Paolo Attivissimo: Siamo soli o no nell’Universo? E’ una domanda profonda e nobile

In Svizzera non si è sempre neutrali, anzi si litiga, e per giunta sugli alieni. Questo emerge da una diatriba nata sul portale TicinoLive tra Candida Mammoliti presidente del Centro ufologico della svizzera italiana e Paolo Attivissimo, amato e odiato blogger antibufala. Tutto nasce da una dichiarazione della Mammoliti a Ticino Live“Da 6-7 anni una disinformazione caotica ci mette in difficoltà, come anche il Cicap, il Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale – fondato da Piero Angela per motivi privati, che ha preso piede anche in Ticino con Paolo Attivissimo quale presidente.Cosa controlli il Cicap in verità rimane poco chiaro, ma siamo stati ripetutamente ed ingiustamente attaccati e diffamati dai suoi membri, senza che ci conoscessero. In sostanza non abbiamo nulla in comune con loro, l’ufologia non è una questione paranormale.” Parole non condivise da Paolo Attivissimo, che interviene  su Ticinolive per dare il suo punto di vista. Un’intervista curata da Francesco De Maria. Ve la proponiamo a seguire.

Signor Attivissimo, cosa risponde alla signora Mammoliti, presidente del CUSI? 
Paolo Attivissimo: Il CICAP Ticino non desidera partecipare al gioco della polemica fra studiosi; è un approccio non costruttivo che svilisce un argomento affascinante e importante come l’ufologia.
Quanto detto dalla signora Mammoliti è smentito dalla serenità dei confronti pubblici fra CUSI e CICAP Ticino fino a questo punto. Mettere in discussione le idee è indispensabile per il progresso dell’ufologia, ma purtroppo in questo campo molti confondono la critica con l’offesa personale. A mio parere, la domanda se siamo soli o no nell’Universo è troppo profonda e nobile per sporcarla con battibecchi personali.

Ci presenti il CICAP, il Centro italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale. Quali sono le sue attività in Ticino?
PA: I membri del CICAP Ticino mettono a disposizione di chiunque le proprie competenze ed esperienze nello studio dei fenomeni insoliti e nella verifica delle affermazioni su questi fenomeni.
Come il paranormale, anche l’ufologia è afflitta da molti fenomeni ingannevoli che hanno spiegazioni normali – a volte purtroppo anche truffaldine – e che è indispensabile smascherare e scartare.
Questi fenomeni seguono schemi molto simili nel paranormale e nell’ufologia, che sono quindi temi molto più affini di quel che si potrebbe pensare. Senza volersi sostituire a nessuno, il CICAP Ticino offre informazioni e metodi tecnici che permettono a chiunque di non scambiare, per esempio, un lancio abusivo di lanterne cinesi per uno stormo di veicoli extraterrestri. Vogliamo semplicemente togliere di mezzo lo spiegabile per concentrarci sull’inspiegabile.

P. Attivissimo, una delle tante caricature in rete
P. Attivissimo, una delle tante caricature in rete

Quanto vale l’enorme quantità di testimonianze sugli Ufo?
PA: Queste testimonianze sono troppo variegate e significative per poterle incasellare brutalmente con un numero.
Il punto di vista del CICAP Ticino è che in un campo così importante come l’ufologia è rischioso accontentarsi della sola testimonianza senza supporto di elementi concreti. Sono troppo alte le possibilità di autoinganno in buona fede (interpretazione errata di fenomeni normali ma insoliti e poco noti) e di frode (si pensi al video della presunta “autopsia aliena”, rivelatasi un falso che ha fruttato milioni).
Del resto milioni di persone hanno testimoniato di folletti, fantasmi e streghe, ma questo non significa che queste creature esistano veramente.
C’è chi ritiene che le testimonianze ufologiche siano sufficienti e il CICAP Ticino rispetta quest’opinione ma non la condivide.
A nostro parere, per dire che abbiamo visite extraterrestri le testimonianze non bastano: servono prove concrete, robuste, inattaccabili, che finora non ci sono.

Si è mai misurato con la signora Mammoliti in un dibattito pubblico?
PA: Sì. Ricordo con piacere il confronto televisivo con la signora durante la trasmissione Contesto della RSI, nel settembre del 2010. Sarei lieto di ripetere l’esperienza.
Ritengo che la discussione serena delle idee, senza preconcetti, sia indispensabile per la crescita dell’ufologia. Purtroppo non tutti sono disposti a mettere in discussione le proprie opinioni.

Si è imbattuto in un caso ufologico che fosse incontrovertibile, probabile oppure plausibile?
PA: Finora no, se per “caso ufologico” intendiamo avvistamenti o contatti con veicoli o esseri extraterrestri.
Se invece intendiamo possibili segnali di altre civiltà, sì, qualcosa di plausibile c’è. Per esempio, il 15 agosto 1977 un radiotelescopio della Ohio State University captò un segnale che aveva tutte le caratteristiche di un’origine extraterrestre artificiale. Il segnale non si ripeté, nonostante molti tentativi di captarlo di nuovo e furono escluse tutte le possibili fonti terrestri.
Inoltre l’astronomia, proprio in questi mesi, sta portando conferme di un numero immenso di pianeti nella nostra galassia. Stiamo parlando di centinaia di miliardi, e di galassie come la nostra ce ne sono, nell’Universo, centinaia di miliardi.
Pensare che il nostro pianeta sia l’unico abitato è da tempo un’idea scientificamente inverosimile. Ma da qui a dire che veniamo visitati dagli extraterrestri senza che lascino mai prove chiare della loro presenza, il passo per la scienza e per il buon senso è molto lungo. Speriamo che queste prove, prima o poi, emergano.

