Rapimenti alieni prodotti dei nostri sogni secondo una ricerca americana

Le abduction aliene, cioè i rapimenti da parte di esseri di altri mondi sono il risvolto più inquietante e nello stesso tempo più affascinante degli incontri ravvicinati. Siamo pieni di storie che raccontano nei dettagli, attraverso testimonianze dirette, storie di abduction, talvolta violente altre volte più mistiche. Ebbene secondo alcuni studiosi americani che hanno realizzato una ricerca precisa sull'argomento, rapimenti e incontri ravvicinati con gli alieni sono solo un’invenzione della mente umana. Gli esperti dell’Out-Of-Body Experience Research Center di Los Angeles, secondo quanto scrive il Daily Mail hanno osservato il comportamento di venti persone nel momento in cui si risvegliano dal sonno e cercano di tornare ad una piena lucidità mentale. Secondo gli studiosi, guidati dal ricercatore Michael Raduga, nel corso degli esperimenti – in cui i volontari sono stati improvvisamente svegliati dalle dormite – più della metà degli osservati speciali ha avuto almeno una totale o parziale esperienza extra sensoriale, e sette osservati speciali su 20 sono stati in grado di entrare in contatto con gli extraterrestri. Non è la prima volta che la scienza cerca di spiegare in modo razionale il fenomeno.

Raduga ha spiegato di aver realizzato la ricerca per confermare la sua teoria secondo la quale molti fantomatici incontri con gli alieni sono in realtà casi di ‘sogno realistico’. Gli avvistamenti di alieni – ha dichiarato l’esperto – “sono in realtà solo un prodotto della nostra immaginazione”. “Quando le persone vivono rapimenti alieni nella notte, di solito non sanno di essere nel sonno REM e di vivere un’esperienza extrasensoriale”, ha detto Raduga, secondo il quale sono circa un milione gli americani che vivono esperienze del genere.

Le esperienze riportate dai sognatori sono state molto vivaci.

Un volontario, Craig, ha detto di essersi addormentato tra le 10:40 e le 11:20. Ho avuto difficoltà a prendere sonno così ho pensato che non sarebbe successo nulla. Dopo un po devo essermi addormentato, e ho notato un tipo di sensazione "fluttuante". Qualcosa mi ha detto di andare a vedere gli alieni. Nella scena successiva ero vicino a una montagna in una radura con gli alberi intorno. C'era una nave spaziale. C'erano due alieni con dei caschi in testa. Avevano anche un robot con loro.

 

Era di circa 7 m di altezza argentato. Gli alieni non sembravano essere amichevoli. Quando l'allarme è scattato mi sono sentito come se fossi a 100 miglia di distanza ed era difficile tornare nel mio corpo fisico.

 

Un altro volontario ha riferito, "di aver aperto gli occhi e di aver visto un tipico soggeto dall'aspetto extraterrestre all'altro capo letto, aveva una testa enorme con grandi occhi, un piccolo corpo con le braccia sottili, e la pelle verde scuro. Nel frattempo, tutto era ancora più realistico in termini di sensazione che nel mio normale stato di veglia."


Altri hanno riferito che si sono sentiti le piccoli mani degli esseri extraterrestri sulle lore loro spalle, alcuni hanno detto di aver provato la sensazione di volare con loro.

Il ricercatore Michael Raduga - l'autore di diversi libri popolari su 'controllo' dei sogni sostiene che il fatto che gli UFO e gli extraterrestri possono essere deliberatamente incontrati in modo controllato, e nel giro di pochi giorni dimostra che tali esperienze sono un prodotto del cervello umano.

Questo esperimento è quindi molto più affidabile di quello del tipico incontro alieno dei testimoni oculari secondo chi ha redatto lo studio. Certo dissipare anni di incontri ravvicinati relegandoli a un sogno molto verosimile sarà difficile da far digerire ad ufologi ed appassionato, a ragione o a torto.

Scrivi commento

Commenti: 40
  • #1

    xx (giovedì, 27 ottobre 2011 13:51)

    tutti gli inpianti trovati nel cranio di alcune persone cosa sono sogni se li sono inpiantati loro stessi ....bagianate come sempre e si continua a negare come al solito qualsiasi cosa ...chi crede continuerà a credere chi non crede si aggiusterà

  • #2

    Shepard (giovedì, 27 ottobre 2011 14:33)

    Gli Alieni non sono una fede,non c'è da "credere" in niente.

  • #3

    True (giovedì, 27 ottobre 2011 14:36)

    Uno studio lacunoso, stanno cercando come per i casi di premorte di spiegare tutto in modo scientifico ma non ci riescono. Gli impianti alieni trovati in alcuni addotti li ha infilati babbo natale nel loro corpo?

