Lo sciamano Maya in Italia: niente apocalisse nel 2012

Quetzasha, uno sciamano maya giunto questi giorni a Roma per una serie di incontri, è stato intervistato sulla presunta fine del mondo nel 2012. La guida spirituale afferma, in una intervista a Libero: “non si preoccupi, la fine del mondo non è prevista dai maya per il 2012″, ma “cambierà tutto il nostro modo di concepire il mondo”. Il mondo, sostiene, è già pieno “di catastrofi” globali come guerre, “odio religioso”, disastri. Ma anche “di catastrofi quotidiane”, perché “il primo vero disastro, la prima distruzione è quella della famiglia”, aggiunge. “Una società forte, sana, equilibrata”, chiarisce, non è quella “in cui la famiglia è abbandonata a se stessa, i genitori si separano, i figli vivono senza modelli autentici, davanti alla televisione e al computer, convinti che l’unico modo per essere felici sia quello di avere soldi, droga, o vivere un sesso estremo, senza amore”. Il fatidico 21 dicembre 2012 ci sarà piuttosto, secondo lo sciamano, un “cambio di frequenza che si verifica costantemente nel pianeta, attraverso fenomeni naturali (equinozi, solstizi, ecc.)”, “uno scambio di energie nella terra ma anche dentro l’uomo”: “il mondo si avvierà verso un’evoluzione di tipo spirituale”. A seguire l'intervista.

Quetzas sha in foto
Quetzas sha in foto

Ecco lo stralcio più interessante dell'intervista di Libero.

 

Maestro, insomma dobbiamo aver paura o no di arrivare al 21 dicembre 2012?

«No, nessuna paura. Ci vuole riflessione,   meditazione e preparazione interiore  per quello che avverrà».

 

Quindi qualcosa succederà, qualche catastrofe...

 «Secondo lei, già non viviamo in un mondo di catastrofi? Quello che ci succede, tutto intorno, non le sembra abbastanza catastrofico? Le guerre continue, l’odio religioso,  il disastro nucleare in Giappone, interi popoli, in Africa, spazzati via dalle carestie e dai genocidi. Ma poi ci sono le catastrofi quotidiane. Perché il primo vero disastro, la prima distruzione è quella della famiglia».


Vuole dire che l’apocalisse nasce dalle famiglie sfasciate?

«Certo! Crede che sia una società forte, sana, equilibrata quella in cui la famiglia è abbandonata a se stessa, i genitori si separano, i figli vivono senza modelli autentici, davanti alla televisione e al computer, convinti che l’unico modo per essere felici sia quello di avere soldi, droga, o vivere un sesso estremo, senza amore».

Allora, se la catastrofe già la stiamo vivendo, ammesso che ci si arrivi tutti interi, a questo 21 dicembre 2012, comincerà  poi  un tempo più felice, o almeno più sereno?

«Gli antichi maya hanno lasciato messaggi scritti nelle piramidi e nel loro celebre calendario. Quel che hanno registrato è il cambio di frequenza che si verifica costantemente nel pianeta, attraverso fenomeni naturali (equinozi, solstizi, ecc.)  Si tratta di uno scambio di energie nella terra ma anche dentro l’uomo».

E che si legge davvero nel famoso calendario maya?

« Il calendario maya non è una divinazione, è un’informazione che segna una trasformazione dell’umanità. La data del 21 dicembre segna la fine di un ciclo “vibratorio” che l’umanità ha vissuto e si genera un nuovo movimento. Non un momento di distruzione, ma il mondo si avvierà verso un’evoluzione di tipo spirituale. Che non coincide con la fine fisica dell’universo, ma con una coscienza nuova di come vivere, in sintonia con la terra e con le forze della natura. Un tempo più sereno e, speriamo, felice. Questa data, poi, è considerata centrale praticamente in tutte le culture antiche e anche per molte profezie di diverse religioni, che le attribuiscono il significato di svolta dell’umanità» .


