Marte, l'acqua salata allo stato liquido scende dalle montagne

Nei mesi piu' caldi su Marte esisterebbe ancora acqua allo stato liquido seppur salata. Lo ha annunciato la Nasa citando come prova le immagini di alcune strisce scure su alcune pendii del pianeta rosso, individuate dalle sonde. Le tracce sono state individuate dalla sonda Mars Reconaissance Orbiter alle latitudine medie dell'emisfero meridionale di Marte. Tracce che si affievoliscono a partire da ottobre quando la temperatura torna ad abbassarsi. "La spiegazione piu' convincente che abbiamo per queste osservazioni e' che si tratti di un flusso di acqua salata, anche se ancora manca una conferma ufficiale", ha dichiarato a Science Alfred McEwen del Lunar and Planetary Laboratory della University of Arizona In precedenza era stata confermata la presenza di acqua allo stato solido sotto forma di ghiaccio ai poli o l'antica presenza (centinaia di milioni di anni fa) allo stato liquido. Stavolta si tratterebbe della prima volta di acqua seppur salata allo stato liquido.

Scrivi commento

Commenti: 46
  • #1

    marco (sabato, 06 agosto 2011 12:09)

    bè se così fosse ci sarebbe una svolta non indifferente! sarebbe anche la dimostrazione (o almeno si spera) che su marte un tempo c'era la vita.. e da lì poi però dovrebbero anche indagare sul perchè ora non c'è più!
    ricordo di aver letto qualcosa di simile presente anche su una delle lune di giove o sbaglio?

  • #2

    eddy (sabato, 06 agosto 2011 15:16)

    @marco.Secondo me,la presenza di acqua non è una validissima dimostrazione che un tempo c'era la vita.Ma è comunque una grande svolta potrebbero anche trovare dei germi o comunque qualche forma di vita che si è adattata ..... dove c'è acqua c'è vita...

  • #3

    kimaka (sabato, 06 agosto 2011 19:55)

    dovrei essere felice della notizia ma rimango con lo stomaco in rivolta e disgustato e vi spiego in poke parole:le immagini di h2o liquida ce l'avevano da parekkio tempo ma appena e' atterrato lo shuttle per avere fondi inseriscono la notizia ad hoc quando per decenni hanno rinnegato ke neanke la molecola di acua poteva esistere altro ke in forma liquida:in sostanza ci prendono per bambini rinco.....e con il contagocce ci danno solo e dico solo wuello ke vogliono,sti americani furbetti del quartierino...la terra in questo caso...

  • #4

    Ricky (sabato, 06 agosto 2011 21:14)

    Ho sempre pensato che noi siamo i discendenti dei Marziani e che siamo il frutto del loro sogno di non estinguersi a causa di qualche cataclisma che li colpì. Riuscirono a colonizzare la terra!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • #5

    HARTMAN (domenica, 07 agosto 2011 00:03)

    The ship was cheered, the harbour cleared, Merrily did we drop, Lawrence,
    Water, water, every where, And all the boards did shrink; Water, water, every where, Nor any drop to drink.

  • #6

    sossio (domenica, 07 agosto 2011 15:31)

    @ricky
    alieno ci sarai tu e quella tua testa -.-'' sinceramente preferisco credere in DIO D:

  • #7

    ennio piccaluga (domenica, 07 agosto 2011 18:48)

    spero che qualcuno ricorderà che su Ossimoro Marte ho dedicato un capitolo all'esistenza di acqua su Marte e che, sulla rivista Area di Confine, ho pubblicato, due anni fa, un articolo con la dimostrazione, in base a note leggi di Fisica, dell'esistenza sul Pianeta Rosso di acqua salata allo stato liquido. Ma su Ossimoro Marte c'è molto, molto di più. Chi vorrà accedere alle prossime "rivelazioni" della NASA ora sa dove cercarle.

  • #8

    KOSLINE (domenica, 07 agosto 2011 23:33)

    Ing. Piccaluga , perche' non lo mette in rete Gratis il suo lavoro ?

    come fanno quelli della NASA !!!

    visto che da Italiano non spendo niente per sapere quello che ci

    dicono !!!quindi pazienza se mi nascondono informazioni (cosa che io

    dubito ma dovremmo aprire un altro post si ricordi cmq che i Cover Up li

    fanno i politici non i ragazzi della NASA loro lavorano per il governo

    firmano un conratto e hanno obblighi e diritti , e ci sono fior fiori di

    professionisti e ricercatori , ma lei penso che questo lo sa'''' !!! )

    lei dice di avere delle verita' stupefacenti le metta in rete a

    disposizione di tutti senza buttare sempre Fango sugli altri per il suo

    avido tornaconto ,specie a disposizione di quei ragazzi che non si

    possono permettere di comprare il suo libro , tutto questo lo farebbe in

    nome della verita' quella verita che persone come lei dicono di avere ,

    ma QUARDACASOOOOOOOOOOOOOO sempre a PAGAMENTOOOOOOOOO ,!!!