  • #4

    RAFFAELLA (giovedì, 27 ottobre 2011 14:42)

    Shepard, mi hai preceduta di un nanosecondo, stavo per scrivere la stessa cosa.

  • #5

    Eone Nero (giovedì, 27 ottobre 2011 14:56)

    @xx
    @True

    per il momento gli impianti sono nelle penne dei ciarlatani senza scrupoli non dimenticatelo.

    Ma chiedo a True hai studi specifici per definire la ricerca lacunosa? Ci porti documentazione valida e scientifica a tal proposito? Come ha giustamente rimarcato Shepard gli Alieni non sono una fede e non c'è da credere in niente.

    A leggere certe affermazioni fideistiche sembro catapultato al medioevo con i suoi incubi e i suoi succubi, ma non basta la storia a far capire come i dogmi e le credenze permettano ad altri di pascolare?

    Attendo i documenti sugli impianti, li chiedo scientifici non le menate alla Malanga senza un briciolo di fondamento.

    Tra l'altro pregherei xx e True di leggersi

    DMT: The Spirit Molecule di Rick Strassman, poi ne riparliamo.

    Grazie anticipate.

  • #6

    Shepard (giovedì, 27 ottobre 2011 14:56)

    @Ciao mitica Raffa ;)

  • #7

    RAFFAELLA (giovedì, 27 ottobre 2011 15:45)

    weylà Shepard!!! che piacere rilegerti! :-))

  • #8

    AlyxVance (giovedì, 27 ottobre 2011 16:29)

    di certo è un fenomeno che, stando a talune statistiche che leggo, coinvolge addirittura milioni di persone in giro per il globo. se effettivamente i numeri sono questi, allora occorrerebbe svolgere un ulteriore studio più approfondito per capire che 'scherzi' giuoca la nostra mente durante la permanenza nel reame di Morfeo. se si tratta solamente di visioni oniriche, e di sensazioni influenzate da esse, allora ciò implica che i sogni influenzano in maniera incisiva milioni di persone..

    @Shepard, piccola curiosità che non c'entra niente con l'articolo. Shepard come il Comandate Shepard?? O forse non sai nemmeno di cosa sto parlando.. ;P

  • #9

    Shepard (giovedì, 27 ottobre 2011 17:11)

    @AlyxVance ma stai scherzando XD?Sto aspettando il 9 Marzo come se fossi una bimba pronta per il natale!!Mi farò l'ultimo mese di gravidanza attaccata al pc a salvare la galassia ( e ad amare Garrus,ovvio )
    Mitico XD
    Scusate per il (doveroso ) ot ;)

  • #10

    AlyxVance (giovedì, 27 ottobre 2011 17:29)

    @Shepard, allora abbiamo una grande passione in comune, anche se la mia scelta ricade su Jacob Taylor!! anche io chiedo scusa per l'off-topic, ma quando Mass Effect è chiamato in causa non posso resistere.. ;P

  • #11

    Romolo (giovedì, 27 ottobre 2011 18:13)

    Quello che penso anch'io, secondo me le abduction sono al 99% frutto della fantasia, ieri come oggi. Altra vita intelligente sicuramente esisterà ma fino ad ora si è visto molto poco e quel poco è ricco di contraddizioni e falsi spesso palesi.

  • #12

    Ics (giovedì, 27 ottobre 2011 20:43)

    Si scrive iMpianti e non iNpianti, scusate ma quando leggo certe cose non riesco proprio a trattenermi.

  • #13

    Shepard (giovedì, 27 ottobre 2011 21:10)

    Comunque quando vedremo questi benedetti impianti,se ne riparlerà.Per ora si sa dell'esistenza di pezzettini di ferro,senza nessuna prova di un eventuale estrazione,senza una seria analisi sulle componenti,senza una spiegazione sulle possibili proprietà.
    Ragazzi,ripeto,l'ufologia non dev'essere vista come una nuova religione.Per questo vogliamo delle prove,mi sembra il minimo!
    @Alyx come chiusura discorso: quel gioco è una droga!Io ed una mia carissima amica,incinta come me,non parliamo d'altro!Mica pannolini ed omogenizzati XD
    Saluti e buona serata a tutti gli alienati di ufoonline ;)

  • #14

    *IraTenax* (giovedì, 27 ottobre 2011 21:11)

    @Eone Nero

    Ciao Eone!
    su youtube ci sono video come questo

    http://www.youtube.com/watch?v=0JNiPiT8hWI

    che mostrano un medico rimuovere un oggetto definito impianto alieno ad un presunto addotto.
    Sai nulla sulla veridicità di tali video?
    Sarebnbe inquietante pensare che i vari soggetti di questo ed altri simili siano tutti dei "truffaldini".

  • #15

    Eone Nero (giovedì, 27 ottobre 2011 23:05)

    Ira il documentario che hai postato parla del dottor Roger Leir, quale afferma di avere delle prove.

