Satellite UARS, i pezzi potrebbero cadere sull'Italia ?

Il nostro paese non è certo in un periodo fortunato. L'ultima tegola potrebbe essere il rischio (minimo ma presente) di vederci "precipitare in testa" alcuni vecchi pezzi del satellite UARS (Upper Atmosphere Research Satellite), destinato al rientro nell'atmosfera terrestre domani 23 settembre. Lo scenario è stato descritto da fonti qualificate all'ANSA, mentre in queste ore si stanno delineando nelle simulazioni effettuate dalle agenzie spaziali di tutto il mondo. Che il problema sia relativamente serio lo prova una riunione che il capo del Dipartimento della protezione civile, Franco Gabrielli, ha convocato per oggi d'intesa con l'Asi, l'Agenzia spaziale italiana. Vediamo di capire quanto è reale il pericolo.

Al momento, spiegano le fonti, non ci sono dati certi ma le simulazioni effettuate dalla NASA darebbero come possibile e probabile che, al momento del rientro del satellite - che entrando nell'atmosfera verrà distrutto dalle alte temperature prodotte dall'attrito - potrebbe vedere "sopravvivere" 26 pezzi di dimensioni maggiori per un peso complessivo di 532 chilogrammi. Frammenti che potrebbero sopravvivere al calore, raggiungere il suolo e cadere in una fascia di 800 chilometri. Tra le traiettorie possibili di caduta, secondo quanto prevedono al momento le simulazioni, viene indicata anche l'Italia. Ma viene ribadito si tratta di simulazioni al computer che dovranno essere confermate, o smentite, dall'analisi dei dati che arriveranno nelle prossime ore.  L'impatto e' atteso nella serata di domani, ma non e' ancora possibile stabilire con certezza l'orario. Al momento il vecchio satellite della Nasa per lo studio dell'atmosfera si trova su un'orbita fra 190 e 205 chilometri dalla Terra.

Abbiamo cercato di rispondere in modo schematico alle domande più frequenti sull'argomento giunte in redazione.

 

Esiste un pericolo reale per le persone?

Esiste nell'ordine di 1 su 3200, che fa scattare l'allerta della Nasa, i cui protocolli stabiliscono che si deve avvertire l'opinione pubblica per probabilità inferiori a 1 su 10.000. Per capirci fare sei al superenalotto è molto più difficile: una possibilità su 620 milioni.

 

Cosa potrebbe causare un frammento che cadesse in una casa?

Dipende dalle dimensioni e dal peso, ma se fosse superiore ai dieci chili i danni potrebbero essere seri. 

 

Ci sono stati mai incidenti di questo tipo da satelliti dismessi?

No, da quando è cominciata l'era spaziale alla fine degli anni '50 non si è mai registrato alcun problema a causa del rientro di satelliti o navicelle. Nessuno è mai stato colpito.

 

Il satellite non poteva fare un rientro controllato più sicuro?

No, l'energia era esaurita, e il satellite veniva tenuto al sicuro dall'orbita terrestre, all'uscita della quale si rende vulnerabile alla gravità.

 

Si potrebbe distruggere il satellite con dei missili?

Ipotesi da scartare vista l'assoluta impossibilità di avere dati certi. Il satellite sta compiendo una traiettoria molto complessa, a spirale intorno alla Terra, ma e' continuamente frenato dall'atmosfera, che gli fa spostare di continuo la direzione'. Per questa ragione e' impossibile prevedere la traiettoria del satellite e calcolare il punto dove avverra' l'impatto.

 

Updates 23.09.2011


Gli ultimi dati diffusi dalla protezione civile mettono in allerta l'Italia settentrionale, in una fascia che va dal Trentino alla Lombardia, dal Piemonte alla Liguria, l’impatto sarebbe previsto tra le 21,25 e le 22,03.

A seguire una mappa dettagliata delle zone di allarme.

 

 


Per seguire gli aggiornamenti direttamente
dal sito della protezione civile cliccate qui

Scrivi commento

Commenti: 68
  • #1

    rok (giovedì, 22 settembre 2011 13:53)

    daqli ultimio aggiornamenti su La Repubblica esattamente potrebbe colpire il nord Italia.
    http://www.repubblica.it/scienze/2011/09/22/news/frammenti_satellite-22060086/
    dalle 19.30 di domani alle 5 del mattino di sabato.