Come vede, dal di fuori, il mondo dell’ufologia, popolato da tanti fedelissimi e convintissimi cultori?
PA: Io e i membri del CICAP Ticino non ci riteniamo “al di fuori” dell’ufologia. Anzi, collaboriamo con il Centro italiano studi ufologici, tanto da tenere conferenze congiunte (come al Festival della Scienza di Genova nel 2010).
E ci tengo a sottolineare che per quanto vi siano molte persone che si lasciano entusiasmare facilmente da immagini sgranate e racconti inquietanti, nell’ufologia vi sono anche molte persone che hanno un approccio cauto e rigoroso.
Come loro, anche noi mettiamo passione nel nostro lavoro d’indagine e non lasciamo che la voglia di credere o negare a tutti i costi ci porti fuori strada. Nonostante ci sia chi ci etichetta come negazionisti ottusi, siamo in realtà scettici allegri: saremmo ben contenti di vedere, finalmente, prove indiscutibili dell’esistenza di vita extraterrestre.
In attesa di quel momento, le indagini sugli eventi ufologici ci permettono di scoprire e condividere gli altri fenomeni naturali altrettanto affascinanti che spesso stanno dietro i presunti avvistamenti.

TicinoLive

Scrivi commento

Commenti: 21
  • #1

    Rakel (martedì, 24 gennaio 2012 16:12)

    Attivissimo di nome e di fatto.
    Con la scusa di svelare delle bufale a volte vuole spiegare anche quello che non è spiegabile.
    L'ufologia e il paranormale sono due cose diverse, una si basa su assunti scientifici l'altra su assunti fuori dalle leggi conosciute.

  • #2

    Yrouel (martedì, 24 gennaio 2012 17:59)

    Povero Attivissimo, nonostante venga costantemente sbugiardato e messo in ridicolo dai veri esperti, non demorde ne si abbatte mai!

    Purtroppo per loro però, sempre più persone hanno imparato a documentarsi e ragionare con le loro teste, rendendosi conto sempre di più quanto il cicap sia lontano dalla scienza, dal metodo scientifico, dall'imparzialità e senza la minima onestà intellettuale.

  • #3

    Receptionist (martedì, 24 gennaio 2012 19:08)

    Se nn ci fosse il Cicap bisognerebbe inventarlo.
    Altrimenti ogni gabbiano sarebbe un ufo.
    Cmq credo all'esistenza di civiltá extra-terrestre.

  • #4

    Scettico (martedì, 24 gennaio 2012 19:46)

    Ma povero dove?
    poveri i vari complottisti stile mazzucco chiesa fratini....
    attivissimo fa solo il suo lavoro, e nell'intervista ha detto solo cose sensate

  • #5

    Daniele (martedì, 24 gennaio 2012 19:50)

    Se esisto io vuol dire una cosa solo!!!Gli extraterrestri esistono!!!

  • #6

    Daniele (martedì, 24 gennaio 2012 19:58)

    Secondo me non avremo mai le prove,perche gli alieni vivono in un altra dimensione!!!Ogni tanto chi vede questi velivoli alieni,in realta non e dove lo vedi ma in un altra dimensione.Se dovessi arrivarci vicino al velivolo sembrerebbe come passare in mezzo ad un filmato al cinema!!!

  • #7

    Luc (mercoledì, 25 gennaio 2012 11:26)

    Va be ma non dice nulla di nuovo,evitiamo commenti sul CICAP xkè ci pensa da solo a farsi ridicolizzare,Attivissimo in sostanza dice quello che affermano tutti gli scettici,sicuro ci saranno altri pianeti abitati,ma non è detto che gli UFO ci visitano xkè non abbiamo prove tangibili del loro passaggio! quindi la solita minestra riscaldata!

  • #8

    sannia (mercoledì, 25 gennaio 2012 19:57)

    il cicap è meglio che si occupi di fantasmi e altro e non di alieni perchè non capisce nulla dell'argomento.....che gente mahhhhhhhhhh

  • #9

    Yrouel (giovedì, 26 gennaio 2012 16:06)

    Effettivamente parlar male del cicap è come sparare ad un pesce in un barile.
    Mi dispiace solo che ci siano persone che, probabilmente senza documentarsi troppo, gli danno credito.
    Io trovo che per parlare di certe cose serva equilibrio, obiettivita e serietà.
    Non nego inoltre che come esistano negazionisti eccessivamente parziali e di strette vedute, possano esistere personaggi portati a credere a prescindere ad ogni congettura, anche ridicola.

