Discovery Channel, 11 Dicembre 2011: e se gli alieni ci invadessero?

In prima Tv su  Discovery Channel (Sky canali 401, 402 e in HD), ogni domenica alle ore 21.00 e in replica il mercoledì alle 23.00, va in onda Curiosity l’evento televisivo che è stato creato dalla visionaria mente del fondatore di Discovery Channel, John Hendricks. “Tutti noi ci interroghiamo. La curiosità – ha dichiarato John Hendricks – è il motore di ogni scoperta che ha fatto fare passi avanti alla nostra civiltà. Dai dettagli più oscuri ai più grandi interrogativi della nostra vita, il desiderio innato di chiedere ‘perché’ ci rende umani. Ogni settimana, Curiosity catturerà questo desiderio fondamentale e presenterà un coinvolgente ritratto della voglia di ricerca di risposte delle nostre menti”. In ogni puntata personaggi noti ci guideranno in un viaggio alla scoperta dei misteri della vita spaziando dalla scienza alla tecnologia, dalla sociologia alla psicologia, dalla fantascienza al sesso personalities. L'appuntamento è cominciato la settimana scorsa, ma quello che ci interessa andrà in onda l'11 Dicembre 2011: uno speciale sulla vita extraterrestre. A seguire orari e calendario della trasmissione.

 

Occhio dunque ai prossimi appuntamenti e in particolare alla puntata della prossima domenica:

 

Domenica 11 dicembre: “Gli alieni sono tra noi?”, la star di “Lost” e “Avatar”, Michelle Rodriguez si addentra nella vita aliena, domandandosi cosa accadrebbe al nostro pianeta se ricevesse la visita degli extraterrestri. Siamo pronti per un’invasione aliena?

 

Domenica 18 dicembre: “Come è nata l’America?”, Martin Sheen, attore e regista americano, ripercorre la storia geologica dalla collisione delle placche tettoniche all’impatto degli asteroidi. Com’è nato il continente americano?

 

Domenica 25 dicembre: “Esiste un altro universo?”, il premio Oscar Morgan Freeman esamina la possibilità che il destino dell’universo possa dipendere da cosmi simili e nascosti. Possono esservi varie sfaccettature della realtà? Esiste un “universo parallelo”?

 

Domenica 8 gennaio: “Gli effetti della droga”, Robin Williams, che ha avuto esperienza degli alti e dei bassi dati dall’abuso di sostanze, ci accompagna in un viaggio sincero, scioccante e spesso illuminante nella psicofisiologia delle droghe psicotrope, aiutato da grafiche computerizzate in 3D di alta qualità.

 

Domenica 15 gennaio: “Si può vivere per sempre?”, nel 2011, Adam Savage di Mythbusters aveva 43 anni. Ora che è il 2967 ha 1000 anni. Guardando indietro alla sua lunga vita rivela come la medicina del 21esimo secolo abbia trasformato il suo corpo creando un cyber-umano superdotato che gli ha permesso di vivere per sempre. Durante il percorso apprenderemo concetti come transumanesimo, e incontreremo download del cervello, organi autorigenerativi e trapianti completi, tutto per diventare il primo uomo di 1000 anni al mondo.

 

Domenica 22 gennaio: “I Robot”, il presentatore Will.I.Am ci accompagnerà in un viaggio nella storia del nostro futuro, con un documentario che esplorerà le dirette conseguenze della Singolarità.

 

Domenica 29 gennaio: “L’uomo delle caverne”, eravamo migliori da uomini delle caverne? L’acclamato regista Morgan Spurlock  E un gruppo di nove uomini e donne normali si lasciano la civiltà alle spalle e cercheranno di sopravvivere nella natura selvaggia come facevano gli uomini delle caverne.

 

Scrivi commento

Commenti: 35
  • #1

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 09:40)

    Se gli extraterrestri ci invadessero molto probabilmente scoppierebbe un sanguinoso conflitto militare.

  • #2

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 13:39)

    Non e vero...

  • #3

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 14:25)

    Se gli extraterrestri sbarcassero sulla terra la prima cosa che farebbero sarebbe quello di impossessarsi di un proprio territorio ma così facendo entrerebbero in conflitto con gli esseri umani che si ritengono proprietari del territorio.

  • #4

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 14:46)

    A meno che gli extraterrestri non si accontentino di vivere in fondo al mare o in Antartide.