    Ma con tutto il rispetto per il suo lavoro tarocco , se le sue

    rivelazioni sono tutte come la sua rilevazione della "faccia di

    Cydonia"(ormai sbugiardata con le nuove foto ad alta risoluzione, le ha'

    viste ? ) o che il "Monte Olimpo sia abitato da creature inteliggenti"

    con un bel portone di ingresso, devo CONTINUARE ? be allora mi sa

    che il suo libro lo doveva chiamare Fantascienza Marte piu' che Ossimoro

    Marte ....!!! cosi possiamo comprarlo sapendo di leggere un bel libro di

    Fantascienza( che non fa' mai male leggere) piu' che un libro di

    baggianate cosmiche(Fake)


    ps) naturalmente Ing Piccalunga questa e' la mia ingnorante e modesta

    opinione !!!

    By Kosline (Luca Kostner) !!!

  • #9

    Remo (domenica, 07 agosto 2011 23:57)

    Li perdoni Ing. Piccaluga, per alcuni usare il cervello e farlo fruttare non è uno sforzo da essere retribuito.

  • #10

    KOSLINE (lunedì, 08 agosto 2011 00:11)

    @ come per altri REMO sia un Optional utilizzarlo XD !!!

  • #11

    Insider (lunedì, 08 agosto 2011 01:24)

    E' verissimo... su Ossimoro Marte c'è molto di più... ^_^

    http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_content&task=view&id=3183&Itemid=62

  • #12

    marco (lunedì, 08 agosto 2011 11:52)

    @eddy sisi infatti ho detto si spera che sia la prova definitiva :)

    ma ci sono ipotesi sul perchè marte ora sia ridotto in questo stato?

  • #13

    Ennio Piccaluga (lunedì, 08 agosto 2011 15:33)

    gent.mo Kosline, è difficile polemizzare con lei: ha sbagliato su tutta la linea. Se avesse letto il mio libro, saprebbe che ho dedicato poche parole alla Face di Cydonia. Saprebbe anche che ho postato un'infinità di articoli in rete, a beneficio di quelli come lei che non possono permettersi di acquistare un libro. Comunque, stampare una pubblicazione costa moltissimo e non è possibile farlo senza inseguire almeno il rimborso delle spese sopportate. Continui a leggere Ufoonline e vi troverà a stretto giro l'articolo sull'acqua salata cui ho accennato sul precedente post. Non mi aspetto le sue scuse, ma almeno la prego di usare un tono più gentile, se non altro per rispetto del sito (Ufoonline) che ci ospita.

  • #14

    Ennio Piccaluga (lunedì, 08 agosto 2011 16:36)

    quanto ad Insider, visto che propone un certo link, sarebbe giusto anche consultare questo altro link
    http://www.ufoonline.it/2010/12/04/ennio-piccaluga-si-difende-ecco-la-mia-verit%C3%A0-su-marte/
    per avere la panoramica completa dei diversi punti di vista. Sempre che interessi giungere a delle risposte e non fermarsi solo alle sterili polemiche.
    Per coloro che si lamentano di dover accedere a certe nozioni solo a pagamento, comunico che ho appeno inviato alla redazione di Ufoonline, il mio articolo sull'acqua salata, pubblicato oltre tre anni fa.

  • #15

    KOSLINE (lunedì, 08 agosto 2011 17:00)

    ing , Piccaluga , il mio intervento e' sicuramente polemico , ma non maleducato , rientra perfettamente nei canoni delle discussioni civili , se poi lei non accetta le critiche o non e' aperto alle discussioni , mi scusi ma a questo punto risula essere un suo problema io rispetto tutti !!!

    i toni sono forti ?
    si ha ragione Ing ,ma se lei e tanti come lei infangano la NASA (per i prori tornaconti) mi arrabbio !!! ma cerco cmq di essere educato, quando personaggi come lei dicono che li viene chiuso un giornale perche i governi MONDIALI le fanno un Cover Up mi scusi ma cosa devo pensare di lei ?perche capisco che ci siano persone che le credano , ma mica veniamo tutti da Plutone gentilissimo ing. Piccaluga !!!

    il suo libro si rifa' a delle immagini da lei rielaborate , non e' che lei non ha i diritti per fare un libro ing. E CI SONO COSE INTERESSANTI come l'articolo sull acqua salata ,ho visto le sue supposizioni qualcuna condivisa , ma dire ho scoperte scientifiche quindi comprate il mio libro , non mi sta' bene Ing. se lo vedeva EISTEIN che si faceva pagare la sua teoria della relativita' ?le scoperte scientifiche si pubblicano a disposizione di tutta la comunita' scientifica che le esamina piccola prassi che forse le sfugge ...

    ha visto il LINK del post dell utente INSIDER ?di quando lei diceva che esistevano senza dubbio degli alberi su MARTE ? ora le domando e' ancora convinto che siano alberi ? perche la comunita' scientifica ci ha' spiegato perfettamente senza ombra di dubbio cosa sono ,ma come si fa a perseverare !!!

    quello che mi aspaetto da persone in buona fede come spero che sia lei ing , sono si e' vero mi ero sbagliato sulla faccia sugli alberi ecc ,e non negare l'evidenza dei fatti , perche errare e' umano perseverare risuta diabolico !!!

    la saluto Ing Piccaluga E scusi i toni un po forti ma aime' devo sempre dire quello che penso e cmq lo dico con il sorriso che non si vede dietro un pc , pronto in qualsiasi momento a chiedere scusa qualora apprendo e di conseguenza capisco di sbagliare ... by !!!