  • #2

    Elisa (giovedì, 22 settembre 2011 14:01)

    O________O
    Cioè fatemi capire io abito a Torino meglio che rimanga in casa?

  • #3

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 14:15)

    @Elisa
    Direi di sì... ;-)

  • #4

    hiver (giovedì, 22 settembre 2011 14:23)

    non esageriamo, è più probabile che ti cada in testa un fulmine nei prossimi 10 minuti, stiamo parlando di rischi teorici, cioè di eventi che non toccano lo 0 ma si avvicinano, anche la stima dei 3200 mi sembra basa, vedrete che le nuove stime aumenteranno queste ipotesi a sopra i diecimila

  • #5

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 14:24)

    Comunque, mettendo un attimo da parte gli allarmismi (questa volta legittimi), ci sono diversi link che permettono di monitorare la caduta del satellite, ve li propongo:

    NASA
    http://www.nasa.gov/mission_pages/uars/index.html

    HEAVENS-ABOVE
    http://www.heavens-above.com/

    Quest'ultimo è molto interessante, permette di settare la città per verificare il passaggio/transito del satellite, ma non so ancora se prevede, in questa eccezionale circostanza, anche il punto di impatto.
    Lo uso solitamente per monitorare i transiti della ISS (data, luogo, orario), si potrebbe provare ad inserire un città del nord e verificare...

  • #6

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 14:27)

    azzarola il nord , non poteva cadere sul parlamento cosi facevamo Bingo !!!!

    cmq vedrete che si desintegrera' ,almeno spero ...

    by !

  • #7

    Jack (giovedì, 22 settembre 2011 14:36)

    @Hiver perfavore non spariamo a vanvera, fidati che le probabilità che ti prenda un fulmine sono molto inferiori a 1 su 3200.

    E comunque la probabilità di 1 su 3200 è che colpisca il suolo italiano, ma considerando che le persone non occupano ogni metro quadro del territorio, le probabilità che colpiscano qualcuno sono di molto inferiori. Potrebbe però cmq far danno a beni materiali.

  • #8

    LORENZO M. (giovedì, 22 settembre 2011 14:46)

    La situazione sta diventando seria,fortunatamente le probabilità che attraversi l'atmosfera intatto e che colpisca un centro abitato non sono molto alte.Comunque,nella sfortuna di questo evento piuttosto pericoloso abbiamo avuto la fortuna di scuotere l'opinione pubblica,e credo che finalmente le agenzie spaziali prenderanno in considerazione seriamente il problema dei detriti fuori controllo,poichè probabilmente se non fosse successo tutto questo casino con il satellite,le cose sarebbero continuate così per chissà quanto tempo...chiaramente se non trovano una soluzione al più presto questo tipo di casi è destinato a crescere rapidamente.

  • #9

    copax (giovedì, 22 settembre 2011 14:59)

    Io credo che la zona dove possano cadere detriti sia molto più ampia fino a raggiungere anche il sud dell'italia ieri infatti ci sono state esercitazioni anche in calabria. Però un certo Silvestro picchiotti dice che il satellite cadra' nel mare di norvegia a 200 km dalla piccola isola torshavn e che cadra' il 24 e non il 23 alle ore italiane 4,55 coordinate 63-11-37,07///2-53-56,39 unico pezzo senza che nell'atmosfera si potesse frantumare.

  • #10

    rok (giovedì, 22 settembre 2011 15:01)

    Le regioni italiane a "rischio" sono Liguria ed Emilia Romagna

  • #11

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 15:11)

    @copax

    Chi sarebbe questo Silvestro Picchiotti? Un commentatore qualsiasi senza alcuna credenziale?

    http://www.idealista.it/news/archivio/2011/09/22/032800-domani-qualcuno-vedesse-ufo-non-gli-credete-satellite

    Da quello che ho letto in giro, sto tizio ha diffuso il suo commento chiedendo opinioni a destra e manca... bah...

  • #12

    trento (giovedì, 22 settembre 2011 15:14)

    vbb ke tnt nel 2012 schiattiamo tutti...

  • #13

    Giovanni Salomè (giovedì, 22 settembre 2011 16:04)

    Ho letto che ci sono pezzi anche di 150 kilogrammi che viaggiano a 200 km all'ora. Presupponendo che ne cada uno in una zona abitata prevedo un gran casino. nel bollettino della protezione civile ci sta scritto di mettersi sotto le architravi della case? ma che razza di consiglio è?

