Sono miliardi i pianeti abitabili nella Via Lattea

Le stelle sono tante, milioni di milioni, e osservandone bene alcune, le nane rosse per la precisione, gli esperti sono arrivati alla conclusione che solo nella nostra galassia potrebbero esistere decine di miliardi di pianeti adatti a ospitare la vita. Una miriade di pianeti rocciosi della Via Lattea avrebbe infatti la giusta temperatura per avere acqua allo stadio liquido e potremmo non essere gli unici nella nostra galassia. A sostenerlo è un team internazionale di astronomi e astrofisici guidati dall’Observatoire des sciences de l'univers di Grenoble, in Francia, dopo un lungo e attento monitoraggio durato sei anni utilizzando lo spettrografo Harps dell’European Southern Observatory (Eso), montato sul telescopio di 3,6 metri di diametro a La Silla in Cile. A seguire i dettagli della ricerca.

In tempi recenti sono stati scoperti diversi pianeti in orbita attorno a nane rosse. Nel 2005 è stato individuato attorno a Gliese 581 un pianeta di massa paragonabile a Nettuno e nel 2007 è stato scoperto un secondo pianeta in orbita attorno a Gliese 581 teoricamente abitabile, Gliese 581g. Il team europeo di astronomi e astrofisici, dopo l'osservazione di 102 stelle nane rosse nei cieli australi, ha quindi fissato al 40 per cento la probabilità che attorno a queste graviti una cosiddetta super-Terra abitabile, sostenendo infatti che le super-Terre (pianeti che misurano da una a dieci volte le dimensioni della Terra) siano più ricorrenti in prossimità di questo tipo di stelle. Nella sola via Lattea le stelle rosse nane sono 160 miliardi (l'ottanta per cento dell'intera galassia) e alcune distano solo 30 anni luce dal nostro Sole. Pertanto il numero di pianeti sui quali sarebbe possibile vivere è enorme. Ma l’abitabilità dei corpi celesti intorno alle nane rosse è oggetto di dibattito poiché, nonostante il loro elevato numero e la durata del loro ciclo vitale, vi sono diversi fattori che pregiudicherebbero lo sviluppo della vita.

Troppo vicini alle Stelle ?

Xavier Bonfils, alla guida dello studio, spiega: «Le nostre osservazioni stabiliscono che attorno a circa il 40 per cento di questa categoria di stelle orbita una super-Terra, sulla cui superficie può esistere l’acqua allo stato liquido». Le nane rosse sono più piccole e fredde del Sole, ma anche le più diffuse nell’universo e rappresentano, secondo recenti studi, l’80 per cento delle stelle della Via Lattea. Ma perché una zona sia abitabile, ovvero presenti una temperatura in grado di mantenere l’acqua allo stato liquido, è necessario che un pianeta di queste stelle si avvicini maggiormente all'astro rispetto a quanto fa la Terra nei confronti del Sole. Considerato però che le nane rosse sono soggette a eruzioni stellari e brillamenti che potrebbero inondare il pianeta di raggi X o ultravioletti, la necessaria vicinanza potrebbe rendere il pianeta non adatto alla vita, nonostante la presenza dell’acqua.

 

Studio Contrario

Infatti un primo bilancio della missione Kepler della Nasa che analizza i pianeta extrasolari, diffuso a inizio mese, smorzava di molto gli entusiasmo e affermava che dei 2.321 pianeti individuati finora - quindi dati certi e non presunti come lo studio dell'Eso - meno dell'1% è simile alla Terra. Certo che sulla quantità di pianeti nella Via Lattea resta comunque un numero elevatissimo.

Corriere.it

Scrivi commento

Commenti: 23
  • #1

    XXX (venerdì, 30 marzo 2012 16:18)

    Di sicuro.....non siamo soli!!!!

  • #2

    MM (venerdì, 30 marzo 2012 16:36)

    Ma va.... Me lo dovevano dire certi studi scientifici....
    Lo sanno tutti. Tutti tranne quelli che fanno finta di non sentire e di non vedere.
    Sembra che hanno scoperto l'acqua calda!

  • #3

    JULIAN (venerdì, 30 marzo 2012 16:46)

    Non siamo soli ok ci credo anche io...però il paradosso di Fermi è ancora attuale....dove c***o sono tutti?!?! ( forse Fermi non ha usato le stesse parole..) ;)

  • #4

    lupenna (venerdì, 30 marzo 2012 17:29)

    Si è proprio in codesto modo Julian. Dove sono? Io credo che il fenomeno ufo abbia valenza solo per sé stesso: la scienza deve vedere, toccare, sperimentare, controllare. Perché se si vogliono mostrare lo fanno così goffamente: io li vedo ma non ho le prove, ho le prove ma sono contestabili, appaiono solo ad alcuni e non a tutti. Ma che è? Un gioco? Ecco, la questione è questa: sembra che il significato stia tutto nel crear confusione, non certezza. E' uno spettacolo vedere e ascoltare le discussioni intorno al problema. E se avesse avuto ragione Jacques Vallée? Quindi il fenomeno ufo è reale ma ci sfugge il significato. E' molto più affascinante e misterioso così che se tutto fosse chiaro. Se il significato stesse tutto nel non avere significato, perché così vuole la sua causa ultima.