  • #16

    lorenzov (lunedì, 08 agosto 2011 18:34)

    Ciao a Tutti.
    Un omaggio e un riconoscimento a Voi ing. Piccaluga.
    Molto, forse troppo tempo fa per non affondare nelle sabbiemobili dell' oblio, un autore di nome Peter Kolosimo pubblico' due libri dal titolo "astronavi sulla preistoria" e se non mi difetta la memoria, "non e' terrestre".
    Forse ne furono pubblicati altri dei quali non sono a conosceza.
    Orbene e' d' uopo considerare che la "carta scritta" era l'unico metodo di divulgazione del quale era possibile l' archiviazione infatti non esistevano altri mezzi al di fuori di cassette e dischi di musica e delle registrazioni su pellicola.
    Comunque non era possibile detenere documentazione oltre il libro, almeno in ambiente domestico.
    Il compianto Kolosimo forniva nelle sue pubblicazioni una corpulenta bibliografia a riprova del fatto che il suo lavoro era frutto dello studio effettuato su moltitudine di testi e magistralmente amalgamato.
    Confesso stimato ing. Piccaluga che non ho letto alcuna Vostra pubblicazione e quindi non mi sento di commentare il Vostro intervento che riconosco pacato e professionale ne' tantomeno quello di utenti del sito che hanno voluto esprimere il proprio pensiero.
    Vi invito quindi a non considerare offensivi interventi volti a screditare la Vostra professionalita' ma accettarli quale costruttiva e positiva critica.
    Mi rivolgo a Voi solo alla luce dei Vostri interventi su Ufoonline e mi pregio di comunicarVi quanto segue:
    Oggi La7 ha messo in onda un documentario interessantissimo (almeno per me) sulle tecnologie dell' antichita' e in particolare riferimento sul complicato datario/orologio rinvenuto sul fondo del mare Egeo.
    Taluni sono riusciti a riprodurne il meccanismo usando pero' lime trianglari per ottenere denti di ingranaggio.
    Mi domando: piu' di 2000 anni fa esistevano le lime per incidere cosi' con apparente precisione il bronzo?
    Non credete ing. Piccaluga che possa essere oggetto di studio il fatto che possa trattarsi di manufatto "fuori dal tempo" ricollegandolo alla mitologia che i Dei ellenici facessero parte di un insediamento alieno?
    Non Vi rubo altro tempo ma nella speranza che leggiate quanto ho voluto comunicare, senza peraltro attendere una risposta particolare ma rivolta agli Amici utenti tutti vogliate accettare i miei sinceri saluti.

  • #17

    Ennio Piccaluga (lunedì, 08 agosto 2011 19:11)

    gent.mo Kosline sarebbe d'uopo ascoltare prima di parlare. Due interventi fa consigliai la lettura di un link in cui fornivo delle risposte, anche in merito agli alberi marziani. Lo riporto nuovamente:
    http://www.ufoonline.it/2010/12/04/ennio-piccaluga-si-difende-ecco-la-mia-verit%C3%A0-su-marte/
    Quanto al suo modo di polemizzare, non mi reca alcun disturbo ma la foga rischia di farla parlare prima del dovuto e ad esporla a brutte figure, oltre che a rivelare una certa, incolpevole giovane età. Si legga quindi il link che le ho riportato e poi l'articolo sull'acqua salata che dovrebbe essere online su Ufoonline nel giro di uno-due giorni. Quanto alla buona fede degli enti spaziali, lei non può neanche immaginare quali elementi io abbia a disposizione. Ma Ossimoro Marte 2 è in preparazione, non dovrà attendere molto. Se non vorrà comprarlo, non si preoccupi: la cosa è così "enorme" che verrà fuori immediatamente. Tenga anche presente che non ho niente contro nessuno e riporto solo fatti oggettivi, senza polemica e senza astio. I fatti sono fatti, ma in ogni caso metto sempre in conto di poter sbagliare.

  • #18

    Ennio Piccaluga (lunedì, 08 agosto 2011 19:25)

    ringrazio Lorenzov per il suo saggio commento. Concordo con lui sul fatto che alcuni popoli antichi fossero tali solo cronologicamente e non tecnologicamente. Ci sono troppi riscontri su questa eventualità, primo fra tutti l'esistenza delle piramidi di Giza. Sono costruite con milioni di massi da venti e più tonnellate, portati a centinaia di metri di altezza e posizionati con precisione micrometrica. Purtroppo la maggior parte degli storici e degli archeologi non ha le nozioni tecniche per comprendere il significato di tutto ciò e quindi non si è mai lanciata in ipotesi un po' più coraggiose di quelle canoniche. Sul mio libro propongo addirittura la teoria, in parte (manca solo la conferma finale on-site) quasi clamorosamente dimostrata, che vede le divinità dei Sumeri (gli Anunnaki) come autori di alcune apparenti costruzioni marziane. Per me quindi le sue supposizioni sono del tutto fondate. Complimenti

