Mistero riparte il 4 Settembre, nel cast c'è Roberta Bruzzone

Come vi avevamo già detto Mistero era ai nastri di partenza. Ora si da anche la data: si comincia domenica 4 Settembre su Italia 1. Con qualche ulteriore novita. Il programma di Italia1 su casi ed eventi inspiegabili, aprirà le porte ai delitti. A curare lo spazio di cronaca nera un volto che ultimamente abbiamo visto spesso in tv, la criminologa Roberta Bruzzone, ex consulente di parte di Michele Misseri. La bionda criminologa diventata famosa a Porta a Porta, curerà una rubrica incentrata sui delitti irrisolti che hanno segnato la recente storia del crimine italiano e internazionale. Ventata di aria fresca o minestrone mediatico?

A seguire altre novità.

Vestirà ancora una volta i panni dell’oracolo la giornalista Rachele Restivo; troveremo ancora una volta la rubrica dedicata agli avvistamenti alieni curata da Pablo Ayo; quella incentrata sulle segnalazioni di presenze soprannaturali, curata da Daniele Gullà e la rubrica dedicata ai complotti internazionali e ai servizi segreti di Adam Kadmon. La sensitiva brasiliana Regina Zanella curerà inoltre una sezione incentrata sulla comunicazione con il mondo dell’aldilà e lo spiritismo, rispondendo alle e-mail dei telespettatori.

A questo punto, tempo due settimane e scopriremo se la nuova edizione avrà limato i difetti precedenti e tornerà ai fasti della prima messa in onda.

Scrivi commento

Commenti: 14
  • #1

    Giulio (domenica, 21 agosto 2011 14:24)

    Quanto è bella è irritante.

  • #2

    Lorenzo (domenica, 21 agosto 2011 16:28)

    http://www.youtube.com/results?search_query=roberta+bruzzone
    ...sarà stato...boh ?

  • #3

    jack (domenica, 21 agosto 2011 17:27)

    la speranza è l'ultima a morire anche se ci credo poco :(

  • #4

    lorenzov (domenica, 21 agosto 2011 23:10)

    Ciao a Tutti.
    E' vero la speranza e' l'ultima a morire ma si puo', si DEVE morire in una infinita' di modi diversi.
    Spero che le trasmissioni siano serie ma mi domando perche' si da credito alle sensitive (donne in maggior parte) e in maggior parte latinoamericane cosi' come i reports di avvistamenti ufo.
    Vedremo quanto vorranno comunicarci ma di certo saremo bersaglio di misteriologia mista a pubblicita' e ad essa asservita.
    Buona serata a Tutti e buon domani.

  • #5

    Elle (lunedì, 22 agosto 2011 15:27)

    Strane decisioni a "Mistero"...
    Ma invece di istituire Nuove Rubriche che esulano in maniera fin troppo evidente dalla Natura del programma, non potrebbero riservare più spazio a persone che meritano davvero, come Adam Kadmon ?
    Eh si, fanno proprio delle strane scelte... Mah...

  • #6

    LORENZO M. (lunedì, 22 agosto 2011 15:59)

    Quoto Elle

  • #7

    Paul (lunedì, 22 agosto 2011 16:36)

    Ma quale bella,è una bambola tutta rifatta! sarà un programma ancor più di basso profilo! invece di arruolare persone che trattano seriamente ufologia o cmq misteri in genere,prendono a destra e sinistra gente che nulla a che vedere con gli argomenti trattati!

  • #8

    KOSLINE (lunedì, 22 agosto 2011 17:26)

    strane scelte ragazzi ? io direi ottime scelte per Auditel , quindi per il ritorno pubblicitario ergo per il programma, unico dogma scopo della trasmissione o vi pensate che la creano per informarci seriamente ????

    basta vedere chi sono gli inviati PABLO AYO ci dovrebbe svelare i segreti degli alieni ?????????? ma se quello quando accende la luce di casa la scambia per un Ufo Alieno ,se dice in continuazione un sacco di baggianate FAKE risaputi e strarisaputi lui li tratta come casi eclatanti dai su' non scherziamo amici quello e' un Fake che cammina , altro che informatore e' un professionista della disinformazione ...!

