche per il predominio dell’Adriatico.
La sua estensione, principalmente sotterranea, è costituita da grandi gallerie scavate nella roccia. La base militare è ancora oggi sorvegliata e quindi attiva ed in molti negli anni si sono chiesti che tipo di attività ed operatività vi venissero svolte. Naturalmente l’acceso è negato ed i misteri che racchiude il Monte Conero rimangono ancora oggi irrisolti.

Negli anni diverse testate hanno trattato l’argomento:

Il giornalista Remo Lugli de La Stampa, nel 1984,  esprimeva una certezza: “Da vent’anni i tunnel della Montagna sono passati alla Marina Militare”, aggiungendo nell’articolo che “Sicuramente ci sono installazioni militari”. Il pezzo era titolato: “Un Mistero sotto il Conero“. Sempre in quell’anno, La Stampa parlava di tre arresti per spionaggio: “Procacciamento di dati riguardanti la sicurezza dello Stato”, questa la terribile accusa con cui un giudice metteva in carcere tre anconetani il 18 gennaio 1984. Anche L’Unità nel febbraio di quell’anno parlava di una seduta del consiglio comunale in cui si era discusso dell’arresto dei tre anconetani e della possibilità o meno che vi fossero armi chimiche o batteriologiche sul Conero, cosa smentita dal sindaco di allora, Guido Monina. Poi di nuovo silenzio sulla vicenda.
E la base è ancora lì.

Negli anni le leggende trasmesse parlano addirittura della montagna che si apriva sul mare con un accesso segreto per far uscire i sommergibili e gli aerei celati dentro di essa.

Sul web se ne parla tanto, c’è chi scrive:
Vi è un deposito di munizioni vuoto, una serie di installazioni meteorologiche, antenne di comunicazione, un centro radar, una stazione di “ascolto” elettronico che copre un po’ tutto l’Adriatico e parte dei Balcani.
La base è gestita sia dall’Aeronautica che dalla Marina, ma vi sono presenti anche operatori della NATO.
Era anche predisposta per operare come centro di controllo di emergenza, poichè ritenuto sufficientemente a prova di esplosione nucleare.
Da diversi anni ormai la base non è più molto operativa, limitandosi ad assicurare il supporto logistico agli impianti di trasmissione e a quelli meteorologici (anche la RAI ha installato lì dei ripetitori).

Nella grande porta metallica che nasconde i segreti militari del Conero ancora oggi infatti si vedono entrare dei mezzi militari.

 

Gli avvistamenti Ufo sul Monte Conero

Come non citare gli innumerevoli avvistamenti di UFO nella zona, UFO magari catturati e studiati proprio in questa base sotterranea sopra citata e resa sempre più misteriosa con il passare degli anni.

Il fenomeno UFO nelle Marche è molto antico, i primi casi documentati di avvistamenti di oggetti voltanti non identificati risalgono ai primi anni ’50 in concomitanza della grande “ondata” UFO che ha caratterizzato l’Italia in quel periodo ed il Conero è sempre stato un punto “caldo” per gli avvistamenti.

Sotto travate un interessante video: un' intervista di Radio Studio 24 a Salvatore Marcelletti, Generale Pilota dell’Aeronautica Militare Italiana della Riserva, nonché Presiedente del CIFAS; nel video gira una puntata di Voyager dedicata alle sfere di luce. Nell’intervista Marcelletti parla del magnetismo del monte che potrebbe servire come “carica batterie” per questi oggetti non identificati.

 

Scrivi commento

Commenti: 15
  • #1

    lorenzov (giovedì, 10 maggio 2012 19:45)

    Spero che il programma di Mistero sia un po' esauriente e non si limiti alla superficialita' ma se il Conero e' ancora demanio militare dubito che avremo un reportage coi fiocchi.
    Appuntamento a domani Nipotoni cari saro' lieto di leggerVi.
    Buona serata e sereno domani.

  • #2

    Vecio Alpin (giovedì, 10 maggio 2012 21:17)

    Anche qui un'altra storia! Ooooh... ma insomma, quante storie per ste lucette! E che saranno mai?

    E se pure fossero gli UFO? Mica stiamo parlando di Dio in persona, nevvero?!

    Anche gli alieni, se esistono, sono fatti sostanzialmente come noi. Cosa potrebbero darci? E cosa invece potrebbero pretendere da noi? Nessuno da' niente per niente. E non è mica detto che si tratti necessariamente di brava gente.

    Va be'... poveri atei senza speranza... in fondo vi capisco, non avete Dio e comprensibilmente vi attaccate a qualsiasi cosa, anche ad una lucetta, sperando di trovarvi chissà che cosa...

    Ma quelle lucette, cari signori, non vi parleranno mai e vi lasceranno sempre vuoti e poveri come prima e più di prima.

