Chupacabras, torna la paura in Sud America: trovate 35 carcasse

A distanza di qualche mese di calma piatta, in Sud America torna il Chupacabras, mitico animale terrore di contadini ed allevatori, in un libro tra mitologia, paranormale e dimensioni parallele. Dopo alcune segnalazioni la creatura (che si ciberebbe del sangue di bovini e ovini) sarebbe ricomparsa in Messico e Colombia. Nel paese di Paracuaro, centro agricolo messicano, all'inizio del mese sono state rinvenute le carcasse di 35 pecore.

Tutti i corpi presentavano le medesime ferite, inferte da artigli e denti aguzzi. Le povere bestie avevano la gola tagliata di netto, come se fossero state uccise con la lama di un rasoio. Da queste parti quando succedono episodi del genere il primo pensiero va al "mostro" incubo ricorrente degli allevatori.

Il ragazzo che curava il gregge ha detto di aver intravisto nel buio l'essere che ha infierito sulle pecore:"Aveva le zanne, le ali e si muoveva velocemente", ha raccontato. Del caso si è occupato anche il Daily Mail, la Cnbc e l'Huffington Post. 

Vediamo a seguire tutti i dettagli del racconto.

La notizia è stata riportata dal giornale "Diario ABC" di Michoacan. Il proprietario degli animali uccisi, Augustin Carrillo Madrigal, ha affermato che l'ovile si trova in un terreno completamente recintato da due metri di rete metallica. Eppure sei arieti sono stati trovati morti al di fuori della recinzione. Un primo esame del perimetro non ha permesso di notare alcuna apertura attraverso la quale abbiano potuto uscire dall'ovile. Inoltre, nella stessa area si trovavano anche mucche, cavalli e maiali che non hanno riportato alcuna ferita.

Ovviamente la popolazione locale è sicura che a sgozzare le 35 pecore sia stato un esemplare di Chupacabras. Le rappresentazioni canoniche, da queste parti, lo mostrano con occhi sporgenti, denti da vampiro, zampe con unghie affilatissime, a volte ali da pipistrello e spuntoni sulla schiena. Una creatura ibrida che la zoologia ufficiale non contempla, sulla quale esistono molte leggende e molti racconti. 

Abbiamo trattato nel corso del tempo molti episodi simili, anche di animali morti che avevano fattezze simili a quelle propugnate dai racconti di genere. Ma gli esami del DNA hanno smentito tutte le ipotesi extraterrestri per i corpi animali trovati senza vita. 

Resta tuttavia il mistero di alcune sospette operazioni chirurgiche su inermi animali privati di tutto il loro sangue e della loro pelle. L'enigma per ora continua.

 

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    ebe 74 (venerdì, 09 marzo 2012 14:04)

    Se non sbaglio in altre occasioni sono stati riscontrati fori nei colli e non "tagli netti". Sostanziale differenza.... Comunque notizia che avrebbe bisogno di qualche accertamento in più.

  • #2

    NatoIndaco (venerdì, 09 marzo 2012 21:36)

    Mandrie da ciupare il sangue va cercando,
    come chi che per lo spread ci salassa le vene.

  • #3

    Amir B. (lunedì, 12 marzo 2012 00:21)

    Anche il Chupacabra si evolve,ora è in grado di manegiare un coltello :D

  • #4

    vradox (sabato, 24 marzo 2012 20:00)

    il chupacabras è come il mostro di loch-ness: tutti lo intravedono ma nessuno lo vede... e poi per uccidere 35 animali deve averci lavorato un bel po' , che faceva il ragazzo di guardia?