Perché ha deciso di parlare adesso del vero senso di questi messaggi?
«Sul mondo maya si parla tanto, e da molto tempo, con i più svariati punti di vista. I veri maya finora hanno mantenuto il silenzio, perché sanno che c’è un tempo per ogni cosa. Ora il tempo è maturo, è arrivato il momento di aprire i sacri sigilli e lasciare che le pietre, dove è già stato tutto scritto e codificato, possano parlare». A colloquio finito, prima di ritornare nel sole cocente e nel traffico impazzito della città, Quetzasha ci regala un ciondolo: «In ogni caso», spiega sempre sorridente e serafico, «questo amuleto potrà proteggerla dalla fine del mondo».

 

Scrivi commento

Commenti: 26
  • #1

    shaktar (lunedì, 10 ottobre 2011 16:15)

    quanto è vero che questo periodo è apocalittico in tutto il mondo. C'è davvero bisogno di una pace spirituale che ci avvolga tutti. Se ci pensate sembra che il mondo, o almeno gli uomini che popolano questo fantastico pianeta, siano costantemente stressati. Ma mi sa che per calmarsi le acque bisognerà attendere molto di più che una banale (perchè di questo si tratta) data del 2012

  • #2

    KOSLINE (lunedì, 10 ottobre 2011 16:26)

    shaktar, Tutto ha bisogno del suo tempo , pensi che l'uomo sia migliore o peggiore di 30 -50 -100 -1000 anni fa' ?

    io dico migliore ! tolto l'inquinamento , ma' vedrai che riusciremo a sorpassare questo stallo , sole che oggi esiste piu' informazione di una volta e magari ci sembra tutto tragico e catastrofico, piano piano magari riusciremo un giorno a diventare l'umanita' e finalmente vivere in pace !

    magari quando sbarcano gli alieni come diceva il buon Regan XD !!!

    L'ARTICOLO che dire e' na strunzatttt Cosmica (dicono a napoli) mi e' piaciuto , viviamo gia' in un apocalisse ahahhaha bella battuta XD !

  • #3

    Jack (lunedì, 10 ottobre 2011 16:50)

    Sono d'accordo con te KOSLINE, adesso si è solo più consapevoli di tutto ciò che succede grazie all'informazione in tutte le sue forme. Per non parlare che adesso siamo anche 7 miliardi 100 anni fa eravamo meno della metà, ne possiamo dedurre che siamo stati meglio in questi ultimi 100anni per crescere così tanto, no? Certo poi il marcio, quello non lo si estirpa facilmente.

  • #4

    fra (lunedì, 10 ottobre 2011 17:11)

    visitate questo sito
    www.invasionealiena.altervista.org

  • #5

    KOSLINE (lunedì, 10 ottobre 2011 17:24)

    JACK bravo bel dato , penso che dica tutto piu' di mille parole ... !

  • #6

    Delta Force (lunedì, 10 ottobre 2011 17:55)

    "cambio di frequenza"...."cambiamento del modo di concepire il mondo....dicono tutti così,sempre la solita musica.

  • #7

    NickLesPaul (lunedì, 10 ottobre 2011 18:04)

    Avrà anche detto le solite banalità ma sono cose vere. Purtroppo io vengo da una famiglia disastrata, e vi assicuro che ancora non sò come ho fatto a scampare tutti i brutti giri che mi sono capitati a portata di mano. Quello che questo signore dice a proposito della mancanza di modelli e della distruzione della famiglia non credo che siano cose così lontane dal vero. Mi auguro che nessun bambino debba passare e provare quello che ho passato e visto io da piccolo, perchè veramente è stato l'inizio di un percorso che mi ha fatto sentire sempre solo ed emarginato, e inserirsi vi assicuro che non è mai stato facile. Non credo alla data del 21/12/2012, ma se qualcosa dovesse succedere spero che sia quello che questo signore scrive. Poi chi vivrà vedrà

  • #8

    Insider (lunedì, 10 ottobre 2011 18:12)

    @NickLesPaul

    Anche se non ti conosco, mi spiace molto per il tuo passato.