    Ande' a pregar che l'è molto meglio, almeno così qualcosa ne ricaverete: la conversione, la salvezza dell'anima e la felicità eterna... e chissà che in paradiso non ci si ritrovi anche in compagnia di tutti i buoni alieni dell'intero universo!

    Voialtri fate quel che volete... mi vo a pregar in ciesa... per me, per voi e anche per gli alieni, che si salvino l'anima pure loro! Amen! Ciao ciao!

  • #3

    paolo (giovedì, 10 maggio 2012 23:23)

    Ho appena visto la "famosa" puntata di Mistero.............. TAVANATA GALATTICA !!!!
    Come al solito questi pseudo inviati si fanno nella zona:
    immersioni............ e non si vede niente di strano
    camminate nei boschi...........e non si vede niente di strano
    tramutano un portone in legno marcio in una misteriosa entrata circolare (come sempre chiusa) e dulcis in fundo : l'immancabile cunicolo che dovrebbe portare chissà dove ma che invece dopo 1 minuto di musica tetra e finti spasmi si blocca per l'immancabile frana !!!
    Quando c'era Ruggeri a condurre la trasmissione era fatta bene e con servizi realmente interessanti........... poi è comparso un conduttore di quiz paraculato e lo hanno sdoganato ad esperto dell'occulto, poi è arrivata una iena anch'essa sdoganata........... poi è arrivata PAOLA BARALE !!!!!!! una valletta di bassa lega di mike bongiorno .........
    incredibile !!! veramente un prodotto MERDIASET !!!

  • #4

    Fabrizio (giovedì, 10 maggio 2012 23:36)

    bhe.....spesso, a noi parapendisti, i militari cercano di vietarci di volare li in parapendio

  • #5

    ULTRA (venerdì, 11 maggio 2012 00:54)

    si vecio, hai ragione.....poi dopo la messa mi andiamo a trovare le sfere del drago per far tornare in vita il mio povero cagnolino?...apparte tutto, io non mi attacco ad occhi chiusi ne al disco volante ne alla sottana di Dio..ma come dire, almeno in 20 anni qualche lucina l'ho vista..vera o falsa che sia...non sono tra quelli che gridano OMG UN UFO E' LA FINE DEI TEMPI!!!11!!1..dal momento che sono solo luci in cielo....ma così come non ho mai avuto la certezza matematica di aver bevuto un caffe con un alieno....ho anche la certezza matematica di NON aver mai incrociato sulla mia strada un cespuglio infuocato che volesse parlarmi..

  • #6

    Roxyroyman (venerdì, 11 maggio 2012 11:35)

    .. visto anche io ... ma più che un prodotto MEDIASET .. lo definirei MEDIocraSET.. :(

  • #7

    Receptionist (venerdì, 11 maggio 2012 12:42)

    Datemi la Barale e vi sollevero' il mondo!

  • #8

    @ (venerdì, 11 maggio 2012 16:23)

    @Vecio Alpin, tu dici...mica stiamo parlando di Dio.


    Perchè tu hai ptove che Dio esiste' se non porti le prove le tue rimangono solo parole al vento ciò....ciò che asserisci va supportato da prove documentate.

    L'invenzione di Dio ci è stata propinata da Milleni dai cristiani pieni di fuffa, in modo che loro potesser fare i loro porci comodi.

    Dici che preghiamo qualcosa ne ricaviamo, spiegati che cosa ne ricaviamo?

    Guarda che le preghiere non lasciano nulla propio come le lucette che mensionavi prima.

    La ricerca sull'esistenza di Dio è cosa seria, che scevra dalle tue opinioni personali.

    Quindi niente opinioni personali, attendo prove documentate sull'esistenza di Dio

  • #9

    Lorenzo (venerdì, 11 maggio 2012 19:24)

    Il fatto che la scienza comprenda qualcosa, non presuppone che possa ricrearla.
    Il fatto che la scienza scopra qualcosa, invece, presuppone che ci debba essere qualcosa che l'abbia generata. Persino la scienza non può fare a meno di Dio, poichè non è chiaro ancora chi abbia creato cio che già esiste e di cui essa prende atto per logica di cose.
    Tutto cio che la scienza ancora non sa è Dio.
    Puoi non considerarlo a tua immagine e somiglianza e questo lo comprendo, ma non puoi affermare con certezza che non esiste perchè saresti in contraddizione con le regole che danno vita a cio che invece esiste.
    La scienza non sa se gli alieni (come forma di vita intelligente quanto o più di noi) esistano o meno, ma se esistono chi li ha creati ? Se gli alieni hanno creato l'uomo, chi ha creato gli alieni ?
    Il fatto che Dio debba per forza di cose esistere prima di ogni altra cosa, da forma e sostanza a cio che già esiste e che la scienza col tempo scopre e comprende.
    Quando la sicenza avrà scoperto Dio, allora Egli sarà sempre lo stesso di prima e sarà sempre Dio.