    la gente in generale e' credulona sensa Se' e sensa Ma' , i perche' lo dicono le statistiche , un numero sproporzionato si affida a maghi e maghette(sensitive) varie , un numero sproporzionato crede fermamente nelle religioni (senza uno stralcio di prova scientifica) ,basta che esce una notizia strana per non dire assurda Maya Nibiro ecc e tanti ci credono, in piu' basta vedere la morbosita e accanimento mediatico che si e' avuto sui casi di delitti negli ultimi due anni (ormai parlano solo di questo nei programmi mattinieri pomeridiani e serali) quindi uno piu' uno fa' due , e vedrete che ritornera' a essere un programma molto seguito , piu' Cazz@te dici e piu' ti seguono i creduloni cosmici questo gli autori che seguono le leggi di mercato (quindi seguono le statisctiche )lo sanno molto ma molto bene .....!!!



    un saluto agli amici e allo zietto by !!!

  • #9

    Kohen Gadol (lunedì, 22 agosto 2011 20:24)

    @KOSLINE: Secondo me, dietro a "Mistero" ci sono servizi fatti da gente che lavora seriamente. Il fatto che siano attinenti o che possano piacere o meno alla gente è un altro discorso.
    Lo stesso Raz Degan (che è una persona molto spirituale), si vede che è coinvolto e che lavora con molto interesse su certi argomenti. E lo stesso vale per Pablo Ayo che rispetto molto.
    Quindi per me sbagli a dire che lì si lavora solo per gli ascolti, anche se poi è ovvio che contano anche quelli.

    E sbagli anche a sottovalutare così le persone, soprattutto di questi tempi: sai, magari certe cose in TV si guardano solo perchè non c'è nulla di diverso.
    Non tutti alla sera hanno ancora voglia di leggere un libro o di dedicarsi alle Discipline Spirituali... Ma questo non vuol dire che siano tutti "creduloni" o peggio. La colpa, semmai, è solo di chi continua a propinare alla gente sempre le solite notizie, badandosi bene dal non pestare i piedi a chi non devono.

    E poi, si, ci sono dei servizi sono fatti al solo scopo di informare la gente e di aiutarla. Ad esempio, ti sei mai soffermato a riflettere un momento su quello che dice Adam Kadmon ?

    Cmq, le strane scelte si pagano e sarà proprio l'Auditel a decidere.
    Staremo a vedere.

  • #10

    Jack (lunedì, 22 agosto 2011 20:35)

    Quoto alla stragrande Elle ed anche Kosline. Sono d'accordo

  • #11

    lorenzov (martedì, 23 agosto 2011 11:24)

    Cia Kosline.
    Bentornato nipote preferito.
    Son senz'altro d' accordo con Te ma aggiungo che a volte i servizi sono validi e attinenti ma e' il modo di presentarli, avvolgendo il discorso con un alone esagerato di mistero, che e' sbagliato e lo si fa solo per attirare l'attenzione della maggior parte possibile di odience.
    Ciao a Tutti.

  • #12

    kimaka (martedì, 23 agosto 2011 13:11)

    criticare e' un ns dovere ma rispetto prima di tutto...e poi la fanciulla diamole fiducia:la televisione e gli argomenti possono stritolare chiunque,anke i piu' forti...

  • #13

    Remo (martedì, 23 agosto 2011 18:11)

    non potrebbero riservare più spazio a persone che meritano davvero, come Adam Kadmon ?

    Ancora c'è gente che vuole vedere un uomo con la faccia affetta da priapismo e che indossa sul viso la cintura di castità?

  • #14

    Alex (mercoledì, 31 agosto 2011 17:49)

    Quoto alla grande kohen gadol, la tv è nata principalmente come informazione e di conseguenza agli ascolti. Se una trasmissione è inerente a una tematica vuol dire che le persone che ci lavorano si impegnano per approfondirla. Se io fossi il produttore di Mistero e lo stato mi avesse dato l opportunità di approfondire una cosa che a me affascina io mi ci impegnerei per farla bene. D' altronde la gente non spende soldi per cazzeggiare con delle macchinette professionali tipo rilevatori di campi di forza. La gente sa solo criticare e continuerà a fare sempre questo non per un motivo ben preciso ma per uscire dal gregge e sperare che tutti lo seguono per formare un altro gregge. Aprite gli occhi e osservate bene cosa vi sta intorno. Solo l individualità porta a una conclusione non il gruppo :)