  • #5

    Gabo (domenica, 04 dicembre 2011 16:03)

    Io sono dell'idea che uno sbarco con conseguente massiccio conflitto a fuoco contro le forze militari terrestri sarebbe un'opzione non molto sensata, a meno che non ci siano dei motivi particolari.
    Molto meglio, per conquistare un pianeta come territorio, un attacco biologico senza direttamente scendere in battaglia... uccidere in questo modo la maggior parte della popolazione e delle sue forze di difesa per poi scendere e colonizzare senza tanti problemi.

  • #6

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 16:57)

    Certo in teoria potrebbe funzionare ma gli attacchi biologici possono anche essere neutralizzati.

  • #7

    Io (domenica, 04 dicembre 2011 17:31)

    La solita strategia del terrore messa in atto dai media.
    Perchè non un titolo del tipo: E se gli alieni ci aiutassero a trovare nuove fonti di energia e nuove tecniche per la gestione dei rifiuti?

    Che schifo!!!!

  • #8

    thefuture (domenica, 04 dicembre 2011 18:03)

    e bastaaa con queste date senza senso.....il 27 novembre dovevano arrivare....infatti si e visto...erano seduti a tavola da mia nonna a mangiare un pezzo di torta che mio padre faceva il compleanno

  • #9

    max (domenica, 04 dicembre 2011 18:30)

    ci sono tantissime prove che gli alieni sn qui da milionio di anni anno detto alcuni conttattisti che nn invadono il pianeta ci vorebbero guidare nella giusta via!!! dove potremo vivere senza sterminarci cn l'inquinamento di noi stessi

  • #10

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 18:33)

    E se invece gli alieni facessero a noi quello che gli europei hanno già fatto con la scoperta dell'America.

  • #11

    Avanti tutta (domenica, 04 dicembre 2011 19:58)

    Se si presentassero davanti ai nostri occhi, gli scenari possibili sarebbero tantissimi

  • #12

    franz (domenica, 04 dicembre 2011 20:22)

    I possibili scenari per gli alieni sono due stabilirsi dove non vive l'uomo oppure stabilirsi dove vive l'uomo ma in questo caso lo scontro sarebbe inevitabile.

  • #13

    Eccezziunale Veramente (domenica, 04 dicembre 2011 22:18)

    scontro... fosse reale uno scenario simile, non ci sarebbe partita.

  • #14

    lorenzov (domenica, 04 dicembre 2011 23:22)

    Ciao ragazzi.
    Vi parlo quale zio.
    Proprio oggi ho rivisto il film "la guerra dei mondi" quello di Tom Cruise e quello del 1951.
    A parte, ovviamente, gli effetti ottici, ricalcano, i due film, la stessa trama: chi viene in ostilita' viene abbattuto dalla natura terrestre, non dall' uomo con le armi ma da cio' che per l'uomo e' naturale cioe' il semplice batterio.
    Se gli ipotetici invasori extraterrestri volessero conquistarci utilizzando la tecnologia che loro ha permesso di raggiungerci, non e' detto e tantomeno provato che questa sia deleteria per il genere umano.
    Detta tecnologia potrebbe risolvere molti problemi esistenziali "terrestri" e io sono ottimista in merito in quanto se LORO volessero utilizzare tale tecnologia per distruggerci noi non avremmo difesa.
    Quindi, se sono tra noi, o ci avrebbero gia' estinti o ci stanno guardando con occhio benevolo in attesa di una nostra evoluzione.
    Rimango in attesa degli interventi dei "grandi vecchi" amici Eone, Insider, Kosline, Jack, ecc. ecc.
    Il vecchio sono io e non "grande" ma Vi saluto e Vi auguro buona notte e buon domani.
    Sursum corda a Shepard: novita?

  • #15

    eduardo (lunedì, 05 dicembre 2011 00:08)

    mi pare inutile fantasticare su eventi che "potrebbero" avvenire e ch per di più da esseri o cose(non sappiamo nemmeno cosa siano)che non conosciamo nemmeno superficialmente.Più che altro dovremmo porci domande sulla loro esistenza in che forma e l'uomo come si comporterebbe sapendo con certezza l'esistenza di un'altra forma di vita in grado di formare una civiltà a sè
    sulla terra...