  • #10

    bersagliere (venerdì, 11 maggio 2012 23:24)

    Perche' su questo argomento ufologico si parla di Dio?
    Ragazzi stiamo calmi altrimenti succede un putiferio!
    Ragazzi sopratutto stiamo in tema.
    Il Vecio non sappiamo quanto lo e', ma alpin e' senza tempo, e si sa che piase il vin e le done bele.
    Tutto si ferma, anche il tempo, in un cordial simposio.
    Comunque, caro Vecio, io son fratello di piume, anzi, di penne che sul cappello da prete ne ho, da 40 e piu' anni, oltre 400 e anche rifilate.
    Con stima ed amicizia ciao.
    P.S. ho ancora il callo sul sopraciglio destro.

  • #11

    Lorenzo (sabato, 12 maggio 2012 18:44)

    In effetti il tema dovrebbe trattare solo gli UFO e non gli alieni, ossia solo il mezzo e non gli occupanti. Ad ogni modo, Dio, angeli, demoni ed alieni è l'argomento principale, tutto il resto fa da contorno, come i presunti UFO dipinti su tele a sfondo religioso, o a strani mezzi aerei su tinture rupestri, a sciamani in contatto con l'aldilà e via di seguito...
    Hai ragione comunque, rimanimamo in tema.

  • #12

    Avatar64 (domenica, 13 maggio 2012 00:17)

    Buona sera a tutti,comunque in quelle zone in alcuni tratti sembra di essere vicini all'area 51..difficile avvicinarsi..guardie non ben identificate che la controllano...marchingegni elettronici dappertutto...ed è ancora attivissima più di quello che vuole sembrare dall'esterno..dentro e sotto c'è molto movimento...sopratutto sotto....anche con nuovi ampliamenti...fatti in questi ultimi anni..con tanto di documenti e disegni,planimetrie,ecc..ecc...Mi dispiace ma non posso dire di più..Grazie..Buon Proseguo....(dico queste cose con una razionalità,visto che conosco una persona che lavora dentro) Ho detto anche troppo...scusatemi!!!!!

  • #13

    Guido (lunedì, 14 maggio 2012)

    1 non mi sembra proprio che Dio centri in questo argomento
    2 se il mondo mostrasse una prova ma che fosse solamente una della vera esistenza di Dio io sarò il primo a farmi prete ma per me quella di Dio è solo una toccante favoletta che serve ad incrementare gli incassi annuali della più grande mafia al mondo (non 'ndrangheta ma la Santa Chiesa) e su questo non c'è questione di crederci o meno ma è un dato di fatto

    Detto questo trattiamo l'argomento. Ho visto anche io il reportage e la cosa che mi è parsa più importante è stata l'intervista fatta all'operaio in pensione e sono quelle parole a dover far riflettere. Poi in un luogo coperto da segreto militare cosa pensavate che facevano vedere??? Questo è un bel mistero italiano la cui soluzione è inarrivabile.

  • #14

    Federico (venerdì, 13 luglio 2012 05:47)

    tornati adesso dalle spiagge in prossimità del monte conero...io e altri tre amici ci siamo insospettiti quando abbiamo visto nel cielo una luce molto forte. All'inizio abbiamo pensato ad un aereo che aveva preso fuoco, ma la luce non si spegneva ed era sempre più forte.
    Non poteva essere fuoco...
    dopo pochi minuti ad una velocità molto ma veramente molto elevata si è allontanata ed è diventata un minuscolo puntino nel cielo, pari ad una piccola stella.....
    un aereo non può essere....non poteva scomparire in quel modo....ho visto il video qui sopra e la luce che abbiamo visto è molto ma molto ma molto simile al punto di luce che si vede al minuto 1:22.
    qualcuno sà darmi spiegazioni? grazie......

  • #15

    xam (domenica, 18 agosto 2013 01:42)

    Ho letto di tutto....e quando girano tante cose...di vero di sicuro qualcosa...c'e' e quì e' piu' di qualcosa...capisco che e' meglio non parlarne. Chi non sa' parla e dice un sacco di stupidaggini. Chi sa' tace.E un motivo c'e' . Perche' non sono cose piccole e non sono cose irrilevanti. Chi ha fatto il servizio militare in settori delicati come me, lo sa' ed e' giusto che se capisce tace. La ricerca e la sicurezza del Paese sono beni supremi e non si possono gettare in pasto a un branco di ignoranti che girano per il mondo.Cordiali saluti a tutti e al 3° D.A.I. Base Conero..........;-)