  • #19

    KOSLINE (lunedì, 08 agosto 2011 21:08)

    Ing . Piccaluga , scrivevo podanzi che la sua teoria dell acqua la conoscevo per seconda mano e nessuno le togle i meriti , quando cmq la publichera' ufoonline me la leggero' intregalmente e se considerero' di farle i complimenti certo non mi tirero' indietro ......non ho preconcetti !!!ma non vuol dire che essendo una cosa giusta quella sia giusto tutto il resto anche perche se si sparano 100 mila baggianate per matematica magari una la si prende ..... ing le sue personali rielaborazioni sono state ampiamente discusse e' bollate come FAKE visto che ci sono riscontri precisi su questo non tirerei tanto la corda ...

    avevo gia' letto quel articolo che lei ha postato a INSIDER anche su area di confine , ma vedo che piu' che entrare nel merito dei fatti lei scende nel personale bollandomi come ragazzino , aime' ragazzino non lo sono ,fra un po' mi dira' che sono Cicappino , per finire che sono assoldato dalla NSA,CIA,MOSSAD,M16 ecc ....? quindi vedo che non si arrende neanche all evidenza dei fatti, lei ancora e' convinto che ci siano alberi giganti su marte ?quardi che poi ci fa lei brutta figura Ing perche scende nel ridicolo e non le si addice (ogni tanto e' bello dire ho sbagliato siamo uomini no macchine) ma faccia come vuole , poi vedo con rammarico che continua a diffamare le agenzie dello spazio , bel comportamento il suo sa' ,veramente bello, peccato che le foto che ha siano delle agenzie spaziali che lei critica tanto , oppure ha' un suo satellite in orbita su MARTE ? XD

    seguo l'ufologia da venti anni caro Ing sia italiana che straniera , ormai non esiste piu' confronto ho sei un adepto ho sei un cicappino cospiratore questo mi fa' inalberare, il mezzo(fatto di tanti leggittimi dubbi) sono Io non lo si vuole piu' far esistere chissa' perche' !?! valuto quello che vedo e per adesso quello che vedo dire e postare da lei sono solo supposizioni o sue personali elaborazioni che mi scusi ma per me' lasciano il tempo che trovano ....

    vedremo cmq queste sue nuove rivelazioni Cosmiche magari siano da premio nobel XD !!!! lo spero per lei

    la saluto Ing chiudo qua' By !!!

  • #20

    XXX (lunedì, 08 agosto 2011 22:07)

    @Ennio Piccalunga dire che gli egiziani erano tecnologicamente avanzati solo perchè la piramide di Giza è stata costruita con massi da venti e piu tonnellate...poi portate ad altezze considerevoli, equivale a dire che le linee di Nazca è opera degli alieni solo perchè il disegnio si vede dall'alto.....e che quindi secondo alcuni possono essere stati fatti solo da esseri in grado di costruire oggetti volanti.

    Mi permette una risposta.........le piramidi a quel tempo venivano costruite con la mano d'opera di migliaia e migliaia di schiavi. Lei crede veramente che gli egiziani non fossero in grado di costruire impalcature...o sistemi portanti in grado di portare massi da venti e piu tonnellate a centinaia di metri d'altezza?
    Per quanto riguarda Nazca, non è possibile che qualcuno in quel tempo fosse arrivato alla nozione di planimetria?

  • #21

    dott. Piscialunga (martedì, 09 agosto 2011 00:27)

    Carissimo e illustrissimo ing. Piccaluga non è che allora come adesso c'erano ingegneri di capacità superiori alle sue?

  • #22

    samsung (martedì, 09 agosto 2011 01:00)

    ciao mary come va?

  • #23

    Insider (martedì, 09 agosto 2011 01:17)

    Ma che bello spot pubblicitario... Ossimoro Marte, Ossimoro Marte 2... Io francamente ancora non mi rendo conto come si possano scambiare artefatti dell'elaborazione delle immagini per strutture articiali.
    Avevo letto quella sua dichiarazione "discolpante" ma non vi è nulla di convincente, è solo la sua personale valutazione... legittima (come la mia) e nulla più. In una parte della sua dichiarazione relativa all'evidenza dei gradoni della piramide marziana riporto:

    "Invece i livelli dei gradoni della piramide in oggetto sono palesemente reali e nulla può dimostrare il contrario. "

    Nulla può dimostrare il contrario? Ma davvero? E in che modo? Sarei curioso...
    Potrei sapere, se è possibile, da dove esattamente ricava le immagini del suolo marziano? Da quale archivio fotografico che non sia, per favore, Google Mars e robaccia del genere? Grazie.

    Concludendo, ritornare ancora una volta all'urban legend sull'origine aliena delle piramidi egiziane per i motivi da lei esposti e davvero risibile. Saluti.