  • #14

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 16:19)

    perche' le architravi angolari(no centrali) sono il luogo piu' riparato che puoi avere in casa Giovanni, sono i punti di massima resistenza di un edificio , che ti devono dire vai nel giardino a prenderlo in testa ?

  • #15

    Giovanni Salomè (giovedì, 22 settembre 2011 16:22)

    e ho capito ma quindi vuol dire che sono seriamente preoccupati, se dicono così, allora perchè non diramano un bollettino televisivo, perchè io sinceramente non sono tranquillo pensando anche a mia figlia che deve andare a scuola con mia moglie...sinceramente non ci capisco più niente

  • #16

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 16:38)

    si Giovanni ti comprendo , ma sai cosa sta' succedendo , che in verita' nessuno sa' cosa succedera' di preciso ,sia dove cadra di preciso che se si disintegrera' tutto o no , ma di frantumarsi e' sicuro quindi eventuali detriti saranno di entita' modeste ,che se ti prendono diretto ti fanno la bua , ma se' ti protegge una casa sei al sicuro ...
    ancora non si sa' se' cadra il 24 o 25 immagina se possono dirti dove cadra , purtroppo e' senza combustibile e' quindi il rientro in atmosfera non e' controllato per questo e' successo sto' casino incontrollato ....di solito li fanno rientrare quidati ,e ste cose non succedono ....

  • #17

    IRONMAN (giovedì, 22 settembre 2011 16:38)

    Ragazzi i dati che girano sugli orari della caduta(se ci sarà) sono tutte ipotesi non sanno esattamente ancora quale dei pezzi per primo sarà attratto dalla gravità terrestre e secondo mè è pressochè impossibile saperlo.
    Anche perchè i pezzi sono 26.Effettivament se si è mossa la protezione civile, un po' di paura i ce l'ho anche se la Nasa continua a dire che il pericolo è inesistente, sì ...forse per loro!Se cade qua!

  • #18

    Alfredo (giovedì, 22 settembre 2011 16:40)

    Ecco il primo vero pericolo che arriva dal cielo...e il bello è che non è causato da meteoriti, asteroidi o altri corpi celesti...ma dall'uomo. Quello che da semplice appassionato mi chiedo, possibile che non era prevista una procedura di distruzione guidata per questo satellite anzichè farlo andare così a caso?

  • #19

    Redentore (giovedì, 22 settembre 2011 16:44)

    Speriamo cadano tutti e facciano una strage così l'uomo capirà che a sfidare la natura ci perde sempre. Dio è grande e si vendicherà!

  • #20

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 16:50)

    @redentore

    speriamo che Dio ci salvi dalla gente ignorante e invasata come te' !!!!

  • #21

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 16:54)

    @Alfredo si certo di solito sono guidati i rientri , qui hanno sbagliato e' finito il carburante e' hanno perso il controllo del satellite , anche loro sbagliano alla Nasa , ma ragazzi spesso e volentieri si desintegrano del tutto , non la vedo una cosa altamente allarmante , cmq continuiamo a informarci che domani o gia' stanotte ci saranno migliori dati a disposizione per tirare migliori conclusioni ...

  • #22

    ROK (giovedì, 22 settembre 2011 16:55)

    Gabrielli ha spiegato che sono "due sono le possibili traiettorie che interessano il nostro Paese e due le eventuali finestre temporali in cui potrebbe verificarsi la caduta di uno (o più di uno) dei 26 frammenti in cui dovrebbe disgregarsi il satellite: le tra le 21,25 e le 22,03 di domani e le 3,34 e le 4,12 di sabato. Secondo l'ultimo report che ci è stato consegnato, la possibilità che i frammenti cadano sul nostro territorio corrisponde ad una probabilità dello 0,9%". Per Gabrielli, "la certezza di un eventuale impatto a terra si potrà avere solo tra i 40 e i 60 minuti prima. E questo consentirà, eventualmente, di circoscrivere il raggio di possibile caduta in un'area di 10-20 chilometri".
    FONTE
    http://www.repubblica.it/scienze/2011/09/22/news/frammenti_satellite-22060086/

  • #23

    Oliviero (giovedì, 22 settembre 2011 17:16)

    0,9% quindi 1 su 100 praticamente ...alla faccia è molto piccola, astronomicamente è un'inezia. Speriamo riescano a circoscrivere l'area perchè se cade in un centro abitato può fare seri danni, non oso immaginare le polemiche se dovesse succedere...