    Questo è il suo sito.

    http://www.alienscalpel.com/

    Qua trovi le sue analisi che logicamente non hanno trovato nessun riscontro nel mondo accademico, poichè non ha fatto analizzare i suoi reperti alla comunità scientifica o alle università

    http://www.alienscalpel.com/wp-content/uploads/2010/07/Analysis-of-Object-Taken-from-Patient-John-Smithv3.pdf

    http://www.alienscalpel.com/wp-content/uploads/2010/05/110609RawData.pdf

    http://www.alienscalpel.com/wp-content/uploads/2010/05/110609RawData.pdf

    http://www.alienscalpel.com/wp-content/uploads/2010/05/110609.pdf

    I dubbi sono enormi sulla sua onestà

    http://www.sacred-texts.com/ufo/cni0189.htm

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9629976

    Io non un medico o uno specialista mi baso su quanto si dice nella comunità ufologica.

    Se c'è qualche esperto mi pare che Shepard sia medico chiederei di esaminare i links che ho postato

    Ringrazio anticipatamente

    Altro sito in italiano

    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4396

  • #16

    Guerrero (venerdì, 28 ottobre 2011 01:50)

    Penso sia normale avere dei sogni strani dove possano comparire extraterrestri...ma non ció non dimostra che tutti gli addotti vivano solo un sogno...prove concrete su questi impianti non ne esistono o meglio non hanno prodotto risultati significati in campo analitico se non per il fatto che nn vi sono tracce di entrata nel punto in cui vengono trovati. Credo sia anche logico da parte della comunità medica tenere questo tipo di analisi nell'ombra dal momento che comunque non avrebbero la libertà di divulgare prove certe su argomenti un pó scomodi per i governi. Tuttavia non si puó esser sicuri ne della veridicità di tali storie ne del contrario.

  • #17

    Eone Nero (venerdì, 28 ottobre 2011 03:13)

    @Guerrero i sogni ci sono sempre stati un tempo erano sotto forma di elfi e folletti poi di demoni inculcati dalle caste sacerdotali e dalle religioni, oggi sono Grigi dopo i racconti dei coniugi Hill inculcati dai media appoggiati da tanti pseudo ufologi.

    Probabile siano archetipi ancestrali, probabile sia il DMT, probabile come aveva ipotizzato Vallèe e Keel ci siano degli universi paralleli, e questo coinciderebbe con gli gli insegnamenti tradizionali, Ermetici ed Esoterici sulla presenza di mondi "sottili".

    Ma una cosa è certa che il delirio dato dalla decadenza della new-age, dai fuffologi e ciarlatani che senza nessuno scrupolo hanno creato e creano ancora terrore o false speranze nelle masse, ridicolizzandole a livello di zerbini nei confronti di alieni esistenti nelle loro penne e parole, non ha nulla a che fare con quello che ho dato come possibile sopra.

    Che tristezza.

  • #18

    Guerrero (venerdì, 28 ottobre 2011 12:06)

    Io non credo a esistenze extratterestri basandomi sulle disxcussioni di ciarlatani o chi altro...bensi a rigor scientifico data la vastità dell'universo e la ristretta porzione da noi esplorata credo sia più logico credere ad un eventuale vita non terrestre che ad altro...dimostrazioni della loro non esistenza non possono esserci quindi credo sia più irrazionale pensare che siano tutti ciarlatani e buffoni che alro. ps dico questo per esperienze personali un pò strane che naturalmente potrebbero avere spiegazioni scientifiche ma che non ho ho riscontrato apparentemente.

  • #19

    Team Alpha (venerdì, 28 ottobre 2011 13:27)

    secondo me gli alieni non c'entrano un cazzo con gli rapimenti..
    secondo me qui c'e lo zampino della c.i.a e f.b.i.....;)
    una volta ho visto su un programma televisivo("Mistero" su Italia 1)dove dicevano che gli alieni rapiscono le persone,fanno esperimenti du di loro per studiare la razza umana e che dopo averli riportati a casa gli mettevan un chip sottocutaneo(casomai gli alieni dopo che ti hanno rapito ti accompagnano a casa e ti mettono il chip...cosi che il giorno dopo puo raccontare la storiela)haahahahahhXD
    gli uninici che ti possono rapire e portarti a casa senza che te ne accorgi sono la c.i.a e l'f.b.i...che ti mettono il microchip sottocutaneo per sperimentare questa tecnologia sulla popolazione..;)
    sai com'è questo mondo..? il mondo e come un laboratio....dove gli scienziati fanno i loro esperimenti...e le popolazioni sono i soggetti sotto esperimento..;)

  • #20

    fox (venerdì, 28 ottobre 2011 14:33)

    certo pero' ci sono dei casi come quello di Travis Walton che lasciano molti dubbi su questo tipo di spiegazioni scientifiche....