  • #9

    sossio (lunedì, 10 ottobre 2011 20:21)

    @Nicklespaul
    mi disp per quello ke ti è successo :(....ma se c'è una cosa ke odio sono propio queste persone ke fanno soldi sulle disgrazie altrui....promettendo cambiamenti di spirito ecc....tutte cazzate secondo me !

  • #10

    KOSLINE (lunedì, 10 ottobre 2011 20:37)

    @NICK , ricorda quello che non ti distrugge ti rafforza , vedrai che ti farai TU' una stupenda famiglia ...

    per il resto quoto SOSSIO

    BUONA FORTUNA !

  • #11

    Eone Nero (lunedì, 10 ottobre 2011 21:50)

    Nick, non sei solo ad aver visto inferni in un mondo in cui tutti teorizzano catastrofi, e se avessero toccato con mano quanto vissuto da alcuni sarebbero realmente loro gli alieni.

    Sono sempre della visione che la tempratura anche se dolorosa crei Uomini, e parlo con cognizione di causa, anche se spesso mi dimentico e mi lamento. XD

    Quetza Sha, il nome si dovrebbe scrivere staccato come vediamo sul suo sito, è uno sciamano della new-age, tralascio tutti gli appunti a tale corrente ad un prossimo Topic sul forum, spero che questo aiuti a chi interessato di poter approfondire qualcosa di più di questa moderna corrente filosofico/commerciale che ha iniziato a mutare da metà anni 80 andando quasi esclusivamente sulle vie commerciali.

    Quetza Sha ha detto una sacrosanta Verità abbiamo già le apocalissi, mentre a volte ci appigliamo nel real o nei forum per quisquilie ci dimentichiamo che migliaia di bambini muoiono di fame e malattie ogni ora di orologio e di vita che si spegne.

    Saranno retaggi religiosi l'uomo ha tatuato un perverso millenarismo dentro di se, ho letto di gente delusa poichè non erano avvenute le catastrofi annunciate delle Cassandre deliranti del web. :(

    Le masse immerse nel grigiore del mondo consumistico e mediatico sono ormai obnubilate dai media e dalla velocità imposta dalla tecnologia, e mentre anche la grande religione decadente affanna altri credi e altri culti si propagano esattamente come in ogni periodo decadente.

    Queste masse aspettano le manne dal cielo e la distruzione degli avversari e dei pericoli, questo anzichè rimboccarsi le maniche e lottare per se stessi e per un Domani radioso.

    Se anzichè pensare a catastrofi si iniziasse a riappropriarsi di se stessi e della natura, senza guru e senza maestri, senza religioni e senza dogmi, altro che millenarismi e false dottrine.

    Guardiamo in basso e sopratutto ai nostri simili anzichè pensare alle catastrofi, come ha detto Kosline prima era anche peggio, chissà che piacere spostare pietre per fare piramidi o remare in una galera romana o giocare in un loro circo, o essere presi e bruciati da indemoniati, Salem insegna.



    http://www.quetzasha.com/)

  • #12

    Eone Nero (lunedì, 10 ottobre 2011 21:53)

    Edit il sito dello sciamano Quetza Sha, il tutto in perfetto stile New-Age.

    http://www.quetzasha.com/

  • #13

    sossio (lunedì, 10 ottobre 2011 22:09)

    @EONE
    basta pensare ke nel 20 secolo si pensava ke nel 2000 finisse il mondo.....è tutto un susseguirsi di teorie ( false)....
    ma nn possiamo farci nulla, c'è gente ke ci campa facendo soldi cn queste storie ( libri, documentari ecc....) quindi nn finiranno mai !
    percè ci saranno smp approfittatori ke sono protni a tutto per fare soldi così come
    ci sarà smp qualke sciocco ke ci crede
    quindi qst giro nn finirà mai!

  • #14

    Eone Nero (lunedì, 10 ottobre 2011 22:26)

    @Sossio

    Grazie della precisazione, mi hai dato lo spunto per ricordare i suicidi di massa susseguitisi a fine 900, cioè qualche anno fa, certamente i giovani e anche tanti "anziani si sono dimenticati di quanto avvenuto e di quante morti inutili.