  • #24

    rok (giovedì, 22 settembre 2011 17:24)

    http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/evidenza.wp;jsessionid=C3C2BBB7D9E19ADD19668E36EE73A5A4

    ecco il comunicato della protezioen civile

  • #25

    marte8 (giovedì, 22 settembre 2011 17:26)

    comunque sia, terrà incollati al televisore milioni di persone. come lo sbarco sulla luna....

  • #26

    Ulisse (giovedì, 22 settembre 2011 17:28)

    marte8 in televisione? perchè ti risulta che ci sia una diretta da qualche parte?

  • #27

    marte8 (giovedì, 22 settembre 2011 17:30)

    ti risulta il contrario?

  • #28

    marte8 (giovedì, 22 settembre 2011 17:33)

    non credo che non si possa vedere da nessuna parte, anzi... anche lassù è tutto una discarica.

  • #29

    KOSLINE (giovedì, 22 settembre 2011 17:47)

    SI MARTE8 canal spazio 1 mandera' in onda l'evento .... XD !

  • #30

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 17:50)

    Questo è l'ultimo comunicato della P.C. aggiornato alle 15.30, il prossimo sarà diffuso alle 20.

    http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/evidenza.wp;jsessionid=75D5F4E6F7ACF9E0D7592215E7387F08

    Restano attualmente inalterate le indicazioni rispetto alle due possibili traiettorie e alle finestre di attenzione. Gli esperti del Comitato tecnico scientifico hanno inoltre annunciato che nelle prossime ore sarà individuata con maggiore precisione l’area potenzialmente a rischio, ma che nell’ora – quaranta minuti che precederanno l’evento sarà difficile circoscrivere ulteriormente l’area di possibile impatto.

    Restano pertanto valide le indicazioni già fornite sulle norme di auto protezione da adottare:

    - è poco probabile che i frammenti causino il crollo di strutture: per questo sono da scegliere luoghi chiusi;

    - i frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero causare danni, perforando i tetti stessi e i solai sottostanti: pertanto, non disponendo di informazioni precise sulla vulnerabilità delle strutture, si può affermare che sono più sicuri i piani più bassi degli edifici;

    - all’interno degli edifici i posti strutturalmente più sicuri dove posizionarsi nel corso dell’eventuale impatto sono i vani delle porte inserite nei muri portanti (quelli più spessi).

  • #31

    ROK (giovedì, 22 settembre 2011 18:03)

    Se date un occhiata sui siti dei principali quotidiani stranieri..neanche un trafiletto

  • #32

    Scettico (giovedì, 22 settembre 2011 18:16)

    Rok forse non sai cercare:

    http://www.google.it/search?aq=f&hl=en&gl=uk&tbm=nws&btnmeta_news_search=1&q=uars

    The Guardian - 57 minutes ago
    Possibly coming to a field near you: UARS. Photograph: AP What is it? Some kind of virus? It's a 35ft long, six-tonne piece of space hardware known as the ...
    Video: BREAKING NEWS Amateur Images Of UARS Satelitte Falling To Earth YouTubeWe're safe! Incredible footage shows doomed NASA satellite ...‎ Daily Mail
    Q&A on Nasa satellite crashing to Earth: where will it hit?‎ Telegraph.co.uk

    devo continuare?

  • #33

    ROK (giovedì, 22 settembre 2011 18:20)

    THE GUARDIAN non rappresenta i maggiori quatotidiani e' un quotidiano..
    sul NYT, Le Monde, Le Figaro e altro nulla...

  • #34

    Scettico (giovedì, 22 settembre 2011 18:24)

    El pais:
    http://www.elpais.com/articulo/sociedad/satelite/UARS/caera/manana/tarde/elpepusoc/20110921elpepusoc_16/Tes

    CNN:
    http://edition.cnn.com/2011/09/22/us/nasa-satellite/index.html?iref=allsearch

  • #35

    Jack (giovedì, 22 settembre 2011 19:19)

    @Redentore spero che il satelitte riesca per un serie di coincidenze a piantarsi nel tuo culo.