  • #24

    Ennio Piccaluga (martedì, 09 agosto 2011 07:10)

    caro Insider. In merito ad Ossimoro Marte ci sono due tipi fondamentali di giudizi: quello di chi l'ha letto (al 90% positivo) e quello di chi non ne conosce il contenuto (al 90% negativo). Come definirebbe questo mistero? Superficialità, arroganza, invidia.....consapevolezza scientifica innata? Faccia un po' lei. Se le percentuali fossero state all'opposto ci sarebbe stato materiale per riflettere, ma sic stantibus rebus, affiorano solo definizioni negative e totale mancanza di oggettività che porta siffatti "paladini della Scienza" a rinnegare qualsiasi evidenza, foss'anche Google Mars basato interamente su immagini e dati di provenienza Nasa ed Esa. Costoro, irrimediabilmente costretti a perdere, sfogano la loro impotenza condendo di parolacce i loro interventi o storpiando infantilmente il mio nome. Povera Scienza (quella vera), con simili avvocati difensori viene relegata in un posto del tutto immeritato.

  • #25

    Werde (martedì, 09 agosto 2011 11:54)

    Dottor Piccaluga è sempre un piacere sentirla. Il suo libro è ottimo ben scritto e davvero interessante. Lasci perdere alcuni commenti astiosi sono tipici di chi vuole vedere il male in ogni cosa. So benissimo che lei non si concentra su Cydonia e casi simili che anzi ha liquidato prima di altri, ma lavora su strutture ben più difficili da spiegare. la verità tanto verrà a galla...prima marte era un pianeta morto... poi ecco il ghiaccio ai poli, ...poi l'acqua allo stato liquido...però salata ( per non far brindare troppo). Fra poco ametteranno anche l'esistenza di una flora batterica, e poi della vita. E' tutto calcolato.

  • #26

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 14:11)

    @Piccaluga anche il 100% dei seguaci di RAEL crede che lui sia vero , ma che paragone mi fa'Ing ? cmq visto che lei collabora con UFOONLINE che ne dice se a settembre con calma apriamo una discussione nel FORUM , dove analizziamo con precisione il suo lavoro se lei lo posta ?li non ci sono li SPAM possiamo discutere con calma e sui fatti concreti non sul personale che lascia il tempo che trova , ci sta'?

    WERDE amico ricorda la scienza per dato di fatto va' piano perche' deve portare prove non puo' azzardare come possiamo fare noi appasionati, anche gli astrofisici in questo caso astrobiologi fanno tante supposizioni , ma lasciano il tempo che trovano loro stessi lo dicono(per etica ) perche' mancano le PROVE , prove che si cercano mandando Rover costossissimi , cosa pensate che vadano a fare a giocare ?se vorrebbero fare Cover Up non invierebbero Rover satelliti ecc ,non divulgherebbero foto , ma ci vuole tanto a capirlo, che i cospiratori in questo caso sono fuori strada ?

  • #27

    Ennio Piccaluga (martedì, 09 agosto 2011 15:44)

    gent.mo Kosline, prima di pubblicare Ossimoro Marte ho postato diversi articoli in rete. Lei mi chiede ora di pubblicare sul web il contenuto del mio libro: se lo facessi l'Editore ne subirebbe grave danno, considerati gli ingenti investimenti necessari alla pubblicazione di un libro di successo. La sua proposta parte dall'assunto che io e lei siamo alla pari, ma se ci pensa un attimo non è così in quanto io ho all'attivo un best seller, con le relative responsabilità, anche economiche, e lei solo una serie di critiche senza costrutto condite da amenità e vaneggiamenti. Mi perdoni, ma lei fa parte di quella numerosa schiera di persone che, avendo studiato qualcosa crede di aver capito tutto, nella convinzione di avere la scienza dalla sua parte. Circa quarant'anni fa la pensavo anch'io come lei. Poi, per fortuna, sono cresciuto, ed ho capito che la vera conoscenza va molto, ma molto al di là dei libri di testo studiati all'Università. Ci sono molte letture propedeutiche ad Ossimoro Marte, prima fra tutte il testo di Gianni Viola "La civiltà di Marte"; in seconda battuta, dovrebbe documentarsi sulla civiltà dei Sumeri. Tutte le nostre conoscenze partono dalla "mezza luna fertile" e tutte le civiltà, compresa qualla degli Egizi, derivano da quella. Ossimoro Marte non è un punto di partenza ma un punto di arrivo di uno studio multidisciplinare che sta cambiando il modo di approcciare questo tipo di studi, e ben lo sa chi il libro lo ha letto. Finora non c'è stato nessuno dei lettori che ne abbia preso le distanze. Potrà forse accadere in futuro un caso isolato. Ma cosa cambierebbe? Purtroppo i libri, da che mondo è mondo, si comprano, come tutti gli altri beni di consumo. Ovviamente, può anche accontentarsi di ciò che trova in rete, ed accettarne i relativi limiti.
    Tutto dipende se ha un reale amore per la conoscenza. A suo tempo, affrontai diverse peeripezie per trovare il libro di Gianni Viola. Se ha amore per l'argomento, lo faccia anche lei. Se non lo ha, si faccia da parte e lasci parlare gli altri.
    Se sapesse di più dell'argomento in oggetto, si sarebbe ben guardato di fare il paragone con Rael.