  • #21

    Eone Nero (venerdì, 28 ottobre 2011 14:44)

    @Fox esempio più brutto di Walton non potevi prendere, ottima operazione commerciale.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Travis_Walton#Esame_al_poligrafo_cancellato_e_controversie

    Forse il caso che ancora oggi crea più perplessità è quello di Antonio Villa Boas.

    @Team Alpha l'ipotesi di cui parli, può avere delle basi reali dato che sappiamo come funzionano determinati ambienti, soprattutto in ambienti particolari, la storia insegna.

    @Guerrero non è irrazionale pensare alle mistificazioni, guarda qua XD

    http://it.wikipedia.org/wiki/Travis_Walton#Esame_al_poligrafo_cancellato_e_controversie

    Eppure il filmato è spacciato per vero attualmente.


  • #22

    Shepard (venerdì, 28 ottobre 2011 15:11)

    Eccomi Eone,scusami non avevo letto gli ultimi post.Anticipo che potrei discutere ampiamente degli embrioni-alieni ampiamente fasulli di certi mitomani,e ciò che tu mi proponi di analizzare non è di mia competenza MA non serve una laurea per determinare ciò che segue.
    Gli impianti posso essere genuini,ma già il termine stesso risulta fuorviante.Intendo:frammenti di oggetti,soprattutto nei piedi come nel caso di un "paziente" di questo medico,sono cosa comune.Se poi invece di chiamarli " infinitesimali frammenti di un "chiodo" ( è un esempio ridicolo,lo so,ma si sposa bene con il contesto :P ) ci mettiamo ad analizzare i componenti chimici,ecco che tutto si tinge di mistero.
    Potete portarmi anche quintali di materiali estratti ed analizzati ma a) esigo il nome dell'ente che ha effettuato le ricerche,e degli scienziati operanti.Altrimenti domani mi invento che sono stata violentata da un turian di Omega,dottor Gino mi ha visitato ed ha detto che è tutto vero QUINDI è tutto vero.B) le analisi dei vari componenti devono prima dimostrare di non essere riconducibili a materiali di uso comune.Ho avuto una spina nel piede che ha messo un mese ad uscire tutta.Impianto?No,un sottilissimo ed infame filo di rame.
    Tutta questa pappardella, poco scientifica ma dettata dal buon senso e dall'amore per la ricerca SERIA,per dire che se si vuol essere creduti bisogna portare prove certe,e VERGOGNA a chi da false speranze ed illusioni.
    Tutto è facilmente falsificabile,è triste ma di questo,e SOLO di questo,ne abbiamo prova certa.Vero Insider?;)

  • #23

    Eone Nero (venerdì, 28 ottobre 2011 15:50)

    Edit del mio post #21

    Perdonate ma ho cancellato inavvertitamente il link riguardo una discussione sul forum riguardante un aeroplano spacciato per prova definitiva di un'ufo, ripetendo il link riguardante le controversie su Travis Wlaton, ecco il link corretto.

    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9979452



    http://ufoonline.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9979452

  • #24

    Eone Nero (venerdì, 28 ottobre 2011 15:52)

    @Shepard ti ringrazio per il tuo autorevolissimo parere, che conferma tutti i dubbi della comunità scientifica oltre a quelli che avevo espresso.

    Grazie infinite :)

  • #25

    Shepard (venerdì, 28 ottobre 2011 16:45)

    Di niente Eone,per così poco :D
    Comunque posso confermarti che nel mio ambiente ( dove più o meno sanno della mia passione per l'astronomia e l'ufologia "seria",anche se ne parlo poco) l'idea è la medesima.
    Da noi non si opera con la fede.Da noi si portano dati scientifici,statistiche ed anche speranza( se le dinamiche possono consentirlo).Le false illusioni le combattiamo.È il caso che addotti e compagnia bella adoperino le medesime corrette procedure!

  • #26

    Eone Nero (venerdì, 28 ottobre 2011 17:13)

    @Shepard

    Sono concorde soprattutto dopo essermi sciroppato gli studi sul DMT di Rick Strassman. Immaginati le mie difficoltà, ho chiesto aiuto a mezzo mondo non essendo esperto in materia

    Grazie nuovamente.

    Quando avrai piacere ti attendiamo sul forum :)

  • #27

    Lorenzo (venerdì, 28 ottobre 2011 17:25)

    Perchè i medici non sognano di essere addotti ?
    Basterebbe pilotare il sogno di un addotto, mi spiego meglio:
    Supponiamo che ad un addotto fosse messo sotto gli occhi preventivamente una relazione dettagliata di una esperienza di abduction indotta farmacologicamente e che in una fase successiva, sotto ipnosi regressiva, egli riferisse l'esperienza vissuta con la possibiltà di registrare quanto da lui raccontato: In ultima fase, gli fosse data possibilità di identificare quanto da lui ascoltato con quanto scritto sulla relazione, in modo da accertare la cronistoria. La stessa esperienza dovrebbe poi essere vissuta con indentico procedimento da un medico specialista nel campo in cui si pensa di avere conoscenze specifiche: Eliminati gli addotti dall'esperimento, questo dovrebbe essere eseguito SOLO sui medici. Se i medici e gli addotti forniscono gli stessi risultati, allora è chiaro che il cervello reagisce allo stesso modo indipendentemente dal bagaglio culturale di ognuno.