    @Giovanni Salomè la velocità orbitale dei satelliti è superiore a Mach 20, se non ricordo male 26mila km/h più o meno. Quindi cadrà SICURAMENTE a una velocità superiore a 2 Mach, non 200km/h mi spiace ma non so dirti quanto di preciso.


    La maggior parte dei rientri programmati accelera ulteriormente il rientro del satellite nell'atmosfera in modo che le onde d'urto e la temperatura siano ancora superiori e il satellite si disintegri. Con questo ovviamente non hanno potuto :(. Spero solo che non sia vero che si mantengano pezzi di 100kg o + perchè a mach 2 un oggetto di 100kg te la demolisce una casa come nulla fosse.

  • #36

    InvasioneAliena.com (giovedì, 22 settembre 2011 19:22)

    Salve a tutti! Le previsioni non sono scientifiche.. E' molto probabile che il fenomeno non investirà l'italita! E se dovesse comunque accadere sarà solo uno spettacolo pirotecnico.

  • #37

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 21:16)

    Aggiornamento delle ore 20:30 dal sito della Protezione Civile:

    Il Comitato tecnico scientifico, costituito nell’ambito del Comitato Operativo, nell’aggiornamento delle ore 20:00 ha modificato lo scenario prospettato nel precedente punto di situazione.

    Sulla base degli ultimi dati disponibili, sia sullo stato orbitale che sull’attività solare prevista, la previsione di rientro è centrata intorno alle 19:20 (ora italiana) di venerdì 23 settembre, con una finestra di incertezza che si apre alle 14:00 del 23 settembre e si chiude alle 03:00 del 24 settembre. All’interno di questo arco temporale, non è ancora possibile escludere la remota possibilità, corrispondente ad una probabilità stimabile intorno allo 0,6%, che uno o più frammenti del satellite possano cadere sul nostro territorio.

    La traiettoria.
    La principale novità è che solo una traiettoria potrà interessare l’Italia in un’unica finestra temporale compresa tra le 21:25 e le 22:03 di venerdì 23 settembre. L’area potenzialmente a rischio, di conseguenza, è ridotta e interessa interamente le regioni Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria, Lombardia e Province Autonome di Trento e Bolzano, e parzialmente l’Emilia Romagna (Piacenza e Parma), il Veneto (Verona, Vicenza, Belluno, Treviso) e il Friuli Venezia Giulia (Pordenone e Udine).

  • #38

    ILARIA (giovedì, 22 settembre 2011 22:47)

    dobbiamo preoccuparci per domani?ho na paura boia

  • #39

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 23:43)

    @ILARIA

    Le notizie che leggi e che diffondono è solo per cautelare la popolazione. Seguici nel forum, stiamo aggiornando con tutto il materiale disponibile per monitorare il satellite:

    http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9932906&p=3&#idm113340149

  • #40

    kimaka (giovedì, 22 settembre 2011 23:44)

    notizia ke distoglie da quelle mostruose come quella della velocita' della luce,meditate gente....alla prox...

  • #41

    Insider (giovedì, 22 settembre 2011 23:51)

    @kimaka
    Arrivi sempre in ritardo eh... ;-) Ne stiamo parlando sul forum, si attendono però conferme... "addà passà a nuttat"...

  • #42

    Gre (venerdì, 23 settembre 2011 00:17)

    Andiamo bene... anche io sono del Nord e non mi sento molto sicura di ciò che potrà accadere... Speriamo bene vah ...

  • #43

    amir b (venerdì, 23 settembre 2011 00:32)

    Ragazzi tranquilli!
    100% colpiscono tutti casa mia.
    Possiedo un attrazione rara per la sfiga.

  • #44

    KOSLINE (venerdì, 23 settembre 2011 00:40)

    amir , allora vai a casa di un amico , se casa tua e' da ristrutturare ti va di lusso , mamma America per queste cose paga bene XD!

  • #45

    karina (venerdì, 23 settembre 2011 03:48)

    ufffi,speriamo che no sucede nulla..:(((

  • #46

    black (venerdì, 23 settembre 2011 07:54)

    buongiorno a tutti io so che un pezzo piu grande cadra'su montecitorio XD

  • #47

    Amir b. (venerdì, 23 settembre 2011 09:22)

    @Kosline

    si ma non vale,se vado a casa del mio amico 100% colpiscono la sua :D !!