    A seguito affinchè la Memoria sia viva, ho preso i primi links capitati, ma sono tragicamente reali.

    http://www.autistici.org/loa/snd/survivor/official/suicidi/index.html

    http://www.psicopolis.com/grupponew/cults/singer14.htm

    http://www.aggressuicide.org/numero5/italiano/Di%20Fiorino.pdf

    http://corneliu.tripod.com/relpost2.htm

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2931

    La follia di chi si erge tramite di Dio non ha limiti e trascina con se anche chi in buona fede necessita di pastori.

    Mille e non più Mille la storia si ripete ed il business aumenta. :(

    La storia è ciclica, si riferivano a quello gli Alchimisti indicando l'Uroboros?

    Penso proprio di si come ciclica è la follia del bipede chiamato uomo, che fa di tutto per complicarsi e complicare la vita al prossimo.

  • #15

    Insider (martedì, 11 ottobre 2011 09:08)

    sossio, Eone, è verissimo: la storia è sempre ciclica... riporto un divertente riepilogo sulle precedenti date catastrofiche annunciate prima del 2000, anche a colpi di libri!

    http://www.marianotomatis.it/blog.php?post=blog/20100825

  • #16

    Eone Nero (martedì, 11 ottobre 2011 10:15)

    Da ricordare anche il suicidio di massa nel 1997 dei 39 adepti della W.W. Higher Source, che speravano di raggiungere gli UFO nascosti dietro la cometa Hale Bopp che segnava l'avvento del buovo Cristo.

    E guarda caso qualche squilibrato ha riportato avanti la teoria che dietro la cometa Elenin fosse nascosto un disco volante, neanche rispetto per i morti tanto i gonzi hanno memoria corta e la storia per se ciclica insegna a pochi.

    " Gli Ufo ci aspettano " , 39 suicidi

    http://archiviostorico.corriere.it/1997/marzo/28/Gli_Ufo_aspettano_suicidi_co_0_97032813652.shtml

    Sempre nello stesso articolo vengono citati altri suicidi di massa legati a sette e previsioni catastrofiche.

    Tra i quali ricordiamo il suicidio di massa di 909 persone affiliate alla setta religiosa Il Tempio del Popolo del reverendo Jim Jones, avvenuto a Jonestown in Guayana nel 1977 (altre fonti parlano di 914 vittime).

    http://it.wikipedia.org/wiki/Jonestown_(Guyana)

    http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200811articoli/38313girata.asp

    Il video contiene immagini forti ma necessarie per non dimenticare la follia e lo squilibri dell'uomo e delle religioni.

    http://www.youtube.com/watch?v=Z0VOuigV5F8

    Diversi stati hanno paura che eventi del genere possano riverificarsi per il 2012 e quindi hanno già allertato fonti di sicurezza e pianificato degli studi sul comportamento sociale.

    Purtroppo una parte di stampa complotttistica e speculativa non ha avuto nessuna remora a produrre notizie sensazionalistiche, pur di alimentare il business riguardante la falsa profezia del 2012.

  • #17

    Jack (martedì, 11 ottobre 2011 10:38)

    Eone grazie per i numerossi links. Certo ci pensi arrivassero veramente degli esseri viventi da un'altro pianeta in maniera palese, quanti suicidi di massa ci sarebbero?! Non oso neanche immaginare tutte quelle sette fanatiche cosa potrebbero fare.

  • #18

    Eone Nero (martedì, 11 ottobre 2011 11:06)

    @Jack, anch'io inorridisco al pensare di quali risvolti possano avere determinati complotti in ambienti settari, Massimo Introvigne ha recensito le sette principali presenti in Italia

    http://www.cesnur.org/religioni_italia/default.htm

    Osservando anche quelle a carattere messianico-ufologico-new.ge di certo il quadretto non è roseo, e ancora meno roseo se aggiungiamo i deliri cui assistiamo nel web dove sedicenti ufologi, millenaristi e ciarlatani senza scrupoli aumentano i loro proseliti senza neanche scomodarsi più di tanto.

    http://www.cesnur.org/religioni_italia/ufo.htm

    http://www.cesnur.org/religioni_italia/newage.htm

    Sembra ci siano i presupposti per il riemergere di una nuova new-age stile americano, che al contrario della prima basata su una salvezza collettiva basa i propri fondamenti su un timore collettivo atto a vendere e tenere quante più persone in pugno.