  • #28

    Ennio Piccaluga (martedì, 09 agosto 2011 15:49)

    un esempio calzante è l'intervento di Werde. Da come è costruito si arguisce che lui il libro l'ha letto veramente e l'ha ben compreso. Il prossimo passo sarà l'ammissione dell'esistenza di vegetazione, poi di vita allo stato primordiale, e poi....indovinate un po'.

  • #29

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 17:03)

    ecco adesso scendiamo nel personale chi sono IO e chi sei TU !!!!!!!

    perche' fa cosi ?

    forse xche' non puo' mettersi a confronto alrtimenti la smascheriamo ? o perche ' il grande Ing Piccaluga e' troppo grande per confrontarsi con noi piccoli ignorati cosmici(cosa che non ho mai nascosto ne vado fiero perche assetato di conoscenza)

    quindi Ing io sarei il vaneggiatore(ma come si permette IO FACCIO DOMANDE XCHE' HO DUBBI NO PRECONCETTI lei dovrebbe darmi le risposte )!!! xche' non credo alle sue rielaborazioni FALSE? smentite da tanti esperti con le prove !!! xche' non credo che ci siano alberi GIGANTI su marte(CHE NON STA NEL LIBRO FORSE NEL NUOVO) ? smentite anche quelle !!! xche' non credo che alla NASA ESA ci siano un mucchio di cospiratori mondiali ma gente onesta che fa il proprio lavoro(si vergoni ogni tanto) , xche' non credo al grande Ing piccaluga che mi professa le grandi verita' cosmiche facendomele PAGARE ?quelle LO DICO PER L'ULTIMA VOLTA si presentano alla comunita' scientifica per analizzarle , sa lo ha fatto anche EISTEIN non vedo perche' non puo farlo lei ....!!! lei per me' e' solo un mezzo furbastro IN QUESTI POCHI INTERVENTI ME NE HA RIDATO PROVA ma puo' farlo solo con i POLLI COSMICI che amime sono tanti senza dubbio che credono alle sue immense BAGGIANATE COSMICHE senza valutarle e sensa uno stralcio di prova , NON VENIAMO TUTTI DA PLUTONE ING se ha delle prove scientifiche le metta a disposizione altrimenti si dichiari scrittore di libri fantascentifici come sono i suoi libri e io li comprero' volentiri come ne compro tanti , COMPRENDE ? LA SOTTILE DIFFERENZA DELLE SUE AFFERMAZIONI ????????????????????????????????????????????????????????

    chi segue l'ufologia da 20 anni conosce bene il suo libro e le sue affermazioni , rispondo io alla sua ultima domanda : gli ALIENI stanno nel sottosuolo di marte cosa che potrebbe essere anche vera , ma con che prove lei lo afferma ? NESSUNA lo fa per attirare la gente che e' appassionata della tematica come fanno tanti falsificatori e ciarlatani un bel business NO''' Piccaluga ?

    il grande TOTO' le direbbe "MA MI FACCIA IL PIACERA VA'''' XD"

    by !!!


  • #30

    Gaetano Anaclerio (martedì, 09 agosto 2011 19:18)

    Si era forse tra il 2008 ed il 2009, ero a San Severo per assistere ad una conferenza dell'Ing. Piccaluga ed ancora ricordo come l'Ing. Piccaluga affermasse in quella occasione l'esistenza di acqua allo stato liquido su Marte, superando l'obiezione mossa dalla maggioranza degli scienziati del tempo, secondo cui - date le condizioni di pressione e temperatura sulla superficie del pianeta - l'acqua potesse solo sublimare, cioé passare direttamente dallo stato solido a quello gassoso: l'Ing. Piccaluga dimostrò come la presenza di sali disciolti nell'acqua potesse innalzare il punto di sublimazione e permettere così a questo elemento di permanere allo stato liquido per un certo tempo (supportato in questo dall'evidenza di alcune fotografie che altri evidentemente avevano per dolo o negligenza trascurato). Questo è un fatto.
    Oggi, nel 2011, la Nasa viene a confermare quella tesi, con tre anni di ritardo. Questo è un altro fatto.
    Solo per completare il discorso, ricordo che la sezione 305 dell'atto istitutivo della Nasa recita testualmente: "L'Amministrazione Nazionale dell'Aeronautica e dello Spazio sarà considerata un'Agenzia della Difesa degli Stati Uniti agli scopi di cui al capo 17, titolo 35 del Codice degli Stati Uniti...".
    Ed ancora, alla sezione 205: "Nessun dato di provenienza Nasa che sia stato classificato per ragioni di sicurezza nazionale sarà incluso in nessun rapporto fatto ai sensi della presente sezione ..."
    In altre parole, la Nasa può cloassificare le informazioni, in quanto Agenzia della Difesa, e scegliere quali rivelare al pubblico.
    I suoi dipendenti, fra i diritti e gli obblichi inerenti il proprio contratto di lavoro, hanno sicuramente quello della riservatezza.
    Questo è un altro fatto.
    Tutto il resto è vano chiacchiericcio.