  • #10

    FusariDavide (giovedì, 26 gennaio 2012 16:52)

    Non dimenticate mai cmq che l'ufologia è e deve rimanere, per essere credibile, una scienza e non una religione... La differenza? La scienza, in qualunque suo ramo, prima di classificare un fenomeno come reale deve avere solide basi che non lasciano scampo a dubbi; La religione è fede a prescindere

  • #11

    ...... (venerdì, 27 gennaio 2012 08:30)

    ATTIVISSIMO ma vai a fare il contadino che di ufologia non capisci niente

  • #12

    wanda (venerdì, 27 gennaio 2012 17:57)

    Attivissimo è una persona che rispetta le idee altrui, ma per credere agli Ufo non è necessario qualche rozzo e falso filmato, ci vuole ben altro.
    Sicuramente non siamo i soli, ma se noi non riusciamo ad andare su un pianeta abitato, anche gli altri avranno dei problemi ad arrivare sul nostro.
    Wanda

  • #13

    Carlo (venerdì, 27 gennaio 2012 21:18)

    Attivissimo è solo un grande lecca culo di quel vecchiaccio bugiardo di Angela!!!

  • #14

    Yrouel (sabato, 28 gennaio 2012 11:47)

    @Wanda: Attivissimo è una delle persone meno rispettosa delle idee altrui che io conosca.

  • #15

    Scettico (sabato, 28 gennaio 2012 17:22)

    Mi sembra una bella intervista con parole SACROSANTE! Qui non si mette in dubbio che esista una vita oltre la nostra, anzi. Tutti io per primo saremmo eccitati dall'idea. Qui si parla di sfruttamento della credulità popolare con ufo finti e foto manipolare. Complimenti ad attivissimo per il suo lavoro

  • #16

    Guido (sabato, 28 gennaio 2012 21:55)

    Sono d'accordo a pieno con il commento #9 di Yrouel.
    Sono anche d'accordo con chi dice che questa è la solita minestra riscaldata.

    A Receptionist (commento #3) dico: Ma dici che a far quello serve il Cicap o basterebbe un buon psicologo? O che la gente fosse, non dico tanto eh, ma almeno UN POCO più istruita??

    A te Scettico (commento #15) dico occhio a credere in maniera incondizionata al lavoro di Attivissimo, non è assolutamente uno scienziato e pone la sua opinione come la potrei porre io dopo aver visionato migliaia di casi. L'ufologia non è una scienza esatta e non è di certo Attivissimo a renderla tale e se pensa di poterlo fare è solo un presuntuoso e basta. Mi parlasse un vero astrologo o un qualsiasi astronauta che ha messo piede fuori dal nostro pianeta e magari sulla luna gli darei di certo più credito. Quindi io come te Scettico non credo in maniera incondizionata a nulla anzi la penso come dice FusariDavide (commento #10) però non mi faccio manipolare ne dalle parole di Attivissimo che non fanno diventare l'ufologia una scienza ne da quello che fa il Cicap perchè per proprio tornaconto economico cerca di manipolare e sfruttare la credulità o l'incredulità popolare.

    Detto ciò dico che non sarà di certo Attivissimo o il Cicap a rivelarci l'esistenza di vita extraterrestre ma sarà la comunità scientifica quando deciderà di farlo. Per il resto non essendo scienziati ne astronauti a noi non rimane che farci la propria personale opinione, confrontarla con altri, accrescerla con le informazioni che decideremo di dare per attendibili e poi alla fine vedremo chi avrà ragione. Tanto questo fenomeno prima o poi avrà il suo vero BOOM

  • #17

    Insider (domenica, 29 gennaio 2012 00:23)

    @Guido
    Questo fenomeno è già nel suo vero BOOM.
    Mi auguro almeno che tu sappia la differenza tra astrologo e astronomo o forse ti aspetti la verità sugli UFI dall'oroscopo? ;-)

  • #18

    Fabio (domenica, 04 agosto 2013 15:43)

    Paolo Attivissimo??? Quello secondo cui é NORMALE che due torri altissime (torri gemelle) cadano in pochi secondi e si polverizzino???? É più sincero, credibile e onesto mio nonno di questo personaggio vergognoso e viscido! Chissà quanto lo pagano per dire certe scemenze sulle torri gemelle dove sono MORTE CENTINAIA DI PERSONE!!!

  • #19

    Roberto (lunedì, 25 agosto 2014 08:30)

    Guardate questo video e capirete chi è paolo attivissimo! Gli ho fatto decine di domande e lui ha risposto ad una sola domanda dicendo una idiozia!
    https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=5c3rkpPWBYE

  • #20

    Roberto De Rosa (sabato, 04 ottobre 2014 22:20)

    Per me le parole di Attivissimo sono chiare ed impeccabili.

  • #21

    Paolo (venerdì, 22 gennaio 2016 12:23)

    Attivissimo è un gran leccaculo pagato per tentare di smontare fatti reali con barzellete ridicole. Chi lo appoggia o è in malafede o complotta con lui. Le persone si stanno risvegliando e faranno pagare il conto a questi parassiti.