  • #28

    Cir (venerdì, 28 ottobre 2011 18:04)

    Penso che non tutto e reale ,ma se e vero,dei sogni che ci portano a credere nella realta del fatto,si potrebbe pensare che siamo suggestionabili,ma allora io chiedo a questi studiosi Gli esperti dell’Out-Of-Body Experience Research Center di Los Angeles,dopo tale sogno come mai la mattina mi sono svegliato e mi sono trovato con degli ematomi violastri in pancia nella parte bassa ,nei punti dove ho sognato che mi stavano facendo qualcosa,io penso che siamo alla piu totale disinformazione,domanda lo scopo di tale operato,perchè....

  • #29

    Lorenzo (venerdì, 28 ottobre 2011 18:56)

    Interessante. Se vuoi parlacene ancora, con livelli di approfondimento che deciderai tu.
    Io sono interessato a questi racconti.
    Seguono domande per mia pura curiosità alle quali tu puoi tranquillamente rispondere "Fatti i cazzi tua !":
    Hai pensato che l'ematoma violaceo può essere sangue sottocutaneo dovuto a lacerazione dei capillari ? Quelli si lacerano anche da soli per fragilità.
    Era dovuto ad un corpo contundente, cioè erano evidenti segni di lacerazione cutanea ?
    Hai notato una sorta di strana cicatrizazione, tipo bruciatura, al centro dell'ematoma ?
    Questi ematomi sono ricomparsi dopo un certo tempo, quanto di preciso ?
    Avevano stessa forma e dimensione ?
    Hai notato al tatto corpi estranei di dura consistenza se premevi sopra ?
    Provavi dolore come quando prendi una botta da qualche parte e ti esce l'ematoma ?
    A distanza di tempo, senti ancora questi oggetti duri al tatto dove avevi l'ematoma ?
    Soffri di sonnambulismo ?
    Hai per caso piercing all'ombelico o nei pressi degli ematomi ?
    Dormi di preferenza prono, supino o su un fianco ?
    Al risveglio, di norma, ti svegli sempre nella stessa posizione ?
    Dormi con qualcuno al tuo fianco o da solo ?
    Questa persona che dorme con te, non si è mai svegliata mentre ti succedeva qualcosa ?
    Ne avete mai parlato ?
    Questa persona ha visto anche lei gli alieni ?
    Vi siete mai trovati addotti insieme ?
    Hai mai notato chiazze di sangue rappreso sulle coperte all'altezza degli ematomi sul basso ventre ?
    All'altezza del naso, orecchie o della bocca ?

    (Qui fatti i cazzi tua ci sta di brutto eh ?)
    Tutto qua, sono solo curioso.
    Se vuoi aggiungi tu qualcosa di strano o che reputi tale ;-)

  • #30

    Daniele (venerdì, 28 ottobre 2011 20:03)

    Gli alieni esistono!!!Un pomeriggio abbiamo visto davanti a casa nel cielo un disco volante fermo in aria,nessun rumore!!!!All improvviso e partito ad una velocita impressionante,in pochi secondi e sparito!!!!Eravamo in quattro persone che hanno visto,siamo tutti matti!!!!Non credo!!!!

  • #31

    Leonardo (venerdì, 28 ottobre 2011 20:45)

    @Daniele
    Vedere un oggetto volante non identificato (UFO)
    non vuol dire aver visto un alieno.....
    A tutte le persone che affermano di essere in contatto con alieni,sono disposto a credervi, solo se, mi rendete partecipi hai vostri incontri.

  • #32

    Shepard (venerdì, 28 ottobre 2011 21:48)

    @Lorenzo,in merito al tuo intervento # 27... non ho capito niente!Ma come ti ho scritto nell'altro post,è un problema mio,sono troppo scombussolata!!Pardon :*
    @CIR spesso si confondono OBE o abduction con sogni vividi,e tifo ovviamente per i secondi.Ho vissuto personalmente un esperienza analoga.Graffi sul braccio dopo un sogno particolare,che odorava di viaggio astrale.Le risposte arrivarono proprio grazie a domande simili a quelle che ti ha posto Lorenzo ( tra l'altro,Lorenzo,stai applicando proprio il metodo scientifico ;) )
    Baci