  • #31

    bortontrek (martedì, 09 agosto 2011 19:25)

    @ Kosline. Penso che l'ing. farebbe bene a non risponderle. Lei le risposte le sa gia':per lei sono tutte baggianate, quelli della Nasa dicono solo verità e chi la pensa diversamente è un pollo cosmico. Chi come me è stato a qialche conferenza di Piccaluga sa bene che è un vero grande esperto sul tema; mi rendo ben conto di quanta pazienza e quanta classe ci vogliono per colloquiare con quelli come lei. Ma l'ing. di classe ne ha fin troppa ed è fin troppo umile per accettare di risponderle come ha fatto finora. Chi ha letto il suo libro si rende ben conto di ciò che lei ignora del tutto. Ma sarà difficile che lei se ne renda conto. E' proppo preso dalle sue infondate convinzioni. Nè potrebbe essere diversamente visto che giudica un'opera (un autentico capolavoro) senza averla neanche visionata.

  • #32

    Fabrizio Baiano (martedì, 09 agosto 2011 19:34)

    Riconosco a Piccaluga una grande onestà intellettuale, una competenza non comune e una passione enorme per marte. Ho seguito il suo intervento a voyager qualche tempo fa e questo mi spinse a comprare Ossimoro Marte e interessarmi ai suoi lavori ma anche a quelli di altri sul pianeta rosso e mi si è aperto un mondo favoloso. Piccaluga ha sempre sostenuto che Marte fosse vivo e che ci fossero evidenze della presenza di acqua. Lui prima degli altri e questo è un punto a suo favore. Si può non essere d'accordo con alcune cose ma sulla linea generale mi fido molto più di lui che di un manipoli di ricercatori al manipolo della grandi organizzazioni spaziali del mondo "civilizzato"

  • #33

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 19:47)

    @BORTONTEK GAETANO capisco che l'ingegnere vi abbia chiamato in sua difesa visto che non postate mai qui non vedo come siete arrivati se non chiamati XD!!! ma lasciao perdere rimaniamo hai fatti da quello che postate risultate voi poco informati vi invito a studiare un po' apprendere informandovi da qualche sito serio di ricerche scientifiche di astrofisica e astrobiologia e poi ne riparliamo ....ok ?almeno non cadete nel errore che la scienza non diceva nel 2009 che non esisteva acqua su marte o che io dico quello che dico per ostilita' o inferiorita' .....

    i fatti contano ragazzi !!! no le supposizioni di PICCALUGA KOSLINE o chiunque sia .....!!!! e i fatti discreditano senza ombra di dubbio PICCALUGA che conosco molto meglio di quanto voi piccoli cuccioli di pollo cosmico pensiate .....!!!




  • #34

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 19:55)

    @FABRIZIO , certo questo ne prendo atto , ma ti dico che tanti ricercatori lo dicevano come supposizione , ok ? non solo PICCALUGA non mistifichiamo la verita ' ragazzi , solo che la scienza ha bisogno di PROVE , piccola differenza fra supposizioni e certezze ...
    poi sulle agenzie spaziali pensatela come volete ma per me siete poco logici perche PICCALUGA le basi le prende da loro no dagli ALIENI ci pensate a questo ? chi li passa le foto che lui rielabora a suo uso e consumo ? la NASE e la ESA

  • #35

    Carlo (martedì, 09 agosto 2011 20:21)

    Io inviterei al Ing. Piccaluga di non rispondere a Insider e Kosline, che si sa ormai che sono due professionisti del Insabbiamento (chissà quanti soldoni che guadagneranno) e piuttosto di pubblicare qualcosa delle sue ricerche sul sito di Massimo Frattini (segnidalcielo), che mi sembra che ci sia più apertura da parte degli amministratori del sito ed anche della gente che lo frequenta, invece su ufoonline ho notato che spadroneggia Insider, e di solito fa prevalere le sue cialtronerie!!!

  • #36

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 20:36)

    @CARLO inanzittutto UFOONLINE e' un sito stimato e apprezzato , e su questo puoi chiedere al Ing Piccaluga che ti dira' senza ombra di dubbio la stessa cosa ...... quindi sei gia' fuori strada ...

    cosa che non sussiste nel sito che hai citato , visto che INSIDER e' stato bannato dopo un nano secondo ..da chi scambia le lampadine di casa per alieni XD

    ma pensi veramente che i governi possono spendere i soldi con noi ? ma sei tanto bambalucco da credere a cio '????? stai grave amico stai veramente grave .....!!!

  • #37

    Gaetano (martedì, 09 agosto 2011 22:04)

    @Kosline. Non ho nessuna difficoltà a riconoscere che sono iscritto alla mailing list del Mars Group, per cui - allorquando vi è una discussione che riguardi le ricerche dell'Ingegnere - lo vengo a sapere. In secondo luogo, io decido di postare dove e quando voglio. o forse a mia insaputa è stato soprresso l'art. 21 della Costituzione.
    Quelli che ho indicato sono fatti: se dunque la comunità scientifica internazionale affermava già nel 2009 l'esistenza di acqua allo stato liquido su Marte, di che stiamo parlando?
    Inoltre l'atto istitutivo della Nasa non me lo sono certo inventato io.
    Quindi inviterei il mio interlocutore a rispondere ai fatti con altri fatti, piuttosto che con invettive personali, le quali denunciano sempre e comunque la pochezza di argomenti sostanziali e squalificano che le pronuncia.

