La Royal Society apre gratis l'intero archivio, compreso materiale ufo

Buone notizie per i cercatori d'oro ufologico nel web. Il 26 ottobre 2011, la Royal Society ha annunciato che il suo archivio è stato messo a disposizione del pubblico, che potrà scaricare gratis tutto il materiale, una volta limitato ad un accesso pay-per-view. Sono 60.000 i documenti storico scientifici che compongono l'archivio e che provengono da varie pubblicazioni della Società Reale Inglese. 

La Royal Society pubblica di solito articoli "peer-reviewed" su vari argomenti scientifici, compresi gli extraterrestri e UFO, per intenderci ogni testo può essere comprato e letto singolarmente. Il professor Uta Frith, presidente della Biblioteca della Royal Society, ha dichiarato: "Il rilascio di questi documenti  apre una finestra affascinante sulla storia del progresso scientifico nel corso degli ultimi secoli e sarà di interesse a chi vuole capire come la scienza si è evoluta dai tempi della fondazione della Royal Society, la cui prima pubblicazione è datata1665". Ed è proprio da quella data che si potranno cercare tutti articoli desiderati. La Royal Society si identifica orgogliosamente come la più antica casa editrice scientifica del mondo, ma da oggi diventa anche la più moderna, garantendo una trasparenza senza pari. 

Tra i tesori contenuti nell’archivio è doveroso segnalare il primo saggio scientifico pubblicato da Isaac Newton, gli scritti di un giovane Charles Darwin e il famoso esperimento dell’aquilone di Benjamin Franklin.

Un ottimo sistema di ricerca rende la consultazione ancor più piacevole: si possono cercare i testi di un determinato autore, quelli pubblicati in un dato lasso di tempo o quelli che trattano un argomento in particolare, senza dimenticare la possibilità di limitare la ricerca alle biografie, alle note e molto altro ancora. Tutti i testi sono in lingua inglese, compresi quelli originariamente stampati in altre lingue.

Il numero dedicato agli alieni
Il numero dedicato agli alieni

Ma sbirciando si potranno trovare interessanti pubblicazioni sull'ipotesi extraterrestre. Ricordiamo che la società scientifica britannica aveva affermato che: "gli alieni esistono, nella moltitudine di pianeti presenti nello spazio la vita deve essersi sviluppata ed è logico supporre che, in condizioni idonee, questi organismi extraterrestri si siano evoluti, arrivando ad originare forme di vita intelligente."

 

Nel gennaio del 2011 poi la rivista della storica Accademia, la “Philosophical Transictions” , era stata interamente dedicata al tema della vita extraterrestre chiedendo ai governi di tutto il mondo di prepararsi per il possibile incontro con una civiltà aliena, affermando che poteva essere tutt’altro che amichevole. In particolare il professor John Zemecki della Open University ed il collega Martin Dominik della Univerity of St Andrews chiedevano nella loro analisi dell'epoca che venisse realizzato un “piano responsabile”, guidato da scienziati e studiosi, per evitare che possano prendere il sopravvento “gli interessi di potere ed opportunismo” qualora gli extraterrestri dovessero atterrare sulla Terra.

Per giustificare l'ipotesi di altre vite su pianeti diversi dalla Terra gli studiosi britannici argomentavano che era altamente probabile che anche su altri pianeti si sia sviluppata la vita secondo i modelli teorizzati da Charles Darwin: l’organismo più adatto sopravvive e si riproduce, mentre il meno adatto soccombe e si estingue. Quello che sta accadendo nei boschi europei, dove lo scoiattolo grigio americano sta soppiantando lo scoiattolo rosso, poteva dunque accadere sull’intero pianeta Terra e, questa volta, la specie minacciata sarebbe la nostra, il genere umano. E indovinate chi erano gli scoiattoli grigi? Ecco proprio loro gli alieni, che per una strano scherzo del destino sono chiamati Grigi davvero!