  • #16

    Gabo (lunedì, 05 dicembre 2011 11:55)

    Alla fine il discorso è semplicemente uno... se venissero per annientarci lo farebbero senza problemi... credo che prima ci studierebbero per un lungo periodo, per capire le nostre debolezze, gli eventuali agenti patogeni sul pianeta terra e tutte le implicazioni del caso... la guerra dei mondo ha una buona idea di fondo, ovvero quella dei batteri terrestri letali per loro, ma il fatto è che se succedesse nella realtà avrebbero preso in considerazione questa possibilità e tutte le altre... per cui non ci sarebbe storia.
    Come però dice eduardo è inutile fantasticare, non li conosciamo, non sappiamo neanche se esistono tantomeno le loro intenzioni, il loro modo di porsi, la loro storia... niente... è difficile pensare a come si comporterebbe una civiltà completamente diversa sella storia, nelle abitudini, nei modi ecc.. dal genere umano.

  • #17

    nik (lunedì, 05 dicembre 2011 12:31)

    Se gli extraterrestri ci invadessero,(non credo che abbiano queste belliche intenzioni sono troppo evoluti per volere ciò)potrebbe avverarsi solamente
    per motivi di sopravvivenza. Due potrebbero essere i casi. Il primo che abbi
    ano volutamente ridotto il volume di ossigeno del ns pianeta a favore di gas
    e metalli a loro più consoni per sopravvivere sulla terra,sostituendosi a noi..Il secondo, motivo
    potrebbe rivelarsi un errore degli umani che sfruttando il pianeta inverosimilmente
    lmente,quest'ultimo subisca uno spostamento dell'asse rispetto all'allineamento
    to degli altri pianeti del sistema solare, provocandone la deriva,che se probabilmente abitati da altre vite,rischierebbero la distruzione.
    .

  • #18

    IRONMAN (lunedì, 05 dicembre 2011 14:23)

    Finalmente! Non vedo l'ora di seguire queste bellissime puntate, è sempre bello domandarsi dove sono e se ci sono gli extraterrestri.

  • #19

    inox (lunedì, 05 dicembre 2011 18:49)

    difficile pensare al modus operandi di una civiltà aliena proveniente da chissà quale parte dell'universo. Considerata la capacità tecnologica necessaria per arrivare fin qui temo che se ci volessero invadere nemmeno ce ne accorgeremmo. In ogni caso i docu di discovery sono sempre molto avvincenti

  • #20

    Romolo (martedì, 06 dicembre 2011 12:36)

    Per come sta l'italia in questo periodo, è auspicabile. :D

  • #21

    serena (martedì, 06 dicembre 2011 22:48)

    ma voi non avete il sentore.....come l'impressione che ci stiano preparando a qualcosa?????
    ho notato che ci sono più libri, più film, più dichiarazioni di apertura da parte della chiesa e di altre religioni, più interviste fatte a scienziati come hawking o la hack che fino a ieri dicevano che non esiste niente oltre alla terra ma che ora si rimangiano tutto, poi l'altr'anno obama che se ne esce fuori con novità sugli alieni (poi niente di fatto), insomma.......non sembra anche a voi che i media e le istituzioni ci stiano preparando a qualcosa???

  • #22

    Alessandro (mercoledì, 07 dicembre 2011 10:40)

    Io credo che esseri intelligenti non terrestri abbiano avuto in passato e abbiano tutt'ora contatti con il nostro pianeta. Non trovo giusto l'esempio che fanno alcuni, di paragonare un ipotetico contatto di alieni e terrestri, al contatto degli spagnoli con i sudamericani qualche secolo fa'. Dobbiamo pensare, che un popolo evoluto teconologicamente molto più di noi, lo debba essere anche mentalmente. anche loro avranno le loro leggi, la loro etica e la loro morale.Oggi sulla terra non puoi prendere un gatto o un cane e bastonarli di mazzate senza venire giustamente arrestato... credo che lo stesso valga per loro verso di noi...se sono in grado di visitarci senza svelarsi, ovviamente hanno una teconologia superiore alla nostra, se avessero voluto o potuto si sarebbero già sbarazzati di noi.sono molte le ipotesi..potremmo anche essere un loro esperimento...una sorta di fratelli minori... chissa'..ce ne sarebbero tantissime da dire..una cosa è certa, sono convinto che prossimamente sapremo qualcosa di più. Buona giornata a tutti, chiedo scusa per il mio modo di scrivere ma non sono un grande italianista...:-)

  • #23

    franz (mercoledì, 07 dicembre 2011 14:01)

    Gli alieni per la loro tecnologia per quanto evoluta devono usare le risorse che esistono sulla terra e hanno bisogno del territorio per poter costruire la loro civiltà;gli alieni non sono una divinità.
    Noi tendiamo a considerare gli alieni allo stesso modo come gli indios consideravano gli europei che sbarcarono per la prima volta in America.