  • #5

    Diego78 (venerdì, 30 marzo 2012 18:13)

    Che siano sopra le nostre teste da tempi immemorabile mi sembra IMHO ormai palese, comunque ognuno é giusto che si faccia la sua idea a riguardo, che non si mostrino é quantomeno plausibile...andate allo stadio ascoltate un pò la gente che si scanna per un semplice gioco...vi sembra che l'uomo sia davvero evoluto?...e questo é solo un semplice esempio su mille... inoltre tralasciamo le centinaia di migliaia di filmati farlocchi...anche qui ripeto vi sembra normale costruire un filmato solo per ingannare gli altri e avere cinque minuti di visibilità?...cosa rimangono? rimangono migliaia di testimonianze di astronauti, piloti militare, professionisti, scienziati...corroborate da foto e a volte filmati (bé quelli delle missioni nasa sono i più eclatanti) in cui si osservano oggetti che compiono evoluzioni intelligenti...ma la casistica é sterminata... se si rivelassero platealmente in questa epoca storica sarei il primo ad esserne stupito...perché davvero non ne capirei il motivo...siamo così arretrati nonostante tutto...

  • #6

    Jack (venerdì, 30 marzo 2012 18:26)

    Oki il paradosso di Fermi, non è trascurabile, ma adesso con maggiori dati anche l'equazione di Drakepuò essere più accurata, e visto che io sono un sostenitore della vita sulle lune dei giganti del sistema solare (batterica o poco più non parla di vita evoluta), poi si andrebbe ancor più nello specifico e mancherebbero poco variabile, delle quali una preferirei non scoprirla.
    Riguardo lo studio del Kepler, bè, l'1% di un numero che va dai 200miliardi ai 400miliardi stelle, è pur sempre un numero compreso fra i 2 e i 4 miliardi di super terre. Sputiamoci su...

  • #7

    IBelive (venerdì, 30 marzo 2012 18:32)

    Gli alieni esistono ne sono convinto, e so che la fuori ci guardano e magari cercano pianeti abitabili. Chi non crede non capisce che è matematico che ci siano e siano tanti. Sono rimasto un pò deluso dal SETI, speravo nel corso del tempo qualcosa di più in questi anni ma il segnale arriverà. Non aspettiamo a credere agli ufo fin quando ne vediamo uno, ci sono cose che la scienza non riesce ancora a spiegare ma esistono lo stesso.

  • #8

    franco (venerdì, 30 marzo 2012 21:24)

    secondo me la fuori ci conoscono benissimo,questo è il vero motivo , non li vedremo mai perche manco ci considerano non siamo a loro livello in tutti i settori compreso quello spirituale,ci ammazziamo ancora tra di noi figuriamoci,sono sicuro che se un giorno una vera navicella spazziale"aliena"si avvicinasse alla terra saremmo gia pronti a sparargli,perche siamo esseri presuntuosi........

  • #9

    franco (venerdì, 30 marzo 2012 21:28)

    i primi presuntuosi sono quelli che ci governano

  • #10

    sirio (sabato, 31 marzo 2012 09:59)

    io spero che arrivino presto..affinchè ci aiutino a trasformare civilizzare e umanizzare il nostro mondo che smetta di essere un teatro di guerre di competizioni ingiustizie e divisioni....affinchè si trasformi in un luogo di pace di fratellanza

  • #11

    Jack (sabato, 31 marzo 2012 12:19)

    Non mi stupisco che se realmente nell'antichità ci siano stati dei contatti con forme di vita aliene, siano state divinizzate. Guarda quanta gente c'è che ancora gli divinizza e gli vede come qualcosa di spirituale -.-

  • #12

    sirio (sabato, 31 marzo 2012 12:57)

    JACK se a te piace stare cosi come sei sono contenta per te....a me non piace

  • #13

    XXX (sabato, 31 marzo 2012 13:29)

    Su marte per esempio ci stanno lanterne cinesi e laghi fatti in CGI

  • #14

    KOSLINE (sabato, 31 marzo 2012 13:38)

    Chi di speranza altrui vive , di speranza altrui muore .....

    Sirio siamo noi che dobbiamo fare un mondo migliore , no che devono venire a farcelo gli Alieni !

    Bellissime scoperte , speriamo che si continui su questa strada sempre di più ....!!!