  • #48

    m.r (venerdì, 23 settembre 2011 09:52)

    ciao a tutti io sono nuova e volevo dirvi di stare tranquilli perchè i frammenti cadranno nel mare a circa 5 km da genova ....le fonti poi ve le dirò dopo in fondo vedo che bene o male credete nell'ufologia ....ciao a tutti

  • #49

    Insider (venerdì, 23 settembre 2011 10:30)

    @m.r

    Invece di fare il maghetto nel dire e non dire, potresti meglio contribuire con fonti più attendibili, ad esempio in questio modo che provo ad esporre.
    Ci si collega anzitutto al sito che sta monitorando l'UARS:

    www.n2yo.com/passes/?s=21701

    E' in sovraccarico per l'alta affluenza dei visitatori, quindi bisogna tentare più volte ed avere fortuna. Io l'ho avuta e questi sono i due possibili transiti previsti sull'Italia:

    http://img821.imageshack.us/img821/9587/trackinguarsitaly.jpg

    Da cui:
    1) tracciato tra Portogallo - Nord Italia - Polonia
    23 settembre ore 21:32 - 21:38, con una finestra di 6 minuti, ma se ci troviamo ad assistere alla parte finale di caduta dei frammenti bisogna purtroppo aggiungere mezz'ora prima e dopo gli orari indicati;

    2) tracciato tra Londra - Friuli - parte Veneto - Grecia passando sulle coste Jugoslave
    24 settembre ore 3:38 3:44, con una finestra di 6 minuti, stesso discorso per l'aggiunta di 30 minuti.

    L'allerta maggiore sarebbe quindi per il tracciato 1), mentre il 2) pare del tutto improbabile.

    Qui i dettagli dei due tracciati con gli orari dei presunti transiti/crash:

    http://img10.imageshack.us/img10/4584/tracking1.jpg

    http://img20.imageshack.us/img20/8272/tracking2.jpg

  • #50

    m.r (venerdì, 23 settembre 2011 11:39)

    vediamo chi ha ragione.....ti saluto

  • #51

    Eone Nero (venerdì, 23 settembre 2011 12:23)

    Non mi sembra molto corretto il tuo fare M.R., non si lancia il sasso e si nasconde la mano.

    Se è una favola puoi risparmiartela tranquillamente dato che il problema potrebbe essere serio, vedasi Protezione Civile allertata.

    Se hai avuto una canalizzazione, un sogno premonitore, o sei venuta a conoscenza di qualcosa, non vedo le motivazioni per cui tenere un atteggiamento del genere molto sibillino e poco costruttivo.

    Sono sempre dellì'idea che su determinati eventi ci sia ben poco da scherzare, questo per correttezza nei confronti di chi è allarmato.

  • #52

    Insider (venerdì, 23 settembre 2011 12:55)

    @m.r.
    Non è mica una gara a chi ha ragione, si tratta solo di fornire le informazioni più corrette possibili, senza tirare a indovinare... ma che scherziamo?

    Questo è intanto l'ultimo aggiornamento della Protezione Civile delle 12:30

    Le novità importanti [...] in seguito all’ultimo bollettino emesso dall’Istituto Isti del Cnr sono:

    - l’aumento all’1,5% della probabilità che uno o più frammenti del satellite possano cadere in territorio italiano;

    - la reinclusione della seconda traiettoria nei possibili scenari.

    Pertanto, tornano ad essere due le finestre temporali d’interesse per l’Italia: la prima tra le 21:25 e le 22:03 di oggi, 23 settembre, e la seconda tra le 3:34 e le 4:12 di sabato 24 settembre. Più in generale, la previsione di rientro del satellite è centrata intorno alle 23:30 di oggi (ora italiana), con una finestra d’incertezza che si apre alle 19:30 del 23 settembre e si chiude alle 5:00 del 24 settembre.

    Aree potenzialmente a rischio. In considerazione della nuova rivisitazione dello scenario, il territorio potenzialmente interessato dall’evento comprende le Province Autonome di Trento e Bolzano, tutte le province di Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia; Piacenza e Parma per l’Emilia Romagna.