  • #24

    Alessandro (mercoledì, 07 dicembre 2011 14:35)

    X Franz: non hai aggiunto niente di nuovo al mio commento....e comunque di quali risorse avrebbero bisogno per esempio? o sei un extraterrestre o non su cosa si possa basare la tua tesi. saluti

  • #25

    franz (mercoledì, 07 dicembre 2011 17:13)

    La mia tesi si basa sul fatto che non si crea nulla dal nulla gli alieni non sono delle divinità onnipotenti.

  • #26

    asia (mercoledì, 07 dicembre 2011 17:51)

    FRANZ sei sicuro che non sono onnipotenti....ci sono razze molto antiche che hanno acquisito con la loro evoluzione l'immortalità....

  • #27

    franz (mercoledì, 07 dicembre 2011 18:07)

    Le leggi della fisica sono valide per tutti.

  • #28

    franz (giovedì, 08 dicembre 2011 13:05)

    L'etica e la morale di cui Alessandro parla tanto non ha nulla a che vedere con lo sviluppo tecnologico ma dipendono unicamente dalla storia culturale di un popolo e in quanto ai contatti con gli alieni non esistono prove di questo.

  • #29

    Eone Nero (sabato, 10 dicembre 2011 11:10)

    Asia non pensi che l'Uomo sia onnipotente?, perchè il sudditismo con divinità ed alieni?

    Non ritieni che si tratti di retaggi religiosi tale sudditanza?

  • #30

    franz (sabato, 10 dicembre 2011 14:34)

    Gli alieni come esseri onnipotenti sono una riproposizione in chiave moderna delle divinità.
    Malgrado che siamo un popolo evoluto tecnologicamente il paganesimo stà pian piano ritornando.

  • #31

    asia (domenica, 11 dicembre 2011 10:35)

    EONE NERO se noi fossimo onnipotenti non saremmo inguati in questa grande sporcizia che abbiamo nel nostro mondo saremmo tecnologicamente molto più avanzati e non dovremmo assistere ogni giorno a un degrado cosi forse vivremmo un pò meglio

  • #32

    Gabo (lunedì, 12 dicembre 2011 14:07)

    @ asia... bè, guarda che se gli alieni venissero per il nostro pianeta significa che nel loro avrebbero fatto ben più macello di quanto ne abbiamo fatto noi (a meno che la minaccia non arriva dalla stella o da asteroidi o quant'altro)
    non credo comunque che sia opportuno credere che una civiltà più evoluta sia per forza onnipotente o immortale, se vogliamo parlare di fantascienza allora va bene, ma cosa ti fa pensare che una civiltà raggiungerà mai l'immortalità? la vita è per definizione mortale... si può arrivare a vivere anche migliaia di anni, ma non per sempre.
    Come dice franz sembra stia tornando il paganesimo... non dobbiamo per forza cercare divinità ovunque... possono essere più evoluti, più saggi, più longevi... ma ricorda che la fisica e la chimica è la stessa in tutto l'universo.

  • #33

    asia (martedì, 13 dicembre 2011 07:20)

    sai GABO non penso che la fisica e la chimica è la stessa in tutto l'universo noi non siamo popoli evoluti stiamo imparando a capire qualcosa nella scienza e abbiamo ancora tanto da imparare forse sono gli esseri evoluti che sanno molto più di noi noi a malapena siamo arrivati sulla luna loro con la loro tecnologia chissà quanti pianeti hanno scoperto .....credimi siamo un popolo ancora molto primitivo

  • #34

    Alessandro (mercoledì, 14 dicembre 2011 15:40)

    X FRANZ : Del mio discorso non hai capito un H. Comunque nn c'è problema. tra poco tempo vedremo chi avrà ragione. ciao a tutti.

  • #35

    franz (mercoledì, 14 dicembre 2011 19:24)

    XAlessandro sembra che anche voi continuate ha non voler capire un H del mio discorso.