    Ci è sufficiente vedere il bombardamento dei media in campo ufologico e millenaristico, ed intanto sempre più persone anzichè rimboccarsi le maniche e cercare di trovare soluzioni ai problemi del quotidiano attende come un popolo eletto la nuova manna dal cielo.

    Come detto prima anche lo sciamano dell'articolo ha poco a che fare con il culto millenario degli Spiriti e parecchio con il movimento commerciale chiamato new-age.

  • #19

    Eone Nero (martedì, 11 ottobre 2011 12:13)

    Come volevasi dimostrare alla follia umana non esiste limite, riprendo da osservatorioapocalitico.it la notizia della profezia da parte di un pastore evangelico ghanese sulla fine del mondo l'11-11-2011.

    "Dal 2001 a oggi, ogni anno ha una data palindroma, in cui le due cifre di giorno, mese e anno sono uguali: sarà così anche quest’anno, quando l’11 novembre il nostro calendario segnerà 11/11/11. Inevitabile quindi che, come sempre, compaiano profezie apocalittiche per la data in questione. Tra le tante, c’è da segnalare Peter Anamoh, profeta del Ghana, con tanto di sito Internet, www.prophetpeteranamoh.com. Ex imprenditore, Anamoh ha ben pensato di trarre profitto dalle paure apocalittiche tanto diffuse nei circoli evangelici a cui appartiene anche la sua Machaira Community Church. Così, ha profetizzato la fine del mondo per il prossimo 11 novembre avviando una campagna di raccolta fondi anche attraverso il suo sito web, dove il conto alla rovescia prosegue inesorabile. Secondo il quotidiano “Ghana Palaver”, Anamoh chiederebbe un biglietto d’ingresso per il Paradiso di cinque milioni di cedi (la moneta locale), poco più di 230 euro – ma una bella cifra per gli africani. Il profeta ha ribattuto negando recisamente di chiedere denaro in cambio della salvezza, ammettendo soltanto di chiedere donazioni per finanziare la sua campagna d’informazione, al fine di salvare quanta più gente possibile.

    “Quello che la gente dovrebbe sapere è che non è la prima volta che un tale disastro si abbatterà sul mondo. E’ già accaduto ai tempi di Noè, quando perirono 24 miliardi (sic) di persone. È accaduto anche a Sodoma e Gomorra e a una città chiamata Gerico. La quarta e ultima volta sta per accadere nella nostra epoca, nel novembre di quest’anno”. Secondo il profeta, segni dell’imminente disastro sarebbero i terremoti in Giappone, Australia e Stati Uniti, e le alluvioni che hanno colpito alcune regioni del Ghana. Per tutti coloro che, come ai tempi di Noè, Sodoma e Gomorra, e Gerico, non crederanno nelle parole di chi li aveva messi in guardia, il destino sarà identico: la morte e la dannazione eterna. Inutile aggiungere che a salvarsi saranno solo coloro che appoggeranno – finanziariamente, s’intende – le parole di Anamoh.