  • #15

    franco (sabato, 31 marzo 2012 13:39)

    xxx
    haahhahahahhaahah q8 xxx

  • #16

    sirio (sabato, 31 marzo 2012 15:16)

    KOSLINE se avessimo voluto un mondo migliore non saremmo a questo punto...quindi un piccolo aiuto per capire i nostri sbagli lo vorrei da loro ...

  • #17

    KOSLINE (sabato, 31 marzo 2012 15:40)

    Sirio io cerco di farlo ogni giorno un mondo migliore , tu spero anche ecc .. non abbiamo bisogno di nessuno siamo noi che dobbiamo farcela altrimenti se aspettiamo gli Alieni primo potrebbero non arrivare mai , secondo saremmo perdenti e a me non piacere perdere a me piace vincere , non so se hai compreso il mio punto di vista tocca a noi no a gli altri , rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo per un mondo migliore .....

    cmq la storia insegna che siamo una società sempre in crescita che nei nostri ancora mille difetti cresciamo e miglioriamo , non siate sempre negativi, su un po di positività che l'uomo non fa solo le guerre riesce a fare anche cose fantastiche , direi fino a poco fa fantascientifiche ...

  • #18

    TecnolotGX (sabato, 31 marzo 2012 16:51)

    Come sei triste Kosline nei tuoi ragionamenti, meno male che gli esseri umani hanno sentito il bisogno di sognare altri mondi, di spingersi ai confini del sistema solare, di testare i propri limiti. Le tue sicurezze sono assurde, noi non conosciamo ancora il 99,9% di quello che c'è nell'universo, e in questa percentuale ci potrebbe essere di tutto da universi paralleli a nuovi poteri del cervello e della mente.
    Siete troppo sicuri di voi stessi

  • #19

    Jack (sabato, 31 marzo 2012 17:53)

    @TecnolotGX se Kos è triste (cosa che non mi sembra, anzi) tu per il cervello al massimo puoi scoprire qualche nuovo funghetto allucinogeno. Ma che minchia sono i poteri del cervello mo? Mica è un fumetto Marvel! Il cervello non ha poteri il cervello è questo, non siamo in grado di sfruttarlo a pieno e tutto ciò che ci si farà in più sarà grazie all'evoluzione scientifica, che forse un giorno potrà venirci incontro, ma apparte ciò è totalmente fuori tema. E riguardo il 99,9 che hai tirato da chissà qual c...cilindro, forse tu non conosci il 99,9%, ma fidati che ne sappiamo molto per essere tanto piccoli, e anche se molto ancora è da rivedere e altro da scoprire, SICURAMENTE non un 99.9%.
    @Sirio come dice kosline, comincia a migliorare te stesso e chi ti è vicino e piano piano miglioreremo tutti. Tu non speri negli alieni ma tu speri nella discesa di un Dio.

  • #20

    KOSLINE (sabato, 31 marzo 2012 18:49)

    Scusa TecnoloGx , ma che discorso fai ? che significa " esplorazioni spaziali " in quello che stavo dicendo a Sirio ?

    Se digiti il mio nik nel web ti usciranno miglia di post sulle esplorazioni spaziali, mia grande passione , il primo sito che vedo quando mi alzo la mattina e' quello della Nasa seguito a ruota da Esa ecc, quindi sei fuori su questa cosa ...

    io dicevo a Sirio che aspetta qualcuno al posto suo per risolvere i suoi problemi, che non va bene sta cosa, bisogna risolverli da soli i problemi e non aspettare che qualcuno arriva e te li risolve , e di essere positivi che l'umanità non e' tutto uno schifo , e tu mi dici che sono triste ? Cerco di rispettare le opinioni di tutti , se per te sono triste per questo per carità rispettiamo anche la tue, però dissento e ti do un consiglio di rileggere quello che leggi che si denota dalla risposta che mi hai dato, che non hai compreso una mazza !!!!

  • #21

    Receptionist (sabato, 31 marzo 2012 20:49)

    Saremo anche arretrati e inferiori.
    Ció non toglie che , se lorsignori dello spazio ci hanno strumentalizzato in passato facendosi chiamare con svariati nomi , si bussa alla porta quando si entra in casa altrui.
    Adesso qualcuno dirá : "non é casa nostra"...magari ha ragione ma siamo perlomeno in affitto ed entrare senza bussare da me si chiama crimine.
    Ma se la tirano pure loro.
    E che cz! :)

  • #22

    sirio (domenica, 01 aprile 2012 08:00)

    JACK una persona non può migliorare un pianeta ...se tutti lo facessimo vivremmo meglio...io non stò aspettando un DIO il mio dio è dentro al mio cuore quindi forse sono gli altri che hanno bisogno di togliersi il velo dai loro occhi io sono una persona molto positiva ....ma gli altri...e tu come sei....

  • #23

    ArrowHead (mercoledì, 04 aprile 2012)

    Almeno una piantina nell' infinito universo ci sarà....? Voglio dire, che percentuale ci potrà mai essere nell' infinito ???