  • #33

    Romolo (sabato, 29 ottobre 2011 03:20)

    Cir la mente umana è capace di creare sul corpo qualsiasi tipo di livido, ematoma o sanguinamento. Guarda cosa si ritrovano sulle mani tutti quei pseudo santoni. Estigmate formatesi con la sola convinzione di rivivere le pene di gesù cristo. Figurati se è un problema per la mente ricreare degli ematomi. Ho visto persone che hanno sfogato tramite il fisico (non conscientemente) i malesseri + fantasiosi possibili. Il fisico assorbe è fa emergere tutte le nostre ansie, malesseri, sensazioni mediante dolori, allergie, malanni, etc. La famosa psicosomatica, in taluni casi crea sul corpo anche veri e propri tagli, escoriazioni e sanguinamento.

  • #34

    Jack (sabato, 29 ottobre 2011 11:41)

    http://blog.focus.it/una-finestra-sull-universo/2011/10/28/la-vita-arriva-dallo-spazio/
    invito tutti a leggere questo interessante articolo. Una spinta in più (e non da poco) sull'esistenza in larga misura di vita nello spazio.

  • #35

    Life (domenica, 30 ottobre 2011 14:39)

    Alieno

    Buonasera,
    leggo spesso i vostri articoli, in particolar modo le discussioni che generano e le diverse linee di pensiero condotte dai partecipanti alle numerosissime discussioni.
    Non ho mai assistito né da parte di chi cerca di confutare una prova né da chi cerca di sostenerla un atteggiamento “intelligente” teso alla ricerca della verità, ho piuttosto notato un accanimento in un senso e nell’altro come se si dovesse ad ogni costo dimostrare di possedere la verità e di essere più intelligenti di chi non porta delle prove capaci di essere considerate attendibili, come se l’attendibilità di una prova sia legata al portatore della stessa.
    Se “Pinco Pallo” mostra una presunta prova con un presunto documento attendibile dell’attendibile scienziato o esperto X secondo il pensiero di chi ha introdotto tale prova, il semplice fatto che provenga da certe fonti la renderebbe vera.
    Cosa, e chi è attenibile? Come potete stabilire - oltre i casi di palese contraffazione- nei casi di dibatto su controversie scientifiche chi è portatore della verità o dove è opportuno secondo l’intuito tendere per avvalorare una tesi piuttosto che un’altra?
    Citazioni ricorrenti a “Mondo accademico” “comunità scientifica” altri per la loro “Mondo Teologico” ma chi sono questi fantomatici mondi e comunità? Sono autorevoli fonti di verità?
    E cosa significa essere autorevoli fonti di verità? Possedere il raziocinio e il rigore scientifico?
    E cosa sono questi ultimi?
    La mente razionale ha il dominio sulla conoscenza? Si vuole analizzare l’incomprensibile alla ragione con la ragione stessa?
    La razza umana, e il vostro approccio alla verità, inciampano in abissi che dovreste colmare prima di discernere in modo proficuo riguardo l’accrescimento della conoscenza.
    “Gli esperti dell’Out-Of-Body Experience Research Center di Los Angeles”
    Cosa stabilisce che questi signori siano esperti che le loro ricerche siano condotte in maniera tale da ricercare la verità? Come fate a sentenziare su argomenti come le NDE e Out-Of-Body con riferimenti a fonti e personaggi oscuri? E voi stessi avete mai sperimentato?
    Vi siete mai documentati riguardo documenti e fonti che definite scientifiche a piacimento?
    Esistono milioni di fonti che sostengono con “prove” e “verità” differenti argomenti di cui in realtà non si sa nulla, vi siete mai chiesti quale sia la ragione? Vi siete mai domandati per quale motivo fonti ritenute autorevoli da un gruppo più o meno ampio di individui umani esprimono opinioni differenti “scientifiche” su una determinata questione?
    Vi rendete conto che siete il frutto di un imbroglio? E che il comportamento che avete è inadeguato per la ricerca della vera conoscenza? Lo capite che a sostengo di una tesi si può sempre e comunque portare alla “mente razione” della razza umana delle prove che la smentiscono?, questo lo sapete si?

    Fornisco un link di un di un dibattito che riguardo il vostro modo di giudicare sarebbe di provenienza autorevole e significa, un dibatto nemmeno recente (queste cose si discutono da secoli) che sostiene opinioni opposte sull’argomento. Formulate entrambe da personaggi e fonti che secondo la vostra visione definireste autorevoli.

    Riguardo l’argomento del post sulle Nde e Out-Of-Body.