    Traffico aereo. In analogia alla decisione assunta ieri da Enav in ambito di Comitato Operativo di emettere un avviso-notam (notice to air men) agli aereo naviganti per informare sulla possibile presenza di frammenti del satellite nello spazio aereo del Nord Italia, oggi anche l’Eurocontrol, organizzazione responsabile della gestione dei flussi di traffico aereo in Europa, ha emanato una info aeronautica Aim (Aereonauticl information message), sulla base delle indicazioni provenienti dalla Nasa, che corrispondono per la parte generale a quanto già previsto in ambito italiano.

  • #53

    KOSLINE (venerdì, 23 settembre 2011 13:27)

    buon giorno ragazzi

    vedo che state tenendo la cosa aggiornata i miei complimenti , ma una domanda , ma il traffico aereo non si blocca ?

    @ m.r , ma anche su queste cose spammi ? ma vergognati !

  • #54

    Amir B. (venerdì, 23 settembre 2011)

    @Kosline

    eh no kosline!Evidentemente quelli dell ENAV hanno avuto informazioni dettagliate dal nostro Nostradamus M.R. :D

  • #55

    rod (venerdì, 23 settembre 2011 16:55)

    si si blocca, leggi il comunicato enav :)

  • #56

    lorenzov (venerdì, 23 settembre 2011 19:07)

    Ciao Nipotissimi.
    La mia esistenza fisica si evolve e quindi vieppiu' sta finendo a circa 3 km in linea d' aria ad est di quel bel e sano sito della citta' di Casale M.to e ai miei piedi (sta in collina) scorre quel che ormai e' rigagnolo Po.
    Fino ad ora non ho avvistato pezzi metallici in volo ma se domani mi sveglio morto e' perche' mi ha colpito una gran sfiga.
    Per questa ragione Vi saluto Tutti e muovo a Voi un pensiero positivo di riconoscimento per la compagnia e il dialogo intercorso nei tempi addietro.
    Solo mio rammarico di non aver piu' letto posts di Shepard alla quale auguro un perenne sursum corda.
    Ciao nipote Kosline, nipote Insider, nipote Eone e a Tutti i Nipoti dallo zio Lorenzov che ha lasciato buona parte si se' nel Salento.

  • #57

    kimaka (venerdì, 23 settembre 2011 21:30)

    meglio tardi ke molto presto mio caro Insider almeno in alcuni momenti della vita e poi nn ho detto ke ero primo ma ho fatto capire ke la notizia bomba era un altra rilassati ogni tanto e poi prima nn potevo:alcuni lavorano ciao e alla prox...

  • #58

    KOSLINE (venerdì, 23 settembre 2011 22:03)

    bene aspettiamo un altra notte per sapere come finira' questa storia ...

    @amir .B e si amico qua' siamo fortunati abbiamo di tutto , santoni , maghi,Eletti,giocolieri ,saltimbanco,pseudoscienziati e chi piu' ne ha piu' ne metta XD

    zioLorenzov un saluto a te' caro zio ricorda che ti aspetto sempre nel salento quando vuoi venire basta che batti un colpo .... !

  • #59

    Insider (venerdì, 23 settembre 2011 22:11)

    @lorenzov

    Ah zio... mamma mia, e mica il satellite punta su di te... ^_^
    Hai lasciato quasi le tue ultime parole... vabbè, a parte gli scherzi, ci leggiamo domani per capire se l'oggetto dal volo misterioso si è sciolto tutto, più probabile che farà questa fine...

    @kimaka
    A presto...

  • #60

    Eone Nero (venerdì, 23 settembre 2011 23:54)

    Cercando per la rete penso di aver trovato la fonte cui si riferiva M.R. per la caduta del satellite in Liguria.

    http://img607.imageshack.us/img607/184/30749422555189207821632.jpg

    Ma sul sito online nessuna notizia.

  • #61

    Eone Nero (sabato, 24 settembre 2011 07:21)

    Rientro sulla Terra satellite UARS della NASA

    Nel corso dell’ultimo aggiornamento del Comitato Operativo, il Comitato tecnico scientifico ha escluso la possibilità che uno o più frammenti del satellite UARS cadano sul territorio italiano.

    La situazione di rischio è pertanto rientrata nell'ordinario e non è più necessario che la popolazione adotti le norme di autoprotezione.