    (fonte: GhanaWeb.com)"

    www.osservatorioapocalittico.it/?p=1049

  • #20

    NickLesPaul (martedì, 11 ottobre 2011 23:57)

    @ Eone Nero
    proprio quello che intendevo io, anche se non è l'apocalisse che è stata predetta da qualche sciamano o religione, ciò che stà avvenendo alla nostra civiltà è peggio di qualunque terremoto o tragedia. Vi ringrazio tutti dal profondo del cuore per quello che avete scritto, ma il mio intento non era farmi compatire, volevo solamente portare la mia testimonianza diretta che quello che il santone qui sopra ha detto non è del tutto falso. Naturalmente queste persone cavalcano l'onda del profitto generato sulle menti deboli che si fanno abbindolare, però il ragionamento calza proprio con quello che succede, e ricollegandomi a ciò che ho scritto prima, posso garantirvi che se a cedere è la famiglia in senso di nucleo protettivo attorno al quale formare la personalità del piccolo, questo verrà sù difficilmente con modelli da seguire. Purtroppo questo è ciò in cui sguazza la decadenza della nostra civiltà che scavalca il modello dei genitori per affibbiarci modelli consumistici e per imbrigliare le nostre menti e i nostri desideri. Quindi se dovesse veramente accadere un risveglio delle coscenze di massa come predice questo fantomatico santone newage, non ne sarei così scontento. Anche perchè diciamocela tutta, io sono stanco di persone analfabete in televisione che mi dicono chi e cosa devo essere per essere figo (ma sarà poi vero anche...). Grazie amcora a tutti voi

  • #21

    Eone Nero (mercoledì, 12 ottobre 2011 01:19)

    @NickLesPaul

    Tranquillo nessuna compassione, non l'ho mai data neanche a me stesso che come avrai arguito non ho vissuto e non vivo nella bambagia, anzi il termine è proprio alieno. XD (ormai ci rido, e che dobbiamo fare? piangerci sopra o pregare gli "Dei"?, non penso proprio ;) )

    Quoto tutto quello che hai scritto poichè frutto di esperienza sul campo.

    Che il santone stia cavalcando l'onda del business è indubbio basta farsi un giro sui motori di ricerca per capire l'inquadramento, e la mole economica mossa.

    Forse hanno ragione i vecchi testi sacri delle filosofie induiste che identificano questa epoca nel Kali Yuga, l'equivalente dell'Età del Ferro della cultura ellenica.

    Tutto è decadente non da oggi ma da secoli e secoli, dopo la spallata di Costantino e la morte dei culti Tradizionali si è finiti in una teocrazia anche essa oggi decadente.

    Soluzione se sono vere le scritture siamo solo agli inizi, e quindi andrà a peggiorare per qualche centinaio d'anni a qualche millennio. :(

    Belle prospettive :(

    Ti ringrazio per aver citato l'ignoranza di chi continua ad alimentare il pessimismo ed intanto fa proselitismo in TV e sugli altri media cercando di stereotipare le masse.

    Questi sono da equiparare ai criminali di guerra, come non fossero bastate le stragi citate precedentemente come monito affinchè la Storia non si ripeta.

    Eppure se hai letto la backeca, diverse volte ho dovuto rispondere per le rime a tante perssone che si lamentavano di saccenza e conoscenza, ciò mi ha ricatapultato ai tempi oscuri della Sacra Inquisizione.

    Le masse tenute nell'ignoranza più oscura da Sistema per appagare il proprio ego si accontentano di sensazionalismi pur di non sfruttare i neuroni di cui hanno disponibilità (e non sto parlando di complotti e cospirazioni o amenità di rettili e illuminati, ma di realtà tangibili).

    Di conseguenza sono ottimo pollame da ingrassare dalla marea disumana di guru, (F)ufologi, guaritori, illuminati, sensitivi, canalizzati ed addotti.

    Mi sembra di rivedere la Galilea ai tempi del Cristo dove profeti e millenaristi erano più comuni dell'acqua del mare.

    Ma limitandomi ad osservare il giardino zoologico che vedo intorno, nel mio piccolo cerco di lasciare qualche dubbio della ragione agli innumerevoli invasati, burattini, imberbi che arrogandosi i titoli di qualsiasi genere, da pseudo-ufologi, ad pseudo-addotti, a pseudo-sciamani, a pseudo tutto, affinchè la smettano di ragionare con la pancia e si mettano a zappare la terra, almeno possono parlare di NUOVE ERE.

    Potrei essere anche divertito ad osservare queste bestie immonde, ma penso che chi in buona fede non debba diventare succube di neo divinità, come non bastassero le precedenti.