    Sarebbe bello leggere un approccio divulgativo conoscitivo teso non a fare della conoscenza un nuovo credo.
    Riferito a chi porta prove pseudo scientifiche che smentiscono o avvalorano un argomento a piacimento.
    Vedo due “fantasmi”, da una parte i mistici tradizionalisti, e fuffologi , e dal’altra i presunti ufologi scientifici che anno come credo una scienza che è come la fede.
    Quando affrontate un argomento vi consiglio di portar fonti opposto con stesso grado di autorevolezza riconosciuta e di metterne in dubbio l’autorevolezza qualunque sia la fonte.
    Alla conoscenza si arriva con il desiderio profondo di arrivarci e questo aspetto manca sia nella mente comunque che in quella definita scientifica. Nulla della coscienza umana è stato definito certo, dalla medicina alla fisica, non si sa nemmeno cosa sia la materia. Esistono ragionamenti probabili e apparentemente inconfutabili che son delle illusione cosmiche, cosi come esiste il contrario.


    Ecco i link.

    http://www.nderf.org/Italian/von_lommel_italian.htm

    Se non sapete chi sono queste persone e cosa riguarda questo dibattito informatevi. E’ la cosa migliore che potete fare tutti voi nella vita.

    Buona vita a tutti.

  • #36

    Lorenzo (lunedì, 31 ottobre 2011 08:46)

    Buon giorno Life. (Ti saluto da alieno: Nano nano ;-))
    Vedi, l'atteggiamento intelligente teso alla ricerca della verità ha l'instillazione del dubbio come punto di partenza e come punto di arrivo quello di fugarlo. In mezzo esiste tutta una serie di sperimentazioni volte a trovare un metodo scientificamente riproducibile alle stesse condizioni nelle quali ci si è trovati a studiarlo e che abbraccia diverse branche specialistiche, le quali, a differenza di quanto si crede, non sono affatto slegate l'una dall'altra. Ti chiederai perchè riproducibile ? Perchè è prima necessario comprenderlo e la nostra mente impara quando memorizza un procedimento. Saprai bene anche tu che un procedimento implica una una serie di operazioni legate fra loro da un rapporto di priorità.
    In questo contesto, riuscire a sovvertire un risultato inconfutabile risulta alquanto difficile, pratica che al contrario trova terreno fertile in presenza di culture monotematiche a regime chiuso, poichè prive, ancorchè volontariamente, del necessario confronto con l'apporto di risultati dell'altrui sperimentazione.
    Chiaramente, per l'uomo cio che costituisce verità si concretizza in cio che trova riscontro in più discipline e credimi che di cose vere ce ne sono molte e tante altre le si scopriranno, limitando fortemente il terreno fertile della cialtronaggine che mette radici nell'ipotesi più fantasiosa senza il minimo riscontro su basi fondate.
    Pertanto, quello che tu asserisci, dicendo che nessuno è detentore della verità non è affatto corretto poichè il problema principale non è tanto la conoscenza, bensì la buona fede con la quale la si vuole rendere alla portata di tutti. Avrai sicuramente notato che le argomentazioni di alcune tematiche proposte, oggetto di ferrato dibattito e di continue smentite, è stato ampiamente screditato dall'intervento di alcuni utenti, il cui bagaglio culturale (rispecchiato dall'esposizione in italiano grammaticamente corretto e di piacevole lettura) avvalora quanto da me poc'anzi accennato, cioè il possesso di una cultura variegata ad ampia tematica priva di contraddizioni.

  • #37

    Eone Nero (lunedì, 31 ottobre 2011 08:49)

    Perdona Life non ho capito il senso di dove voglia arrivare, perdonami questa mia lentezza, soprattutto perchè da parte mia non vedo faziosità e superficialità nella ricerca, e ricordo che prima di apporre un dato per certo magari dietro ci sono 3 lustri di ricerche a 360 gradi.

    In un campo come l'NDE non si può ancora avvalorare nessuna ipotesi, sono aperte tutte comprese quelle religiose.

    Quindi non afferro il senso, e a quali fonti si dovrebbe attingere una volta che si è studiato dagli sciamani.

    Poi se dobbiamo andare fideisticamente a credere che ci siano divinità, che ci siano anime, questa non è ricerca è fede.

    Esiste molto probabilmente una realtà che possiamo percepire in determinati stadi, che poi questi siano facilitati da stadi estatici, psichedelici, o meditativi può essere elemento di discussione.

    Ma per poter avere elementi e non divagare con la mente servono dati scientifici, e poi si comparano con quelli anche opposti.

    Le controversie ci saranno sempre, e sono anche stimolo ad approfondire la ricerca e non prendere per oro colato la prima ipotesi non verificata a fondo, o direttamente andare alle connessioni divine per spiegare i fenomeni.

    Nella ricerca delle Abduction un elemento che ha dato un validissimo contributo è John Mack e i suoi studi sono da approfondire, ma è superfluo seguire le piste di chi decanta canalizzazioni.

    http://www.altrogiornale.org/_/tagcloud/tagcloud.php?john_mack

    Dipende sempre quali sono le fonti e se sono verificate.