 

Scrivi commento

Commenti: 10
  • #1

    lorenzov (venerdì, 04 novembre 2011 18:20)

    Ciao a Tutti.
    Al di la' dei parallelismi infelici sul cromatismo del mondo animale e umano e alieno e' mia intenzione in questa sede (come se ce ne fosse bisogno) invitare chi e' un mago dei link, del tube ecc. (sono vecchio e mi confondo con la terminologia dei internet ma chi mi legge leggera' anche fra le righe) e che si riconosce con pseudonimo di nipote Insider ad esplorare meritevolmente e fare participi tutti noi.
    Se e' vero che sono aperti gli archivi della Royal Society e che possiamo visionare documenti datati addirittura da quattro secoli ecco un universo ci e' offerto.
    Insider e sono sicuro anche Eone accettate un consiglio dallo zio: non abbuffatevi!!!!
    Vi saluto Tutti e Vi auguro buona serata.
    Shepard tutto ok? sursum corda.

  • #2

    Lorenzo (venerdì, 04 novembre 2011 20:55)

    Prova anche tu zio

    http://royalsocietypublishing.org/search?submit=yes&pubdate_year=&volume=&firstpage=&doi=&author1=&author2=&title=&andorexacttitle=and&titleabstract=&andorexacttitleabs=and&fulltext=ufo&andorexactfulltext=and&fmonth=&fyear=&tmonth=&tyear=&journalcode=roybiogmem%7Croyobits%7Croybiolett%7Croyinterface%7Croynotesrec%7Croyprs%7Croyprsa%7Croyprsb%7Croypt%7Croypta%7Croyptb&subj_coll_code=&format=standard&hits=10&sortspec=relevance&submit=yes&submit=Submit

    Sostituisci &fulltext=ufo con &fulltext=quello+che+vuoi e dai in pasto l'URL al browser es: &fulltext=ufo+and+aliens

  • #3

    Eone Nero (venerdì, 04 novembre 2011 22:00)

    LorenzoV sarai Anziano il termine vecchio non mi piace, ma a momenti leggi nel pensiero. La Royal Society è la nuova Biblioteca d'Alessandria.

    Che Sophia abbia sentito le preghiere.

    Un Anziano quasi centenario mi disse che non era preoccupato di morire, ma era molto triste che non poteva continuare ad imparare, ero bambino, ne ho fatto tesoro lui faceva il pastore e mi disse che sapere e conoscere era la più grande ricchezza che l'uomo potesse avere.

    Aveva ragione, ma perdonami non seguo il tuo consiglio mi abbufferò XD

    Grazie dal cuore, e ringrazio anche Lorenzo per aver postato il link per chi non è avezzo al computer.

  • #4

    lorenzov (domenica, 06 novembre 2011 00:10)

    Ciao Nipotoni.
    Caro Eone spero che la nuova Biblioteca non faccia la fine della vecchia!
    In senso figurato che la nuova non si riduca in cenere informatica cioe' sia una nuova grande bufala.
    Caro Eone perche' preferisci il termine anziano anziche' vecchio?
    Quale differenza ravvedi?
    L' anzianita' fa grado (dicevano i "vecchi") quando con quattrocento piume sul cappello da prete sfilavo di corsa in parata!
    Io mi sento vecchio quando mi raffronto con Voi giovani leve in grado di essere al passo coi tempi.
    La vecchiaia e' esperienza, l'anzianita' e' oblio, quello che ingrigisce il marmo delle tombe.
    Come disse il Foscolo le tombe sono di conforto ai vivi: ...............
    Ringrazio il mio omonimo Lorenzo per il consiglio e comunque, caro Eone, pur non essendo avvezzo al computer il link per me e' sconosciuto.
    Nipotone Eone abbuffati di tutto cio' che e' dato di sapere: la mia era una battuta poiche' quanto hai comunicato in riferimento al Tuo conoscente pastore non ha tempo e non ha spazio: e' solo VERITA'.
    Quella verita' che e' concetto assoluto.
    Tanto quanto il concetto di conoscenza e, ancor di piu', di sapienza.
    Ora e' tempo di "riposar le membra" e Ti saluto augurandiTi un buon domani e nell'augurio abbraccio Tutti Voi, Insider, Kosline, nipotine e nipotoni, e Vi invito ad un abbraccio collettivo alla nostra Shepard.
    Il futuro Ti sia propizio Shepard e, naturalmente, da parte mia il conclamato SURSUM CORDA.