    Ma quello che mi da più fastidio è la stessa ignoranza, presunzione ed importanza che viene data a chi stà realmente dotto la piramide teorizzata da Platone.

    Grazie dal Cuore dell'apporto dato alla discussione e della testimonianza, nella certezza che a qualcuno dei lettori serva.

    Un abbraccio :)



  • #22

    Guido (mercoledì, 12 ottobre 2011 19:50)

    Nessuno potrà dare spiegazione certa di ciò che succederà quel giorno, dovremo viverlo. Io però credo e spero nelle cose dette da questo Sciamano. Che ben venga una nuova era di pace su questo pianeta, ne abbiamo bisogno tutti

  • #23

    Eone Nero (mercoledì, 12 ottobre 2011 20:26)

    Guido non sappiamo neanche cosa capiterà tra un'ora di questo spero ne convieni.

    Che la data 21-12-2012 sia stata inventata da pennivendoli con pochissimi scrupoli non è certo argomento di dubbio.

    Sarebbe cosa buona capire da dove inizia il complotto del 2012, da qualche parte sarà saltato fuori.

    Forse tornare indietro di 44 anni può giovare a sapere che il primo che parlò della fine dell'epoca Maya fu un Michael D. Coe, un archeologo che nel 1966 scrisse The Maya. Thames and Hudson, New York. (8th ed. 2011).

    Coe ipotizzava un armaggeddon per il 24 dicembre 2011.

    Chi approfondì questa speculazione fu Frank Water che nel 1974 dedicò 2 capitoli del suo Mexixo Mistique al 24 dicembre 2011, ponendo come inizio della 5° era il 3113 a.E.V.

    Water incluse anche la profezia Hopi in un sincretismo senza basi storiche e temporali.

    Dobbiamo al recentemente scomparso José Arguelles la data del 2012, Arguelles era soprannominato il profeta dei Maya e fu lui con il suo "Il fattore Maya" a dare origine ufficialmente al mito.

    Come possiamo vedere c'è ben poco di scientifico in tutto questo, e a sentire i discendenti dei Maya, pensano che siamo molto locos. :D

    L'uomo esiste da milioni d'anni e non è mai cambiato, logico che anch'io spero in un mutamento ma se questo non è avvenuto in oltre 3 milioni d'anni non penso accada tra un'anno.

  • #24

    alien (venerdì, 14 ottobre 2011 18:12)

    Non sono d'accordo con quanto dice questo sciamano Maya. Prima cosa, i maya non esistono piu' da tempo e questo da che ceppo indigeno deriva? Second , per quanto mi riguarda, il 2012 ha attinenza con gli ufo e con possibile presenze aliene che si
    si riveleranno in questo periodo tempo.Non credo affatto nei cambiamenti spotanei della razza umana se non ci sono delle influenze esterne con cantatti di altre
    civilta extraterrestri. per il 2012, contatto e intervento alieno!

  • #25

    shivasakti (sabato, 15 ottobre 2011 23:38)

    ragazzi! per caso ho saputo del maestro solo ora che non conoscevo stranamente, e cliccando sulla foto, mi si è aperto un file: l'ho incontrato quando ho visitato Macchu Picchu un paio di estati fa...era li con un gruppo di meditazione...anche allora aveva attratto la mia attenzione...per quello me ne sono ricordata ora quando ho visto la sua foto!! Sono di milano...qualcuno sa indicarmi se èè previsto qualche incontro qui...Che strano fosse a Roma proprio in questi giorni....prima della manifestazione...c'era un gran bisogno di equilibrio...vi prego scrivetemi se sapete dove posso vedere incontri previsti grazie shivasakti@live.it

  • #26

    annun a chi? (lunedì, 01 ottobre 2012 23:26)

    articolo datato ma rispondo lo stesso. Perchè ne parla solo adesso del vero senso di questi messaggi? Probabilmente parlava anche prima ma nessuno gli dava spazio perchè libri e trasmissioni tv dai toni catastrofici portano money money money!!!