  • #38

    KOSLINE (martedì, 09 agosto 2011 22:26)

    @ ottimo GAETANO e' quello che chiedo a PICCALUGA , ma quarda caso e' evasivo nel postarli (anche se io li conosco gia ') sarebbe stato bello discuterne nel forum con calma e analizzarli frame to frame , giusto che ognuno puo' dire la sua visto che infanga gli altri vedi NASA che di certo non ha' soldi miei e quello che passa non posso che dirle grazie , E POI E' LA BASE DEI SUI PERSONALISSIMI LAVORI ...

    l'utente INSIDER gli ha postato delle domande dirette tecniche anche io , ma come ha' risposto ? scendendo nel personale e bollando ME' per VANEGGIATORE ??? e no amico non ci sto' perche' fino a prova contraria la barzeletta della comunita' scientifica non sono io QUA''' eeeee XD !!!

    tu puoi postare dove vuoi se posti qua non puo che farmi piacere GAETANO era una battuta la mia perche' per me' sei stato invitato dall ingengere tutto qua ....

    ma l'ingegnere non puo postarli (anche se continuo a dire che dovrebbe farlo gratis se le dichiara scoperte scientifiche sembro un pazzo cospiratore se chiedo cio ?)perche' deve recuperare i soldi che ha speso per fare il libro , ma poi dice che e' un best sellerrrrrr azzarola mi chiedo ???? allora gli ha recuperati i soldi e fatti tanti altri NO?????....!!!!

  • #39

    Roby (mercoledì, 10 agosto 2011)

    Ma perchè KOSLINE si definisce immeritatamente solo "un piccolo ignorante
    cosmico"? Io toglierei decisamente l'aggettivo piccolo. Se ragiona come
    scrive, non ci lascia neanche il più piccolo dubbio sulla sua età e non mi
    riferisco a quella anagrafica ma a quella mentale.

  • #40

    KOSLINE (mercoledì, 10 agosto 2011 00:40)

    ma perche ' ROBY al posto di offendere (ma penso che solo questo sai fare) non posti qualcosa di concreto e utile all post ? dai su' sforzati cerca di collegare la sinapsi al neurone che ti e' rimasto , che magari ce la fai cucciolo XD !!!!

  • #41

    XXX (mercoledì, 10 agosto 2011 00:47)

    Ennio Piccalunga ti ringrazio per la risposta MMAH.

  • #42

    kimaka (mercoledì, 10 agosto 2011 01:05)

    salve bella gente:una goduria leggervi e poi una sana e franco colloquio ci vuole e ke azz....grazie anke di tutto questo ad Ufoonline...

  • #43

    ANONIMO (mercoledì, 10 agosto 2011 02:28)

    POTREI CHIEDERE A ENNIO PICCALUNGA PERCHE' NEL VECCHIO ARTICOLO PUBBLICATO SU UFOONLINE "LA MIA VERITA' SU MARTE" QUANDO VADO A RIVEDERMI IL FILMATO DI YOU TUBE, MI ESCE LA SCRITTA.....QUESTO VIDEO E' STATO RIMOSSO DALL'UTENTE?
    NATURALMENTE LA DOMANDA E' RIVOLTA ANCHE A UFOONLINE CHE HA PUBBLICATO IL FILMATO ALL'INTERNO DELL'ARTICOLO

  • #44

    Ennio Piccaluga (mercoledì, 10 agosto 2011 08:59)

    @ anonimo. Molti hanno postato su youtube il filmato della mia partecipazione a Voyager, ma alcuni sono spariti, non so bene perchè. L'unico link sempre attivo lo può trovare sul mio sito www.elleepi.com/mars.
    Il mio articolo sull'acqua salata marziana dovrebbe essere on line nel giro di alcune ore, sia sul sito di Ufoonline che su quello del Centro Ufologico di Benevento. Aspetto i Vs. commenti, non necessariamente favorevoli, dopo la lettura.

  • #45

    Jack (giovedì, 11 agosto 2011 19:16)

    Io dico solo una cosa riguardo la vita su marte, primordiale o evoluta che sia. Marte nel passato remoto è stato protagonista di un impatto che ha dato vita la Bacino Borealis che ricopreil 40% della superficie marziana dovuto all'impatto con un corpo della grandezza di plutone all'incirca.

  • #46

    Jack (giovedì, 11 agosto 2011 20:16)

    Pardon ho lasciato il commento a metà causa imprevisto. Comunque continuando, con quanto ho scritto dico solo che non credo che siano rimaste forme di vita intelligenti ma credo che ci siano state. E alla luce delle recenti scoperte, spero con tutto il cuore che il processo della vita stia riprendendo piede (o magari l'ha già preso da molto) per quanto possibile.