  • #5

    annina (domenica, 06 novembre 2011 12:38)

    mi fate venire il vomito con tutte queste smancerie.....sempre più in basso....

  • #6

    Eone Nero (domenica, 06 novembre 2011 15:47)

    Annina, sono problemi tuoi se ti da fastidio l'educazione che per te è aliena, basta non leggere e non venire a disturbare chi scrive, ti pare chiaro no?

    A me preoccupa molto più il tuo infantilismo e le tue frustrazioni, sai che questo è grave.

  • #7

    John (domenica, 06 novembre 2011 18:05)

    @IRONMAN TI quoto alla Grande!Il governo usa non può dire vi abbiamo preso per il culo da 60 anni e piu!Non abbiamo prove degli alieni che abbiamo recuperato a Roswell e in altre parti del mondo!Non sono alieni quelli che entrano di notte nelle vostre case contro la vostra volontà!Non ci sono basi aliene sulla terra,ne nel profondo dei mari,ne in varie parti del mondo!Noi non collaboriamo con loro!Abbiamo mandato 10000 razzi nello spazio della spesa di biliardi di dollari,solo per controllare il clima e non per fare delle basi altrove!Non abbiamo mai avuto tra le mani una forma di energia perpetua,altrimenti come rendevamo voi schiavi del petrolio!Pensate che abbiamo trovato gli alieni sulla luna?Ma che dite!!Non sappiamo niente di ciò che voivedete e registrate ogni giorno con foto e video dai vistri cellulari e che mettete su youtube e siti come ufonline!Perchè noi non siamo capaci con i satelliti che registrano ogni istante e seguono passo passo il tragitto di questi veivoli!Crediamo ancora che la terra sia piatta e il sole gira intorno la terra che è in mezzo all'universo!!!!
    Scusate ma non siamo cosi coglionazzi,i mezzi di informazione ora li abbiamo, e persone che stanno intorno a loro che la pensano come noi si sono inventati delle storie assurde raccontandoci la verità che innegabilmente continuano a insabbiare!

  • #8

    annina (domenica, 06 novembre 2011 18:28)

    EONE CI SONO GLI EMAIL E I TELEFONI per mandarvi bacini e bacetti ....qui ci sono articoli da studiare e capire ....forse siete voi infantili non io

  • #9

    lorenzov (domenica, 06 novembre 2011 18:54)

    Ciao Annina e ciao a Tutti.
    Le smancerie sono intese come forme di cordialita' e gentilezza estreme.
    Ho bisogno di sapere da Te la differenza fra smancerie e sdolcinatezze.
    Forse le prime sono intese quali rivolte ai maschietti e le altre alle femminucce?
    Scherzi a parte accetta da parte mia un benvenuta.
    Benvenuta poiche' la Tua presenza fra noi, nuova e sconvolgente, ci sprona ad essere uomini veri, veri maci, sempre in antagonismo e pronti a fracassarci in testa bottiglie vuote.
    Quelle piene sono ormai troppo costose.
    Accetto volentieri le Tue critiche ma solo finche' esse saranno costruttive e per esserlo devono essere supportate da argomentazioni valide e non generate da gretto rifiuto di dialogo.
    E' troppo tempo che e' assente il mio nipotone Kosline e in attesa di leggerLo quoto nel frattempo l'intervento di Eone.
    Per eccesso di educazione saluto Anninaa in primis e poi tutti Voi.
    Buona serata a tutti e sereno domani.
    Il solito sursum corda a Shepard che sono due.

  • #10

    lorenzov (domenica, 06 novembre 2011 18:58)

    Mi sono scordato di dirVi che pur essendo sempre stato contrario ai personalismi questa volta ho avuto una debolezza.
    Pero' non mi pento: quando ci vuole ci vuole.
    Il Po e' alto ma per il momento, almeno ai miei piedi, non impensierisce.
    Ancora buona serata a Tutti.