    Di conseguenza, il Capo Dipartimento della Protezione civile – Commissario delegato, con l’accordo unanime di tutti i componenti del Comitato Operativo e dei Centri di coordinamento delle Regioni interessate, alle ore 3.45, dopo l’ultimo sorvolo del nostro Paese, ha dichiarato concluse le attività del Comitato stesso.

    http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_dossier.wp?prevPage=dossier&contentId=DOS27914

  • #62

    Eone Nero (sabato, 24 settembre 2011 08:18)

    Dal canale Twitter del sito spaceflightnow.com

    0130 GMT (9:30 p.m. EDT Fri.)
    Based on a potential re-entry coming up during UARS' next few orbits, the satellite will be passing over the Pacific, Atlantic and Indian oceans, plus Canada, Africa and Australia. The most recent altitude numbers showed the satellite was flying in an orbit of just 90 miles by 95 miles (145 km by 150 km). The craft is likely to come down sometime between 11 p.m. and 3 a.m. EDT (0300-0700 GMT).

    http://www.spaceflightnow.com/uars/status.html

  • #63

    Eone Nero (sabato, 24 settembre 2011 09:20)

    La Nasa aspetta conferma del satellite ormai atterrato in Canada.

    Interessante la nota che dice che i pezzi sono suoi e gli vanno resi.


    NASA NASA
    @
    @LennarddeHeer Any pieces of #UARS found are still the property of the country that made it. You'll have to give 'em back to U.S.
    1 ora fa

    NASA NASA
    We're still waiting for #UARS Done! confirmation. If debris fell on land (and that's still a BIG if), Canada is most likely area.
    1 ora fa

    https://twitter.com/#!/NASA

    Dal canale UARS non ufficiale apprendiamo che è atterrato in Canada.

    UARS_Reentry UARS Reentry
    RT @SpaceTrails: Confirmed debris falling over okotoks, Alberta. Canada.#UARS
    1 ora fa

    http://twitter.com/#!/uars_reentry

  • #64

    Eone Nero (sabato, 24 settembre 2011 09:24)

    Satellite forse precipitato su Canada
    Dice Nasa. Tre notizia Twitter su frammenti vicino a Calgary
    24 settembre, 09:01

    (ANSA) - CAPE CANAVERAL (STATI UNITI), 24 SET - E' precipitato a terra il satellite Uars della Nasa, bruciando al rientro nell' atmosfera, probabilmente sul Canada: lo rende noto la stessa agenzia spaziale Usa. Tre messaggi su Twitter indicano la caduta di frammenti, presumibilmente del satellite, sulla cittadina di Okotoks, a sud di Calgary. La caduta era prevista dalla Nasa fra la 05:45 e le 06:45 italiane. Ma la Nasa non è ancora in grado di confermare con esattezza punto e ora esatti della caduta.

    http://ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/09/24/visualizza_new.html_699292363.html

  • #65

    Insider (sabato, 24 settembre 2011 10:11)

    Che confusione immane su questo rientro... l'ultimo aggiornamento NASA colloca la caduta del satellite sul Pacifico, ci sono continui ed inutili cambi del luogo dell'impatto... Logico che con questo modo di fare sconfusionato nascano le solite teorie complottistiche... Tutti gli aggiornamenti qui:

    http://www.nasa.gov/rss/uars_update.xml

  • #66

    Eone Nero (sabato, 24 settembre 2011 10:23)

    Infatti:

    Update #15
    Sat, 24 Sep 2011 07:46:42 GMT

    NASA’s decommissioned Upper Atmosphere Research Satellite fell back to Earth between 11:23 p.m. EDT Friday, Sept. 23 and 1:09 a.m. EDT Sept. 24. The Joint Space Operations Center at Vandenberg Air Force Base in California said the satellite penetrated the atmosphere over the Pacific Ocean. The precise re-entry time and location are not yet known with certainty.

  • #67

    *IraTenax* (sabato, 24 settembre 2011 15:19)

    Oh raga', ma sto satellite è andato a finire in Canada, dall'altra parte del globo..
    alla Nasa andassero a dar da bere ai pesci!
    E scuste lo sfogo ma ci sta tutto!

  • #68

    Insider (sabato, 24 settembre 2011 15:45)

    @IraTenax

    Capisco le tue perplessità, ma vorrei invitarti a leggere il mio ultimo post nel topic dedicato all'argomento sul Forum:

    http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9932906&p=4