  • #38

    Alex74 (sabato, 24 marzo 2012 16:19)

    Salve a tutti,faccio alcune premesse sono uno scettico per natura quindi per essere certo che una cosa sia vera ho bisogno di prove!Ma credo che ci voglia una mente aperta,altrimenti non si ricerca la verità ma solo un modo per dimostrare che la nostra è la sola verità e questo è un limite per qualunque tipo di ricerca.Detto questo trovo alquanto arrogante pensare che su miliardi di stelle e pianeti il nostro sia l'unico abitato o quello più evoluto...sui rapimenti ecc...non so cosa pensare,al mondo ci sono molte persone suggestionabili o che inventano storie per puro protagonismo.....e comunque mi piacerebbe conoscere personalmente qualcuno a cui è capitato un incontro ravvicinato,daltro canto non è detto che siano tutte frutto di invenzioni.quello che so per rispondere ad alcuni di voi è che le medicina e la scenza è faziosa,lo è sempre stata,basti pensare a quando si pensava che la terra fosse piatta e alle altre scoperte che ora ci sembrano normali,ma che secoli fa erano tacciate di eresia,inoltre pensate davvero che i governi permetterebbero di rendere pubbliche soperte che cambierebbero il mondo???mi sembra un po' ingenuo è come chi crede che la ricerca per una cura del cancro si faccia davvero....secondo voi le multinazionali farmaceutiche hanno interesse a farci guarire?o preferiscono che siamo perennemente malati in modo da venderci i loro prodotti???Questo forse centra poco con rapimenti alieni,ma qualcuno ha scritto che gli scenziati non sono faziosi...allora vi chiedo come mai tutti quelli che vanno contro la comunità medico/scentifica vengono derisi e screditati oltre che emarginati???possibile che siano tutti ciarlatani???Mi sembra che dal medioevo non sia cambiato molto chi è al potere decide qual'è la verità!!!

  • #39

    Franco (domenica, 17 maggio 2015 09:10)

    Questo studio lascia molte perplessità. Prima di tutto dopo il risveglio tutti siamo in grado di distinguere il sogno dalla realtà. Sogno che per quanto realistico viene riconosciuto sempre come tale. Gli addotti ricordano , invece, la loro esperienza come reali. Sono poi anche esistiti casi rari di testimoni terzi durante le abduction.

  • #40

    Boh (sabato, 30 luglio 2016 04:11)

    Mi sono ritrovato su questo articolo proprio in seguito a questa sensazione. Premetto che sono sempre stato molto scettico e probabilmente ci rimarro. Ciò che è successo è quanto segue

    Ho dormito circa due ore facendo un sogno veramente strano a mio dire. Ero a casa, consapevole che stessi sognando poiché c'era molto disordine e molta gente, mi ritrovo ad andare a dormire (nel sogno) ma poco prima di chiudere gli occhi come mio consueto ho acceso il telefono notando subito l assenza di connessione wifi. Di istinto ho acceso la torcia del telefono la quale faceva veramente pochissima luce ed era difficile orientarsi in stanza, arrivo all interruttore della luce provando ad accenderla senza successo, immaginando quindi fosse saltata la luce. Sposto la luce sulla porta vedendo in rilevo su di essa delle scritte fosforescenti verdi. Essendo il raggio di luce della torcia molto ristretto non sono riuscito a distinguere la frase intera soltanto: "we'll take you.... "E andando a capo "....either"
    Mi sono fiondato nel sogno nell altra Camera urlando e mi sono svegliato di conseguenza urlando.
    (Nel sogno ho tralasciato molti particolari in quanto personali, ma li ho appuntati e se serve posso aggiungerli in seguito)
    Fino a qui niente di che eccetto un sogno, tuttavia appena ho realizzato che si trattava di un sogno è ho provato a riprendere sonno, ho provato come una forte scossa alla testa avendo brividi su tutto il corpo è avendo di conseguenza tutti i sensi intorpiditi, nello stesso istante ho provato la sensazione che qualcuno mi stesse salendo sulla schiena, prima per le gambe e appoggiandosi infine sulla schiena. Ho sentito chiaramente le ginocchia posarsi su i miei polpacci e le mani appoggiarsi sulle spalle, e non pesava nolto, circa una trentina. Più saliva lungo il mio corpo più i miei sensi si intorpidivano. Non riuscivo ad emettere alcun suono. Ho fatto una fatica enorme per sparare un bestemmione (eticamente sbagliato o meno mi ha fatto riprendere)

    Ero e sono convinto che quanto è accaduto è accaduto da sveglio e non trovando nulla di simile (probabilmente per una ricerca sommaria) penso e spero si trattasse unicamente di una mia suggestiobe. Spero in una risposta è in un chiarimento se possibile. Grazie